1. Vi invitiamo a ridimensionare le foto alla larghezza massima di 800 x 600 pixel da Regolamento PRIMA di caricarle sul forum, visto che adesso c'è anche la possibilità di caricare le miniature nel caso qualcuno non fosse capace di ridimensionarle; siete ufficialmente avvisati che NEL CASO VENGANO CARICATE IMMAGINI DI DIMENSIONI SUPERIORI AGLI 800 PIXEL LE DISCUSSIONI VERRANNO CHIUSE. Grazie per l'attenzione.

Calendario Lunare

Discussione in 'L'almanacco del mese' iniziata da Elessedil, 25 Aprile 2009.

  1. stefano35

    stefano35 Guest

    No, non c'è la fotosintesi clorofilliana lunare ma come tutti spero sappiamo le piante si muovono sia di giorno che di notte, e si muovono perchè cercano maggiore luminosità per poi, di giorno, ricavarne più energia solare durante il processo della fotosintesi clorofilliana.
    Ed è proprio questo che fanno di notte:cercano la luce e se c'è la luna crescente la pianta cercando la luce cresce più in fretta e non ha il tempo di svilupparsi per bene.
    Spero abbiate capito
     
  2. nellolo

    nellolo Aspirante Giardinauta

    Registrato:
    27 Agosto 2011
    Messaggi:
    21
    Località:
    Ragusa
    mah... a me sa di magia... anche perchè tutto questo sistema di credenze contempla anche l'imbottigliamento del vino, che di sicuro non c'entra nè con la luce nè con l'attrazione gravitazionale lunare... troppo profumo di irrazionale :(
     
  3. stefano35

    stefano35 Guest

    Per me è una normale teoria...comunque ognuno ha la libertà di crederci o non crederci
     
  4. nellolo

    nellolo Aspirante Giardinauta

    Registrato:
    27 Agosto 2011
    Messaggi:
    21
    Località:
    Ragusa
    Appunto, hai detto bene: crederci o non crederci... io non credo a nulla che non sia verificato o verificabile :)
     
  5. sonapipian

    sonapipian Giardinauta

    Registrato:
    25 Maggio 2012
    Messaggi:
    853
    Località:
    treviso
  6. nellolo

    nellolo Aspirante Giardinauta

    Registrato:
    27 Agosto 2011
    Messaggi:
    21
    Località:
    Ragusa
    fin quando non riuscirete a cambiare le leggi della fisica e della chimica come oggi note, quelle indicate sono tutte palle; ognuno è libero di crederee pure all'unicorno, ma spacciarlo per scienza proprio NO
     
  7. sonapipian

    sonapipian Giardinauta

    Registrato:
    25 Maggio 2012
    Messaggi:
    853
    Località:
    treviso
    scusa, ma: quelle indicate cosa?
    a chi e a cosa ti riferisci?
     
    Ultima modifica: 18 Giugno 2012
  8. nellolo

    nellolo Aspirante Giardinauta

    Registrato:
    27 Agosto 2011
    Messaggi:
    21
    Località:
    Ragusa
    mi riferisco all'influenza della luna sulle persone e sulle piante
     
  9. sonapipian

    sonapipian Giardinauta

    Registrato:
    25 Maggio 2012
    Messaggi:
    853
    Località:
    treviso
    non hai ancora risposto, perchè scrivendo "non riuscirete" ti riferisci a qualcuno.
    siccome hai scritto dopo quel che ho postato io, mi par di capire che ti riferisca a quanto sopra.
     
  10. nellolo

    nellolo Aspirante Giardinauta

    Registrato:
    27 Agosto 2011
    Messaggi:
    21
    Località:
    Ragusa
    in questo specifico caso mi riferivo a te, ma in generale a tutti i fedeli di qualunque dogmatismo non dimostrato né dimostrabile
     
  11. sonapipian

    sonapipian Giardinauta

    Registrato:
    25 Maggio 2012
    Messaggi:
    853
    Località:
    treviso
    a ok, allora purtroppo avevo intuito bene.

    perchè prima hai scritto qualcosa in antitesi con ciò che è motore del pensiero scientifico ("non credere in ciò che non è dimostrato e dimostrabile") [infatti è proprio l'insondabile che muove la scineza. quindi tu releghi a panzane es la teoria del big bang], e per sottolineare ciò per di più giudichi un qualcosa senza nemmeno averlo letto oltre il titolo (e verosimilmente nemmeno aperto il link) dove invece si dimostra es l'ininflunza dell'astro nelle nascite.

    quindi hai giudicato me e quanto ho postato senza nemmeno porti il problema del contenuto del materiale.

    e questa è antiscienza cioè ciò che vorresti condannare.

    qui se c'è qualche fedele a qualcha dogmatismo è appunto chi crede a qualcosa senza porsi nemmeno il problema di verificare.
    per atto di fede, appunto.
    e questa non è scienza.
     
    Ultima modifica: 19 Giugno 2012
  12. nellolo

    nellolo Aspirante Giardinauta

    Registrato:
    27 Agosto 2011
    Messaggi:
    21
    Località:
    Ragusa
    la scienza ha i suoi metodi, continuare a credere all'astrologia contrasta con OGNI metodo serio, il resto non lo commento nemmeno, ciao
     
  13. sonapipian

    sonapipian Giardinauta

    Registrato:
    25 Maggio 2012
    Messaggi:
    853
    Località:
    treviso
    (ma dove si parla di astrologia in quanto ho postato??? :slow: )

    comunque ciao.
     
  14. erosmax

    erosmax Aspirante Giardinauta

    Registrato:
    7 Luglio 2012
    Messaggi:
    33
    Località:
    Roma
    Se posso, vi consiglio il Calendario Lunare che ho fatto per mio zio (lui lo usa sempre e, a sua detta, dice che funziona).
    E' basato sul Calendario di Frate Indovino.

    Andate su:

    http://brainsoft.jimdo.it

    Nei "Miei Software", cercate "Luna & Piante" (i software, sono in ordine decrescente)... scaricatelo ed installatelo.
    E' completamente Gratuito! (come tutti i miei programmi che sono in quella pagina).
    I commenti e ringraziamenti sono ben accetti. :D

    Riguardo al fenomeno che svolge il nostro satellite sulle piante e sull'uomo, basti pensare alle basse e alte maree.
    Quando la Luna si trova più vicina al nostro pianeta, la sua "attrazione" deforma la Terra, allungandola, al contrario, la distende.
    La pressione che questo comporta, può far venire mal di testa o esercitare una "reazione" nei sistemi.
    In fin dei conti, TUTTI siamo fatti per lo più di acqua. Ed ecco che, come l'attrazione "modifica" il nostro pianeta e le acqua del mare... così il cambiamento può avvenire nel nostro corpo o in quello di una piante.
    Queste sono fonti scientifiche che, possono essere lette su qualunque rivista del settore (Focus) o su Wikipedia... non c'è bisogno di chiamare in causa credenze e religioni. :D
     
    Ultima modifica: 7 Luglio 2012
  15. sonapipian

    sonapipian Giardinauta

    Registrato:
    25 Maggio 2012
    Messaggi:
    853
    Località:
    treviso
    ma le maree (e le "terree") sono influenzate più che altro dal "passaggio" della luna sull'emisuperficie terrestre (e su effetti di compensazione agli antipodi) più che dalla distanza della luna dal suo pianeta, anche perchè comunque sarebbe da valutare la concomitante posizone del sole per cui anche con la luna in perigeo (ad esempio) l'attrazione potrebbe essere minore se il sole si trova più o meno in opposizione (senza andare in cerca di casi particolari di eclissi), per cui principalmente ciò che interessa è il passaggio in corrispondenza di un emisfero.

    c'è però anche da dire che gli effetti sono visibili perchè agiscono in grandi quantità di massa e quindi infinitesimi effetti su singole molecole sono osservabili come fenomeno di insieme, quindi non vale il discorso "se agisce così sull'acqua del mare, figurarsi come può agire nel liquido amniotico, o in una cellula" perchè in quel caso gli effetti sono inverificabili.

    comunque sul uno dei due link che ho messo sopra, c'è la dimostrazione di come la luna NON influisca statisticamente sulle nascite umane.
    prova a leggerlo perchè è molto interessante, è stata fatta se non erro non sull'osservzione delle ostetriche che giurano di vedere effetti in determinati periodi ma dimenticando quelli on significativi per loro (contrari alle loro previsioni) ma analizzando se non erro 5 milinioni di nascite di italiani in vari anni e verificando la relativa fase lunare: risultato: una distribuzione costante giorno per giorno...

    ***
    Queste sono fonti scientifiche che, possono essere lette su qualunque rivista del settore (Focus) o su Wikipedia...
    ***

    hem... scusa, non volermene ma vedere accostate le parole "fonti scientifiche" a "focus" e "wikipedia" mi si spezzano i peli radicali!!! :cry:
    focus è un giornalino di gossip "scientifico", wikipedia ognuno ci scrive quello che vuole e contiene un sacco di errori e di descrizioni in antitesi con la realtà dei fatti.
    ma la scienza non è democratica per cui se il 50% +1 dei siti riportano un errore copiato pari pari da wikipedia, non vuol dire che sia quella la realtà dei fatti...



    PS: per curiosità e correttezza riporto che sulle buste di sementi e sul relativo calendario di una nota ditta di prodotti agrotecnici, sono indicati i periodi di semina e di lavorazione consigliati in base alla fase lunare.
     
    A Citrodora piace questo elemento.
  16. hibiscus82

    hibiscus82 Aspirante Giardinauta

    Registrato:
    31 Agosto 2012
    Messaggi:
    7
    Località:
    Bari
    io so che con la luna crescente è il momento migliore per interrare anche le viole e le primule e generalmente tutti i bulbi che fioriranno in primavera.
     
  17. Citrodora

    Citrodora Apprendista Florello

    Registrato:
    11 Giugno 2011
    Messaggi:
    4.459
    Località:
    Primo entroterra savonese Csa (Koppen) 9a (USDA)
    Tutti i fiori, e gli ortaggi che vanno a frutto

    Inviato dal mio U8650 con Tapatalk 2
     
  18. cleome

    cleome Giardinauta Senior

    Registrato:
    28 Agosto 2012
    Messaggi:
    1.112
    Località:
    provincia pisa
    Seguo il calendario lunare come se fosse un gioco. Per es. innaffio quando la luna è in segno d'acqua.
    Ho avuto anche l'evidenza che quando eseguo oparazioni con luna nel segno della vergine tutto riesce bene, anche il trapianto di piantine un po' stentate. Che dire, mi serve per organizzare e programmare i lavori nel giardino.
     
  19. rjalex

    rjalex Giardinauta

    Registrato:
    30 Marzo 2005
    Messaggi:
    692
    Località:
    Roma sud
    Località:
    Roma sud
    Scusate non vorrei proprio offendere la sensibilità di nessuno, se qualcuno vuole "credere" al calendario lunare sono sinceramente contento per lui/lei :) Per me appartiene a quel genere di credenze che non possono fare male al prossimo :) Richiamare gli effetti mareali non tiene conto di molti fattori tra cui:
    a) il calendario lunare ha un periodo di 28 giorni mentre le maree hanno periodi di 24 / 6 ore.
    b) Su organismi minuti come quelli viventi sulla terra quegli effetti sono praticamente nulli (provate a pesarvi sulla bilancia sperando che la Luna vi faccia perdere peso :) ).
    Ci sono molte altre forze tra cui quelle osmotiche, capillari se non proprio sistemi di pompe meccaniche o chimiche dall'azione tanto più potente delle maree.

    Detto questo io non saprei dire se un altro effetto del ciclo lunare invece possa avere una qualche influenza sulla crescita delle piante ossia l'illuminazione notturna. Non ho idea se le clorofille o altri sistemi possano essere attivati dalla luce lunare (ne dubito) e anche se questo effetto fosse presente non capirei proprio come possa influire sulla semina ossia su semi interrati.

    Detto questo come scrivevo all'inizio non mi sento affatto offeso da chi ci crede. Viva il calendario lunare se vi piace ! :)

    Buona giornata a tutte/i.
     
  20. rjalex

    rjalex Giardinauta

    Registrato:
    30 Marzo 2005
    Messaggi:
    692
    Località:
    Roma sud
    Località:
    Roma sud
    Cari amici,
    io di scienza vivo ed è dagli anni '60 che studio e credo che non smetterò mai.

    Vedo con dispiacere che in questi argomenti si scatena subito la tendenza a discreditare le opinioni opposte alle nostre.

    All'amico nellolo, la cui posizione capisco e largamente condivido, ricordo anche che nel corso di ogni periodo storico si sono fatte nuove scoperte ed elaborato nuove teorie scientifiche che hanno permesso di dare credito (o a screditare definitivamente), dimostrare o negare "credenze". Quello che direi è "Allo stato di quello conosco (che peraltro a meno che tu non sia pico della mirandola non equivale a tutto quello che la scienza conosce) non posso applicare nessuna spiegazione scientifica circa la validità del calendario naturale". Mi capisci vero ? Suona più umile di "Sono tutte palle" e per me l'umiltà è sempre parsa segno di forza.

    A stefano35 consiglierei di leggersi la definizione di "teoria" che non è quella comune di "una idea che mi passava per la testa" :)

    Cmq ripeto, vista la innocuità del tema, io terrei dei toni più morbidi.

    Opinione personale la mia.
     

Condividi questa Pagina