1. Vi invitiamo a ridimensionare le foto alla larghezza massima di 800 x 600 pixel da Regolamento PRIMA di caricarle sul forum, visto che adesso c'è anche la possibilità di caricare le miniature nel caso qualcuno non fosse capace di ridimensionarle; siete ufficialmente avvisati che NEL CASO VENGANO CARICATE IMMAGINI DI DIMENSIONI SUPERIORI AGLI 800 PIXEL LE DISCUSSIONI VERRANNO CHIUSE. Grazie per l'attenzione.

Traslocare nido di piccione

Discussione in 'Altri animali' iniziata da Fede-20, 15 Aprile 2012.

  1. Piera58

    Piera58 Moderatrice Sez. Piccoli Amici Membro dello Staff

    Registrato:
    26 Settembre 2008
    Messaggi:
    15.564
    Località:
    Prov. Palermo Zona climatica 9b/10a (USDA) Tempera
    Ti devo confessare una cosa, l'estate scorsa avevo tutti i piccioni appollaiati sul cancello in alto, io li guardavo e pensavo a te, ma veramente e mi veniva da ridere.
     
  2. verdiana

    verdiana Esperta Sez. Identificazioni

    Registrato:
    22 Giugno 2007
    Messaggi:
    14.607
    Località:
    palermo
    Almeno a qualcosa servono allora, se li guardavi e pensavi a me :lol: :lol: :lol:
    Ps: ci ho scritto un romanzo "Io e i piccioni" ...ma non lo posso pubblicizzare nella tua sezione :rolleyes: :lol:
     
  3. marco.enne

    marco.enne Esperto di impianti di irrigazione da balcone

    Registrato:
    16 Marzo 2008
    Messaggi:
    11.050
    Località:
    perbacco... in italia
    un colpo al cerchio e uno alla botte ..........
    se il nido è in un sacchetto che contiene una padella .........trova un posto che sia altrettanto riparato dalle intemperie e non esposto al freddo e che ti dia "meno fastidio".........prendi per il manico il nido-padella , meglio magari con i guanti che adoperi per "verdeggiare" in giardino o con i vasi (così non lasci il tuo "odore") e con prudenza ,facendoti vedere, dato che sicuramente i piccion-genitori rimangono in zona volteggiando "a vista", lo traslochi ........

    PS
    1) potrebbe anche essere che solo per il fatto che tu li abbia notati e ti ci sei avvicinato.......loro possano già aver abbandonato la cova
    2) ci sarebbe anche l'inconveniente che a differenza dei nidi di passerotti ed affini (sugli alberi e relativamente irraggiungibili) i nidi di piccioni e colombi attraggono ratti e topi golosi sia delle loro uova sia dello "sporco" intorno .
     
  4. scardan2

    scardan2 Maestro Giardinauta

    Registrato:
    27 Dicembre 2010
    Messaggi:
    2.324
    Località:
    friuli
    Non lo so, ma siccome non sono passerotti trovo abbastanza inutile porsi la domanda.
     
  5. Pollice dipinto

    Pollice dipinto Aspirante Giardinauta

    Registrato:
    21 Settembre 2010
    Messaggi:
    314
    Località:
    Bari
    Fede, sta solo a te decidere.
    Di consigli su come evitare che i piccioni colonizzino balconi, fessure e terrazzi ce ne sono a migliaia, ma quì si tratta solo di prendere una decisione.
    Una volta spostato il nido le uova verranno abbandonate e quindi è morte sicura per i futuri piccoli...Buttare il nido è ugualmente morte per essi...perciò devi decidere se tenerli o no.
    Quel che importa è che se non vuoi più situazioni del genere, dovrai chiudere tutto il prima possibile non appena i pulcini saranno volati.

    E ora passiamo alle esperienze.
    Quando studiavo fuori, c'era un davanzale della casa che veniva preso come luogo prediletto per le nidiate...
    Nella prima nidiata, la mia ex coinquilina volle lasciar crescere il piccolo (erano due, ma l'altro fu fatto cadere accidentalmente da uno dei genitori)...quando però non fu più piccolo, sembrava che non volesse "scasare" ed intanto la camera della coinquilina cominciò a riempirsi di ragnetti provenienti dal nido e fu una vera e propria infestazione.
    Così, armata di guanti e scopa ho scacciato il "lavativo" (che sapeva volare meglio di un jet) e ho tolto il nido cementificato di cacche...credetemi c'era di tutto: dalle fascette di plastica alle cannucce delle penne.
    Nella seconda nidiata abbiamo buttato le uova...nella terza abbiamo buttato i piccoli (per la gioia di qualche gatto randagio)...Entrambe le volte è stata dura osservare i genitori che per alcuni giorni non riusivano a rassegnarsi della scomparsa..
    La coinquilina non c'era quasi mai ed i piccioni potevano nidificare indisturbati, ma quando lei se n'è andata ho provveduto a riempire il davanzale di dissuasori ad aghi e piante grasse tra le più spinose!
    Ovviamente nessun piccione ha fatto più il nido.
     
    Ultima modifica: 16 Aprile 2012
  6. Piera58

    Piera58 Moderatrice Sez. Piccoli Amici Membro dello Staff

    Registrato:
    26 Settembre 2008
    Messaggi:
    15.564
    Località:
    Prov. Palermo Zona climatica 9b/10a (USDA) Tempera
    Posso comprendere che alcuni animali possano dare fastidio così come certi umani ma arrivare ad avere il coraggio di gettare i piccoli senza un minimo briciolo di pietà mi inorridisce. Ma che avete al posto del cuore, segatura?
     
  7. lore.l

    lore.l Moderatrice Sezz. Giardinaggio / Composizioni Flor Membro dello Staff

    Registrato:
    3 Giugno 2008
    Messaggi:
    25.231
    Località:
    prov.Cremona
    Nemmeno quella.......
     
  8. Piera58

    Piera58 Moderatrice Sez. Piccoli Amici Membro dello Staff

    Registrato:
    26 Settembre 2008
    Messaggi:
    15.564
    Località:
    Prov. Palermo Zona climatica 9b/10a (USDA) Tempera
    E' stata dura osservare i genitori che non si rassegnavano, ecco appunto, il dolore è un sentimento che non è solo degli umani ma come tanti altri sentimenti che anche gli animali provano. Il giorno di Pasqua ho assistito ad una scena di solidarietà femminile felina che mi ha commosso tantissimo.
     
  9. motosega

    motosega Giardinauta

    Registrato:
    28 Marzo 2005
    Messaggi:
    645
    Località:
    provincia di Ferrara
    Ciao adesso dovresti aspettare...da me han fatto il nido in terrazza sotto il condizionatore,sono molto passticcioni, e nell'angolo della grondaia .Si infilavano nel terrazziono che è un po' chiuso,un disatro perchè intasavano le grondaie,poi volevano tornare e i vicini che li sfamano pure.Il mio cane che è da caccia ma anche ecologo non era contrario cosi' un piccione chiaro si è salvato.Bisognerebbe intervenire prima quando cominciano a girare avanti indietro preparando il nido.Non tutto va a buon fine col nido,vanno avanti indietro per un mese o due.
     
  10. Pollice dipinto

    Pollice dipinto Aspirante Giardinauta

    Registrato:
    21 Settembre 2010
    Messaggi:
    314
    Località:
    Bari
    @Piera e lore.l: non è stato per niente facile e se avete letto bene non si trattava della mia camera...dopo la prima nidiata (e le relative conseguenze) io di certo avrei evitato le successive in quanto ammetto di non provare un certo entusiasmo per gli escrementi di piccione.
    Tra inesperienza, lamentele da condominio e coinquilina combinaguai è stata una decisione pittosto sofferta di noialtre anche perché, visti i precedenti, lei decise di spostare subito nido e piccoli.
     
  11. Fede-20

    Fede-20 Aspirante Giardinauta

    Registrato:
    14 Dicembre 2010
    Messaggi:
    420
    Località:
    Salerno
    Grazie a tutti per i vari punti di vista. Un po di risposte in generale, non sono vegano, ho anche le piante carnivore :D, ma un conto è uccidere per mangiare, e un conto è senza motivo, un altro conto ancora sono i piccoli. Non posso lasciar il nido li, perché come ho detto è un deposito, ci metto anche scatolette alimentari, quindi non posso lasciare un piccione che fa i suoi bisogni. Il massimo che posso fare è spostare il nido, metto i guanti come suggerito qualche post fa, se il genitore lo trova bene, altrimenti mi spiace, ma come ho detto li non possono stare.
    Chi lotta coi piccioni preferirebbe una soluzione più drastica (me l'ha consigliata anche mio fratello), chi ama gli animali magari pensa che sbaglio, normalmente non faccio del male neanche agli insetti(a parte le zanzare, ma hanno cominciato loro) e per questo ho aperto il post, per vedere le varie possibilità, d'altra parte spendiamo un bel po in derattizzazione, ma c'è anche chi ha ratti da compagnia, e anche loro non si prenderebbero un ratto di strada, se avessero fatto il nido altrove, anche se mi sporcavano non avrei fatto nulla, avrei aspettato e l'anno prossimo avrei messo i dissuasori.
     
  12. lore.l

    lore.l Moderatrice Sezz. Giardinaggio / Composizioni Flor Membro dello Staff

    Registrato:
    3 Giugno 2008
    Messaggi:
    25.231
    Località:
    prov.Cremona
    Non hai la possibilità di spostare il nido molto vicino al buco d'ingresso??In quel caso lo sporco sarebbe vicino all'uscita e il posto sporco,limitato...oppure appena fuori dal buco,se il posto è riparato dalle intemperie,o nelle immediate vicinanze!!!
     
  13. Fede-20

    Fede-20 Aspirante Giardinauta

    Registrato:
    14 Dicembre 2010
    Messaggi:
    420
    Località:
    Salerno
    Purtroppo il buco è in alto, e non c'è niente sotto su cui appoggiare il nido, vedo se lo posso spostare poco alla volta, ma più di questo non posso fare.
     
  14. lore.l

    lore.l Moderatrice Sezz. Giardinaggio / Composizioni Flor Membro dello Staff

    Registrato:
    3 Giugno 2008
    Messaggi:
    25.231
    Località:
    prov.Cremona
    Secondo me se lo devi spostare è meglio che lo fai in una sola volta.....
     
  15. Tabby

    Tabby Aspirante Giardinauta

    Registrato:
    11 Luglio 2011
    Messaggi:
    342
    Località:
    Liguria
    mmmm, non so cosa sia meglio... se lo sposti mentre la madre vede,potrebbe non volere più i piccoli,se quando non vede,non riconoscerlo perchè non lo trova più al solito posto....gradualmente forse è meglio? Però prima devi trovare il posto adatto,anche se non è vicinissimo
     

Condividi questa Pagina