1. Vi invitiamo a ridimensionare le foto alla larghezza massima di 800 x 600 pixel da Regolamento PRIMA di caricarle sul forum, visto che adesso c'è anche la possibilità di caricare le miniature nel caso qualcuno non fosse capace di ridimensionarle; siete ufficialmente avvisati che NEL CASO VENGANO CARICATE IMMAGINI DI DIMENSIONI SUPERIORI AGLI 800 PIXEL LE DISCUSSIONI VERRANNO CHIUSE. Grazie per l'attenzione.

Le ultime fioriture, foto!

Discussione in 'Fotografie rose' iniziata da laSa73, 7 Ottobre 2008.

  1. Maria42

    Maria42 Apprendista Florello

    Registrato:
    25 Maggio 2007
    Messaggi:
    4.847
    Località:
    Torino
    Sono dei fenomeni, queste rose!!!! Bellissima!
    La mia Fragrant Wave ha un bocciolino e la Dainty Bess una decina ma fa così freddo che non riescono più ad aprirsi! Comunque hanno ancora tutte le foglie su.... mi domando se cadranno prima o poi (per far fuori eventuali uova di acari...).
     
  2. lorenzino

    lorenzino Guru Giardinauta

    Registrato:
    13 Marzo 2008
    Messaggi:
    3.640
    Località:
    firenze
    pensa, invece, che old blush continua ancora ad essere piena di fiori! Se il tempo lo permette questo fine settimana farò una foto
     
  3. Hélène

    Hélène Esperta Sezz. Rose

    Registrato:
    22 Settembre 2007
    Messaggi:
    19.548
    Località:
    Asti
    Anche la mia....adesso, in fiore no, ma è piena di boccioli! Vi rendete conto che siamo a dicembre in Piemonte e che ha nevicato, quindi di notte scendiamo anche a -7?

    ma che pianta è quella lì? che forza ha?

    avessi saputo prendevo due Old Blush al posto delle camelie:lol:!
     
  4. Riverviolet

    Riverviolet Guest

    Io ho in fiore, ma non si sono mai fermate, Mme Alfred Carriere, White Meiland, la solita Blush Noisette e la perpetua Boule de Neige.
    Fioritura a spot, per Gloire de Dijon ed è piena di boccioli in apertura anche Mutabilis e la piccola ma mai sguarnita Louis XIV.
    Fine settimana se escono due raggi di sole, fotografo anch'io. In quest'atmosfera bigia e grigia, me ne manca la voglia.
    Non sono solo fioriture, ma piante in continua vegetazione e crescita. Dovrei stupirmene, le basse temperature le abbiamo avute anche quì, sebbene per poco tempo.
    Però le piante delicate, sono perfette e quindi penso proprio che se ce la fanno loro, le rose non possono che reagire così.
     
  5. Hélène

    Hélène Esperta Sezz. Rose

    Registrato:
    22 Settembre 2007
    Messaggi:
    19.548
    Località:
    Asti
    Mi sa che Boule de Neige sarà assolutamente tra i miei prossimi acquisti, con Louis XIV, Ferdinand Pichard, Louise Odier e Quatre saisons.
     
  6. Riverviolet

    Riverviolet Guest

    Ah bè guarda, io non sono un amante delle iperrifiorenti, per partito preso, anche perchè secondo me, c'è rifiorenza e rifiorenza.
    Ma Boule de Neige, batte perfino Blush noisette a rifiorenza. Questa una pausa estiva se la prende, Boule no. E' continuamente in fiore e se avessi più sole, si aprirebbero più fiori contemporaneamente. Invece la pianta è sempre ultracarica di boccioli che maturano a velocità diverse, ma rifiorenze a questo livello, non ne ho ancora viste.
    Dicono sia una bourbon, per me, non lo è mai stata.
    Dicono sia un ibrido fra una bourbon e una noisette ed il colore degli steli propendono per il secondo gruppo, ma io devo ancora capire quale sangue le scorre nelle vene.
    Non mostra mai, nemmeno una gemma vagamente rosata, quindi dentro nn ha nè cinese, nè tè eppure una fioritura continua così, l'hanno solo quelle due classi.

    E poi, non è solo questo.
    Le cesoie con lei, dimenticatevele perchè reagisce molto male e si impenna.
    E' eretta ma fronduta e snella e non c'è ramo neppure esilissimo, che non abbia boccioli.
    Ma richiede spazio, almeno 2 m x 2.
    E' sanissima, l'unica cosa che la disturba sono gli afidi, ma in 4 anni, entra a breve nel 5°, non l'ho mai trattata con niente.
    E' una rosa innestata, forse l'unica rosa Barni ad essere sopravvissuta.
    Però l'impiantai in aiola nuovissima, con terra lavorata a motozappa (perchè era una palude cementosa) e taaanto materiale drenante oltre allo stallatico farinoso.
    E la impiantai con l'innesto a 15 cm sotto terra, credo che sulla lunga abbia prodotto radici proprie.

    Tra l'altro pare, sia una rosa molto ma molto difficile da taleare, almeno, per gli hobbisti.

    Io non ci ho ancora provato.
     

Condividi questa Pagina