• Vi invitiamo a ridimensionare le foto alla larghezza massima di 800 x 600 pixel da Regolamento PRIMA di caricarle sul forum, visto che adesso c'è anche la possibilità di caricare le miniature nel caso qualcuno non fosse capace di ridimensionarle; siete ufficialmente avvisati che NEL CASO VENGANO CARICATE IMMAGINI DI DIMENSIONI SUPERIORI AGLI 800 PIXEL LE DISCUSSIONI VERRANNO CHIUSE. Grazie per l'attenzione.

consigli per piante laghetto

Giancarlo-36570

Aspirante Giardinauta
Buonasera a tutti...avevo scritto questo inverno riguardo al progetto del laghetto. L'ho realizzato con tanta fatica, ne è venuto fuori un lavoro discreto, 4x2 metri profondità 1 metro. Chiedendo info e facendo vedere il luogo dal vivaista dove mi servo, mi ha consigliato di dividere in due il laghetto; in pratica lasciare un accesso per l'acqua dalla zona piante acquatiche (1x1 profondo 50cm) che faranno la fitodepurazione dell'acqua, perchè non vi è corrente per mettere pompe ed altro. Il progetto mi sembra sia venuto abbastanza bene, l'unica cosa di cui non sono molto soddisfatto è che non sono riuscito a levare la pendenza, perchè la "terrazza" (il giardino è di 2000mq su 8 terrazze) è in lieve discesa e non potevo costruire un muretto perchè il luogo dove è stato realizzato poggia già su uno sperone di roccia naturale. Dalle foto si vede il progetto finito: a sinistra la zona palustre dove vanno le piantine che domani vado a prendere al vivaio e a destra la zona laghetto dove verranno inseriti, sempre domani, 5 o forse più pesciolini rossi e una ninfea. Vorrei chiedere un consiglio su come poter nascondere la parte del telo che non è bagnato dall'acqua; io avrei pensato di posizionare alcune piante che con il tempo vanno a nascondere il telo, mi sapete consigliare quale tipo? il vivaista dove domani compro le piante palustri e i pesci, non è molto fornito e penso che dovrò rivolgermi altrove, forse anche via internet, ma ho un pò paura del trasporto; qualcuno di voi ha mai comprato sul web le piante da laghetto? come vi sono arrivate?
Ho dato un'occhiata sui vari siti, molto forniti e su alcuni annunci ebay di privati che vendono talee radicate...cosa mi suggerite? quali sono le piante migliori per coprire quella parte di telo scoperto? dalla foto potete vedere una striscia di telo che separa il laghetto dalla staccionata; li ho posizionato un tubo ala gocciolante e mi piacerebbe una bordura fiorita; cosa posso metterci. il terreno è abbastanza umido già di suo vista la vicinanza del canale troppo pieno (è stata proprio una cosa arrangiata, sinceramente non mi piace molto sto tubo di rame, idee alternative che posso fare? tra la staccionata e il muro di sostegno ho messo delle perenni che col tempo diventaranno cespugli multicolori a bassa manutenzione e di bassa crescita...che tipo di materiale mi consigliate per coprire il telo, lapillo vulcanico o corteccia?? il tronco contorto in testa al laghetto è un pezzo di olivo di 350 anni preso lungo una strada di campagna da un'olivo ormai secco..se qualcuno sa darmi qualche consiglio, qualsiasi intervento è ben accetto, non ho ancora seminato l'erba, proprio per finire di sistemare il laghetto. Un grazie a tutti. Carlo SNC00467.jpg Vedi l'allegato 100653 SNC00469.jpg SNC00471.jpg SNC00472.jpg
 

lore.l

Moderatrice Sezz. Giardinaggio / Composizioni Flor
Membro dello Staff
Che bello che è diventato il tuo laghetto...vedrai quando ci saranno le piante e il contorno sarà stupendo....con la vista sugli ulivi poi.....!!!Io però non l'avrei diviso a metà,ma avrei fatto diversi livelli interni x le diverse esigenze di profondità delle piante!!!La prima volta ho comprato on line le piante,poi visti i prezzi che sono alti,le scambio con altri utenti del forum o le compero da loro,a prezzi che sono meno della metà!!!ciao ciao
 

Cyn 59

Esperta Sez. Giardini d'acqua
Ciao Giancarlo
il tuo laghetto diventerà una meraviglia ..... non ci sono dubbi.
Prima di tutto, devi nascondere il telo e col tuo problema di dislivello, ti consiglio di guardare il lago di Daniela che con i sassi è riuscita magnificamente a nascondere tutto.
Se hai ancra telo in esubero, ti consiglio di abbassare un po' il bordo e aggiungere sassi come ha fatto lei :hehe:
 

mugnequita

Giardinauta Senior
ciao giancarlo, mi piace molto lo scenario dove hai deciso di fare il laghetto :) cmq per l'acquisto delle piante on-line, io mi servo sempre da waterplantsitaly.com e mi è sempre risultato tutto bene..... se vuoi vedere in che stato arrivano spulcia un pò il mio 3d del laghetto e vedrai che ho fatto le foto ad ognuno di loro quando li ho subito messi nel vasetto... :D
 

Giancarlo-36570

Aspirante Giardinauta
Salve a tutti e grazie per le risposte e consigli...x Cyn59, è un problema sai aggiungere altri sassi, perchè il laghetto non ha scalini e va giù diretto fino ad un metro..secondo voi, per coprire questa fascia di telo che si vede, avrei pensato di posizionare sassi stondati sul fondo e appoggiare sopra dei contenitori di plastica in alcuni punti della zona destra, riempirli di un pò di sassi, torba e terra e metterci quelle piante che non posso mettere in questa zona, vista la troppa profondità; oppure optare x la soluzione piu semplice e mettere delle piante galleggianti..che ne dite??? comprare altro telo non è un problema, il consorzio qui è ad un chilometro da me, ma come faccio ad abbassare il bordo, che alle due estremità non ho quasi più spazio x camminare? all'inizio ci avevo pensato, ma poi non si passa più.. x lore.l ho parlato con il titolare di waterplantsitaly e mi ha consigliato queste piante per la zona fitodepurazione:

thalia dealbata
pontederia cordata
iris pseudacorus
typha angustifolia o latifolia

mentre per l'altra parte dove ci sono i pesci, un paio di ninfee medio grandi e un fiore di loto.

Dando uno sguardo anche ad altre piante, proprio per cercare una soluzione per camuffare questo avanzo di telo fuori dall'acqua ho pensato alle galleggianti...
Mio padre mi ha anche proposto la sua idea: stendere rami intrecciati di, salice o altri facilmente piegabili nei punti dove si vede il telo scoperto, le galleggianti con il tempo creeranno un tuttuno e si noterà quasi per nulla il telo..

Qualcosa mi devo inventare....le vostre idee o suggerimenti sono ben accettate..

Grazie
Carlo
 

Cyn 59

Esperta Sez. Giardini d'acqua
Se posso darti un consiglio, non mettere il loto ( se lo prendi grande ) direttamente nel laghetto. Diventerai matto nel momento in cui dovrai rinvasarlo. Per non parlare del contenitore di cui ha bisogno, che è veramente grande.

per camuffare il telo, alcuni utilizzano con successo l'edera nana variegata ..... pare dia molte soddisfazioni .... potresti affiancarla alle altre piante a cui hai pensato. Tieni presente comunque, che tutte le piante acquatiche, durante la stagione invernale spariscono
 

Giancarlo-36570

Aspirante Giardinauta
Buongiorno a tutti, grazie per le risposte interessanti da cui sto prendendo spunto...ho cercato presso alcuni vivai qui della zona le piante suggeritemi da waterplantsitaly.com, ma non ci sono, o meglio, o non tengono piante acquatiche o non le hanno ancora perchè mi hanno detto che è presto (mah mi pare strano). Girando in internet, ho trovato altri vivai un pò più economici di questo, e per alcune piantine c'è quasi la metà del risparmio. L'unica che non riesco a trovare perchè è terminata è la pontederia cordata..Un consiglio ho da chiedere: meglio comprarla da waterplantsitaly o qui sul forum? Se vedete la foto che ho allegato c'è una striscia lunga 4 metri tra il bordo a nord del laghetto e la staccionata. Ho pensato di mettere le graminacee alternate ad altri cespugli con fioritura estiva, tipo la abelia, astilbe...che ne dite? allego un collage di cui vi chiedo opinioni, pareri, consigli e/o varianti. Grazie x la vs disponibilità.
 

Allegati

  • SNC004771.jpg
    SNC004771.jpg
    96,5 KB · Visite: 10.477

Cyn 59

Esperta Sez. Giardini d'acqua
Mi sembra perfetto ..... controlla solo che le piante che hai scelto, vadano bene col tuo clima. :eek:k07:
 
Alto