• Vi invitiamo a ridimensionare le foto alla larghezza massima di 800 x 600 pixel da Regolamento PRIMA di caricarle sul forum, visto che adesso c'è anche la possibilità di caricare le miniature nel caso qualcuno non fosse capace di ridimensionarle; siete ufficialmente avvisati che NEL CASO VENGANO CARICATE IMMAGINI DI DIMENSIONI SUPERIORI AGLI 800 PIXEL LE DISCUSSIONI VERRANNO CHIUSE. Grazie per l'attenzione.

Mi date veri consigli per il mio laghetto?

AKUREYI

Aspirante Giardinauta
Salve a tutti,
ringrazio subito tutti, anche quelli che in gia precedenza mi hanno risposto.
Allora il laghetto l'ho fatto ma mi sembra che sia andato tutto male, siccome ho speso bei soldini ma veramente tanti, vorrei nuovi consigli ma veramente più catalogati al fine di non dover spendere unaltra volta tutti questi soldi, ero sul punto di mandare tutto all'aria per lo sconforto ma voglio che questa passione continui e credo (spero che ci siano altri casi) non sempre all'inizio soprattutto quando si è principianti come me può andar subito tutto bene..
Il mio laghetto è una vasca termoformata di 150 litri dimensioni sui 1mt x 0.75 mt x 40 cm di profondità. per motivi di collocazione la vasca è posta sud quindi sempre in pieno sole, ovviamente metterò qualcosa da parte quest'inverno per piantare nuovi arbusti in marzo al fine di creare più ombra sul laghetto. detto cio ho preparato il fondo della vasca con 7 cm di terra da giardino ( ho seguito il vostro consiglio)ove ho piantato l'elodea densa, poi ho preso dei vasetti sepre con terra da giardino e ci ho messo rotula e MYRIOPHYLLUM SPICATUM e in piccoli vasetti la calla palustris.
il laghetto è ossigenato da una cascatella ad energia solare quindi funziona dalle 20.00 alle 20.00 di sera.
risultato dopo una settimana: elodea densa: non è più quel bellissimo verde ma tende al giallognolo e sembra spenta, rotula fa gia le fogline marroni e non sembra al massimo della forma, stessa cosa il myriophyllum, sicocme quetse piante sono costate tanto cosa devo fare? sembra invece resistere la calla palustris.
l'acqua inizia a tingersi di verde, immagino che quindi siano le alghe ...e ri sultati di un primo test dicono che nitriti e nitrati ok ma gh, kh e ph a valori altissimi insomma sembra un disastro
quali consigli potete farmi un decalogo su quello che ho scritto in vari punti?

cosa c'e di sbagliato? eppure ho seguito i vari procedimenti letti su siti specializzati...
cosas usare per le alghe? e nociva al laghetto e alle piante?
sicocme l'acqua ha ph, kh e gh elevati meglio mmischiare l'acqua osmotica con l'acqua del rubinetto o comprare prodotti chimici per abbassare il ph? e quest'ulitmi nuociono a piante e a futuri pesci che vorrei ospitare (gambusie e pesci rossi)? ci sono errori insomma aspetto vostri consigli sono disperatissimo in primis perchè seguo tutti i punti ma vedo che non sempre va bene e ma non vorrei buttare a vento questa passione ed i soldi spesi....

e mia intenzione mettere una seconda vasca circolare vicino a questa perciò e mio compito salvare in primis questa vaschetta e poi iniziare a preparare l'altra ma non vorrei incombere negli stessi errori.

grazie a tutti quelli che avranno la pazienza di aiutarmi... Grazie
 

Cyn 59

Esperta Sez. Giardini d'acqua
Ciao Aku sono andata a cercare i tuoi post per capire meglio ......
allora .... prima di tutto, devi tener conto del fatto che il tuo laghetto è molto piccolo ..... se per giunta lo posizioni in pieno sole dalla mattina alla sera, poveretto, deve essere ben coperto da piante, per combattere le alghe e non far bollire l'acqua.
La terra sul fondo, l'hai messa per piantarci una ninfea senza il vaso ??? a questo proposito, te ne consiglio una piccola, data la poca profondità.
Quindi, se ho capito bene, sulla terra hai piantato l'elodea, mentre nei vasetti il Myrio, la Calla e la Rotula
Sicuramente, il tuo unico problema, è dato dalle poche piante ..... se la prossima primavera aggiungi almeno una ninfea piccola, le cose miglioreranno .... insomma devi ombreggiare
Ti sconsiglio i pesci ...... almeno finchè non sei riuscito a sistemare il laghetto .... e comunque, se proprio non ne puoi fare a meno, non più di 2 ......
 

AKUREYI

Aspirante Giardinauta
Grazie cinzia per la risposta, ovvio che non metto i pesci finchè non ci saranno condizioni ideali; ma il punto è questo, sulle piante acquatiche che ho acquistato mi diceva di esporle in pieno sole, ora mi si chiede di ombreggiare.... insomma detta alla napoletana che sa da fa?:)
poi insomma per avere acqua con valori migliori credi che dovrei comprare acqua osmotica? insomma vorrei meglio un decalogo per capire come salvare il tutto
 

Cyn 59

Esperta Sez. Giardini d'acqua
Il problema principale nel tuo caso, è il laghetto piccolo.
Se non ombreggi con ninfee, l'acqua oltre che diventarti verde, ti bolle e non solo ti fa morire i pesci, ma anche le piante.
Per cui la prima cosa che farei se fosse mio, è quella di aggiungere 1 o 2 ninfee piccole ( la profondità non ti consente piante grandi, ma anche le piccole sono bellissime ) Le altre piante, staranno benissimo.
L'elodea, rimane comunque sott'acqua, il Myrio viene fuori con le candelette, la Calla è una palustre per cui la metti sul bordo e si allunga in altezza per cui prende tutto il sole che le serve, e l'ultima, non la conosco.
Volendo, puoi inserire anche il Giacinto ....... Fatto questo, la situazione dovrebbe cambiare ..... comunque ormai la stagione è agli sgoccioli ... ti conviene rimandare al prossimo anno.
Se deciderai di mettere 2 varietà di ninfee, io ti consiglio di togliere la terra che hai sistemato sul fondo, e di procedere solo con i vasi. E' molto più semplice la manutenzione e anche i travasi.
 

Cyn 59

Esperta Sez. Giardini d'acqua
Mi sono dimenticata:
l'acqua osmotica, lasciala in negozio ...... qui non abbiamo a che fare con un acquario ...... spendi soldi inutilmente, e finchè non sistemi la faccenda, non ne verrai a capo.
Se mettessi una foto del laghetto per vedere dove l'hai posizionato, sarebbe d'aiuto .... :eek:k07:
 

LDA33

Aspirante Giardinauta
tanto per curiosità, KH e GH a quanto stanno? il pH è un valore quasi inutile in un acqua abbastanza dura poichè l'importante non è il valore stesso ma la sua stabilità, e per effetto tampone del KH questo rimarrà stabile...

la Typha minima ti può essere molto utile per combattere le alghe, la sistemi in dei vasi con solo ghiaino e lapillo e poi la metti in acqua, come profondità puoi metterla direttamente sul fondo ma se ci metti un mattone sotto e meglio per farla stare un po' più alta... sottrarrà buona parte del nutrimento alle alghe che quindi si formeranno in maniera minore...

le piante probabilmente si sono cotte, è una vasca molto piccola e la temperatura sale in un attimo, specialmente se è al sole tutto il giorno

oltre all'eposizione, uno dei motivi principali per cui si sono presentate le alghe unicellulari, quelle che fanno l'acqua verde, è perchè hai messo la terra sul fondo del laghetto che quindi carica l'acqua di nutrienti, non so chi e perchè ti ha consigliato questa cosa...
 

Cyn 59

Esperta Sez. Giardini d'acqua
Senti LDA .... tu tieni la Tipha in questo modo ???? :confuso:
Ho già sentito altri che mettono le piante in acqua senza terra ..... dici che lo sviluppo si contiene un po' ????? :rolleyes:
Lo chiedo perchè quest'anno ho eliminato la Tipha .... intendo quella che si trova lungo i fossi ... perchè è talmente invadente, che quando poi devo recuperare il vaso per i travasi mi uccide per quanto è pesante. :storto:
La cosa mi è dispiaciuta molto, perchè è una pianta che nel laghetto ci stà benissimo ...... ma se ci fosse il sistema per rallentarla un po', potrei riprovare a metterla ...... :flower:
 

LDA33

Aspirante Giardinauta
io ho la latifolia, alcune piante le tengo con la terra e alcune con solo inerti per la fitodepurazione... le differenze ci sono, quelle che non hanno la terra e si nutrono solo di quello che trovano in acqua crescono più lentamente e anche di meno... se non hai pesci non so quanto potrebbero vivere però... potresti provare a miscelare una parte di terra e tre di sabbia così da fargli trovare meno nutrimento ma comunque non facendole morire di fame... il temporale di questa notte me ne ha spezzate diverse piante porca paletta!
 

Cyn 59

Esperta Sez. Giardini d'acqua
Magari, la prossima primavera, faccio una prova ..... c'è da dire che io non ho filtri per cui, se si accontentasse dei residui vegetali ........... :rolleyes::fischio:
 

THEJAM1112

Apprendista Florello
ciao, ho vissuto il tuo problema con la mia vasca da bagno in giardino... quando si ha poca profondità e poca acqua e le temperature sono molto alte i primi tempi è un disastro!! brucia e si cuoce tutto!! io ho avuto molti problemi con il giacinto e la salvinia... però ho seguito molti dei consigli di Cyn Mazinga Alle e gli altri e valgono molto di più dei consigli dei rivenditori (che del resto sono più propensi a vendere che a salvare il tuo laghetto!!!)

io ho scelto di tentare la via del laghetto senza filtro artificiale e devo dire che adesso è un po' una magia, però devi avere pazienza per trovare il suo equilibrio... ho utilizzato acqua del rubinetto che rabbocco regolarmente quando evapora e ho circa 6 pesci rossi che nutro poche volte alla settimana... niente zanzare e un sacco di piantine che nel corso dell'estate hanno ricoperto tutta la superficie (galleggiano)

molto importante è conoscere il clima della tua zona (io sarò costretta a ritirare alcune piante per tentare di salvarle dalle gelate anche sotto i 10°, forse tu non nen avrai bisogno)

non ti demoralizzare!! sono sicura che riuscirai a realizzare un bellissimo laghetto!!
 

AKUREYI

Aspirante Giardinauta
Salve a tutti, grazie per aver risposto tutti, veramente tante e tante grazie.
Allora faccio precisazioni: I valori sono alti superano di gran lunga la griglia di parametro sulla striscetta:) solo i nitriti e nitrati sono ok. Lda33 quindi sono valori completamente sbagliati.
Precisazione per tutti: Allora le piante che ho messo come la rotula e myriophyllum spicatum in parte fanno gia ombra sul laghetto, ma solo che non le vedo in salute e non vi dico adesso che ha piovuto e tutto un fango insomma mi sa che devo eliminare la terra dal fondo... Quindi domani visto che migliora il tempo lo ripuliro tutto.
N.b. Siccome e un cantiere ancora visto che volevo finire la zona circostante e metteri un altra vasca in plastica piu grande ma poco profondo, non ho messo le foto perche mi vergogno del disastro ma lo faro se mi promettete di assistermi... Mi aiuterete?
Un saluto infine a thejam1112 grazie per l'incoraggiamento ma sono un po giu perche a parte i soldi e una cosa che ci terrei molto a riuscire
 

Cyn 59

Esperta Sez. Giardini d'acqua
MA CERTO CHE TI AIUTIAMO ...... SIAMO QUI PER QUESTO ..... il tuo successo, è il nostro successo .... :froggie_r
Già il primo passo, mi piace ..... cava la terra dal fondo. Le piante, tienile ognuna nel suo vaso e vedrai che ti troverai bene. :tupitupi::hands13:
Le piante non le vedi in salute, perchè hanno rischiato di diventare un minestrone ..... Se la stagione non torna caldissima, dovrebbero stare meglio. Ormai, non ti conviene comprare le ninfee perchè piano piano cominciano ad addormentarsi, per cui adesso, non ti sarebbero d'aiuto ..... ma a marzo, ti consiglio di provvedere.
 

LDA33

Aspirante Giardinauta
ti do una brutta notizia, hai buttato ulteriori soldi per i test a striscette... purtroppo questi test non sono per niente affidabili, non è raro infatti che immergendo due striscette nella stessa acqua queste diano due risultati completamente diversi... quindi non ti preoccupare dei valori che sicuramente non hanno niente di sbagliato... se vuoi comprare dei test affidabili ti posso consigliare i test a reagente della tetra che sono molto precisi, o anche della askoll o della jbl...

per il resto, completamente d'accordo con quanto detto da Cinzia, magari adesso aggiungi solo della Typha minima
---
scusami thejam, ho ben capito? i rabbocchi li fai con acqua di rubinetto?!?
 

AKUREYI

Aspirante Giardinauta
Allora ragazzi metto le foto di tuto il disastro sono molto gui uff:( 2.jpg 4.jpg 5.jpg
 

Allegati

  • 1.jpg
    1.jpg
    100,1 KB · Visite: 93
  • 6.jpg
    6.jpg
    91,1 KB · Visite: 82

THEJAM1112

Apprendista Florello
il laghetto è identico al mio... hai lasciato della ghiaia sul fondo???
per la mia esperienza (e potrei anche sbagliare) :
- niente fondi perchè è difficoltoso fare manutenzione
- il myriophyllum e l'elodea non hanno bisogno di essere messe in vaso perchè si arrangiano da sole
- la salvinia e la lemna e i giacinti d'acqua galleggiano e propagandosi coprono il pelo dell'acqua evitando la proliferazione delle alghe (da qui il prossimo anno partirò con queste) e se c'è troppo sole cocente è il caso di ombreggiare nelle ore più calde...
- tecnicamente ho messo a dimora in vasi le ninfee, il loto, la caltha ma variano le profondità

io non utilizzo filtri artificiali, per equilibrare l'acqua c'è un periodo più o meno lungo in cui dovrai convivere con un po' di acqua torbida, ma ne vale la pena!!!

...............................................attendo l'inverno con impazienza e la prox primavera ancora di più!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!
 

Cyn 59

Esperta Sez. Giardini d'acqua
Infatti, come dice Thej la ghiaia sul fondo, è solo d'intralcio ....... Se l'hai messa per bellezza, non la vedrai a lungo. Io, la caverei. :rolleyes:
Se fosse mio, ci metterei 1 ninfea piccola e dei giacinti in aggiunta a quello che hai già ..... se ci stà, anche una Pontedeira da tenere sempre ridotta .....poi, forbici in mano, per tenere controllate le piante che hai già, altrimenti in un attimo invadono tutto. :eek:k07:
Buon lavorooooooooo :D
 

AKUREYI

Aspirante Giardinauta
SALVE RAGAZZI.... NON HO CAPITO BENE PERCHE LA GHIAIA SUL FONDO RECHEREBBE INTRALCIO...
DETTO CIO, SCUSATE HO ACQUISTATO TUTTE LE PIANTE CHE HO DETTO E C'ERA SCRITTO DI METTERELE IN PIENA TERRA ED ESPORLE AL SOLE PERHCE MI DITE CHE ORA NON CI SAREBBE BISOGNA ( MI RIFERISCO A ELODDEA DENSA E myriophyllum) LA ROTALA ANCH'ESSA IN PIENA TERRA E IN PIENO, IDEM LA CALLA PALUSTRIS COSI ERANO LE ISTRUZIONI..... LE HO ESEGUITE ALLA LETTERA E PURE NOTO CHE NON PRENDONO VIGORE ANZI SEMBRANO MORIRE.. E NORMALE? E LA STAGIONE? DA QUI NASCE IL MIO AVVILIMENTO....
VOLEVATE PRECISAZIONI SUL LUOGO: SONO DELLA PROVINCIA DI NAPOLI, VICINO POMPEI QUINDI NELLA PIANA DI SARNO, LE GELATE SONO RARISSIME, I VENTI DEBOLI DI RADO FORTI, MA L'AUTUNNO E A VOLTE ANCHE L'INVERNO SONO SPESSO CARICHIDI PIOGGIA A CARATTERE TORRENZIALE ( LE FRANE DI SARNO, DI NOCERA, STRARIPAMENTO DEL SARNO SONO EVENTI CHE CONOSCETE BENE), PRIMAVERE GENERALMENTE FRESCHE E ANCH'ESSE PIOVOSE ANCHE SE NON DI CARATTERE TORRENZIALE , ESTATI TENDENDI AL TORRIDO..
DETTO CIO CHE DEVO FARE ALTRO PER IL MIO LAGHETTO, AL DI LA DELLE NINFEE CHE PRENDO VERSO MARZO, NON SAREBBE IL CASO ADESSO GIUSTO? CHE DITE?
VORREI INSOMMA PRIMA METTERE APPOSTO A QUESTO PUNTO IL TUTTO PER POI COMPRARE ALTRO ED EVITARE ALTRI DANNI
 

Cyn 59

Esperta Sez. Giardini d'acqua
La ghiaia ti intralcerà durante la pulizia del fondo, che dovrai fare per cavare i sedimenti che si formeranno.
Non ti serve da bellezza, perchè un po' alla volta si sporcherà e non la vedrai più. Inoltre, ti porta via centimetri utili, che ti serviranno per la profondità della ninfea.

Le piante, anche se sarebbero felicissime d'essere piantate libere nella terra, nel nostro laghetto, non possono permetterselo.
Per nostra comodità, vanno sistemate ognuna nel proprio vaso in modo da semplificare i travasi al momento opportuno.

Le piante crescono meglio se sono al sole però, nel tuo caso, occorre tenere conto della poca acqua che hai ..... prova ad infilarci una mano alle due del pomeriggio .... o ancor meglio mettici un termometro e vedrai che con una temperatura così alta, anche la più robusta delle piante, stenterebbe a vivere ..... Per questo ti consigliamo d'ombreggiare la superficie con una ninfea e con qualche giacinto ....... questa ombreggiatura, ti aiuterà inoltre a combattere le alghe. Non preoccuparti per l'elodea ...... lei lavora sott'acqua e il Myrio, esce con le candelette .....
 

AKUREYI

Aspirante Giardinauta
Cinzia ho capito bene quello che dici ma il punto e che ora come ora vista la stagione le ore di luce del laghetto sono ridotte e le piant stentano a crescere, per la primavera creero' anche della aiuole per far ombra sul laghetto e qualche giacinto e ninfeaa ora sarebbe inutile prenderle
 
Alto