1. Vi invitiamo a ridimensionare le foto alla larghezza massima di 800 x 600 pixel da Regolamento PRIMA di caricarle sul forum, visto che adesso c'è anche la possibilità di caricare le miniature nel caso qualcuno non fosse capace di ridimensionarle; siete ufficialmente avvisati che NEL CASO VENGANO CARICATE IMMAGINI DI DIMENSIONI SUPERIORI AGLI 800 PIXEL LE DISCUSSIONI VERRANNO CHIUSE. Grazie per l'attenzione.

laghetto in terrazzo

Discussione in 'Giardini d'acqua' iniziata da paorep, 22 Maggio 2020.

  1. paorep

    paorep Aspirante Giardinauta

    Registrato:
    22 Maggio 2020
    Messaggi:
    9
    Località:
    alessandria
    Buongiorno a tutti,
    mi chiamo Paolo,vivo in Alessandria e ho una terrazza in centro citta'.
    vorrei creare un laghetto,mi piace molto l'idea di averne uno,con una nifea,qualche altra pianta e magari anche dei pesci rossi.
    Gentilmente avreste dei consigli da a darmi?
    Tipo quanto dovrei avere come budget,che tipo di contenitore serve,come avviarlo correttamente,se servono pietre o sabbia ....ecc..ecc..
    Grazie per l'attenzione
    Ciao Ciao
     
  2. Simalù

    Simalù Giardinauta Senior

    Registrato:
    24 Maggio 2012
    Messaggi:
    1.513
    Località:
    Sardegna
    Ciao, benvenuto in questa sezione acquatica. :V
    Innanzitutto partiamo dal budget, che è molto basso. Se fai una veloce ricerca on line le piante riesci a trovarle a prezzi davvero modici.
    Per la tinozza non so quali dimensioni siano adatte al tuo terrazzo, ma i contenitori da scegliere sono tantissimi. Anche una semplice bacinella capiente, rivestita con un po' di fantasia, può essere un buon compromesso, i classici contenitori di plastica che trovi nei negozi di ferramenta, grandi vasche in cotto, in metallo, anche in legno... devi vedere ciò che ti piace e ciò che riesci a trovare. Non serve niente per il fondo, nè pietre ne sabbia. Devi semplicemente sistemare ogni pianta nel suo vaso e inserirle poi nella tinozza piena d'acqua. Tutto qui.
    Le piante utili sono le palustri (perchè svolgono un'alta azione fitodepurante), se riesci a trovarla anche un'ossigenante, e poi chiaramente la o le ninfee. Ogni ninfea ha una sua profondità e una sua grandezza, quindi quando avrai le misure del contenitore potrai capire cosa mettere (chiaramente più grande è, più piante potrai mettere).
    Per i pesci rossi... la prima regola è quella di farli stare bene, e ogni pesciolino sta bene se nuota in 100 litri d'acqua (più o meno). In alternativa ci sarebbero le gambusie e non so cos'altro.
     
    A Puntina piace questo elemento.
  3. paorep

    paorep Aspirante Giardinauta

    Registrato:
    22 Maggio 2020
    Messaggi:
    9
    Località:
    alessandria
    ciao simalu',grazie per la risposta.
    Allora iniziamo con lo spazio,per quello non c'e problema ne ho tantissimo.Prenderebbe sole dalle 9/10 di mattina fino alle 17 circa.
    Direi di partire alla ricerca del contenitore,starei minimo sugli 80cm...fino a 100cm.
    Ho visto su internet un vivaio specializato,qui vicinissimo ad alessandria,ha tantisime piante,sicuramente mi appoggero' a lui per andare sul sicuro.
    Ha alcuni tipi di kit completi vaso/piante/accessori...va da 200 a 300 euro....ora mi guardero' un giro e vedro' se trovo qualche soluzione alternativa,pero' resterei sul cotto.
    Sono in ferie una settimana,quindi mi mettero' in movimento gia' lunedi'.
     
  4. Cyn 59

    Cyn 59 Esperta Sez. Giardini d'acqua

    Registrato:
    5 Marzo 2011
    Messaggi:
    7.075
    Località:
    Bologna
    Ciao Paorep e benvenuto nella nostra sezione umidiccia :ciao::ciao::ciao:
    Io vorrei sapere se questa terrazza è a piano terra oppure no. Perché nel caso, occorrerà capire se è in grado di portare il peso di un mini pond
    La misura che hai dato della vasca, si riferisce al diametro ??? Il cotto è molto più pesante della plastica …. fai qualche valutazione.
    Non mi affiderei ad un vivaio … troppissimo caro.
    Procurati il contenitore on line, oppure vai in un Brico, Leroy Merlin, o altri, dove ho visto spesso nel reparto giardinaggio le vasche preformate.
    Le piante prova prima a sentire qui se qualcuno ha quello che cerchi e vedrai che risparmi e per quanto riguarda i pesci ……. (già tutti stanno alzando gli occhi al cielo perché sanno quello che sto per dire :rolleyes:) i pesci devono poter vivere al meglio, in un ambiente idoneo soprattutto come spazio. Dici che la vasca resterà al sole dalle 10 del mattino, fino alle 17 …. Prima di tutto, verificherei durante l'estate a che temperatura massima si arriva in acqua. Poi eventualmente, con calma, se proprio non potrai fare a meno di inserire dei pesci, proverei a dare un'occhiata ai Medaka che sono colorati e piccolini. Tieni presente che i pesci si riproducono e quindi arriverai ad un sovraffollamento che ti creerà problemi e quando dovrai decidere di ridurli, non troverai da sistemarli. Succede spessissimo … meglio che tu lo sappia. ;):V:)
     
  5. paorep

    paorep Aspirante Giardinauta

    Registrato:
    22 Maggio 2020
    Messaggi:
    9
    Località:
    alessandria
    ciao,sono al terzo piano senza ascensore...ci vorra' un po di impegno pero' d'altro canto ho 4 metri di siepe,molti vasi,un mini orto..tutta terra portata su a spalle.
    per la portata della soletta non c'e problema perche' ristrutturando c'erano montagne di detriti di muratura e non c'e' stato problema.
    comunque metteri il nini pond a ridosso del muro.
    ok per la vasca preformata in plastica,pero' io pensavo fossero solo da interrare,come si puo' installare fuori terra?bisogna fargli una struttura per reggerla?
    il pavimento e' un flottante,60x60 spesso 2 cm,si puo' installare nei giardini e passarci sopra con la macchina quindi robusto.
    ok idea pesci accantonata,per le piante ho capito che ci vanno alcuni tipi diversi per poter avere l'acqua pulita e sotto controllo quindi aspetto consigli specifici quando avro' deciso e capito come sara' il mini pond.
     
  6. Cyn 59

    Cyn 59 Esperta Sez. Giardini d'acqua

    Registrato:
    5 Marzo 2011
    Messaggi:
    7.075
    Località:
    Bologna
    Tanti l'hanno semplicemente appoggiato e poi per farlo stare dritto, ci hanno messo intorno un giro di mattoni.
    Se usassi quelli di tufo, sono anche molto belli. Posizionati in modo che il bordo della vasca, appoggi sulla prima fila.
    So di un ragazzo che ha riempito lo spazio che rimane fra la vasca e il bordo di mattoni, con della sabbia, che tiene ancor più ferma la struttura.

    Mi sembra tu abbia una terrazza bella pesantina …. procedi solo se hai la certezza matematica, che reggerà questo ulteriore peso.
     
  7. paorep

    paorep Aspirante Giardinauta

    Registrato:
    22 Maggio 2020
    Messaggi:
    9
    Località:
    alessandria
    ok!
    quindi ricapitolando:
    1- cercare vasca da laghetto in plastica sagomata
    2-spessorare dove e' "zoppa" con mattoni o simili in modo che reggano il peso piu' possibile
    3- creare un "muretto"intorno ai bordi ed appoggiare il bordo sopra,invece di riempire gli spazi di sabbia magari si potrebbe usare del materiale tipo argilla espansa forse piu' leggera della sabbia.
    4-partire con 3/4 piante per avviare il tutto

    per la soletta non c'e' problema l'impresario mi aveva cofermato la possibilita' di mettere anche una piscina,,,, lui aveva caricato con montagne di calcinacci,cemento...ecc...mi ha sventrato tutto l'appartamento e fatto un monolocale...quindi c'erano tutte le tramezze interne caricate sulla terrazza,finito di spaccare ha chiamato una gru a cestello ed evacuato i rottami in una giornata intera.Ha riempito un paio di camion.

    grazie Cinzia,mi sa che vi chiedero' aiuto per le piantine.
    p.s. complimenti per il tuo laghetto e' magnifico.
     
  8. paorep

    paorep Aspirante Giardinauta

    Registrato:
    22 Maggio 2020
    Messaggi:
    9
    Località:
    alessandria
    ho trovato una foto...solo al ricordo della ristrutturazione mi sento mancare... terrazzo.jpg
     
  9. paorep

    paorep Aspirante Giardinauta

    Registrato:
    22 Maggio 2020
    Messaggi:
    9
    Località:
    alessandria
    ho trovato due mastelli,uno da 110lt(26 euro) l'altro da 210lt (29 euro).bisogna poi considerare il rivestimento,di legno.
    quante piante posso mettere?
     
  10. Cyn 59

    Cyn 59 Esperta Sez. Giardini d'acqua

    Registrato:
    5 Marzo 2011
    Messaggi:
    7.075
    Località:
    Bologna
    Cappero che disastro ….. :barefoot::barefoot::barefoot:
    Puoi inserire piante in base ai vasi che riesci ad infilarci.
    Che profondità hanno ? in base a quella si stabilisce se puoi inserire una ninfea piccola oppure grande.
    Tutt'intorno poi, sistemi i vasi per le palustri, valutando di mettere le più alte dietro e le più basse davanti in modo da poterlo ammirare anche da lontano.
     
  11. paorep

    paorep Aspirante Giardinauta

    Registrato:
    22 Maggio 2020
    Messaggi:
    9
    Località:
    alessandria
    eh si...vabbe' ora pero' e' un bel terrazzo,magari postero' qualche foto del mini pond in preparazione e del resto.
     

Condividi questa Pagina