1. Vi invitiamo a ridimensionare le foto alla larghezza massima di 800 x 600 pixel da Regolamento PRIMA di caricarle sul forum, visto che adesso c'è anche la possibilità di caricare le miniature nel caso qualcuno non fosse capace di ridimensionarle; siete ufficialmente avvisati che NEL CASO VENGANO CARICATE IMMAGINI DI DIMENSIONI SUPERIORI AGLI 800 PIXEL LE DISCUSSIONI VERRANNO CHIUSE. Grazie per l'attenzione.

napoli e rifiuti...

Discussione in 'Parliamo di tutto un po'' iniziata da *Mauro 77*, 22 Maggio 2007.

  1. klosy

    klosy Guru Giardinauta

    Registrato:
    17 Ottobre 2006
    Messaggi:
    3.541
    Località:
    Napoli
    Ivana, ti dico semplicemente GRAZIE! :love_4:
     
  2. RosaeViola

    RosaeViola Master Florello

    Registrato:
    1 Settembre 2005
    Messaggi:
    14.027
    Località:
    Desenzano sul Garda

    Ma è quello che faranno da qui a breve Ci'.
    Peccato che la paghi solo questo governo e non quelli che hanno contribuito fattivamente nel corso di 60 anni a far sì che la mafia e la camorra avessero connivenze profonde nello stato.
    Che anzi, sono sempre state lo Stato stesso.
     
  3. ambapa

    ambapa Guest

    Ma PERCHE', PERCHE' non si vogliono vedere queste sacrosante verità che sono sotto gli occhi di tutti? Semplice, mi rispondo da sola, perchè fa molto più comodo dividere, aizzare l'intolleranza, spostare l'attenzione sulle becere questione di campanile...tanto quelle non danneggiano il potere, anzi lo rafforzano.
     
  4. buziendo

    buziendo Aspirante Giardinauta

    Registrato:
    26 Aprile 2007
    Messaggi:
    352
    Località:
    Montebelluna (TV)
    Concordo, solo che qualsiasi proposta viene bocciata: no nuove discariche, no nuovi inceneritori.
    Al momento attuale non vedo alternative, in attesa che tutti i comuni si convincano ad adottare la raccolta differenziata (che è una gran rottura, ma porta i suoi frutti)
     
  5. *Mauro 77*

    *Mauro 77* Guest




    rispettiamo la storia ma anche e tutti i partigiani che hanno versato il loro sangue per un'italia libera,
    e per favore non usiamo la storia per giustificare situazioni reali che non si riesce o non si vuole risolvere.
    a parte i vari punti di vista sono vicino a tutti coloro che stanno vivendo questi problemi e vorrebbero cambiare le cose.


    ciao e buona giornata
     
    Ultima modifica di un moderatore: 22 Maggio 2007
  6. RosaeViola

    RosaeViola Master Florello

    Registrato:
    1 Settembre 2005
    Messaggi:
    14.027
    Località:
    Desenzano sul Garda

    Perchè l'informazione è strumentalizzata da sempre, perchè la gente NON deve sapere, perchè la massa deve essere pilotata per potere mantenere certi equilibri di potere, perchè la mafia e la camorra significano soldi per una fascia, una elite che non vuole mollare ancora e che ha bisogno di tutti i mezzi possibili per continuare ad affondare le sue radici nella non conoscenza dei problemi, perchè siamo il paese del rinnegamento a tutti i livelli.
     
  7. Elyass86

    Elyass86 Guru Giardinauta

    Registrato:
    23 Luglio 2005
    Messaggi:
    3.807
    Località:
    Napoli (ma sono sardo)
    Ecco.
    Brava rosaeviola, che in poche righe (forse troppo poche davvero) ti ha tirato un sunto indicativo di decenni di questione meridionale.
    Quello che crea disagio e che mi lascia ancor più perplesso dell aspazzatura, è leggere che certi problemi del sud,vengano considerati solo del sud
    e non tuoi mauro. E' triste pensare che si cerca di combattere il razzismo e non ci si accetta nemmeno a 800 km di distanza, nella stessa nazione.
    Il problema della camorra,mafia o come vuoi chiamarla, non è solo mio,è anche un TUO problema.
    Si, anche se tu spazzi il marciapiede il problema della spazzatura è un tuo problema.
    In quanto ai luoghi comuni..
    dio mio, come pensiamo di risplvere questa situazione se non ti accorgi che le persone così, nella loro ignoranza sono parte del problema?

    Si vai, tu incorcia le dita, che intanto c'è chi si batte per la legalità e per quella da la vita....
     
  8. klosy

    klosy Guru Giardinauta

    Registrato:
    17 Ottobre 2006
    Messaggi:
    3.541
    Località:
    Napoli
    Ely, ti stavo aspettando!
    Ti darei un bacio per le parole che hai scritto! :love_4:
    Non aggiungo nulla perchè ho già detto la mia.
     
  9. RosaeViola

    RosaeViola Master Florello

    Registrato:
    1 Settembre 2005
    Messaggi:
    14.027
    Località:
    Desenzano sul Garda

    Senti Mauro, innanzitutto dire quanto mai ho aperto questa discussione non ha molto senso o valore, perchè è nella mancanza del confronto che nessuno di noi può crescere.
    Qui non c'è un uno contro tutti. Ci sei tu con le tue idee e altri con le loro ma nessuno ti sta dicendo che sei sbagliato, solo si sta confrontando con te.

    In quanto a ciò che hai scritto, beh, guarda, io non giustifico, ma cerco di capire i perchè e di spiegare.
    Se mi trovo ad avere la febbre, è inutile che cerchi di abbassarla se prima non ho capito da dove deriva.

    Negare il passato e la storia, non farà altro che far precipitare ancora di più questo paese e non lo salverà di certo.
    Tu parli di guardare al presente, beh scusa sai, ma io lo faccio tutti i giorni ma non lo faccio ficcando la testa sotto la sabbia e scagliando le colpe solo alle persone ma cercando di capire i perchè la gente di certi luoghi sia diventata così, sia essa del sul sia essa del nord.

    So bene che il tuo non voleva essere un discorso razzista ma so anche che certe parole che si leggono fanno parte di un discorso atto a scatenare una guerra fra poveri e questo non da oggi.

    In quanto all'informazione, sai, io non so se tu legga dei quotidiani e se tu legga delle pubblicazioni o saggi in materia, non so quanti anni tu abbia, ma posso dirti che solo un'informazione allargata e comparata, solo arrivando alla lettura di diverse posizioni storiche, solo continuando ad informarsi a 360° ci si può fare un quadro della situazione.

    Il TG lo ascolto ma non prendo tutto per oro colato perchè la storia che ho visto scorrere in questo paese da quando sono al mondo e sono in grado di capire, mi hanno insegnato che attraverso le notizie buttate in pasto all'opinione pubblica e sistematicamente indirizzate verso una certa via, portano la gente a spostare la sua opinione e a farlo in massa.

    In quanto al quello che è stato è stato, mi spiace ma non sono d'accordo, perchè a mio modo di vedere quello che è stato, E' ancora.
    Ogni paese è la sua storia passata e se vuoi capire il presente è DA LI' che devi partire e non solo dall'oggi.

    Relativamente al proporre soluzioni, io la mia parte la faccio continuamente cominciando dalle mura domestiche. Tu fai altrettanto?
    E ancora sulle soluzioni, TUTTI abbiamo la facoltà di adoperarci per trovarle, non solo chi non la pensa come te.
     
  10. RosaeViola

    RosaeViola Master Florello

    Registrato:
    1 Settembre 2005
    Messaggi:
    14.027
    Località:
    Desenzano sul Garda

    Elyass, bisognerebbe vivere all'interno di una giunta comunale per capire come anche qui al nord, gli interessi e le scelte, vertano sempre in conformità a qualche notabile, maggiorente, mafioso locale.

    La mafia, purtroppo, non è solo un'organizzazione ma è anche una forma mentis, un qualcosa che a livello comportamentale si è radicato dentro e ne sono stati contaminati tutti i gradi dello stato, tutte le istituzioni.

    Esiste anche qui qualcosa di simile, solo che esiste in maniera più velata e, se vogliamo, anche più subdola.
    Lo dice una del nord, che viene da una terra più a nord di tanti altri che girano per il forum, che ha sangue puro in questo senso, senza nessuna contaminazione nemmeno nei secoli passati, ma che per fortuna è stata educata al sentirsi ITALIANA prima che cittadina del nord.
     
  11. pa0la

    pa0la Florello

    Registrato:
    11 Marzo 2007
    Messaggi:
    6.016
    Località:
    Genova
    Non fingo e non accetto passivamente Klosy, si fa ciò che si riesce. Non mi sono mai sentita a nord o a sud di niente, ognuno di noi vive lavora e conosce le sue realtà. E le apprezza per quello che sono, si dispiace per ciò che non sono e dove può prova a migliorarle.
    Genova è tutt'altro che perfetta ma è un buon posto dove vivere, come sono convinta che sia molta parte di Napoli
    ciao
    pa0la
     
  12. klosy

    klosy Guru Giardinauta

    Registrato:
    17 Ottobre 2006
    Messaggi:
    3.541
    Località:
    Napoli
    No no Paola, evidentemente mi sono espressa male.
    Non intendevo che tu fingi o accetti passivamente, ma che spesso a certe realtà ci si "abitua", anche se non si riesce mai ad assorbirle fino in fondo.
    Intendevo che, chi dovrebbe metterle in evidenza, minimizza, ma tutti sanno che quel problema esiste....
    a Napoli
    a Genova
    a Milano
    a Torino
    a Roma
    e nel paesino più sperduto che ci sia!
     
  13. Elyass86

    Elyass86 Guru Giardinauta

    Registrato:
    23 Luglio 2005
    Messaggi:
    3.807
    Località:
    Napoli (ma sono sardo)
    Detto questo, parlo anche io da napoletano.
    Il problemaa rifiuti è SOLO un problema di camorra.
    Che senso ha dire là non vogliono inceneritori nè discariche?
    Prima di tutto una frase ha bisogno di soggetti.
    Chi non le vuole?
    Non i cittadini, non li vuole il "sistema".
    Non li vuole la camorra e non li vuole il comune.
    Sappiamo cosa si intende per ecomafia?
    Allora, proviamo a informarci,lo smaltimento dei rifiuti, richiede organizzazione e soldi.
    Due cose che al sud, per i problemi esposti in maniera generica da rosaeviola scarseggiano.
    PEr smaltire i rifiuti le discariche devono essere costruite a norma di legge, ad una certa distanza dal centro abitato,con certe norme di sicurezza e certi impianti per lo smaltimento delle acque e dei fluidi di scolo.
    Lo stesso per l'inceneritore o per i centri di riciclaggio.
    Costruire a norma, costa.
    E allora è più facile fare una bella buca, tirarci dentro cumuli di mmondizia raccolti a napoli (ma non solo a napoli, qui ci finisce una bella fetta dell'immondizia del nord italia,ebbè inorridiamo un pò...)ogni notte.
    Poi spargerci sopra uno strato bello grosso di fango e riempire ancora ancora e ancora.
    Dove?
    Le vecchie cave abusive di marmo e pietrisco, che sono belle profonde e inutilizzate.
    Indovinate chi si prende la briga di fare tutto questo?
    LA CAMORRA.
    Ora, a voi non pare assurdo che abbiano costruito questi colossi, ch di certo non sono difficili da individuare senza che nessuna autorità sia intervenuta per far rispettare le norme europee?
    Bhe, qui parliamo di connivenza con le autorità, ma non è cosa nuova, se la mafia costa poco,diamo pure l'incarico e fingiamo che non sia compito nostro indagare su cosa fanno delle montagne di spazzatura che ogni notte raccolgono...
    E così si va avanti per anni, fino a quando lo spazio non si esaurisce.
    Il suolo si inquina, e si inquina non di plastica e alluminio, ma di piombo, di scorie industriali, di diossina, cose che ci porteremo appresso per secoli.
    Ma a chi importa intanto si sta tranquilli puliti.
    Arriva il momento in cui le discariche si riempono.
    Oc*****, ora che facciamo?
    Come si fronteggia la situazione?
    Allerta nazionale, interviene la protezione civile, e i cittadini inorridiscono (questo accade al sud come al nord, ve lo assicuro).

    Ora io mi chiedo.
    Perchè si è permesso di dare appalti privati per lo smaltimento dei rifiuti regalando questo ambito di lavoro alla camorra?
    Perchè non sono intervenute le autorità, e non parlo del comune, che chiaramente è coinvolto?

    Ci meravigliamo che le discariche spaventano i cittadini.
    Ma ci rendiamo conto che una discarica a norma di mafia,come quella descritta prima, significa rendere invivibile un territorio per secoli?
    Io gioisco solo di una cosa.
    Del fatto che i telegiornali col loro fare spettacolo, abbiano portato alla luce una realtà che i cittadini non sono riuscitia denunciare.
    Ora dovrà esserci un'opera di sensibilizzazione adeguata e di EDUCAZIONE del cittadino, all'importanza della questione rifiuti, e un'intervento dall'alto per la creazione di centri di smaltimento a norma (questa volta non di mafia).


    Rispondo a qualcuno che chiedeva perchè non si differenzia a Napoli.
    Il differenziato è un discorso importante.
    Io ho vissuto a san giorgio a cremano, la periferia di napoli, un centro invaso da camorra e da spazzatura, ma anche uno dei luoghi culturali più fertili di menti e di sorrisi d'italia.
    Lì il sindaco per sensibilizzare i cittadini inviò casa per casa,una videocassetta dove spiegava cosa mettere nei cassonetti, com differenziare e in quali giorni metterlo.
    insieme a questo ci venne inviato un elegante cestino dell'immondizia con dentro un rotolo di sacchetti di amido di mais per l''organico e sacchetti in plastica riciclata di vari colori per i vari rifiuti.
    Un kit per il differenziato per ogni famiglia.
    Pensate a quanti milioni sono stati spesi.
    i cittadini sensibilizzati anche dal giornale locale, iniziano a differenziare.

    Sembra un miracolo, si è trovata la strada.

    Dopo poche settimane scoppia lo scandalo.
    La notte il camioncino della MITA raccoglieva tutti i rifiuti insieme.
    Secondo voi dove finivano?

    Ora secondo voi, come reagisce una comunità ad un tradimento del genere?
    Parliamo ancora di mancanza di sensibilità, o di voglia di cambiare le cose?
    Io parlerei di benestare del governo E DI TUTTA L'ITALIA a questa situazione degradante (e non mi riferisco al governo in carica).

    Dove vivo ora, in provincia di avellino, fanno il differenziato.
    Appena arrivati ci han dato un foglietto,con su scritti i giorni in cui avrebbero raccolto la spazzatura e cosa metterci.
    Passano a raccogliere la spazzatura ogni mattina, se sbagli, semplicemente non la prendono e te la lasciano appesa fuori casa.
    PEr ora funziona, ma presto, si raggiungerà la stessa situazione napoletana.


    Per chi avesse voglia di leggere qualcosa di più lungo del mio post, ci sono i rapporti annuali (mi pare dal 97) della legambiente sull'ecomafia...

    Scusate per il papiro.
     
    A Papyrus piace questo elemento.
  14. klosy

    klosy Guru Giardinauta

    Registrato:
    17 Ottobre 2006
    Messaggi:
    3.541
    Località:
    Napoli
    Ma che fai?!
    Mi copi?! :smok:

    Papiro si, ma molto molto chiaro, e con dati che io non conoscevo e che hanno semplicemente contribuito ad alimentare il mio punto di vista.
    Grazie Ely
     
  15. rootfellas

    rootfellas Florello

    Registrato:
    19 Marzo 2007
    Messaggi:
    5.605
    Località:
    Torino, Kingston, Londra, Memphis
    ah il nord il nord, quel nord che negli anni 60 e 70 è cresciuto grazie al silenzioso insediamento nella città operaia e nella città commerciale della mafia e della camorra, ora il nord del terziario che ospita i padrini dell'immigrazione forzata e clandestina, mi pare di capire che qualcuno non sa che la devastante economia traino dell'italia partorita al norditalia sia figlia delle gestioni illegali, di appalti miliardari truccati, omicidi e rapimenti dietro cui stava la mafia, ma forse si tratta solo di poca voglia di informarsi e sparare a zero su chi l'illegalità la subisce in modo aperto e dichiarato.

    Luk.
     
    A LunaImmobile piace questo elemento.
  16. Mimmuccio

    Mimmuccio Aspirante Giardinauta

    Registrato:
    19 Gennaio 2007
    Messaggi:
    4
    Località:
    Potenza
    napoli e rifiuti

    Bravo Elyas ti quoto in toto....parlare di questo problema solo perche' la stampa e la tv sparano a zero non mi sembra giusto...oltretutto accusare la popolazione che non fa la raccolta differenziata mi sembra ancora piu' grave...io sono di Potenza, ancora piu' a sud di Napoli e vi assicuro che qiu la differenziata si fa da una vita, anzi vi dico di piu' qiu ci volevano mettere le scorie radioattive,ricordate Scanzano Jonico,il generale Jean...abbiamo fatto storia.Il problema e' un altro...i faccendieri che ci sono sia a nord che a sud mirano da queste parti perche' pensano che la gente sia accomodante e rilassata,per fortuna non e' cosi',qui per le scorie si e' mobilitata tutta laregione,compresa la Calabria,la Campania e la Puglia,pensate, che dove era stato individuato il sito e' una delle zone piu' produttive d'Italia in merito ad agrumi e ortaggi, dite un po' voi e' colpa dei cittadini del sud che non hanno il senso civico?????? Salutoni......:Saluto:
     
  17. klosy

    klosy Guru Giardinauta

    Registrato:
    17 Ottobre 2006
    Messaggi:
    3.541
    Località:
    Napoli
    Pura e semplice ignoranza.
    Facile criticare chi brucia l'immondizia per strada senza sapere perchè lo fa.
    Facile fingere che al nord vada tutto bene senza scavare a fondo nel passato
    Facile non vedere che i problemi, come dice il caro Elyass, non sono di parte, ma riguardano tutti.
     
  18. RosaeViola

    RosaeViola Master Florello

    Registrato:
    1 Settembre 2005
    Messaggi:
    14.027
    Località:
    Desenzano sul Garda

    Ecco, dopo questo posso anche sposarti. :love:
    E fanno già due nel forum. :rolleyes: :hehe:
     
  19. klosy

    klosy Guru Giardinauta

    Registrato:
    17 Ottobre 2006
    Messaggi:
    3.541
    Località:
    Napoli
    Benvenuto Mimmuccio.
    Questo mi sono dimenticata di dirlo nel mio intervento.
    E' cosi, ma alla camorra poco importa che le montagne di rifiuti siano stipate vicino ai campi di patate, anzi, ha acquistato per una miseria i terreni dai contadini per stipare ancora e ancora e ancora rifiuti su rifiuti, che, ribadisco, vengono da Napoli ma anche da città dell'estremo nord.
     
  20. klosy

    klosy Guru Giardinauta

    Registrato:
    17 Ottobre 2006
    Messaggi:
    3.541
    Località:
    Napoli
    dlin dlon
    mega ot:

    chi sarebbe l'altro del forum che devi sposarti Ivanuccia?! :confuso:

    chiuso ot
    dlin dlon
     

Condividi questa Pagina