• Vi invitiamo a ridimensionare le foto alla larghezza massima di 800 x 600 pixel da Regolamento PRIMA di caricarle sul forum, visto che adesso c'è anche la possibilità di caricare le miniature nel caso qualcuno non fosse capace di ridimensionarle; siete ufficialmente avvisati che NEL CASO VENGANO CARICATE IMMAGINI DI DIMENSIONI SUPERIORI AGLI 800 PIXEL LE DISCUSSIONI VERRANNO CHIUSE. Grazie per l'attenzione.

Primi boschetti

cacino

Aspirante Giardinauta
Ciao, @cacino , intanto noto che sei di Artena, paese natale del mio nonnetto :tupitupi::tupitupi::tupitupi::tupitupi::tupitupi:
Secondo, se hai ancora la possibilità di metter mano su delle pianticelle di melograno e di acero campestre, prova a sfruttarle fasciandole strette assieme, magari dando una torsione, e piantandole in terra per un paio d'anni. Potrai ottenere dei tronchi interessanti e partirai da spessori maggiori;)
Ciao, buon lavoro:)
È proprio piccolo il mondo!!!!
In futuro, quando si potrà, se passi da queste parti fammelo sapere cosi ci conosciamo!!!
Altre piante al momento non ne ho (tranne un campestre)e nemmeno tanta terra a disposizione ma in futuro me ne potrei procurare qualcuna e provare.
Un saluto Giulio
 

aurex

Esperto di Bonsai
Vero ma malauguratamente se vedi la coltivazione per il tuo gusto personale il tuo piacere senza avere mai la voglia di mostrare il tuo lavoro e farti valutare, le tue considerazioni sono perfette ma.... se un domani ti venisse la voglia di confrontare il tuo lavori in esposizioni ...
la valutazione degli altri è importante...come no!!!....infatti quelle opere così stravaganti....sono uniche per me....
 

cacino

Aspirante Giardinauta
Ciao a tutti
Approfittando della caduta delle foglie e di un po' di tempo a disposizione, ieri ho messo mano al boschetto di campestri.
Ho tagliato alcuni rami che crescevano in direzione opposta del progetto e cercato di sistemare con il filo gli altri che uscivano fuori dalla forma.
Con i melograni invece non ho usato il filo, ma, visto che ogni volta che li poto alla ripresa vegetativa piangono molta linfa, ho deciso di farlo adesso.
Melograno

20201211_145003_resize_31.jpg
 

Stefano Sangiorgio

Guru Master Florello
Campestre
Vedi l'allegato 602534
Vedi l'allegato 602535
Vedi l'allegato 602536
Vedi l'allegato 602537
Manca sempre la quinta pianta.
Quest'anno la raccolgo, è nata spontanea in un'aiuola sotto casa, come forma e dimensione dovrebbe andar bene. Bisogna solo vedere come e dove inserirla. Non subito però, almeno tra un paio di anni.
Il boschetto di campestri è cresciuto su un crinale battuto dai venti dominanti?
Bellissimo anche se devi mascherare un grosso taglio che hai fatto (si vede il circolino con il legno bianco sottostante).
 

cacino

Aspirante Giardinauta
Il boschetto di campestri è cresciuto su un crinale battuto dai venti dominanti?
Bellissimo anche se devi mascherare un grosso taglio che hai fatto (si vede il circolino con il legno bianco sottostante).
Grazie Stefano,
Si è proprio quella l'idea che vorrei dare..
Per il taglio un po' di mastice, e poi il tempo farà il suo dovere, cicatrizza molto bene il campestre.
 

aurex

Esperto di Bonsai
mi piace molto il movimento dei campestri :su:...quello di melograni anche promette bene….eliminerei solo quel bastoncino dritto avanti….da un po' fastidio alla vista :LOL:….magari lo metterei dietro piegandolo anche un po'…..cmq bravo e complimenti…..a me piace!!!!!;)
20201211_145003_resize_31.jpg
 

cacino

Aspirante Giardinauta
mi piace molto il movimento dei campestri :su:...quello di melograni anche promette bene….eliminerei solo quel bastoncino dritto avanti….da un po' fastidio alla vista :LOL:….magari lo metterei dietro piegandolo anche un po'…..cmq bravo e complimenti…..a me piace!!!!!;)
Vedi l'allegato 602636
Grazie Aurex!!
Si in effetti così sta male, è una talea fatta uno o due anni fa, adesso provo ad accorciarla alla prima coppia di gemme disponibili e vediamo come si sviluppa, male che va la sposto...
 

cacino

Aspirante Giardinauta
Grazie Avalu,
A me invece piacciono molto e poi sono una buona alternativa per quando si hanno a disposizione tante piantine che non diventeranno mai bonsai e poco spazio per tenerle in vasi singoli!!!!
 

avalu81

Aspirante Giardinauta
Assolutamente, punti di vista, ma forse perchè sono ancora giovane del mestiere e preferisco concentrarmi su piante singole cercando di comprenderne bene le caratteristiche e il "funzionamento".
seguo comunque con interesse.
:ciao:
 

cacino

Aspirante Giardinauta
Ciao a tutti, da qualche giorno, forse a causa della botta di freddo della settimana scorsa le nuove foglie delle due piante principali del boschetto di melograni sono diventate quasi tutte nere. Resta qualche nuovo getto in apice sulla pianta centrale e qualche foglia verde su un ramo dell'altra. Tutte le altre piante stanno bene. Possibile che solo le piante più grandi siano andate in sofferenza? Non sarebbe stato più logico il contrario? 20210409_145258_resize_7.jpg
20210412_141909_resize_28.jpg
20210412_141919_resize_39.jpg
Purtroppo da foto non si vede ma quasi tutti i rami sono compromessi.
Stesso problema anche per una lagerstroemia

20210412_142018_resize_81.jpg
 

danielep

Apprendista Florello
Ho riscontrato questo problema su alcune piante appena germogliate, con differenze da 0 danni a gemme bruciate, a seconda che le piante fossero ridossate o esposte nel mio personale "corridoio del freddo" (lato nordest).
I melograni (peraltro più indietro dei tuoi) e le lager in vaso ridossate non hanno patito danni; le stesse essenze, tipo il ginkgo madre, in terra ed esposto ( o Rhus, Ilex, Ortensie) hanno subito danni :

IMG_20210417_084711.jpg

Anche i fiori del glicine della vicina, esposti al sole e più avanti nella fioritura, sono stati rovinati.
Sono parzialmente fiducioso, come @monikk64 ; la maggior parte delle piante si riprenderà, i fiori sono persi.
 

cacino

Aspirante Giardinauta
Grazie a monikk64 e Daniele per l'iniezione di ottimismo!! Io stavo già pensando a come ricomporre il boschetto!!!!!
Per i fiori nessun problema, non ne hanno mai messi fino ad ora......
 

danielep

Apprendista Florello
Grazie a monikk64 e Daniele per l'iniezione di ottimismo!! Io stavo già pensando a come ricomporre il boschetto!!!!!
Per i fiori nessun problema, non ne hanno mai messi fino ad ora......
Per i fiori sarebbe presto , se sono melograni normali, sia come età che come stagione.
Per la perdita dei fiori mi riferivo a quelli sbocciati in questa stagione su altre piante, vittime del gelo tardivo.
Io preferisco i melograni nani, che possono fiorire anche l'anno stesso in cui spuntano da seme e sono più proporzionati alla pianta piccola.
 

cacino

Aspirante Giardinauta
Ne ho uno in piena terra da qualche anno che sta crescendo molto e si sta sviluppando in sile ceppaia (almeno la parte che sta fuori, poi bisogna vedere sotto). Quando smette di piovere faccio qualche foto così vediamo se può uscirne fuori qualcosa di carino o se è meglio lasciarlo lì dov'è. Naturalmente tutto rimandato all'anno prossimo.
Intanto quest'anno mi godo fiori e frutti
 

cacino

Aspirante Giardinauta
Questo invece è un un'altro boschetto di ligustri, composto come gli altri due, circa due o tre anni fa che non avevo inserito prima perché non avevo foto.
Le piante sono ancora immature e la composizione è ancora abbastanza confusa.
Per il momento mi sono limitato a tagliare per far entrare più luce ai rami interni, in futuro vorrei abbassarlo un po' perché mi sembra troppo sbilanciato verso l'alto.
Prima della potatura
20210329_141514_resize_62.jpg 20210329_141545_resize_55.jpg 20210329_141523_resize_64.jpg 20210329_141552_resize_6.jpg
 
Alto