• Vi invitiamo a ridimensionare le foto alla larghezza massima di 800 x 600 pixel da Regolamento PRIMA di caricarle sul forum, visto che adesso c'è anche la possibilità di caricare le miniature nel caso qualcuno non fosse capace di ridimensionarle; siete ufficialmente avvisati che NEL CASO VENGANO CARICATE IMMAGINI DI DIMENSIONI SUPERIORI AGLI 800 PIXEL LE DISCUSSIONI VERRANNO CHIUSE. Grazie per l'attenzione.

Olio bianco e piante grasse

skato

Aspirante Giardinauta
Salve a tutti. Ho notato ieri che alcune delle mie piante grasse sono infestate dalla cocciniglia cotonosa. Ho comprato ieri un insetticida sistemico (stesso principio attivo del confidor, ma della cifo) ed olio bianco, per poi fare stasera il trattamento con entrambi. Ho pero' appena letto che l'olio bianco e' fortemente sconsigliato per le piante grasse, sapete dirmi se e' vero? Qualcuno di vooi ha provato?
 
Ultima modifica di un moderatore:

skato

Aspirante Giardinauta
Salve a tutti! Ieri ho notato delle coccinigle cotonose su alcune delle mie piante grasse. Sono corso a comprare un insetticida sistemico (stesso principio attivo del confidor, ma della cifo) e dell' olio bianco, coll'intenzione di fare oggi il trattamento. Ho pero' appena letto che l'olio bianco e' fortemente sconsigliato per le piante grasse. Sapete dirmi se e' vero e perche'? Qualcuno di voi ha mai provato a trattare le piante grasse con l'olio bianco?
 

skato

Aspirante Giardinauta
Salve a tutti! So che questa non e' la sezione indicata, ma dal momento che ho bisogno di risposte entro stasera e nelle altre sezioni nessuno mi risponde ho provato a chiedere anche qua, sperando che qualcuno mi possa aiutare:

Ieri ho notato delle coccinigle cotonose su alcune delle mie piante grasse. Sono corso a comprare un insetticida sistemico (stesso principio attivo del confidor, ma della cifo) e dell' olio bianco, coll'intenzione di fare oggi il trattamento. Ho pero' appena letto che l'olio bianco e' fortemente sconsigliato per le piante grasse. Sapete dirmi se e' vero e perche'? Qualcuno di voi ha mai provato a trattare le piante grasse con l'olio bianco?
 

skato

Aspirante Giardinauta
p.s.: volevo chiedere scusa se ho messoo fretta, ma il motivo per cui mi serve una risposta entro stasera e' che vorrei effettuare il trattamento prima che l'infestazione di cocciniglie diventi critica e prima che colpisca le altre piante :(
 

Stefano-34666

Master Florello
Ciao,

confermo che l'olio bianco è meglio evitarlo sulle piante grasse.

Ti consiglio di utilizzare un prodotto sistemico (somministrato per via aerea oppure sotto forma di pastiglie da interrare) oppure un trattamento più artigianale.
Se le cocciniglie sono poche puoi eliminarle a mano, togliendole con un batuffolo (cotton fioc) imbevuto di acqua ed alcool (quello rosa per capirci).
Puoi anche lavare le piante con acqua e sapone neutro, facendo attenzione che questa soluzione non finisca sulla terra (devi coprire il vaso con una plastica) e ricordandoti di risciacquare bene le piante pochi minuti dopo il trattamento.

L'olio bianco invece non è da utilizzare su questo tipo di piante.

Ste
 

Stefano-34666

Master Florello
Ciao,

mi raccomando, tieni le piante colpite lontane dalle altre per alcuni giorni e cerca di metterle tutte in posizione più arieggiata e soleggiata.
Sole ed aria sono indispensabili per la prevenzione alla cocciniglia.

Ste
 

skato

Aspirante Giardinauta
ti ringrazio ste. Una domanda: usando il confidor, nelle istruzioni mi dice che posso usarlo sia vaporizzandolo sulla pianta, sia irrigandone il terreno. Se faccio entrambi i trattamenti pensi possano esserci problemi? Il rimedio del batuffolo lo conoscevo, solo che solo che data la quantita' delle piante infestate, la difficolta' a raggiungere alcune zone dove si sono annidate le cocciniglie, ed il fatto che ho circa 40 piante su cui vorrei cmq fare un intervento preventivo, quella del confidor mi sembra la soluzione migliore. Per il sapone invece avrei il problema di coprire il terreno, visto che alcune piante coprono quasi l'intero diametro del vaso. Grazie per la risposta e grazie in anticipo per la risposta successiva :)
 

elebar

Wonder Moderatrice Suprema
Membro dello Staff
Salve a tutti! So che questa non e' la sezione indicata, ma dal momento che ho bisogno di risposte entro stasera e nelle altre sezioni nessuno mi risponde ho provato a chiedere anche qua, sperando che qualcuno mi possa aiutare:
...
Accidenti, dopo ben TREDICI minuti (tempo intercorso fra il primo messaggio e questo) non ti ha risposto nessuno?!? :squint: Cortesemente per il futuro evita il crossposting (vietato dal Regolamento) altrimenti sarai sanzionato.

p.s.: volevo chiedere scusa se ho messoo fretta, ma il motivo per cui mi serve una risposta entro stasera e' che vorrei effettuare il trattamento prima che l'infestazione di cocciniglie diventi critica e prima che colpisca le altre piante :(
Rilassati, in un quarto d'ora e neanche in mezza giornata succederà niente di grave alle tue piante.

Se il Confidor ce l'hai già, puoi darlo meglio se per irrigazione così fai fuori anche eventuali insetti intorno alle radici. Ripeti il trattamento fra una decina di giorni e per il futuro meglio se ti procuri le pastiglie da interrare (Provado).
 

skato

Aspirante Giardinauta
@elebar: Scusami, mi sono lascito prendere dall'ansia, ed avevo paura che l'infestazione si ampliasse. Visto che c'erano pochi utenti online nelle altre 2 sezioni, avevo pensato di metterla li'. Ed onestamente non mi ero accorto fossero passati solo 13 min :) cmq scusami, non lo faccio piu'. Anche in casi di apprensione terro' i nervi piu' saldi.
 

skato

Aspirante Giardinauta
ah, altra piccola domanda: ma il confidor so che svolge anche un'azione preventiva, un po' come il provado, ma per avere le piante sempre al sicuro ogni quanto dovrei ripetere il trattamento?
 

Stefano-34666

Master Florello
Ciao,

una terza soluzione è mettere le piante all'ombra e vaporizzarle bene. In questo modo si ottengono due effetti. La morte delle cocciniglie sulla pianta ed il gocciolamento del prodotto anche sul terreno (con la conseguente morte della cocciniglia radicale).

I due sistemi proposti da Elebar sono comunque molto efficaci in quanto, bagnando la terra, la pianta assorbe il prodotto, e gli insetti muoiono visto che si stanno nutrendo della pianta stessa. Anche le pastiglie funzionano con lo stesso principio.
Scegli tu la "tecnica" che preferisci in base alla tipologia di piante (ad esempio le succulente con foglie pelose o vellutate è meglio non vaporizzarle mai), alla loro dimensione ed alla gravità dell'infestazione.

Ste
 

reginaldo

Florello Senior
Il confidor non è adatto: le api cosa dicono?
Occorre comunque usare uno spazzolino a stole semi-dure dopo il trattamento.
Di solito uso o una miscela di acqua sapone o meglio ancora provvedo a fare una miscela di alcool ed acqua (50, 50) con aggiunta di un insetticida nelle dovuto proporzioni.
L'olio bianco e quello che riporta nell'etichetta: olio minerale estivo. ottimi risultati si ottengono con Reldan22.
Ciao
Refinaldo
 

Stefano-34666

Master Florello
ah, altra piccola domanda: ma il confidor so che svolge anche un'azione preventiva, un po' come il provado, ma per avere le piante sempre al sicuro ogni quanto dovrei ripetere il trattamento?

Ciao,

una pianta sana, messa in posizione soleggiata ed arieggiata, tenuta in ambiente asciutto e controllata regolarmente, non ha bisogno di cure preventive.
Anche perchè, utilizzando questi prodotti troppo spesso, le piante diventano "assuefatte" al prodotto ed in caso di vero attacco il risultato è meno efficace.

Ste
 

skato

Aspirante Giardinauta
@reginaldo: Vivo in piena citta' e ti posso dire che qui non ci sono molte api, quindi il richio di arrecare loro danni e' relativo. Per quanto riguarda l'olio bianco, nel mio in etichetta riporta "olio minerale bianco", e basta.

@stefano: Ma l' assuefazione non dovrebbe valere anche per il provado? In piu' d'inverno dovrei rientrare le piante, per evitare la troppa umidita', ma ottendendo per poca cirrcolazione d'aria e meno luce. Non aumentano i rischi cosi'?
 

elebar

Wonder Moderatrice Suprema
Membro dello Staff
ah, altra piccola domanda: ma il confidor so che svolge anche un'azione preventiva, un po' come il provado, ma per avere le piante sempre al sicuro ogni quanto dovrei ripetere il trattamento?
Il Confidor è sistemico, quindi "avvelena" la pianta per un tempo più o meno lungo. Normalmente basta un solo trattamento a stagione o comunque quando si presenta la necessità.
Come preventivo può essere utile una annaffiatura a inizio primavera oppure prima del riposo invernale.
 

Sere59

Giardinauta
Io uso il Reldan per la cocciniglia (all'agraria mi hanno detto che è il più indicato) e devo dire che funziona!! Tieni la pianta separata e spruzza la soluzione direttamente sulla cocciniglia e poi riempi anche il sottovaso così per imbibizione muoiono anche tutte le cocciniglie attaccate alle radici e al vaso.Tratta la pianta di sera e poi tienila all'ombra il tempo di far morire le bestie perchè altrimenti il Reldan ti macchia la pianta se esposta al sole.Puzza un pò ma è efficace...controlla anche le piante vicine....
Il confidor è più indicato per gli afidi,e l'Olio bianco è per la cocciniglia ma più indicato sugli alberi per trattamenti sulla corteccia.
 
Ultima modifica:

Mor@

Moderatrice Sez. Cactacee e Succulente
Membro dello Staff
Quoto Sere e anch'io, stanca di rinvasare le piante con presenza di cocciniglia, sto interrando le pastigliette (in casa avevo Axoris però)... vedremo come andrà... ma chi la dura la vince :cool:
 

Stefano-34666

Master Florello
@stefano: Ma l' assuefazione non dovrebbe valere anche per il provado? In piu' d'inverno dovrei rientrare le piante, per evitare la troppa umidita', ma ottendendo per poca cirrcolazione d'aria e meno luce. Non aumentano i rischi cosi'?

Ciao,

dovresti cercare di catalogare le tue piante in modo tale da capire quali esigenze hanno.
Con il clima medio di Palermo, credo proprio che la maggior parte delle tue piante tu le possa tranquillamente lasciare all'aperto tutto l'anno, magari tenendo a portata di mano un foglio di tessuto non tessuto se, in casi eccezionali, facesse delle giornate particolarmente fredde.

Se dove le tieni è riparato dalla pioggia, credo che dalle tue parti la temperatura non scenda quasi mai sotto i 5 gradi, e questo è sufficiente (l'importante è la protezione dall'umidità).

Ste
 
Ultima modifica:
Alto