1. Vi invitiamo a ridimensionare le foto alla larghezza massima di 800 x 600 pixel da Regolamento PRIMA di caricarle sul forum, visto che adesso c'è anche la possibilità di caricare le miniature nel caso qualcuno non fosse capace di ridimensionarle; siete ufficialmente avvisati che NEL CASO VENGANO CARICATE IMMAGINI DI DIMENSIONI SUPERIORI AGLI 800 PIXEL LE DISCUSSIONI VERRANNO CHIUSE. Grazie per l'attenzione.

Il mio primo zafferano :)

Discussione in 'Bulbi - Cormi - Rizomi - Tuberi' iniziata da Spulky, 7 Novembre 2016.

  1. Spulky

    Spulky Moderatrice Sezz. Orchidee e Giardini d'Acqua Membro dello Staff

    Registrato:
    29 Maggio 2008
    Messaggi:
    16.503
    Località:
    Parco del Ticino (Mi)
    Oggi ho raccolto il mio primo zafferano, solo 2 fiori, ma stanno arrivando gli altri

    ho comperato 100 bulbi e piantati un po' qui un po' là per vedere le differenze di comportamento della pianta

    ne ho messi un po' nell'orto, un po' in un fioriera e altri in acquacoltura all'interno davanti ad una porta a vetri

    ho raccolto un fiore dall'acquacoltura e uno dall'orto, ce n'è uno praticamente pronto nella fioriera ma era all'ombra del pino, probabilmente sarà sbocciato adesso che si trova al sole

    proseguono di pari passo indipendentemente dalla posizione.

    qualcuno ha mai prodotto lo zafferano in casa? come lo essiccate?

    :ciao:
     
    A Dodi, delfino 2, Mariiookft e 1 altro utente piace questo messaggio.
  2. Spulky

    Spulky Moderatrice Sezz. Orchidee e Giardini d'Acqua Membro dello Staff

    Registrato:
    29 Maggio 2008
    Messaggi:
    16.503
    Località:
    Parco del Ticino (Mi)
    nessuno? ok faccio il reportage di quel che sto provando a fare io :D

    ieri ho essiccato per una mezz'ora davanti al camino il raccolto della giornata :D e poi riposti in un barattolino i miei preziosissimi 6 filamenti

    nel raccoglierli con le unghie, per salvare il fiore, rimangono già le dita gialle,
    il profumo di zafferano si sente annusando, una volta seccati si sente di più

    come indicatore su come procedere uso i vari siti che parlano di questa spezia

    intanto.. chi dice che van raccolti la mattina presto, ha una strana idea del presto, i miei alle 8 sono ancora tutti chiusi, ieri ho raccolto alle 14, in pausa pranzo prima di tornare al lavoro, probabilmente sbocciano tra le 9 e le 10, farò controllare a mia mamma :)

    oggi dovrei avere 6/8 fiori, ci sono dei bei boccioloni pronti

    :ciao:
     
  3. worchi

    worchi Giardinauta

    Registrato:
    4 Aprile 2009
    Messaggi:
    758
    Località:
    Ferrara
    Località:
    Ferrara
    Io li ho seccati nel fornetto elettrico, non avendo il camino, i miei però non sporcavano le dita una volta essiccati. Quest'anno non ho ancora iniziato a raccogliere qui sono ancora molto indietro
     
    A Spulky piace questo elemento.
  4. warcade

    warcade Aspirante Giardinauta

    Registrato:
    31 Marzo 2016
    Messaggi:
    33
    Località:
    Foggia
    Ultima modifica di un moderatore: 10 Ottobre 2019
    A delfino 2, Mariiookft e Spulky piace questo elemento.
  5. Spulky

    Spulky Moderatrice Sezz. Orchidee e Giardini d'Acqua Membro dello Staff

    Registrato:
    29 Maggio 2008
    Messaggi:
    16.503
    Località:
    Parco del Ticino (Mi)
    nemmeno i miei sporcano le dita una volta essiccati
    però sono più profumati che da freschi

    ma quanti ce ne vogliono di pistilli per fare una porzione di risotto?
    mi sembrano piccoli piccoli, non ho ancora avuto modo di provare.
     
  6. warcade

    warcade Aspirante Giardinauta

    Registrato:
    31 Marzo 2016
    Messaggi:
    33
    Località:
    Foggia
    Per un risotto 3-4 persone dose di 0.15g in polvere o potresti usare gli stimmi tostati 0.30g..calcola che ci vogliono circa 150 fiori per produrre 1 grammo di zafferano essiccato

    Inviato dal mio GT-I9505 utilizzando Tapatalk
     
  7. worchi

    worchi Giardinauta

    Registrato:
    4 Aprile 2009
    Messaggi:
    758
    Località:
    Ferrara
    Località:
    Ferrara
    Mi sembra di aver usato una trentina di fili per un risotto per 2...
     
    A Spulky piace questo elemento.
  8. Spulky

    Spulky Moderatrice Sezz. Orchidee e Giardini d'Acqua Membro dello Staff

    Registrato:
    29 Maggio 2008
    Messaggi:
    16.503
    Località:
    Parco del Ticino (Mi)
    la microgrammatura la conoscevo(desumendola dalle bustine), ma.. mancandomi il bilancino da droghiere :D dovrei regolarmi con i filini
    15 filini a persona sono 5 crochi... con le mie 100 piantine ammesso fioriscano tutte, sono a 30 circa, sarebbero 20 risotti in un anno... uno ogni 2 settimane... pochino per un milanese :D, se poi calcolo anche le paste fatte con lo zafferano... non sono autosufficiente :D senza calcolare gli eventuali ospiti

    dovrò organizzarmi meglio per la prossima stagione
     
    Ultima modifica: 16 Novembre 2016
  9. warcade

    warcade Aspirante Giardinauta

    Registrato:
    31 Marzo 2016
    Messaggi:
    33
    Località:
    Foggia
    Già pochini sicuro..io ho fatto un zafferaneto da 30m2 6x6x6 impiantanto 1000 bulbi..i bulbi sono da 3-4 cm qundi dai 3 ai 4 fiori.. quest'anno vorrei provare ad usare solo gli stimmi

    Inviato dal mio GT-I9505 utilizzando Tapatalk
     
  10. Spulky

    Spulky Moderatrice Sezz. Orchidee e Giardini d'Acqua Membro dello Staff

    Registrato:
    29 Maggio 2008
    Messaggi:
    16.503
    Località:
    Parco del Ticino (Mi)
    si vabeh avevo pure sbagliato a dividere... 20 risotti in 2 sono 10 pasti.... devo chiedere a prestito il terreno all'agricoltore vicino :D

    ma a parte le quantità com'è in cucina? la qualità dell'autoproduzione è assimilabile a quella in acquisto?
     
  11. warcade

    warcade Aspirante Giardinauta

    Registrato:
    31 Marzo 2016
    Messaggi:
    33
    Località:
    Foggia
    Si alla fine è lo stesso..tieni presente che in commercio (parlo di zafferano puro) troviamo lo zafferano dell'aquila o dalla sardegna o quello toscano..il metodo di essiccazione è sempre lo stesso...fonte di calore..camino o brace o a livello industriale essiccatori...se dai un occhiata su internet dello zafferano di san gavino monreale ti accorgerai di come è semplice l'essiccatura

    Inviato dal mio GT-I9505 utilizzando Tapatalk
     
  12. Waves

    Waves Florello Senior

    Registrato:
    9 Luglio 2011
    Messaggi:
    8.095
    Località:
    Italia
    Ciao Spulky, io lo metto in un cestello della ricotta, di quelli traforati, appeso ad un chiodino sul muro a c.a. 30 cm dalla cucina economica.
    Se hai un essiccatore, secondo me potresti essiccarlo li.... con un programma adatto :)
    Per le quantità... io non ne ho poi tanto, faccio qualche risotto, ma pian pianino i bulbi si moltiplicano e....ogni autunno i fiori sono di più :V

    :ciao::ciao:
     
    A Dodi e Spulky piace questo messaggio.
  13. Spulky

    Spulky Moderatrice Sezz. Orchidee e Giardini d'Acqua Membro dello Staff

    Registrato:
    29 Maggio 2008
    Messaggi:
    16.503
    Località:
    Parco del Ticino (Mi)
    al momento l'essiccatura non mi pare più un problema, per ora col camino acceso tutte le sere, basta mettere il contenitore, che è di terracotta, lì vicino e sembra funzionare

    un'altra domanda

    come fate con la gestione de bulbi?
    mi spiego
    vengono tolti e rimessi, se si come e quando
    oppure si lasciano per qualche anno a dimora senza toccarli?

    grazie per vostre risposte :D
     
    A Waves piace questo elemento.
  14. Waves

    Waves Florello Senior

    Registrato:
    9 Luglio 2011
    Messaggi:
    8.095
    Località:
    Italia
    Io li lascio tutti gli anni fuori , per ora hanno retto bene il freddo ;)
     
  15. worchi

    worchi Giardinauta

    Registrato:
    4 Aprile 2009
    Messaggi:
    758
    Località:
    Ferrara
    Località:
    Ferrara
    Io li tolgo in luglio per per poi ripiantarli in ottobre, però io ne ho pochi e in vaso. A quel che so nelle coltivazioni su larga scala li lasciano un paio d'anni
     
    A Spulky piace questo elemento.
  16. Spulky

    Spulky Moderatrice Sezz. Orchidee e Giardini d'Acqua Membro dello Staff

    Registrato:
    29 Maggio 2008
    Messaggi:
    16.503
    Località:
    Parco del Ticino (Mi)
    il problema non è la resistenza al freddo, quella è certa, ma per la resa della produzione mi pareva, come ha scritto worchi, che venissero trapiantati in estate/autunno


    ho provato a fare il risotto, il sapore va bene, però ho notato che per avere la resa giusta devo spezzarli, se lascio gli stimmi interi colorano poco, quindi li ho spezzati, allora il giallo è diventato intenso

    penso di doverli seccare meglio e ritengo sia indispensabile macinarli
    ci lavorerò sopra... devo trovare un sistema per macinare le microquantità

    una certezza è che... 100 bulbi.. bastano solo per cominciare!!!!
     
    A Waves piace questo elemento.
  17. Waves

    Waves Florello Senior

    Registrato:
    9 Luglio 2011
    Messaggi:
    8.095
    Località:
    Italia
    si è vero, se li si spezza giallano di più. non so proprio cosa consigliarti per macinarli dato che io non mi sono mai posta il problema, li ho sempre spezzati al momento.... certo però che se ne hai di più non puoi stare a spezzettare mezz'ora.. :)
    Ciao compare microzafferana :ciao::ciao:
     
  18. worchi

    worchi Giardinauta

    Registrato:
    4 Aprile 2009
    Messaggi:
    758
    Località:
    Ferrara
    Località:
    Ferrara
    Io prima di usarli per il risotto li lascio macerare in un po' di acqua calda o in un po' di aceto per un'oretta. In questo modo mi hanno spiegato che rilasciano più colore e aroma
     
  19. warcade

    warcade Aspirante Giardinauta

    Registrato:
    31 Marzo 2016
    Messaggi:
    33
    Località:
    Foggia
    Io x il momento faccio la pluriennale..per 2-3 anni si lasciano..trascorsi si cambia terreno e si raccolgono i bulbi nuovi..

    Inviato dal mio GT-I9505 utilizzando Tapatalk
     
    A Spulky piace questo elemento.
  20. felo1992.ff

    felo1992.ff Aspirante Giardinauta

    Registrato:
    18 Settembre 2016
    Messaggi:
    394
    Località:
    piacenza
    Buonasera, sembra il post giusto per chiedervi qualche info, devo completare un aiuola, e ho giusto un buco per provare lo zafferano.....premetto che lo vorrei provare solo per il fiore, non a scopo culinario, essendo un totale neofita sul giardinaggio in generale, vi chiedo : la posizione ideale/terreno/irrigazione....e dato l elevato costo dei bulbi, li devo piantare ogni anno o resiste l inverno per poi rifiorire in clima favorevole?

    Inviato dal mio MotoG3 utilizzando Tapatalk
     

Condividi questa Pagina