1. Vi invitiamo a ridimensionare le foto alla larghezza massima di 800 x 600 pixel da Regolamento PRIMA di caricarle sul forum, visto che adesso c'è anche la possibilità di caricare le miniature nel caso qualcuno non fosse capace di ridimensionarle; siete ufficialmente avvisati che NEL CASO VENGANO CARICATE IMMAGINI DI DIMENSIONI SUPERIORI AGLI 800 PIXEL LE DISCUSSIONI VERRANNO CHIUSE. Grazie per l'attenzione.

Malattia cactus

Discussione in 'Piante grasse' iniziata da Andrea84z, 11 Giugno 2018.

  1. Andrea84z

    Andrea84z Aspirante Giardinauta

    Registrato:
    5 Novembre 2016
    Messaggi:
    11
    Località:
    Torino
    Ciao a tutti, è la prima volta che scrivo sul forum dedicato alle piante grasse (tendenzialmente sono appassionato di bonsai).
    Veniamo al problema. Un nostro piccolo cactus (perdonatemi ma non abbiamo presente il nome corretto della specie) è ricoperta di questo manto marroncino che sembra la stia soffocando. Cosa possiamo fare?
     

    Files Allegati:

    • Foto 1.jpg
      Foto 1.jpg
      Dimensione del file:
      859,5 KB
      Visite:
      5
    • Foto 2.jpg
      Foto 2.jpg
      Dimensione del file:
      962,2 KB
      Visite:
      6
  2. djinn95

    djinn95 Giardinauta

    Registrato:
    8 Febbraio 2017
    Messaggi:
    669
    Località:
    Imola
    Località:
    Imola
    Ciao caro!
    Vedo che hai della cocciniglia scudettafa con un po' di cactus sotto :(
    Prova ad utilizzareun prodotto specifico, ma in genere arrivati a quel livello di infestazione io butto via tutto, altrimenti potrebbe contagiare tutti gli altri.
     
  3. reginaldo

    reginaldo Florello Senior

    Registrato:
    9 Gennaio 2001
    Messaggi:
    7.673
    Località:
    Bologna
    Acqua alcol (50% e 50%) e qualche coccia di insetticida, nebulizzazione diretta, aspettare qualche minuto poi spazzolare con spazzolino a denti a setola semi-dure. Altra modo usare usare in litro d'acqua alcune gocce di sapone di Marsiglia e stesso sistema
     
  4. Andrea84z

    Andrea84z Aspirante Giardinauta

    Registrato:
    5 Novembre 2016
    Messaggi:
    11
    Località:
    Torino
    Vi ringrazio per le indicazioni.
    Ma volevo capire una cosa. Questa cocciniglia scudettafa porta alla morte della pianta o è possibile recuperarla?
    Inoltre su un'altro cactus ho trovato alcune macchie simili e ho provato a staccarlo con un taglierino e mi sono accorto la dove c'era la cocciniglia, c'era una ferita. E' necessario fare qualcosa per coprire quella ferita?

    Grazie
     
  5. djinn95

    djinn95 Giardinauta

    Registrato:
    8 Febbraio 2017
    Messaggi:
    669
    Località:
    Imola
    Località:
    Imola
    Ciao!
    In genere infestazioni di quella portata sono letali per piante di piccole dimensioni e debilitanti per quelle di grandi dimensioni. La cocciniglia è un insetto fitofago che crea lesioni nella pianta per suggerne i nutrienti, e uno scudo di varie sostanze che la rende resistente ad attacchi di predatori e di farmaci. Sinceramente lascerei perdere il cactus che hai postato nella foto, perché mi sembra di là da ogni recupero, e ti consiglierei di passare a disinfestare le altre piante che hai. Il trattamento della cocciniglia è oggetto di acceso dibattito su questo forum perché ognuno ha il suo metodo, quindi ti consiglierei di seguire quello che ti piace di più o di rivolgerti a qualche vivaista bravo. Come affermato in altre discussioni, un questa stagione specialmente, è necessario agire prontamente perché le cocciniglie col caldo si riproducono ad alta velocità. Consiglierei inoltre una generosa nebulizzazione di prodotti insetticidi aspecifici su tutte le tue piante, per evitate che l'insetto molesto si propaghi oltre.
    non è necessario usare un taglierino che potrebbe ferire ulteriormente la pianta, è sufficiente utilizzare uno spazzolino o i ditoni ;)
    Le ferite dei cactus non necessitano di medicazione, ma se proprio sei bravo puoi tapparle con poltiglia bordolese mista ad ormone radicante
     
  6. reginaldo

    reginaldo Florello Senior

    Registrato:
    9 Gennaio 2001
    Messaggi:
    7.673
    Località:
    Bologna
    Spazzolare e spazzolare ancora. Si legge da altre parti che è efficace anche Movento 48 sc della Bayer. L'ho adoperato, è efficace, ma bisogno sempre pulire con spazzolino denti a setole semi-dure. ha un certo costo. Io uso il sistema che ho detto in precedenza.
    Personalmente prima di gettare una pianta cerco sempre di prevenire e se non è possibile cerco di rimediare. talvolta si riesce e talvolta ti va "a buca". Prevenire: tenere le piante non ammassare e quando si annaffia usare un getto d'acqua
     
    A Stefano Sangiorgio piace questo elemento.

Condividi questa Pagina