1. Vi invitiamo a ridimensionare le foto alla larghezza massima di 800 x 600 pixel da Regolamento PRIMA di caricarle sul forum, visto che adesso c'è anche la possibilità di caricare le miniature nel caso qualcuno non fosse capace di ridimensionarle; siete ufficialmente avvisati che NEL CASO VENGANO CARICATE IMMAGINI DI DIMENSIONI SUPERIORI AGLI 800 PIXEL LE DISCUSSIONI VERRANNO CHIUSE. Grazie per l'attenzione.

Official turf lab #2. Pronti, partenza...via

Discussione in 'Il Prato' iniziata da white sand, 11 Settembre 2018.

  1. white sand

    white sand Moderatore Sez. Prato Membro dello Staff

    Registrato:
    22 Agosto 2012
    Messaggi:
    8.404
    Località:
    Provincia di Venezia
    Ecco il piano di concimazione. [​IMG]

    Inviato dal mio COL-L29 utilizzando Tapatalk
     
  2. white sand

    white sand Moderatore Sez. Prato Membro dello Staff

    Registrato:
    22 Agosto 2012
    Messaggi:
    8.404
    Località:
    Provincia di Venezia
    La prima foto risale al 13 luglio 2018 con taglio a 22mm[​IMG][​IMG][​IMG][​IMG][​IMG][​IMG][​IMG][​IMG][​IMG]

    Inviato dal mio COL-L29 utilizzando Tapatalk
     
  3. white sand

    white sand Moderatore Sez. Prato Membro dello Staff

    Registrato:
    22 Agosto 2012
    Messaggi:
    8.404
    Località:
    Provincia di Venezia
    [​IMG][​IMG][​IMG][​IMG][​IMG][​IMG][​IMG]

    Inviato dal mio COL-L29 utilizzando Tapatalk
     
  4. white sand

    white sand Moderatore Sez. Prato Membro dello Staff

    Registrato:
    22 Agosto 2012
    Messaggi:
    8.404
    Località:
    Provincia di Venezia
    Se avete domande, fatele pure....sono in bagno a vomitare dal disgusto.

    Inviato dal mio COL-L29 utilizzando Tapatalk
     
  5. Bolo

    Bolo Giardinauta

    Registrato:
    24 Settembre 2017
    Messaggi:
    811
    Località:
    Ferrara
    Si in effetti...non pare ci siano risultati molto soddisfacenti
     
    A white sand piace questo elemento.
  6. Caleuche

    Caleuche Guru Giardinauta

    Registrato:
    1 Maggio 2017
    Messaggi:
    3.220
    Località:
    Cessalto (TV)
    Porterai avanti alla stregua il prato di microterme bio?!? Tanto per sapere se toglierti il saluto o no...
    Dai qualcuno deve pur sacrificarsi per gli altri...adesso quando farò un trattamento preventivo, sotto la maschera sorriderò

    Inviato dal mio HUAWEI VNS-L31 utilizzando Tapatalk
     
  7. pollicino7

    pollicino7 Aspirante Giardinauta

    Registrato:
    27 Settembre 2012
    Messaggi:
    192
    Località:
    Padova
    Tralasciando per il momento il discorso chimica/non chimica, vedendo le foto mi chiedo questo:
    premessa una gestione a livello della rizosfera sostanzialmente buona per non dire ottima
    assodata una non mancanza di macroelementi
    tolta qualche macchia palesemente imputabile a urina animale

    il problema sostanzialmente qual'è stato?
    malattie funginee provocate dalle temperature?
    sinceramente, non potrei immaginare altro

    ho provato a cercare velocemente ma non trovo più lo schema. la parte grande vicino al cancello, quella messa peggio insomma, cos'è? f.a.? cultivar?
     
  8. Jack1978

    Jack1978 Apprendista Florello

    Registrato:
    5 Settembre 2017
    Messaggi:
    4.029
    Località:
    Roma
    Sono sincero Boss il Bio fallo praticare agli altri......... hai un potenziale indescrivibile tutto quello che hai gestito ( cultivar e specie ) le hai portate al top qualitativo mediante una tua programmazione manutentiva personale......... la foto più bella è il tuo PIZZINO scritto a mano ;)
     
    A white sand e Bolo piace questo messaggio.
  9. white sand

    white sand Moderatore Sez. Prato Membro dello Staff

    Registrato:
    22 Agosto 2012
    Messaggi:
    8.404
    Località:
    Provincia di Venezia
    Ecco la distribuzione [​IMG]

    Inviato dal mio COL-L29 utilizzando Tapatalk
     
  10. white sand

    white sand Moderatore Sez. Prato Membro dello Staff

    Registrato:
    22 Agosto 2012
    Messaggi:
    8.404
    Località:
    Provincia di Venezia
    Mi sto auto immortalando a carceriere di me stesso...

    Inviato dal mio COL-L29 utilizzando Tapatalk
     
  11. white sand

    white sand Moderatore Sez. Prato Membro dello Staff

    Registrato:
    22 Agosto 2012
    Messaggi:
    8.404
    Località:
    Provincia di Venezia
    Grazie astemio..

    Inviato dal mio COL-L29 utilizzando Tapatalk
     
  12. Jack1978

    Jack1978 Apprendista Florello

    Registrato:
    5 Settembre 2017
    Messaggi:
    4.029
    Località:
    Roma
    Ci mancherebbe ;) tra qualche giorno mi gusto un buon mirto...... pensando alle due bestioline che lascerò per un paio di settimane speriamo bene......
     
  13. danibike82

    danibike82 Aspirante Giardinauta

    Registrato:
    8 Agosto 2017
    Messaggi:
    333
    Località:
    Torino
    Certo il metodo bio non sembra aver dato i risultati sperati. Basti pensare a come se la passava la Rhambler fino allo scorso anno con altezze di taglio inferiori del 50%.
    Da me la stessa varietà, come sai, nei giorni con temperature di fuoco ha mostrato qualche cedimento: proprio vicino al pozzetto in cemento e vicino al cordolo (zone con temperature più alte).
    Risolto con un trattamento di propiconazolo.
    Qualche prova con un approccio bio l'ho sperimentata nel giardino dietro casa (quello che vedo solo io ;)): i risultati sono molto molto simili ai tuoi!! :banghead:
    Hai già programmato i prossimi interventi per l'autunno?
    ...sarei curioso di sapere come si spiegano questi "risultati" i tecnici di PD!! :whistle: (questa è retorica ovviamente, non cerco la risposta).
    ....vai di glifo e riparti: libero da vincoli come macigni!! Sono con te!! ;)
     
  14. white sand

    white sand Moderatore Sez. Prato Membro dello Staff

    Registrato:
    22 Agosto 2012
    Messaggi:
    8.404
    Località:
    Provincia di Venezia
    La situazione è stata spiegata come semplice collasso della rhambler.
    Io ho due teorie entrambi valide.
    - La prima è che il top soil non è stato sterilizzato prima della semina (come generalmente si fa su terreni destinati alla produzione di prato precoltivato) atto ad eliminare ogni specie vivente (batteri, flora e fauna)
    - La seconda è la sovravalutazione della f.a agli stress termici.
    Come vedete dalle foto la poa Nublue non è stata intaccata da rizoctonia perché estremamente nitrofila e assetata di sole.
    Il lolium Pizzaz2 ha resistito solo nelle zone non completamente full sun.
    La mia tesi è che a parità di N, lolium e poa sono più performanti a queste altezze rispetto alla migliore f.a del mercato.
    L'eccesso di irraggiamento provoca danni alle foglie per surriscaldamento e questo attiva i patogeni ad attaccarla.
    To be continued.....

    Inviato dal mio COL-L29 utilizzando Tapatalk
     
    A danibike82 piace questo elemento.
  15. Crasmen

    Crasmen Florello

    Registrato:
    14 Giugno 2016
    Messaggi:
    5.533
    Località:
    Nettuno (RM)
    Guarda te se va a finire che quest'autunno trasemino con sola poa
     
  16. biscia.luppoli

    biscia.luppoli Maestro Giardinauta

    Registrato:
    3 Marzo 2017
    Messaggi:
    2.079
    Località:
    Roma
    Ciao ragazzi,
    provo a dare un contributo visto che la gestione del mio tappeto erboso (festuca/poa su terreno argilloso) é sostanzialmente bio come la tua a differenza che non fornisco inoculazione di batteri vari. In sostanza:

    1. Concimanzione granulare sempre con lo stesso concime 18-8-12 della bottos circa 10gN/annuo
    2. Un paio di diserbi annuali per il Cyperus con Permit
    3. Nessun diserbo a foglia larga/stretta
    4. Winni's con cadenza mensile
    5. Nessun biostimolante
    6. Niente ferro
    7. Tanta tanta cura e attenzione

    Quindi ancora piú minimal rispetto alla tua. Il risultato direi essere molto soddisfacente a parte il fenomeno che hai descritto anche tu e che succede anche a me ogni volta. Alcune piccole zone del prato, quelle con maggior stress termico improvvisamente collassano irrimediabilmente e senza una ragione che mi riesco a spiegare. In pratica in 3-4 giorni si seccano quasi completamente. Non vedo lesioni fogliari importanti e le zone colpite NON si espandono come se ci fosse un fungo.

    Anche io sono arrivato alla conclusione che probabilmente per fattori del suolo e per le altre temperature la festuca cede.

    Per ora visto che non ho mai avutogrosse espansioni non ho mai trattato con un funghicida, magari il prossimo anno provo a fare un trattamento preventivo.

    Vi metto una foto a fine Luglio. In sostanza penso di poter trarre le seguenti conclusioni:

    La gestione di un prato bio puó dare risultati vicini ad una gestione piú aggressiva ma purtroppo alcuni cedimenti sono inevitabili anche cercando di fare tutte le cose per bene.

    Che ne pensi maestro @white sand ? IMG.jpg
     
    A SIMONEFOLLIA81 piace questo elemento.
  17. Caleuche

    Caleuche Guru Giardinauta

    Registrato:
    1 Maggio 2017
    Messaggi:
    3.220
    Località:
    Cessalto (TV)
    Secondo me il tracollo è dato.dalla festuca arundinacea, perché fin là arriva, anche se le varietà sono straselezionate, i caldi assassini e la siccità ormai sono di routine qua da noi, senza contare umidità elevata e intensi momenti piovosi quando si manifestano, questo porta a crisi/indebolimento, ed essendo la festuca la specie.più soggetta alle problematiche estive brown patch e phytium, ne fa le spese! Secondo me se tutti i presenti in questo forum, invece di usare i mix, installassero specie in purezza, tra qualche prato super, vedremmo la diafatta di Caporetto, soprattutto dove non presente la poa! Anche io nella mia ignoranza, avevo già scritto l'anno scorso e questa primavera (infatti avevo consigliato a qualcuno di non andare di festuca in purezza, anche se ormai ha ben due festuche di ultima generazione in casa pronte alla semina ) che la festuca stava molto meglio nelle zone di ombra parziale, in quanto riesce a sbollire quel che basta, da non andare sotto stress fino ad inizio problemi! Anche tu @biscialuppoli sicuramente le macchie che ti escono, sono dove probabilmente hai più festuca, ma per fortuna, hai la poa che pian pianino si appropria dello spazio, per questo io dico va bene non trattare di continuo tutto l'anno, ma perché non farlo nei periodi in cui di sicuro le micro sono vulnerabili da farne le spese?!? Altrimenti?!? Ovviamente una macro!!!

    Inviato dal mio HUAWEI VNS-L31 utilizzando Tapatalk
     
  18. Crasmen

    Crasmen Florello

    Registrato:
    14 Giugno 2016
    Messaggi:
    5.533
    Località:
    Nettuno (RM)
    @white sand Avrai per caso la possibilità e/o l'intenzione di provare un'altra cv di f.a. in futuro? In molti stiamo notando che la rhambler non va molto d'accordo con la rhizoctonia
     
  19. danibike82

    danibike82 Aspirante Giardinauta

    Registrato:
    8 Agosto 2017
    Messaggi:
    333
    Località:
    Torino
    Infatti, solo trovo incredibile che loietto e poa se la siano passata meglio.
    Con apparato radicale meno profondo e specie non proprio votate a resistere ai caldi come quello di quest'anno.
     
    Ultima modifica: 7 Agosto 2019
  20. biscia.luppoli

    biscia.luppoli Maestro Giardinauta

    Registrato:
    3 Marzo 2017
    Messaggi:
    2.079
    Località:
    Roma
    Certo hai ragione, non sono contro i trattamenti chimici, ma li voglio introdurre solo se necessario. Il prossimo anno proveró a fare un trattamento antifungo preventivo e vediamo come va. Inoltre di volta in volta sto alleggerendo il terreno con carotature (manuali) e pozzolana.
     

Condividi questa Pagina