1. Vi invitiamo a ridimensionare le foto alla larghezza massima di 800 x 600 pixel da Regolamento PRIMA di caricarle sul forum, visto che adesso c'è anche la possibilità di caricare le miniature nel caso qualcuno non fosse capace di ridimensionarle; siete ufficialmente avvisati che NEL CASO VENGANO CARICATE IMMAGINI DI DIMENSIONI SUPERIORI AGLI 800 PIXEL LE DISCUSSIONI VERRANNO CHIUSE. Grazie per l'attenzione.

Talea di Mirto

Discussione in 'Tecniche di riproduzione' iniziata da monikk64, 5 Febbraio 2019.

  1. monikk64

    monikk64 Master Florello

    Registrato:
    1 Agosto 2009
    Messaggi:
    11.033
    Località:
    cuneo
    Località:
    Borgo San Dalmazzo CN
    Può darsi, ma materia prima ne ho, se non vanno, ci riprovo ogni tre mesi, finché non ci riesco! :):):)
     
    A Picantina piace questo elemento.
  2. enrico10

    enrico10 Aspirante Giardinauta

    Registrato:
    3 Marzo 2017
    Messaggi:
    319
    Località:
    genova
    ciao monik seguo sempre la discussione. la talea direi procede senza grosse novità. vi allego ultime foto mentre gli altri tentativi sono ancora senza nessuna novità ogni settimana elimino i rametti...defunti ma qualcuno al momento sopravvive e mi pare siamo a 7 settimane ....vedremo
     

    Files Allegati:

  3. monikk64

    monikk64 Master Florello

    Registrato:
    1 Agosto 2009
    Messaggi:
    11.033
    Località:
    cuneo
    Località:
    Borgo San Dalmazzo CN
    senza grosse novità è una buona notizia... un mese e mezzo fa non era proprio certissimo l'esito, nonostante mostrassi ottimismo...
    c'era ancora un piccolo spazio per la fregatura del "utilizzo le energie di riserva del rametto" con conseguente collasso quando queste si fossero esaurite!!!!! :) :whistle:
    ora invece non ci sono più dubbi, si può cantare vittoria! mi ci metto di mezzo anch'io perchè ho tifato tanto per questa vicenda, che sono contenta come se la nuova piantina fosse mia!:D :tupitupi:
    buon autunno, non farle mancare il sole, ora che è meno forte di quello estivo, mi raccomando!!!!!!:V:V:V
     
  4. enrico10

    enrico10 Aspirante Giardinauta

    Registrato:
    3 Marzo 2017
    Messaggi:
    319
    Località:
    genova
    grazie momik del tifo :):):) speriamo che anche una delle altre ( saranno una decina dia un risultato....) non vi avevo raccontato che tempo fa avevo anche messo in terra un rametto lungo circa 30 cm. che estirpai dal terreno e rimasero attaccate due radici sottilissime. ad oggi è ancora in fase di....stallo. vi terrò informati anche su quello. nel mentre sto tentando anche talee di bosso ed uva fragola.
     
    A monikk64 piace questo elemento.
  5. monikk64

    monikk64 Master Florello

    Registrato:
    1 Agosto 2009
    Messaggi:
    11.033
    Località:
    cuneo
    Località:
    Borgo San Dalmazzo CN
    tifo per tutto:)
    a me sono riuscite le mie prime talee di rose!:tupitupi: :tupitupi: :tupitupi:non ci credo ancora ora... invece è proprio vero:):V:)
     
  6. twifan

    twifan Guest

    Riuscire a replicare una rosa che adori, che magari apparteneva a una persona cara o di cui non conosci il nome è quasi un miracolo, se poi pensi che rispetto a una rosa innestata ha più pregi che diffetti (niente polloni selvatici, aspetto meno rigido, minor rischio cancro rameale) taleizzare è quasi d'obbligo! Devi però aspettare che la talea radicata superi l'estate questo è il momento più critico, di 5 rose radicate l'anno scorso me ne è sopravvissuta solo una ma per fortuna la mia preferita!
     
    A monikk64 piace questo elemento.
  7. twifan

    twifan Guest

    Do per scontato che non solo in piemonte ma anche qui le talee vanno riparate dal freddo in una veranda o in piccole serre e coperte anche con tessuto non tessuto, se lasciassi le mie talee di lantana e quelle nate da seme in giardino morirebbe tutto! Le talee legnose sono le migliori perchè diminuisce il rischio di marcescenza. ciao
     
    A Picantina e monikk64 piace questo messaggio.
  8. monikk64

    monikk64 Master Florello

    Registrato:
    1 Agosto 2009
    Messaggi:
    11.033
    Località:
    cuneo
    Località:
    Borgo San Dalmazzo CN
    Grazie, @twifan, incrociamo le dita, e buon inverno....!!!!
    :bacio:
     
  9. enrico10

    enrico10 Aspirante Giardinauta

    Registrato:
    3 Marzo 2017
    Messaggi:
    319
    Località:
    genova
    ciao a tutti la mia talea di mirto pare proceda bene , anzi stanno spuntando altri due rametti a fianco di quello già formato con le sue belle foglie. Domanda agli esperti cosa devo fare : lasciare tutto cosi o spuntare il rametto già formato per fare crescere più vigorosi gli altri due ancora con poche foglioline ?
    grazie ed un saluto
     

    Files Allegati:

    A monikk64 piace questo elemento.
  10. monikk64

    monikk64 Master Florello

    Registrato:
    1 Agosto 2009
    Messaggi:
    11.033
    Località:
    cuneo
    Località:
    Borgo San Dalmazzo CN
    Io per ora la lascerei in pace..... e la metterei in pienissimo sole!
    Buone feste, Enrico!!!!!!! :V:V:V
     
    A Stefano Sangiorgio piace questo elemento.
  11. enrico10

    enrico10 Aspirante Giardinauta

    Registrato:
    3 Marzo 2017
    Messaggi:
    319
    Località:
    genova
    purtroppo per il pienissimo sole non riesco al momento sul mio terrazzo un ora al giorno....le rare volte che non piove.....:):):)
    contraccambio gli auguri di buone feste e soprattutto di un buon 2020.
     
    A monikk64 piace questo elemento.
  12. twifan

    twifan Guest

    Non la toccare, il mirto è una pianta rustica non necessita di potature se non di contenimento quando sarà adulta. Ciao e auguri a tutti!
     
    A monikk64 piace questo elemento.
  13. avalu81

    avalu81 Aspirante Giardinauta

    Registrato:
    13 Giugno 2015
    Messaggi:
    347
    Località:
    Lecce-Milano
    io per ora non la metterei ancora in pieno sole. sul terrazzo un'ora di sole al giorno al momento secondo me è sufficiente.
     
  14. Tiggia

    Tiggia Aspirante Giardinauta

    Registrato:
    5 Aprile 2020
    Messaggi:
    3
    Località:
    Verderio
    Ciao a tutti.
    Sono nuovo e ho una bella pianta di mirto in giardino.
    Volevo fare delle talee per creare altri cespugli e fare tipo una siepe di mirto.
    Come procedere nel modo più sicuro e efficace per fare delle talee?
    Grazie mille
     
  15. Stefano Sangiorgio

    Stefano Sangiorgio Master Florello

    Registrato:
    2 Settembre 2017
    Messaggi:
    12.305
    Località:
    Erba
    Località:
    Erba
  16. twifan

    twifan Guest

    La tua è una buona idea rispetto alle solite piante infatti il mirto si presta bene alla potatura, se hai qualche bacca in questo periodo potresti anche seminarlo, questo è il metodo più sicuro, la talea va un pò seguita anche se il mirto è selvatico. Noi sardi non la coltiviamo in casa quando ci serve per arrosti o per il liquore andiamo in campagna o in montagna e tagliamo quello che ci serve. In un vivaio però ho visto delle piantine tonde tagliate tipo bosso. Adesso comunque per fare talee devi usare le punte invece in autunno è meglio la parte legnosa. Se hai dubbi chiedi. Ciao
     
    A Stefano Sangiorgio piace questo elemento.
  17. monikk64

    monikk64 Master Florello

    Registrato:
    1 Agosto 2009
    Messaggi:
    11.033
    Località:
    cuneo
    Località:
    Borgo San Dalmazzo CN
    Ciao! Nella discussione troverai tutte le nostre disavventure....
    Finora a me sono riuscite solo in acqua, prossimamente riproverò anche in terra.
    Per avere qualche risultato fanne TANTE, sono abbastanza impestate, tutt'altro che facili!!!!!!
    :ciao::ciao::ciao:
     
    A Stefano Sangiorgio piace questo elemento.
  18. Tiggia

    Tiggia Aspirante Giardinauta

    Registrato:
    5 Aprile 2020
    Messaggi:
    3
    Località:
    Verderio
    Ciao io sono di origine Sarda e abitante il Lombardia.
    A gennaio ho tagliato 5 rametti e interrati( ad oggi sono ancora tutti verdi, spero che sia un buon segno) e oggi leggendo qui ne ho fatta una in vasetto.
     
  19. Tiggia

    Tiggia Aspirante Giardinauta

    Registrato:
    5 Aprile 2020
    Messaggi:
    3
    Località:
    Verderio
    Le bacche purtroppo le ho usate tutte per fare il Mirto e non mi é venuto in mente di conservarne alcune per fare le piantine
     
  20. twifan

    twifan Guest

    Se sono verdi e hanno anche qualche gemma o fogliolina nuova è probabile che abbiano radicato, non le toccare per non rovinare le radici.
     

Condividi questa Pagina