• Vi invitiamo a ridimensionare le foto alla larghezza massima di 800 x 600 pixel da Regolamento PRIMA di caricarle sul forum, visto che adesso c'è anche la possibilità di caricare le miniature nel caso qualcuno non fosse capace di ridimensionarle; siete ufficialmente avvisati che NEL CASO VENGANO CARICATE IMMAGINI DI DIMENSIONI SUPERIORI AGLI 800 PIXEL LE DISCUSSIONI VERRANNO CHIUSE. Grazie per l'attenzione.

Nocino, il liquore alle noci

Lorena72

Giardinauta
Ciao a tutti! Volevo lasciarvi la ricetta della cara mia nonna su come preparare il Nocino, appunto un liquore alle noci (non sono alcolizzata, ma è troppo buono :D)...
E' un liquore di colore bruno scuro limpido, di odore intenso con sentore di noce e sapore aromatico, gradevole e persistente, tipico della noce immatura. Provare per credere! Eccovi la ricetta...

Ingredienti per Litro di vino:
-10/12 noci (devono avere ancora il mallo verde e tenero, dovete riuscire a tagliarlo facilmente con il coltello, ma non marce)
-1 litro di vino rosso buono
-4 chiodi di garofano
-6 chicchi di caffè
-1 pezzettino piccolo di cannella (giusto un'idea)
-mezzo limone tagliato a fette
-250 gr di zucchero
-250 cl di alcool (a 96°)

Procedimento:
Mettere in una damigianetta il vino con i chiodi di garofano, i chicchi di caffè, la cannella, il limone e ovviamente le noci ben lavate e tagliate in 4 parti. Si lasciano in infusione per 40 giorni (ogni 3/4 giorni mescolare il tutto). Trascorsi i 40 giorni filtrare il preparato e rimettere nella damigianetta con lo zucchero e l'alcool e si lascia a riposare per 1 anno :eek:...eh si, purtroppo l'unico inconveniente di questa ricetta è che bisogna aspettare molto, prima di poterlo assaggiare, anzi più si lascia, più passano gli anni, più diventa buono, per questo noi in genere ne prepariamo diversi litri...comunque, trascorso l'anno imbottigliare il nocino versandolo pian piano visto che ci sarà parecchio fondo, per non rischiare di mischiare appunto il fondo con il liquore...non so se mi sono spiegata bene e mi rendo conto che non è una ricetta molto sbrigativa...comunque, provare per credere! Ah, dimenticavo una cosa, il periodo più ideale per raccogliere le noci, (poi dipende dalle zone) è giugno! Noi le abbiamo colte la settimana scorsa! Non raccoglietele troppo mature, se no il liquore non verrà buono. :Saluto:
 

Papyrus

Florello Senior
Eh si l'ho assaggiato anni fà e devo dire che è davvero buono :)
Qui a Napoli per tradizione si prepara il giorno di San Giovanni, cioè il 24 giugno (l'infusione) per poi essere pronto il giorno di Santa Chiara, 11 agosto :)
 

amboinensis

Giardinauta Senior
....è sì..è proprio buonissimo peccato che gli alberi di noci siano cosa rara dalle mie parti...dovrei andare alla ricerca...ma sarei tentata a farlo...ma voi che vino usate?corposo o normale? Grazie per la ricetta certe volte non si vogliono condividere le ricette delle nonne...grazie ancora!!
 

Lorena72

Giardinauta
Eh si l'ho assaggiato anni fà e devo dire che è davvero buono :)
Qui a Napoli per tradizione si prepara il giorno di San Giovanni, cioè il 24 giugno (l'infusione) per poi essere pronto il giorno di Santa Chiara, 11 agosto :)
Che bello, allora si fa anche da voi?! Mi fa veramente piacere! :hands13: Chissà se cambiando zona prende un sapore diverso...da voi c'è più sole quindi sarà anche più buono! :froggie_r
 

Lorena72

Giardinauta
....è sì..è proprio buonissimo peccato che gli alberi di noci siano cosa rara dalle mie parti...dovrei andare alla ricerca...ma sarei tentata a farlo...ma voi che vino usate?corposo o normale? Grazie per la ricetta certe volte non si vogliono condividere le ricette delle nonne...grazie ancora!!
Figurati! Sono sicura che la mia nonnina ne sarebbe lietà...:froggie_r...(magari non riuscirebbe a fare questi salti...ehm:lol:) Comunque noi usiamo un buon vino, cioè almeno sui 12°, credo che più sia buono più venga buono il nocino...:Saluto:
 

carne

Florello Senior
....è sì..è proprio buonissimo peccato che gli alberi di noci siano cosa rara dalle mie parti...dovrei andare alla ricerca...ma sarei tentata a farlo...ma voi che vino usate?corposo o normale? Grazie per la ricetta certe volte non si vogliono condividere le ricette delle nonne...grazie ancora!!

C'è proprio una bella pianta nel parco libero davanti casa mia, archivio la ricetta e lo provo. Grazie.
 

Ari68

Florello
Grazie Lorena credo proprio che lo farò,visto che le noci qui non mancano....non sò se sia una leggenda o la verità ma in un paese vicino al mio producono il nocino e dicono che per fare un ottimo nocino, le noci debbano essere raccolte il giorno di San Giovanni (24 giugno).
 

Lorena72

Giardinauta
Grazie Lorena credo proprio che lo farò,visto che le noci qui non mancano....non sò se sia una leggenda o la verità ma in un paese vicino al mio producono il nocino e dicono che per fare un ottimo nocino, le noci debbano essere raccolte il giorno di San Giovanni (24 giugno).
Si, si può darsi, devono tagliarsi facilmente con il coltello! Vedrai che ottimo digestivo...dal sapore goloso...cavoli, vi sto portando sulla strada dell'alcool...:lol:
 

Papyrus

Florello Senior
Ma la ricetta del napoletano al posto del vino si usa l'alcool :) tipo come si fa per il limoncello.
Si è vero è un ottimo digestivo :)
Qui sul forum ci sta un grandissimo esperto di liquori antichi, magari se gli faccio una telefonatina magari potrà intervenire e darci qualche altra ricetta :)
 

Lorena72

Giardinauta
Ma la ricetta del napoletano al posto del vino si usa l'alcool :) tipo come si fa per il limoncello.
Si è vero è un ottimo digestivo :)
Qui sul forum ci sta un grandissimo esperto di liquori antichi, magari se gli faccio una telefonatina magari potrà intervenire e darci qualche altra ricetta :)
Sai che ho chiesto a mio papà e mi ha confermato la cosa dell'alcool e mi ha detto che mia nonna metteva il vino per renderlo meno forte e un pò più amabile...queste nonnine...:love:...Dai chiama il tuo amico esperto, così ci dà qualche idea nuova! :eek:k07::Saluto:
 

G.altamurano

Florello Senior
ma sai che quello che in tutta italia si chiama nocino nella mia città si chiama "padre peppe" ed è stato brevettato da un bar del centro? :D (ovviamente parlo di moooooooooooolti anni fa)
comunque non viene messo nel vino ma nell'alcol puro... e poi dopo il filtraggio non deve essere imbottigliato per forza dopo un anno :D
 
Ultima modifica:

Mirko's

Giardinauta Senior
Buono mia zia lo ha sempre fatto è un'esperta distillatrice! Però non lo fa più da un anno perchè secondo lei è troppo forte! peccato... meno male che non amo particolarmente i liquori...
 

Lorena72

Giardinauta
ma sai che quello che in tutta italia si chiama nocino nella mia città si chiama "padre peppe" ed è stato brevettato da un bar del centro? :D (ovviamente parlo di moooooooooooolti anni fa)
comunque non viene messo nel vino ma nell'alcol puro... e poi dopo il filtraggio non deve essere imbottigliato per forza dopo un anno :D
Interessante questa cosa di "padre peppe"! :eek:k07:
Mia nonna lo metteva nel vino per renderlo meno forte e così almeno lo posso bere anche io! :hands13::lol:
Effettivamente, volendo lo si può bere anche trascorsi i 40 giorni d'infusione, ma più lo lasci più diventa buono...:D
 

Lorena72

Giardinauta
Buono mia zia lo ha sempre fatto è un'esperta distillatrice! Però non lo fa più da un anno perchè secondo lei è troppo forte! peccato... meno male che non amo particolarmente i liquori...
Davvero anche tua zia lo faceva? :hands13:Ma lo faceva con il vino o solo con l'alcool? Prova a dargli l'idea del vino, risolverebbe il problema del troppo forte! :eek:k07:
 

G.altamurano

Florello Senior
preso da wikipedia:

Padre Peppe: prodotto per la prima volta da un frate cappuccino di un monastero locale agli inizi del XIX secolo, è oggi il più importante, famoso, diffuso e commercializzato liquore altamurano. Di colore marrone scuro, che ricorda quasi il caffè, ha un sapore e un profumo molto intensi, ma ovviamente ciò dipende dalla preparazione e dagli ingredienti. Secondo la tradizione il Padre Peppe si prepara immergendo i frutti verdi dell'albero delle noci dei primi giorni di giugno in alcol, con l'aggiunta di erbe, spezie e aromi vari tra i quali caffè, chiodi di garofano, cannella e noce moscata. Il tempo di macerazione può variare dai 6 mesi (per i prodotti fatti per consumo personale) ai 4 anni (nel rispetto della tradizione).
All'olfatto meno esperto è possibile riconoscere solo una parte di tutti questi profumi, tra i quali spicca la cannella. Si abbina molto bene con la tradizionale pasticceria secca altamurana, a base di mandorle.

fonti: http://it.wikipedia.org/wiki/Altamura

i miei lo devono fare proprio questi giorni, dobbiamo solo comprare l'alcool :D
 
Alto