• Vi invitiamo a ridimensionare le foto alla larghezza massima di 800 x 600 pixel da Regolamento PRIMA di caricarle sul forum, visto che adesso c'è anche la possibilità di caricare le miniature nel caso qualcuno non fosse capace di ridimensionarle; siete ufficialmente avvisati che NEL CASO VENGANO CARICATE IMMAGINI DI DIMENSIONI SUPERIORI AGLI 800 PIXEL LE DISCUSSIONI VERRANNO CHIUSE. Grazie per l'attenzione.

che abete è?

i giardini di marzo

Maestro Giardinauta
:)buongiorno a tutti, ieri sera alla coop ho acquistato un abete vero che veniva venduto come abete di natale(ovviamente non è mia intenzione addobbarlo). vorrei sapere che tipo di abete è?che cure bisogna dargli?è un abete che arriva dal casentino,precisamente da arezzo. sulla targhetta c'è scritto che se lo si vuole conservare bisogna trapiantarlo in un vaso con terriccio. ora la pianta è già in vaso quindi suppongo abbia le radici:confuso:...dico suppongo perchè mi era venuto il dubbio leggendo on line che molti abeti vengon tagliati:cry:.il mio cmq è in vaso...è un abete alto circa 2 m.grazie mille a tutti:Saluto: SDC11335.jpg SDC11331.jpg SDC11334.jpg
 
Ultima modifica:

boba74

Esperto di alberi ed arbusti
Beh, direi che è il classico abete rosso (Picea abies).
Peccato tu non voglia addobbarlo, perchè se la tua idea è quella di tenerlo come albero da piantare allora hai fatto male ad acquistarlo ora, soprattutto perchè viene venduto come albero di Natale, il che significa che è già buona se sopravvive all'epifania: questi alberi sono allevati in vivai appositi ed espiantati in prossimità del periodo natalizio per essere venduti alla grande distribuzione: se va bene hanno un apparato radicale ridotto ai minimi termini, perciò ci sono poche possibilità che attecchiscano una volta messe in terra (se poi decidi di lasciarlo in un vaso direi che è ancora più difficile, occorrerebbe metterlo in un pezzo di terra libera).
Io quando compravo gli alberi di natale da piccolo li ripiantavo in un pezzo di terra in campagna da me, alcuni sono ancora vivi, ma generalmente solo 1 su 3 sopravviveva, gli altri seccavano (a volte anche dopo 1 o 2 anni, perchè sono molto lenti a riprendersi).
Non so quali siano i prezzi da te, ma generalmente il classico alberello di Natale venduto a 5-6 euro è difficile che si riprenda, mentre se trovi quelli con il loro vaso e già attecchiti hai più possibilità, ma in tal caso non credo costino meno di 20 euro....
In ogni caso, il mio consiglio se vuoi un abete è acquistarlo in periodi "non sospetti", in un vivaio che vende piante da giardino. e comunque è bene avere a disposizione un bel pezzo di terra in cui piantarlo (almeno 10 mt libero da abitazioni o altri manufatti), dove possa crescere senza dare fastidio eprchè dopo 10 anni diventerebbe un problema abbatterlo....
se lo vuoi solo tenere in vaso è dura, a meno di non trasformarlo in bonsai...
 

i giardini di marzo

Maestro Giardinauta
caspiterina...beh la pianta è in vaso e credo abbia le radici, l'ho pagata tipo 15 euro...però mi dispiacerebbe se seccasse.spero proprio di no. ma sicuro che sia l'abete rosso? ho letto su internet che nelle zone di arezzo è l'abete bianco che viene coltivato come albero di natale.
 

boba74

Esperto di alberi ed arbusti
questo direi che è una Picea, mentre l'abete bianco è un abies (Abies alba), ma direi che non può essere perchè l'abete bianco ha gli aghi disposti su 2 file e non tutti attorno al rametto, caratteristica che invece è tipica del peccio (abete rosso).
Inoltre l'abete bianco ha gli aghi meno appuntiti....
 

Stefano-34666

Florello Senior
Ciao,

confermo che si tratta di un abete rosso (da noi ce ne sono moltissimi, le pinete sono un tipo di vegetazione classico delle mie zone).

Confermo e sottoscrivo quanto ti ha già detto Boba.
Non è pianta da tenere in vaso. Se vive, nel giro di un paio di anni avrà bisogno di sempre più spazio.
Tieni conto che un abete sano ed in terra piena, produce una crescita di circa 1 mt all'anno.
Magari in vaso cresce meno ma, il vasetto dove si trova adesso, sarà piccolo già l'anno prossimo.

Dalle foto che hai messo non sembra una punta, di conseguenza credo abbia le radici.
In molti vivai prendono abeti grandi e gli tagliano la punta, interrando quella. All'apparenza sembrano piccoli abeti ma, nel giro di poche settimane, perdono tutti gli aghi e, togliendoli dal vaso, non c'è traccia di radici. Di solito però, provenendo da piante adulte, hanno una forma più ampia e meno armonica. Il tuo è più regolare, direi quindi che ha le radici.
Ma come dice giustamente Boba l'impianto radicale sarà piccolo e la pianta avrà difficoltà di attecchimento.
Ti conviene utilizzarlo per Natale e poi trovare un buon posto ampio dove provare a piantarlo.
Se attecchisce bene, altrimenti non sarà stata colpa tua.

Ste
 

i giardini di marzo

Maestro Giardinauta
grazie mille a tutti e due, ho trapiantato l'albero in un vaso molto più grande, e confermo ha le radici...spero che sopravviva, altrimenti ne prenderò uno di quelli che restano piccoli, più adatti in giardino e con lacertezza che abbia le radici. grazie mille ancora!
 

LucaXY

Master Florello
Si, abete rosso... ci metti una foto? Sono curioso (tra l'altro anch'io devo addobbarne uno vero!! ) ciao :eek:k07:
 

LucaXY

Master Florello
domani sera lo addobbo...credo che ci metterò solo le luci colorate e forse qualche sfara, ma non mi va di strapazzarlo troppo.

Idem per il mio... sono ancora indeciso se portarlo in casa o no.. L'anno scorso l'avevo portato e aveva un sacco germogliato, poi quando l'ho rimesso fuori ha smesso... quindi anche gli sbalzi di temperatura non credo vadano molto bene...
 

Stefano-34666

Florello Senior
Ciao,

l'abete è una pianta da esterno. Ha bisogno di umidità e "di freddo". In casa, con il riscaldamento e l'aria asciutta, patisce un pochino.
L'importante è che sia mantenuto umido e vaporizzato sovente.
Per gli addobbi non vi dovete preoccupare. Se la pianta è sana non sono certo le luci o le palline a farlo patire. Gli abeti che muoiono in casa appena comperati hanno molti problemi (radici, trapianto forzato, vicinanza ai termosifoni, scarse annaffiature o vaporizzazioni etc.) non sono gli addobbi ad ucciderlo.

Ste
 

boba74

Esperto di alberi ed arbusti
secondo me gli alberi addobbati hanno un effetto molto più suggestivo all'esterno, magari con luci a led e in un angolo buio. In casa con palline e festoni anche se ci metti le luci non rendono, a questo punto fa lo stesso effetto un albero finto.
Io ogni anno faccio l'albero finto in casa, e metto un sacco di luci sui cespugli all'esterno davanti a casa: cespugli di caducifoglie, quindi diventano molto più luminosi proprio perchè spogli, mentre per ottenere lo stesso effetto con un abete servono molte più luci....
 

Stefano-34666

Florello Senior
Ciao,

anche io addobbo in casa un albero finto (alto oltre 2 metri, fitto fitto, mi è costato un occhio della testa :) ) e poi addobbo un acero rosso, a forma di grande ombrello, che ho in giardino.
All'acero metto solo le lucine e l'effetto, come dice giustamente Boba, è amplificato dall'assenza di foglie. Con la pianta spoglia si vedono sia le luci "davanti" che quelle "dietro" e la pianta sembra molto più "piena".

Ste
 
Alto