1. Vi invitiamo a ridimensionare le foto alla larghezza massima di 800 x 600 pixel da Regolamento PRIMA di caricarle sul forum, visto che adesso c'è anche la possibilità di caricare le miniature nel caso qualcuno non fosse capace di ridimensionarle; siete ufficialmente avvisati che NEL CASO VENGANO CARICATE IMMAGINI DI DIMENSIONI SUPERIORI AGLI 800 PIXEL LE DISCUSSIONI VERRANNO CHIUSE. Grazie per l'attenzione.

Dog wisperer

Discussione in 'Cani' iniziata da Pat, 25 Settembre 2011.

  1. rosasiu

    rosasiu Maestro Giardinauta

    Registrato:
    18 Ottobre 2010
    Messaggi:
    2.025
    Località:
    grosseto
    per carità, non scambiate i miei interventi per una crociata anti-millan! se pensate che ci possa essere del buono, guardatelo pure, ci mancherebbe:)...ho letto diverse cose sull'educazione del cane, basate su studi più recenti (in quanto i metodi di millan, sono simili agli unici metodi di addestramento che venivano usati fino a qualche anno fa), dove la chiave di lettura sulla teoria della dominanza (che vede un più forte che comanda ed un più debole che obbedisce), è cambiata e questo mi porta a dire che non utilizzerei i suoi metodi, ora che conosco quest'altra lettura...
    tutti liberissimi di educare come vogliono il loro cane, i loro bimbi (ci metto pure questo che non si sa mai:lingua:) ecc.ecc.
    emmò basta che mi sento già pallosa:astonished:
     
  2. Tabby

    Tabby Aspirante Giardinauta

    Registrato:
    11 Luglio 2011
    Messaggi:
    342
    Località:
    Liguria
    Direi che non è un tread molto leggero ehehe....e ne so qualcosa....sono stata su alcuni forum,e ho letto discussioni di altri....le cose che determinano più polemiche sono proprio la trasmissione di Millan (per fortuna in quello in cui sono adesso siamo tutti piu o meno concordi sul fatto che la sua trasmissione faccia più danni che altro) ...e collegata anche con essa,la discussione su gerarchia e capobranco.. esiste o non esite? cosa pensano veramente i cani?.... Io sono d'accordo con rosasiu e credo al fatto che non esista una gerarchia di quel tipo,sicuramente non come quella su cui si basa la trasmissione.... Lo dico in base a quello che ho visto nella mia esperienza e quello che ho letto...la teoria (perchè di questo si tratta) del capobranco e del soggetto alfa viene da studi condotti su lupi in cattività,in una situazione x loro non normale.Poi,come si dice nel libro di Barry Eaton ,se già i lupi non hanno questa struttura in cui prevale il più forte,se i cani non sono lupi (e non lo sono...si sono ormai evoluti e sono diventati molto diversi) e se gli uomini non sono cani(quindi i cani sanno distinguere tra altri cani e uomini) ...non c'è motivo di pensare che nel rapporto con il partner umano il cane cerchi una gerarchia e un capobranco... Ma questo è un altro discorso per cui bisognerebbe aprire un altro 3d,anche se non è certo fuori tema rispetto alla trasmissione Dog Whisperer ...
    Ora debbo andare! Anche se vorrei scrivere dell'altro....:(

    p.s. ...Sono contenta che siate nel dubbio!! E' la migliore posizione per discutere...ho trovato invece altri che difendevano millan senza la minima apertura e non ci si poteva parlare!!
     
  3. Piera58

    Piera58 Moderatrice Sez. Piccoli Amici Membro dello Staff

    Registrato:
    26 Settembre 2008
    Messaggi:
    15.564
    Località:
    Prov. Palermo Zona climatica 9b/10a (USDA) Tempera
    Esistono diverse correnti di pensiero.
     
  4. Pat

    Pat Moderatrice Globale / Sez. Piante d'Appartamento Membro dello Staff

    Registrato:
    29 Gennaio 2001
    Messaggi:
    11.408
    Località:
    Albino (BG) 400 slm
    Per fortuna :tupitupi:tra l'altro come scritto da qualcuno, anche da Millan c'è da imparare, da tutti c'è da imparare, si deve solo scremare secondo il nostro giudizio :inc:
     
  5. rosasiu

    rosasiu Maestro Giardinauta

    Registrato:
    18 Ottobre 2010
    Messaggi:
    2.025
    Località:
    grosseto
    unica cosa e ultima (forse):crazy: è giusto cercare il buono e scremare...però, Pat, devi avere almeno delle conoscenze di base per riconoscere quello che c'è di buono!
    se non sai cosa esattamente guardare, non è semplicissimo.
    e lo so, sò pedante...insultatemi pure...prometto di non reagire...per un pò:cool:
     
  6. Sasti

    Sasti Florello

    Registrato:
    10 Agosto 2007
    Messaggi:
    5.537
    Località:
    Roma
    Allora, inizio io a insultarti, posso?:lingua:
    Io ho deciso di rimanere nel mezzo 'sto giro, ne so troppo poco per prendere una posizione netta.
    Come personaggio televisivo mi piace, per il resto nin zo (punto interrogativo semper incombens est prrr).
     
  7. Pat

    Pat Moderatrice Globale / Sez. Piante d'Appartamento Membro dello Staff

    Registrato:
    29 Gennaio 2001
    Messaggi:
    11.408
    Località:
    Albino (BG) 400 slm
    Non è mica colpa mia, se non fan più vedere i programmi della tipa :tupitupi:

    E comunque, una domandina io l'ho fatta, quella del capobranco :rolleyes: e già che ci sono ne fare un 'altra:

    Cesar parla spesso di energia, che io interpreto come carattere deciso e determinato, è giusto ciò che penso?

    Inoltre: ho sempre sentito dire che se hai paura di un cane lui lo avverte, è vero?
     
  8. Piera58

    Piera58 Moderatrice Sez. Piccoli Amici Membro dello Staff

    Registrato:
    26 Settembre 2008
    Messaggi:
    15.564
    Località:
    Prov. Palermo Zona climatica 9b/10a (USDA) Tempera
    No Pat l'energia di cui parla Cesar Millan è la forza che ha un cane, infatti lui consiglia di farli camminare molto.
     
  9. Piera58

    Piera58 Moderatrice Sez. Piccoli Amici Membro dello Staff

    Registrato:
    26 Settembre 2008
    Messaggi:
    15.564
    Località:
    Prov. Palermo Zona climatica 9b/10a (USDA) Tempera
    Cani che vivono gran parte della giornata in casa o che non fanno un'attività fisica adeguata accumulano energia, energia negativa. Se non permettiamo ai nostri cani di
    sfogarla nel modo giusto, questa energia alimenterà aggressività, nervosismo e ansia. Nella prima parte del libro "L'uomo che parla ai cani", Cesar ci racconta la
    sua giornata tipo ed è incredibile quante ore dedichi all'esercizio del suo branco.
    Cerco di riepilogare le tecniche che ci ha mostrato Cesar per far stancare(ma rendere "felici") i nostri amici. Abbiamo vari mezzi per far spendere più energia possibile al cane. La bicicletta, i rollerblade o lo skateboard aiutano ad aumentare la nostra velocità a cui il cane deve adeguarsi; in questo modo viene anche messo alla prova perchè deve stare al passo del leader. Il cane ha bisogno di uno scopo, ha bisogno di sentirsi utile. Lo zainetto è un altro strumento che mette alla prova e rende utile il cane e che ci fa sfruttare al massimo il tempo che dedichiamo ai nostri quattrozampe...una passeggiata di mezz'ora diventa di un'ora! Poi abbiamo il tapis roulant che è un sostitutivo della passeggiata. La regola è che più il cane si stanca, meglio è!
     
  10. Pat

    Pat Moderatrice Globale / Sez. Piante d'Appartamento Membro dello Staff

    Registrato:
    29 Gennaio 2001
    Messaggi:
    11.408
    Località:
    Albino (BG) 400 slm
    Si ma a me pareva che parlasse anche dell'energia che ha il padrone, quella che sente il cane, quella che gli fà capire chi è il capo branco.
     
  11. Tabby

    Tabby Aspirante Giardinauta

    Registrato:
    11 Luglio 2011
    Messaggi:
    342
    Località:
    Liguria
    Eh già...Però io non credo sia una di quelle cose su cui si possono avere tante opuinioni diverse...se un cane si comporta in un certo modo,lo fa per un solo motivo...l'interpretazione giusta è una sola...il punto è capire quale
     
  12. Tabby

    Tabby Aspirante Giardinauta

    Registrato:
    11 Luglio 2011
    Messaggi:
    342
    Località:
    Liguria
    Concordo...Anche io ci trovo qualocosina (ina ina XD) di buono...però ...il problema è che pochi sanno distinguere,la stragrande maggioranza della gente prende tutto assieme indistintamente,perlopiù le cose negative...ecco perchè penso che la trasmissione faccia più danni che altro.......Di positivo,rimanendo in tema...ci trovo il fatto dell'esercizio fisico. Però ho comunque qualche dubbio sulla cosa. In un libro avevo letto che bisogna trovare il giusto equilibrio x il cane tra attività fisica e mentale. Ogni cane poi è diverso,c'è chi richiede più una cosa chi più un'altra. Se ricordo bene le ore che fa Cesar con i suoi cani sono addirittura 7,per tutti...secondo me eccessive! Ovvio che poi i cani sono tanto sfiniti che non hanno la forza di far nulla...Io sono convinta che l'attività fisica (e mentale) sia molto importante,tre passeggiate al giorno dovrebbero farle ogni cane,e mi fa piacere che le persone portino piu fuori i propri cani......Ma per un cane molto attivo,come il Border collie,4 ore sono già tante...
    Altra cosa che dice lui e che approvo è essere calmi di fronte al cane...anche se la sua energia calmo-assertiva" forse è qualcosa di un pò diverso dalla semplice calma che intendo io... Anche il fatto di non umanizzare il cane è positivo,però...a me sembra che lui lo tratti da "bestia inferiore",esagerando nell'altro senso...
     
  13. Pat

    Pat Moderatrice Globale / Sez. Piante d'Appartamento Membro dello Staff

    Registrato:
    29 Gennaio 2001
    Messaggi:
    11.408
    Località:
    Albino (BG) 400 slm
    Ebbene, mentre rollavo le sigarette mi son vista un pezzo di una nuova puntata di Cesar, e se voi parlate di colpetti, lui diceva "contatto fisico" :confuso:
     
  14. Piera58

    Piera58 Moderatrice Sez. Piccoli Amici Membro dello Staff

    Registrato:
    26 Settembre 2008
    Messaggi:
    15.564
    Località:
    Prov. Palermo Zona climatica 9b/10a (USDA) Tempera
    Pat, per ogni dubbio puoi scrivere qui http://cesarmillanfanclubitalia.forumfree.it/
     
  15. Tabby

    Tabby Aspirante Giardinauta

    Registrato:
    11 Luglio 2011
    Messaggi:
    342
    Località:
    Liguria
    Mette sempre un pò le cose come vuole lui...i colpetti ora non so se siano effettivamente dolorosi,ma sicuramente sono molto fastidiosi. non generano certo emozioni positive. Allo stesso modo i "Shht" e i tocchi con le dita..non so voi,ma li facessero a me darebbero veramente sui nervi....Io penso si possa educare un cane molto meglio senza ricorrere a queste cose...Una cosa che proprio non sopporto è il suo modo di portare i cani a spasso. Strozzo,corto,teso verso l'alto e strattone quando il cane tenta di annusare....questo è l'esatto opposto di quello che intendo io per passeggiata con il cane....ma opposto opposto
     
  16. Pat

    Pat Moderatrice Globale / Sez. Piante d'Appartamento Membro dello Staff

    Registrato:
    29 Gennaio 2001
    Messaggi:
    11.408
    Località:
    Albino (BG) 400 slm
    Grazie Piera, ma temo di non aver tempo per partecipare ad un altro forum, però gli darò una sbirciatina, che non si sà mai, per una cosa che piace il tempo lo si trova :tupitupi:
     
  17. rosasiu

    rosasiu Maestro Giardinauta

    Registrato:
    18 Ottobre 2010
    Messaggi:
    2.025
    Località:
    grosseto
    Uff ed io che pensavo di aver ritrovato la mia gemella separata dalla nascita…prrrr

    @Piera: è verissimo il cane deve spendere le sue energie per vivere sereno, ma le attività che propone Cesar, sono tutte attività di zampe e nessuna attività di "testa"...sembrerà strano, ma i cani ne hanno tanto bisogno, e queste sono attività che oltre a stancarlo lo gratificano molto. Il tapis roulant per i cani lo trovo quasi un'aberrazione.

    @Pat: come avevo accennato prima, secondo millan, il rapporto uomo-cane è fatto da un individuo più forte, l'uomo-dominante, ed un individuo più debole, il cane-sottomesso. In base a questo schema viene letta ogni azione del cane, (il cane tira al guinzaglio e ti passa davanti, si sente capobranco; ti mette le zampe addosso, vuole dominarti)...
    Io vedo le cose diversamente (chiaramente sono cose che ho letto e non farina del mio sacco); i cani tirano perché non gli è stato insegnato a non tirare, perché non vedono l’ora di arrivare al parco, perché vanno incontro a qualcuno/qualcosa con entusiasmo, e non perché ci vogliono comandare. Guarda ti consiglio vivamente il libro citato da Tabby: Dominanza: realtà o mito di Barry Eaton. E’ un volumetto piccino (costa € 7,50), che spiega i motivi dei probabili errori nella lettura delle gerarchie e della dominanza, nei lupi e nel rapporto uomo-cane.
    Alla tua domanda se il cane abbia bisogno del capobranco, ti rispondo che se intendi una guida sicura, un amico che lo aiuta se dovesse essere in difficoltà, che soddisfa i suoi bisogni e che lo guida in maniera coerente, allora la mia risposta è si, anche se io non lo chiamerei capobranco.:eek:k07:
    ora mi taccio per sempre...:baf:
     
  18. Piera58

    Piera58 Moderatrice Sez. Piccoli Amici Membro dello Staff

    Registrato:
    26 Settembre 2008
    Messaggi:
    15.564
    Località:
    Prov. Palermo Zona climatica 9b/10a (USDA) Tempera
    E qui ti sbagli, Cesar Millan consiglia di mettere uno zainetto ai cani proprio per impegnarli mentalmente, li aiuta a concentrarsi. Mia figlia lo ha provato col suo cane e ha riscontrato ancora una volta che quello che insegna questo educatore è valido. Metto una foto di Hope, il peloso di mia figlia.

    196296_10150112294620868_567915867_6844647_7649151_n.jpg
     
  19. Vagabonda

    Vagabonda Florello Senior

    Registrato:
    26 Marzo 2007
    Messaggi:
    8.284
    Località:
    Romano D'Ezzelino VI (per un pò)
    il mio cane si è strappato di dosso lo zainetto.... come il cappottino. Ogni cane è un caso a sè, ma domandiamoci una cosa; il cane si DIVERTE a correre senza sosta accanto al padrone in bici? Senza poter annusare, fare pipì, marcare il territorio, osservare qualcosa che attiri la sua attenzione? certo che si stanca fisicamente, ma non ha modo di fare altro. Cosa impara?
    una volta ho visto una scena assurda, a Caserta, in un giorno di pioggia. Un tizio in SUV che ha scaricato il cane dalla macchina, e lui guidava sul prato e il cane che lo rincorreva. Certo, il cane ha corso, sicuramente si è stancato. Basta questo, davvero?
    Ieri su Cielo c'era proprio una sua puntata; stava terrorizzando un cane inseguendolo con una scopa. Stremato, il cane si è fermato, e l'ha messo al guinzaglio e l'ha portato fuori, il cane MIRACOLO! non tirava. Era assetato e accaldato, certo che non tirava! Provate a portare fuori un cane al guinzaglio, dissetato, pieno di energie e non fatelo tirare. Allora lì sì che si può gridare al MIRACOLO. Il cane NON tira perchè SA che non uò farlo, non perchè NON CE LA FA a tirare.

    Per quanto riguarda il capobranco, i cani hanno bisogno di una persona sicura, autorevole, ma anche attenta e premurosa nei loro confronti. Mio marito non ottiene lo stesso mio risultato, non lo otterrà mai, perchè coi cani si limita a compiere il suo dovere. Se i miei cani stanno male, vengono da me. Se non ci sono io, cercano mio padre, non mia madre. Loro sanno riconoscere subito, immediatamente, una persona che sa interagire con loro. Sisma, la mia cucciolina di 5 mesi, mi ubbidisce, mi ascolta, mi segue, e io la capisco quando vuole qualcosa, interagiamo. Con mio marito non c'è questa empatia, e i cani lo sentono, lo sanno. E se sono cani sereni, senza turbe comportamentali, seguono per istinto la persona che dà loro una guida. I cani cosìdetti "dominanti" in realtà non trovano una guida sicura, se hanno un carattere forte tenderanno quindi a prendere il sopravvento. I cani non conoscono la democrazia, non la cercano nemmeno.
     
  20. rosasiu

    rosasiu Maestro Giardinauta

    Registrato:
    18 Ottobre 2010
    Messaggi:
    2.025
    Località:
    grosseto
    scusami Piera, ma sotto quale punto di vista mettere un peso in groppa ad un cane gli farebbe fare attività mentale? Questa è una pratica presa dall'addestramento dei cani da esposizione, per fargli ingrossare i muscoli. Il cane si stanca di più, ma che lavoro mentale fa? Per attivatà mentale si intande la ricerca di oggetti, le piste, nelle quali il cane utilizza l'olfatto, senso attraverso il quale sente il mondo, i giochi di interazione con il padrone, la caccia ad oggetti che si muovono, ecc. Queste attività fatte con l'uomo, gratificano molto il cane, intensificano la relazione e lo stancano molto.
    Non ho dubbi che tua figlia abbia cresciuto un ottimo cane, ti sto solo dicendo che se per ottenere quei risultati, fosse dovuta ricorrere a calcetti, strozzamenti, ed altro, non è nelle mie corde:storto:
    Ps: ho frequentato per 6 mesi un campo di addestramento piuttosto tradizionale, il mio cane è stato strozzato, strattonato e sgambettato:(...non ho risolto nulla, poteva essere un discreto cane da lavoro, ma nel quotidiano poco gestibile. Ho preso baracca e burattini, sono andata via dal campo e ho cominciato a far da me...i risultati si sono visti in breve tempo:)
     

Condividi questa Pagina