1. Vi invitiamo a ridimensionare le foto alla larghezza massima di 800 x 600 pixel da Regolamento PRIMA di caricarle sul forum, visto che adesso c'è anche la possibilità di caricare le miniature nel caso qualcuno non fosse capace di ridimensionarle; siete ufficialmente avvisati che NEL CASO VENGANO CARICATE IMMAGINI DI DIMENSIONI SUPERIORI AGLI 800 PIXEL LE DISCUSSIONI VERRANNO CHIUSE. Grazie per l'attenzione.

affrancare dal portainnesto

Discussione in 'Le ROSE' iniziata da ciaseta, 13 Ottobre 2007.

  1. ciaseta

    ciaseta Florello Senior

    Registrato:
    3 Settembre 2004
    Messaggi:
    8.116
    Località:
    Ravenna
    :ciglione: ne ho sempre sentito parlare: è sufficiente interrare il punto di innesto un pò sotto il livello del terreno e la rosa dovrebbe emettere radici proprie ed escludere il portainnesto.

    ma vorrei saperne di più.

    come sarebbe esattamente la tecnica?
    di quanto si dovrebbe interrare il punto di innesto?
    quando capisci che ha funzionato?
    bisognerà pur togliere il portainnesto una volta escluso, no?
    questa tecnica può essere effettuata anch per rose in vaso?


    :rolleyes:
     
  2. scardan123

    scardan123 Guest

    Non lo so, so solo che il portainnesto normalmente viene interrato di 1-2cm per una maggiore resistenza al freddo, almeno così ho sempre sentito dire.
    In genere interrarlo -così pare- può stimolarlo a buttare fuori getti "selvatici", che quindi vanno tagliati, perché la rosa getti sopra il punto di innesto.
     
  3. gianfra

    gianfra Guru Giardinauta

    Registrato:
    14 Maggio 2006
    Messaggi:
    3.829
    Località:
    Reggello (Fi)
    che dire la maggior parte di vivaisti indica l'interramento subito sotto il piano di campagna, però qual**** lo mette fuori. Personalmente cerco d'interrare al di sotto anche se ognitanto me ne dimentico:martello:
     

Condividi questa Pagina