1. Vi invitiamo a ridimensionare le foto alla larghezza massima di 800 x 600 pixel da Regolamento PRIMA di caricarle sul forum, visto che adesso c'è anche la possibilità di caricare le miniature nel caso qualcuno non fosse capace di ridimensionarle; siete ufficialmente avvisati che NEL CASO VENGANO CARICATE IMMAGINI DI DIMENSIONI SUPERIORI AGLI 800 PIXEL LE DISCUSSIONI VERRANNO CHIUSE. Grazie per l'attenzione.

Grazie a lauroceraso per la ricetta del nocino ... mio marito ci proverà

Discussione in 'In cucina!' iniziata da Amy, 27 Luglio 2020.

  1. Amy

    Amy Giardinauta

    Registrato:
    28 Aprile 2018
    Messaggi:
    734
    Località:
    provincia di modena
    Pubblico ora la risposta che lauroceraso mi ha inviato per errore e, per un errore ancora più grande, ha cancellato da un'altra discussione. Ho avuto il suo consenso
    Trovo questa ricetta completa e dettagliata e credo che sia utile a tutti.

    Intanto cara Amy, è tardi, le Noci debbono essere raccolte prima, la tradizione dice durante la mezzanotte tra il 22 e il 23 giugno, ma puoi anche sgarrare qualche giorno, non perché, San Giovanni Battista (23 Giugno) si incavola, ma perchè in quella settimana post 23 giugno, le Noci hanno il grado consistenza e umidità ideali, ora sono molto più asciutte e legnose. Io mi auto produco quasi ogni anno sia il Nocino, (perchè dispongo diverse piante che producono) ma spesso anche il Mirto da bacca, ottimo anche questo, comunque per il Nocino (ma ormai il prossimo anno) la ricetta è questa: 1 litro di Alcool 95° - 1 Kg di zucchero semolato puoi fare anche 1,100 grammi, se lo vuoi più dolce - 1Kg, anche qualcosa di più di Noci con il mallo, dalle 37/43 Noci, a seconda della loro grandezza, insomma le più belle abbastanza grandi e senza difetti, buchini, macchie ecc, poi se vuoi a tuo gusto, puoi aggiungere dei chiodi di Garofano e della Cannella, non tanti altrimenti rovini tutto. Procedimento: Immediatamente dopo averle raccolte, le devi lavare in acqua soltanto, per togliere polveri o pensierini degli uccellini, poi le fai asciugare ben bene o le asciughi una ad una, le tagli in quattro parti, fai attenzione non hanno la consistenza di una Mela, aiutati battendo sulla lama del coltello con qualcosa, a questo punto con le Noci tagliate a pezzi, metti le Noci in un contenitore capiente, meglio se vetro scuro insieme allo zucchero, puoi trovare quelle damigiane da 5 litri (per olive) a bocca larga, devi tappare con il suo tappo in plastica senza la guarnizione, e posizioni tutto al Sole, ovviamente sul balcone o in altri punti intorno alla casa, dove batte tutto il giorno o quasi il Sole, e dove il contenitore in vetro può abbronzarsi in pace e al sicuro, questo per 2 giorni, non meno, importante è mescolarle più volte, durante la giornata, per facilitare il lavoro dello zucchero sulla noce, questo roteando direttamente il contenitore senza liberare la bocca, dopo i due giorni trascorsi, puoi aggiungere il litro di Alcool e gli aromi, Cannella e chiodi di Garofano, a tuo piacere, io ne metto per la Cannella 1/4 di cucchiaino da caffè, e due chiodi di Garofano, poi il liquido questa volta va posizionato alla luce e non in pieno Sole, per 60 giorni non meno, dopo di che lo filtri con un panno di canapa o cotone, imbottigliato in vetro scuro, io lo metto in certe bottiglie che mi hanno regalato dell'Olio di oliva, sono quasi di colore nero, ottime, il vetro ben sterilizzato e lavato, non tradisce mai, ma adesso arriva la sofferenza, il Nocino ben chiuso in bottiglia, va conservato per in luogo buio e fresco, almeno 12 mesi, meglio se di più di 12 mesi, questo se vuoi gustarti un vero capolavoro, quindi pazienza, tanta pazienza e Buon lavoro.
     
    A monikk64 piace questo elemento.
  2. danielep

    danielep Guru Giardinauta

    Registrato:
    19 Gennaio 2016
    Messaggi:
    3.762
    Località:
    san donà di piave
    Quella di san Giovanni (Evangelista, non Battista) la sapevo anch'io.
    Cade il 24 giugno e, in un mondo contadino, arcaico ma non troppo, collegare le scadenze e le date ai santi del calendario era un'usanza diffusa.
    Penso che, al giorno d'oggi, la raccolta per il nocino sia meglio farla prima di quella data, visti i cambiamenti climatici e relativi anticipi nella vegetazione;)
     
  3. lauroceraso

    lauroceraso Aspirante Giardinauta

    Registrato:
    3 Febbraio 2007
    Messaggi:
    22
    Diciamo che non me ne intendo di Santi, del resto la colpa è del calendario, dove per il 24 giugno è riportata la Festa di San Giovanni Battista (nascita) e non evangelista che si celebra il 27 dicembre il giorno dopo del mio di compleanno, e poi parliamo di due personaggi diversi, e credo che gli esperti di calendari con santi ci sappiano fare, e siano sicuramente ferrati, certamente molto più di me, ma comunque tra il 23/24 giugno narra la tradizione per realizzare un buon Nocino, certamente non sono importanti i Santi ma tantissima pazienza si...
     
  4. Amy

    Amy Giardinauta

    Registrato:
    28 Aprile 2018
    Messaggi:
    734
    Località:
    provincia di modena
    E se non l'hanno i santi la pazienza ... a chi mai potremmo chiederla. :D (y)
     
  5. danielep

    danielep Guru Giardinauta

    Registrato:
    19 Gennaio 2016
    Messaggi:
    3.762
    Località:
    san donà di piave
    Hai perfettamente ragione, scusami.
    Ho controllato e ho imparato una cosa nuova. Del resto non volevo fare polemica, di santi me ne intendo poco. Come si è visto;)
     
  6. lauroceraso

    lauroceraso Aspirante Giardinauta

    Registrato:
    3 Febbraio 2007
    Messaggi:
    22
    No ma quale polemica, la colpa è solo da imputare al numero spropositato di Santi riportati sul calendario, e poi come accennato io non mi potevo dimenticare il giorno successivo a Santo Stefano, San Giovanni Apostolo Evangelista, tutto qui. Comunque è tardi per fare il Nocino, ma non per i Santi, ma solo per una questione Botanico Naturale, le Noci oggi 27/07/2020 non sono adatte per il Nocino, sono di legno.
     
    A danielep piace questo elemento.

Condividi questa Pagina