1. Vi invitiamo a ridimensionare le foto alla larghezza massima di 800 pixel da Regolamento PRIMA di caricarle sul forum, visto che adesso c'è anche la possibilità di caricare le miniature nel caso qualcuno non fosse capace di ridimensionarle; siete ufficialmente avvisati che NEL CASO VENGANO CARICATE IMMAGINI DI DIMENSIONI SUPERIORI AGLI 800 PIXEL LE DISCUSSIONI VERRANNO CHIUSE. Grazie per l'attenzione.

Realizzazione aiuola da zero

Discussione in 'Progettazione giardino' iniziata da Davidesbela, 23 Gennaio 2018.

  1. DryMan

    DryMan Giardinauta

    Registrato:
    27 Luglio 2017
    Messaggi:
    758
    Località:
    Casalpusterlengo
    Anche io amo vangare e zappettare, è un'attività molto Zen, i miei fine settimana iniziano all'alba fino a pranzo e mi porto dietro la poltroncina da giardino, perché ogni tanto devo sedermi a valutare, sognare e riposare. :ciao:
     
  2. Davidesbela

    Davidesbela Aspirante Giardinauta

    Registrato:
    28 Giugno 2013
    Messaggi:
    92
    Località:
    Isolabella (TO)
    Località:
    Isolabella (TO)
    Il mio obiettivo è che le piante perenni e annuali avranno, grazie al mio aiuto, il sopravvento sulle erbe infestanti.. ho vari esempi di amici che senza nessuna pacciamatura hanno aiuole splendide, come quella che metto in foto, un giardino di una coppia di signori che gli accudisco quando sono via, nessuna pacciamatura solo tantissime piante e un po’ di lavoro costante, ovvio deve piacere..

    [​IMG]

    [​IMG]
     
  3. Davidesbela

    Davidesbela Aspirante Giardinauta

    Registrato:
    28 Giugno 2013
    Messaggi:
    92
    Località:
    Isolabella (TO)
    Località:
    Isolabella (TO)
    ci capiamo alla perfezione, io arrivo ogni giorno alle 20 dal lavoro, dopo che vado via di casa alle 8,30...
    Arrivo, saluto la mia compagna mi cambio e scendo tra orto e aiuola fin che c è luce.. poi salgo a cenare, per me è la forma di rilassamento più potente che conosca, mi soddisfa e realizza
     
    A DryMan e laurafr66 piace questo messaggio.
  4. laurafr66

    laurafr66 Giardinauta Senior

    Registrato:
    27 Giugno 2013
    Messaggi:
    1.781
    Località:
    Mehren
    Località:
    Mehren
    mi permetto di caricare qui una delle mie aiuole... sono 5... non hanno ne telo nè pacciamatura e la situazione mi sta sfuggendo di mano.... sabato mi armo di santa pazienza e inizio da questa a sradicare il verde non voluto che è francamente tantissimo.... per questo ti chiedevo della pacciamatura, ho tutti i giorni davanti agli occhi questo....spettacolo......
    20180513_161533 (389x800).jpg
     
  5. felo1992.ff

    felo1992.ff Aspirante Giardinauta

    Registrato:
    18 Settembre 2016
    Messaggi:
    329
    Località:
    piacenza
    Io ho pacciamato qualsiasi angolo della casa, e sono via tutto il giorno, quindi lo consiglio assolutamente, cé solo da regolarsi con le annaffiature, e al momento dell acquisto del telo, prenderne uno di alta qualità, traspirante, permeabile, che resista almeno 7/8 anni

    Inviato dal mio MotoG3 utilizzando Tapatalk
     
    A laurafr66 piace questo elemento.
  6. Davidesbela

    Davidesbela Aspirante Giardinauta

    Registrato:
    28 Giugno 2013
    Messaggi:
    92
    Località:
    Isolabella (TO)
    Località:
    Isolabella (TO)
    Beh ma in questo caso hai lasciato fare all erba, io sto quotidianamente ad estirpare cosa non voluto, se mettessi il telo non nascerebbe nulla in autonomia, il telo lo metterei se facessi una siepe per esempio, ma “l aiuola all inglese” il telo proprio no
    Pacciamatura invece si, con corteccia, ma il prossimo anno quando arbusti e altro sarà più definito..
    intanto oggi ho piantato un bel po di arbusti che mantengano un po’ di verde e colore anche in inverno..
     
    A laurafr66 piace questo elemento.
  7. DryMan

    DryMan Giardinauta

    Registrato:
    27 Luglio 2017
    Messaggi:
    758
    Località:
    Casalpusterlengo
    Ciao, io ho impiegato un poco più di un anno tra lo sradicare erbacce e vangare e rivangare e ristrappare erbacce, ma alla fine i risultati si vedono.
    Da quest'anno in concomitanza con l'inverno pacciamerò la base di alcune piante per proteggerle dal gelo.
     
    A laurafr66 piace questo elemento.
  8. laurafr66

    laurafr66 Giardinauta Senior

    Registrato:
    27 Giugno 2013
    Messaggi:
    1.781
    Località:
    Mehren
    Località:
    Mehren
    @Davidesbela in ogni caso rinnovo la mia ammirata meraviglia per il lavoro che hai fatto. :V:V
     
  9. Vittoria52

    Vittoria52 Aspirante Giardinauta

    Registrato:
    13 Maggio 2018
    Messaggi:
    4
    Località:
    Chieri
    Anch'io non uso teli pacciamanti per permettere alle piante di autoseminarsi e per fare gli spostamenti e i ripensamenti per cui sono famosa.
    Certo che le varie specie le metto abbastanza fitte per non lasciare spazi troppo vuoti e uso molte tappezzanti come aubrezia o saponaria.
    L'importante è impedire alle prime erbacce di diffondersi e in seguito trovo rilassante estirparne ogni giorno un po'!
    Bravo Davide! Non sei poi così tanto "desbela" ....
     
  10. Davidesbela

    Davidesbela Aspirante Giardinauta

    Registrato:
    28 Giugno 2013
    Messaggi:
    92
    Località:
    Isolabella (TO)
    Località:
    Isolabella (TO)
    Sinceramente sono molto contento di non aver messo il telo, avrei fatto un grosso errore e l avrei tirato via dalla rabbia, ho già seminato/spostato mille cose che ci fosse il telo sarebbe stato un disastro, poi un anno abbondante fa comprai casa e prima cosa avviai l attuale orto che era una distesa di gramigna e infestanti alte più di un metro, me lo sono vangato tutto a mano, una estate intera a zappettare e stare dietro alle erbe che imperterrite spuntavano qua e la, ma ora a distanza di un anno è tutta un altra cosa, ogni tanto spunta un Tarasacco una gramigna o uno spinacio selvatico, che estirpo, basta starci dietro con un po' di costanza che le erbe tempo una stagione spariscono, come sono certo che tra un anno avrò il "problema" dello spazio finito e contenere, altro che spazio per le infestanti :):V

    Grazie sei molto gentile :V :bacio:

    Si la mia idea, che sto man mano realizzando, è quella di riempire l aiuola con arbusti vari, circondati da tappezzanti perenni, bulbose primaverili e estive e qua e la, qualche annuale molto fiorifera. Aiuole così composte, da ciò che vedo a casa di amici, lasciano ben poco spazio alle infestanti, ma in ogni caso trovo anch'io rilassante ogni giorno estirpare erbe qua e la prendendosi cura di tutto il resto :su:
    Per gli eventuali vuoti tra le piante, ora sono tutte piccole, sono quasi tutte talee prese da amici, ma le ho messe abbastanza vicine forse anche troppo :whistle: vedremo tra un anno i veri risultati :tupitupi:

    Grazie comunque di cuore per gli apprezzamenti, vedo che sei di Chieri, io ci lavoro a Chieri da 20 anni... e capisci anche il Piemontese, molti pensano che di Davidesbela "sbela" sia il cognome :D ..eh, quando ero un giovinotto ero un bel desbela... :LOL:
     
  11. Candy418

    Candy418 Aspirante Giardinauta

    Registrato:
    17 Aprile 2018
    Messaggi:
    165
    Località:
    REGGIO EMILIA
    Concordo in toto.
    Sto convincendo mio marito a costruirmi un impianto casalingo per il recupero dell'acqua della gronda principale, con serbatoio da 300 lt.
    E no al prato finto, horribile visu!
     
  12. Candy418

    Candy418 Aspirante Giardinauta

    Registrato:
    17 Aprile 2018
    Messaggi:
    165
    Località:
    REGGIO EMILIA
    Davidesbela, prova a dare un'occhiata ad un paio di libri di The Royal Horticultural Society tipo Arbusti da fiore e Rustiche perenni.
    Propongono allestimenti di aiuole e giardini, secondo tipo di terreno ed esposizione, con accostamenti in modo da avere fioriture stagionali.
     

Condividi questa Pagina