1. Vi invitiamo a ridimensionare le foto alla larghezza massima di 800 x 600 pixel da Regolamento PRIMA di caricarle sul forum, visto che adesso c'è anche la possibilità di caricare le miniature nel caso qualcuno non fosse capace di ridimensionarle; siete ufficialmente avvisati che NEL CASO VENGANO CARICATE IMMAGINI DI DIMENSIONI SUPERIORI AGLI 800 PIXEL LE DISCUSSIONI VERRANNO CHIUSE. Grazie per l'attenzione.

Sacchetti biodegradabili obbligatori su frutta e verdura

Discussione in 'Parliamo di tutto un po'' iniziata da Datura rosa, 3 Gennaio 2018.

  1. Picantina

    Picantina Fiorin Florello

    Registrato:
    21 Gennaio 2010
    Messaggi:
    26.940
    Località:
    Brianza
    Cioè peseresti 20 mele, quindi un unico scotrino, e poi le divideresti nei due sacchetti? A parte che alla cassa ti farebbero storie perché ogni collo deve avere il suo scontrino, ma poi quanti passaggi fai fare alle mele? fai due sacchetti pesati e le banane con lo scontrino sulla buccia....
     
  2. Eva1984

    Eva1984 Giardinauta

    Registrato:
    20 Settembre 2017
    Messaggi:
    634
    Località:
    Pietra Ligure
    Le 20 mele : 10 in un sacchetto e 10 in un altro. Unico scontrino.
    Banane senza sacchetto con scontrino sulla buccia.
     
  3. Spulky

    Spulky Moderatrice Sezz. Orchidee e Giardini d'Acqua Membro dello Staff

    Registrato:
    29 Maggio 2008
    Messaggi:
    17.617
    Località:
    Parco del Ticino (Mi)
    si ok ma qual è il punto? comunque ne paghi 2, se per le banane non lo usi, non lo paghi, è normale, se le banane le prendi senza e prendi un solo sacchetto per le mele, ne paghi 1, nei super dove vado io funziona così... mica perchè prendi frutta a prescindere paghi il sacchetto..

    e lo paghi per legge, cioè per legge deve essere visibile nello scontrino=fare presente che stai utilizzando un sacchetto che inquinerà.... serve a responsabilizzare l'utente finale

    non lo sono perchè la legge non prevede che siano obbligatoriamente in chiaro, comunque lo paghi, come pagavamo i sacchetti in plastica prima
     
  4. Eva1984

    Eva1984 Giardinauta

    Registrato:
    20 Settembre 2017
    Messaggi:
    634
    Località:
    Pietra Ligure
    Il mio super obbliga a prendere 1 sacchetto x ogni prodotto. Quindi se 2 prodotti:mele e banane sono obbligata a prendere 2 sacchetti.
    Mi chiedo se devo prendere tante mele se potevo usare i 2 sacchetti x queste.
     
  5. Spulky

    Spulky Moderatrice Sezz. Orchidee e Giardini d'Acqua Membro dello Staff

    Registrato:
    29 Maggio 2008
    Messaggi:
    17.617
    Località:
    Parco del Ticino (Mi)
    beh scusa, se mi fan pagare 2 sacchetti, 2 sacchetti prendo, anche a costo di portarmelo via così senza averlo usato per metterci la frutta
    tanto costano meno che comprarli a rotoli e li uso comunque per l'umido... quindi problemi.. niente, per me
    anche se trovo ridicolo non diversificare la frutta con e quella senza sacchetto
    salvo il caso di casse automatiche, allora ok, magari loro non lo sanno
     
  6. Eva1984

    Eva1984 Giardinauta

    Registrato:
    20 Settembre 2017
    Messaggi:
    634
    Località:
    Pietra Ligure
    Infatti se devo prendere due prodotti (mele e banane) il mio super mi obbliga a 2 sacchetti.
    La mia domanda è: se un prodotto è tanto (20 mele) e l'altro poco (un solo casco) oltretutto attaccato quindi senza necessità di sacchetto, posso usare i 2 sacchetti a mio piacimento (cioè entrambi per le 20 mele: 10 in uno e 10 nell'altro) o no?
     
  7. Picantina

    Picantina Fiorin Florello

    Registrato:
    21 Gennaio 2010
    Messaggi:
    26.940
    Località:
    Brianza
    Certo che puoi, fai 3 pesate: 10 mele +sacchetto, 10 mele + sacchetto, casco banane senza sacchetto. Se pesi le 20 mele e poi le dividi in 2 sacchetti comunque alla cassa te li segnano entrambi. Quando compro gli asparagi, e hanno già il loro scontrino, li metto in un sacchetto e lo appendo al carrello per non rompere le punte, alla cassa il sacchetto lo pago.......
     
  8. Eva1984

    Eva1984 Giardinauta

    Registrato:
    20 Settembre 2017
    Messaggi:
    634
    Località:
    Pietra Ligure
    Ok grazie.
     
    A Picantina piace questo elemento.
  9. garofano

    garofano Maestro Giardinauta

    Registrato:
    30 Aprile 2013
    Messaggi:
    2.782
    Località:
    Roma
    principio giusto.Pero', in teoria, se questa operazione serve a resposabilizzare l'utente finale,ossia noi,del possibile inquinamento,ti dovresti munire di sacchetti di stoffa da casa, ma pare che non vadano bene nemmeno quelli...ma,allora, che dovemo fa'?
     
  10. Datura rosa

    Datura rosa Guru Master Florello

    Registrato:
    31 Maggio 2006
    Messaggi:
    17.763
    Località:
    Cave (RM) 450 m slm/USDA 9b
    Località:
    Cave (RM) 450 m slm/USDA 9b
    Non credo che ci sia niente da fare, purtroppo.
    A quel che ho letto sembrerebbe che la direttiva UE lasciasse ampio spazio decisionale agli Stati membri e non prevedesse come obbligatorio il pagamento da parte degli acquirenti e sembrerebbe anche che l'Italia sia stata l'unica a prendere la decisione "infausta".
    Il governo che aveva avuto delega da parte del Parlamento di recepire la normativa Ue avrebbe pensato di regolarsi come per i sacchetti di plastica da oltre 50 micron che si acquistano alla cassa per portare a casa l'intera spesa.
    Ma c'è una differenza sostanziale: l'acquirente può munirsi della vecchia sporta e evita di pagare le buste ma non ha alternative per pesare i prodotti ortofrutticoli (tranne forse quelli di grossa pezzatura ed acquisto singolo come le angurie, ad esempio.
    Proprio ieri stavo facendo una riflessione: dire che le fanno pagare per responsabilizzare gli acquirenti mi sembra un po' grossolana come spiegazione. Chi le usava male prima, dopo le prime proteste, farà l'abitudine al "balzello" e tornerà alle precedenti abitudini comportamentali. Per me nel legiferare avrebbero dovuto rendere obbligatorio l'uso dei sacchetti bio senza intervenire sul fattore pagamento. Gli altri sacchetti inquinano e io li vieto e rendo obbligatori quelli bio. Non ci sarebbero state tutte le discussioni che invece hanno imperversato un po' ovunque: chi avrebbe potuto obiettare su un provvedimento giusto a favore dell'ambiente?
    Stava poi alla distribuzione, piccola o grande, decidere se darle a pagamento o spalmare il costo sui prodotti.
    Non riesco a capire la scelta di fare come hanno fatto. sono indecisa sul solito atteggiamento di complicare delle cose semplici o .........non riesco a trovare nemmeno un'alternativa, tutto sommato.
     
  11. Olmo60

    Olmo60 Guru Master Florello

    Registrato:
    12 Febbraio 2011
    Messaggi:
    16.680
    Località:
    Bologna
    Località:
    bologna
    ma le arachidi della Cina o i pistacchi della Turchia con le aflatossine a mille, le posso mettere nella papàla?
     
  12. Spulky

    Spulky Moderatrice Sezz. Orchidee e Giardini d'Acqua Membro dello Staff

    Registrato:
    29 Maggio 2008
    Messaggi:
    17.617
    Località:
    Parco del Ticino (Mi)
    il problema esiste solo nei reparti fresco fai da te... in qualche modo dovranno pure gestire la parte sacchetto con peso "noto"
    insomma, finchè sti sacchetti non te li fatturavano a parte nessuno si è mai lamentato :D

    andrebbe benissimo la borsa in stoffa, ma dovresti essere in un negozio di frutta classico, entri comperi e butti tutto nella tua bella borsa in cotone, mele pere banane arance, una bella macedonia


    era giusto rendere obbligatorio l'uso del sacchetto compostabile e non rompere sul resto :D

    la rottura per me è solo che questi sacchetti sono più piccoli di quelli di prima, e quindi non riesco a metterli nei cestini che ho in casa, rimangono appesi per le orecchie.... un po' scomodi.. :)
     
  13. Datura rosa

    Datura rosa Guru Master Florello

    Registrato:
    31 Maggio 2006
    Messaggi:
    17.763
    Località:
    Cave (RM) 450 m slm/USDA 9b
    Località:
    Cave (RM) 450 m slm/USDA 9b
    Per aver acquistato kg 1,300 di fettine, delle banane, del parmigiano grattugiato, delle formaggette, delle fragole e dei carciofi questo è quel che mi sono portata a casa in tema "plastica" IMG_20180419_135412.jpg

    IMG_20180419_140236.jpg

    7 vassoi di polistirolo da 4 fettine di carne ciascuna che, ovviamente, giunta a casa ho dovuto eliminare perché in frigo non c'entravano (erano una "pila"), 1 vassoio di polistirolo per le banane, 1 scatola in plastica per il parmigiano, 1 scatola in plastica per le formaggette, 2 vaschette in plastica per le fragole e 12 cartellini "individuali"per i carciofi che avevo acquistato, sempre in plastica, manco fossero delle valigie in attesa di essere imbarcate su un aereo!!!!!
    Alla fine mi sono rifiutata, poi, di acquistare in quel supermercato le melanzane ciascuna sul suo bel vassoio di polistirolo!
    C'è, poi, quello che non ho "immortalato" come la confezione delle uova (plastica e cartone), dei pomodori da insalata sempre su vassoio di polistirolo, le vaschette del basilico e del prezzemolo, tutte le buste di plastica per mortadella, lardo di colonnata, fiordilatte, pancetta, 2 confezioni di crema di latte.

    Nonostante abbia evitato di utilizzare piatti e bicchieri di plastica, con le bottiglie dell'acqua minerale e quella dell'olio di semi (ben schiacciate) solo per un pranzo, anche se non propriamente di normale quotidianità, ho colmato una busta di cm 110x70.

    E non vedo alcuna iniziativa per ridurre l'utilizzo della plastica ma addirittura il cartellino posto su ciascun carciofo!!!! Va bene la tracciabilità dei prodotti ma deve essere responsabilità del venditore indicare nello spazio espositivo quanto necessario come accade per arance o altri prodotti o mi devo aspettare che anche arance, pomodori, cetrioli, cespi di insalata..........vengano dotati di cartellini come quello? Oppure è una forma di pubblicità del produttore e sarebbe anche più grave.
     
    A veciamarta e Olmo60 piace questo messaggio.
  14. Olmo60

    Olmo60 Guru Master Florello

    Registrato:
    12 Febbraio 2011
    Messaggi:
    16.680
    Località:
    Bologna
    Località:
    bologna
    neanch'io vedo granchè. Però molto dipende da noi.
     
  15. Datura rosa

    Datura rosa Guru Master Florello

    Registrato:
    31 Maggio 2006
    Messaggi:
    17.763
    Località:
    Cave (RM) 450 m slm/USDA 9b
    Località:
    Cave (RM) 450 m slm/USDA 9b
    Su diversi problemi a carattere socio-economico che ci affliggono - pressoché su tutti in verità - leggo che tutto dipende da noi, che non facciamo niente per fare cambiare le cose, che scarichiamo le nostre responsabilità a terzi (che non si sa bene chi siano), che oltre che a lamentarci non facciamo niente di concreto.........

    Leggo, nel caso in discussione, anche la proposta di boicottare i supermercati e tornare alla piccola distribuzione, ai mercati rionali, ai gruppi di acquisto solidale.
    Sento decantare il ritorno ad una vita più sostenibile riscoprendo come evitare prodotti per l'igiene personale e la casa industriali e usare per le pulizie una combinazione di acido citrico, aceto e bicarbonato contro ogni sporco e germe, la bellezza e l'economicità di farsi il pane in casa.............
    E, forse chi sa, il cielo ci ha mandato la crisi con i conseguenti licenziamenti e difficoltà a trovare lavoro così la gente sta in casa e si può organizzare per il cambiamento di vita necessario (leggi: tornare alla vita dei nostri genitori o nonni che pian piano ci hanno fatto credere fosse da cambiare accogliendo a braccia spalancate il "progresso").

    Ce li vedete, infatti, i cittadini pre-crisi o ancora forza lavorativa che, solo tra orario di lavoro e i lunghi spostamenti "in itinere", difficilmente riescono a trovare un piccolo spazio per se stessi, svolazzare per il quartiere di negozio in negozio per fare la spesa, ricevere e suddividere gli acquisti solidali tra vicini ed amici........ ?

    Ho letto che l'Unione europea punta entro il 2030 a riusare o riciclare tutti gli imballaggi di plastica peccato che questo sembrerebbe sia successivo al rifiuto della Cina di prendersi ancora carico dei rifiuti europei (circa il 60% dei rifiuti in plastica) ma se ci fosse un altro grande paese che si dicesse disponibile ad accettarli arrivo a pensare che l'idea non avrebbe nemmeno sfiorato l'Europa.

    Il vero problema è che chi governa non ragiona più come "il buon padre di famiglia" ma solo per raggiungere smodati obiettivi economici, spesso personali, prendendo decisioni senza pensare alle conseguenze se non quelle immediate, senza studi di impatto sul medio e lungo termine, tirati per la giacchetta da questo o quel gruppo di interessi o, ancor peggio, per sanare alla meno peggio situazioni create in precedenza.

    Quanto apprezzerei un elenco di provvedimenti ragionevoli, concreti, realizzabili e senza obiettivi "deviati"
    1).......
    2).......
    3).......
    anche stilato in famiglia, tra amici e conoscenti, un elenco che se non l'adottassi dovrei sentirmi in colpa ma, purtroppo, sono arrivata alla conclusione che non ci siano le capacità, la volontà e la possibilità di pensarlo, figuriamoci attuarlo. Nemmeno un'utopia!

    Ci sarebbe da disquisire anche sulla "forza del voto" e avrei molto ancora da dire ma, giustamente, sul Forum non si può.
     
  16. _Orchidea_Rara_

    _Orchidea_Rara_ Florello

    Registrato:
    8 Ottobre 2004
    Messaggi:
    5.921
    Località:
    Nord Italia
    Ciao,
    ieri ero in un ipermercato dove avevo già acquistato banane con applicata l'etichetta con il peso/prezzo quindi senza sacchetto senza avere nessun problema, mentre ieri, andando alla solita cassa "fai da te" è arrivata la cassiera e mi ha detto che il sacchetto era obbligatorio e che se anche avessi preso le banane senza lei me lo avrebbe dovuto mettere in conto.
    Ma dico io... è normale tutto ciò?!?
    Come possono obbligare ad acquistare un sacchetto che non si reputa necessario?
    Almeno avrebbero dovuto scrivere un avviso vicino alle bilance nel reparto orto-frutta.
     
  17. Datura rosa

    Datura rosa Guru Master Florello

    Registrato:
    31 Maggio 2006
    Messaggi:
    17.763
    Località:
    Cave (RM) 450 m slm/USDA 9b
    Località:
    Cave (RM) 450 m slm/USDA 9b
    Non vedo perché i produttori possono attaccare i bollini direttamente sui frutti (adesso li trovo anche sul pane!!!! ) e noi non possiamo attaccarci lo scontrino: ci vuole la bustina o il vassoio di polistirolo con relativo film plastico intorno!!!
    Inoltre 'sto fatto dei bollini, che in alcuni casi dicono siano commestibili, è tutta pubblicità per i produttori o gli importatori che, oltretutto, ha un costo (ideazione, stampa, materiale, macchinari per l'applicazione.....) che ovviamente ricade sul prezzo finale del prodotto. Si fanno pubblicità a nostre spese.
     
  18. Picantina

    Picantina Fiorin Florello

    Registrato:
    21 Gennaio 2010
    Messaggi:
    26.940
    Località:
    Brianza
    Mi sembra assurdo.
    Dove vado i caschetti di banane sono appesi a dei trespoli con cartellino prezzato quindi nessun obbligo a prendere il sacchetto e se le prendo dall'espositore mi posso mettere il cartellino direttamente senza sacchetto.
    Sinceramente non le ho mai prese da prezzare, ma se continuo a vedere chi fa così senza uso del sacchetto, vuol dire che non obbligano a farlo.
     
  19. _Orchidea_Rara_

    _Orchidea_Rara_ Florello

    Registrato:
    8 Ottobre 2004
    Messaggi:
    5.921
    Località:
    Nord Italia
    A mio avviso, nel mio caso, la cassiera si è impuntata...
    In quel'Ipermercato le avevo già prese senza sacchetto e, con un'altra cassiera, non era sorto alcun problema...
    Questa signora invece mi ha detto che per regolamento dell'Ipermercato dovevo prendere obbligatoriamente il sacchetto, se così fosse stato immagini che in reparto ci sarebbe dovuto essere esposto questo "regolamento".
    Tutte scuse per vendere più sacchetti...
     
  20. Picantina

    Picantina Fiorin Florello

    Registrato:
    21 Gennaio 2010
    Messaggi:
    26.940
    Località:
    Brianza
    Doveva assolutamente essere esposto!
     
    A _Orchidea_Rara_ piace questo elemento.

Condividi questa Pagina