1. Vi invitiamo a ridimensionare le foto alla larghezza massima di 800 x 600 pixel da Regolamento PRIMA di caricarle sul forum, visto che adesso c'è anche la possibilità di caricare le miniature nel caso qualcuno non fosse capace di ridimensionarle; siete ufficialmente avvisati che NEL CASO VENGANO CARICATE IMMAGINI DI DIMENSIONI SUPERIORI AGLI 800 PIXEL LE DISCUSSIONI VERRANNO CHIUSE. Grazie per l'attenzione.

Talea di Mirto

Discussione in 'Tecniche di riproduzione' iniziata da monikk64, 5 Febbraio 2019.

  1. monikk64

    monikk64 Florello Senior

    Registrato:
    1 Agosto 2009
    Messaggi:
    7.533
    Località:
    cuneo
    Località:
    Borgo San Dalmazzo CN
    Guardato le talee in acqua di un mese fa... ancora nulla.
    Le ri-guardo tra un mese ( quando cambio l'acqua non metto gli occhiali, per non avere tentazioni.... :LOL:)
     
  2. enrico10

    enrico10 Aspirante Giardinauta

    Registrato:
    3 Marzo 2017
    Messaggi:
    289
    Località:
    genova
    scusami monik due domande : ogni quanto cambi l'acqua ? ma le talee di mirto a Borgo San Dalmazzo dove le hai raccolte ?
     
  3. monikk64

    monikk64 Florello Senior

    Registrato:
    1 Agosto 2009
    Messaggi:
    7.533
    Località:
    cuneo
    Località:
    Borgo San Dalmazzo CN
    :) ne ho quattro piante in giardino, ma per le mie necessità sono poche e allora provo ad aumentare la popolazione!

    Cambio l'acqua ogni 4-7 giorni, dipende da quando ho tempo.....

    Mi spiace molto per le talee defunte... massima comprensione!!!! ( ne ho in cantiere di rosa ma.... boh?)
    :ciao::ciao::ciao:
     
  4. enrico10

    enrico10 Aspirante Giardinauta

    Registrato:
    3 Marzo 2017
    Messaggi:
    289
    Località:
    genova
    pensavo che li da te il mirto non prendesse visto il clima invernale.....
     
    A monikk64 piace questo elemento.
  5. monikk64

    monikk64 Florello Senior

    Registrato:
    1 Agosto 2009
    Messaggi:
    7.533
    Località:
    cuneo
    Località:
    Borgo San Dalmazzo CN
    Pensavo anch'io, prima di tentare.... E invece resistono alla grande senza bisogno nemmeno del TNT!!!!
    Questa immagine è di quest'inverno, con la mia fonte di liquorini sepolta...
    Il ramo più alto e centrale normalmente resta fuori, ma sotto la neve che vedi ci sono 4 grossi cespugli coricati e schiacciati dal peso....
    E quando scioglie, pian pianino tornano su, si rialzano parzialmente (infatti i cespugli hanno una forma... più che a vaso, a ciotola:) chioma molto allargata!) e stanno benissimo!
    :tupitupi:naturalmente esposizione pieno sud!!!!!
    IMG_20190203_081420-800x600.jpg
    E questa è la versione estiva, l' annaffiatoio per le proporzioni....
    IMG_20190909_161602-600x800.jpg
     
    Ultima modifica: 9 Settembre 2019
    A Stefano Sangiorgio piace questo elemento.
  6. twifan

    twifan Aspirante Giardinauta

    Registrato:
    31 Agosto 2019
    Messaggi:
    104
    Località:
    Oristano
    Sai per che cosa io uso il mirto? per il presepe! sopra un ramo di sughero ricurvo a mò di grotta/montagna insieme ad altri tipi di vegetazione con bacche (corbezzolo, olivo, lentisco). Qui in sardegna il mirto lo trovi assieme al cisto nelle campagne e in montagna: è una pianta rustica che vive nel secco perciò vacci piano con l'acqua. Visto la sua rusticità da poco viene venduta nei vivai al posto del bosso, con quella forma rotondeggiante tipica o ad alberello basso e in cima la forma sagomata: ti ho dato un'idea nel caso facesse molto freddo dalle tue parti e il mirto lo volessi mettere in vaso, ciao
     
    A monikk64 piace questo elemento.
  7. monikk64

    monikk64 Florello Senior

    Registrato:
    1 Agosto 2009
    Messaggi:
    7.533
    Località:
    cuneo
    Località:
    Borgo San Dalmazzo CN
    Dalle mie parti fa davvero molto freddo, ma visto che prospera felicemente in terra, preferisco così, non ho bisogno di irrigarlo e cresce tanto....
    Corbezzolo e olivo li ho, in giardino, il primo si fa tutto l' inverno senza protezioni già dal primo anno di impianto, il secondo con TNT perché l'ho acquistato davvero piccolissimo( una quarantina di centimetri), quest'inverno avevo una mezza idea di fasciare solo più il fusto e vedere cosa succede....
    Il lentisco mi manca, ma quest'estate all'isola del Giglio ho raccolto un po' di semi.... vorrei provarci....
    Bella l'idea del Presepe col mirto! Dovrò ricordarmene.....
    :ciao:
     
  8. twifan

    twifan Aspirante Giardinauta

    Registrato:
    31 Agosto 2019
    Messaggi:
    104
    Località:
    Oristano
    Molti sardi che abitano al nord si portano il mirto come ricordo dei profumi e dei sapori della propria isola e pare che con le temperature miti degli ultimi anni si sia ambiantentato bene anche in continente. Il rametto di mirto con le bacche lo puoi usare anche per aromatizzare il maialetto cotto alla brace non solo per il liquore... il lentisco te lo sconsiglio diventa un cespuglione alto e largo più di 2 metri e le bacche so che sono velenose quindi attenta se hai cani.
     
    A monikk64 piace questo elemento.
  9. enrico10

    enrico10 Aspirante Giardinauta

    Registrato:
    3 Marzo 2017
    Messaggi:
    289
    Località:
    genova


    scusa monik quando raccogli le bacche gennaio ? poi , magari in altra sezione mi dai istruzioni e ricetta io per il liquore. grazieee
     
    A monikk64 piace questo elemento.
  10. monikk64

    monikk64 Florello Senior

    Registrato:
    1 Agosto 2009
    Messaggi:
    7.533
    Località:
    cuneo
    Località:
    Borgo San Dalmazzo CN
    io le raccolgo a fine novembre, quando sento dalle previsioni che nevicherà, se no me le seppellisce e addio....due anni fa ho perso tutto il raccolto perchè ha fatto mezzo metro di neve a metà novembre e io non le avevo ancora raccolte.....:banghead:
    ricordo che mia mamma, quelle che avevamo in Sardegna, le raccoglieva a gennaio, probabilmente maturano quando prendono qualche giorno di freddo (quindi , giustamente novembre a Cuneo, gennaio in Sardegna) ma riconosci quando sono mature dalla pruina sulla buccia. la pruina è una patina opaca biancastra che vedi benissimo sulle bacche nere.
    se potessi raccoglierle più tardi probabilmente sarebbero più grosse, ma la neve è sempre in agguato da me... in ogni caso dalla pruina in poi, si può!
    il brutto è che non è possibile avere il liquore già a Natale...perciò volendo fare omaggini vari....non si fa a tempo!
    se vai nella sezione "in cucina" e poi "liquore al mirto" dove peraltro eri già intervenuto, trovi tutto!
     
    Ultima modifica: 10 Settembre 2019
  11. enrico10

    enrico10 Aspirante Giardinauta

    Registrato:
    3 Marzo 2017
    Messaggi:
    289
    Località:
    genova
    vi ricordate la mia talea ??? ecco un aggiornamento....posso avere un pò di ottimismo secondo voi ????? :):):)
     

    Files Allegati:

    A danielep e monikk64 piace questo messaggio.
  12. monikk64

    monikk64 Florello Senior

    Registrato:
    1 Agosto 2009
    Messaggi:
    7.533
    Località:
    cuneo
    Località:
    Borgo San Dalmazzo CN
    Siiiiiiiii.......:tupitupi: :tupitupi: :tupitupi: :tupitupi: :tupitupi:
    Che bellina!!!!!!!! Sono proprio contenta!!!!!
    Bravissimo! :V:):V:):V
    Un po' di sole lo prende, dov'è ora? Almeno quello del mattino?
    :bacio:
     
  13. enrico10

    enrico10 Aspirante Giardinauta

    Registrato:
    3 Marzo 2017
    Messaggi:
    289
    Località:
    genova
    poca acqua e poco sole .......sta riguardata :):):)
     
  14. monikk64

    monikk64 Florello Senior

    Registrato:
    1 Agosto 2009
    Messaggi:
    7.533
    Località:
    cuneo
    Località:
    Borgo San Dalmazzo CN
    Poco sole o niente sole? :mazza: :)
     
  15. enrico10

    enrico10 Aspirante Giardinauta

    Registrato:
    3 Marzo 2017
    Messaggi:
    289
    Località:
    genova
    poco sole.....:):):)
     
    A monikk64 piace questo elemento.
  16. monikk64

    monikk64 Florello Senior

    Registrato:
    1 Agosto 2009
    Messaggi:
    7.533
    Località:
    cuneo
    Località:
    Borgo San Dalmazzo CN
    A volte la mente fa cilecca.
    Si dimentica di fare collegamenti che, a posteriori, ti chiedi come abbia fatto ad ignorare, per quanto sono lampanti.
    Mi spiego: 4 piante di mirto, una, la più vecchia, pianta molto bella e grande, acquistata all'Elba, fa bacche piccole, bruttine e striminzite. Le altre 3, piantate un anno dopo, e acquistate in Sardegna, sono ancora piccoline, non vistose, ma molto produttive, con bacche numerosissime, belle e grosse.
    Da che pianta ho preso rametti per talee, secondo voi? Talee destinate alla produzione, specifico, non alla decorazione....
    Ovviamente dalla pianta meno produttiva, anche se più decorativa....
    Si aggiunga che l'unica talea riuscita in passato, senza grandi difficoltà peraltro, derivava da una delle piante sarde piccole....
    Credete che sia così intelligente da replicare? Oh, no, naturalmente...
    Non sia mai che possa fare la cosa giusta al primo colpo.... :banghead::banghead::banghead:
    Fatto sta che ho 6 rametti a mollo dal 10 agosto, vivi ma che non radicano neanche pregando.... della pianta "sbagliata".
    E mi è venuto in mente giusto in questi giorni....
    Oggi butto via tutto e se smette un attimo di diluviare prelevo nuove talee, ( anche se il periodo non è quello giusto) ... stavolta dalle piante giuste!!!!!!! :rolleyes::oops::D
    Ma si può essere più STUPIDI? :(
    Sono veramente arrabbiata con me.

    Ma bando alle tristezze.... @enrico10 come sta la tua piccolina, con un mese e mezzo e un po' di piogge all'attivo? :) :tupitupi: :tupitupi: :tupitupi:
     
    Ultima modifica: 3 Novembre 2019
  17. twifan

    twifan Aspirante Giardinauta

    Registrato:
    31 Agosto 2019
    Messaggi:
    104
    Località:
    Oristano
    La grandezza delle bacche dipende molto dall'esposizione al sole: qui il mirto nato nel sottobosco è di minori dimensioni, meno aromatico e praticamente inutilizzabile per il famoso liquore. Nella mia zona cresce un pò dappertutto vicino alla spiaggia, in campagna, in montagna (dove è più aromatico) ed è coltivato pure vicino a casa mia in una aiula pubblica ma per mancanza di aria è ricoperto completamente di fumaggine (sia foglie che bacche) malattia tipica degli agrumi, quindi se vuoi un consiglio dagli molto spazio ogni pianta cresce in larghezza anche più di 2 metri se no va potata dopo aver raccolto le bacche. La fumaggine non uccide la pianta ma la rende antiestetica e la pulizia delle bacche una volta che la pianta è colpita è praticamente impossibile e bisogna buttare via tutto.... In sardegna è proprio questo il periodo giusto per fare talee, il mese scorso ho fatto delle talee di rosa e una ha già due radichette.... Ciao
     
    A monikk64 piace questo elemento.
  18. monikk64

    monikk64 Florello Senior

    Registrato:
    1 Agosto 2009
    Messaggi:
    7.533
    Località:
    cuneo
    Località:
    Borgo San Dalmazzo CN
    Grazie mille!!! L'esposizione è la stessa per le 4 piante, sono tutte relativamente vicine.... e in pieno sole! Infatti sono sanissime.... :V
    In ogni caso le prossime talee dalle piante sarde.... ;) :V
    :ciao:
     
    A twifan piace questo elemento.
  19. monikk64

    monikk64 Florello Senior

    Registrato:
    1 Agosto 2009
    Messaggi:
    7.533
    Località:
    cuneo
    Località:
    Borgo San Dalmazzo CN
    il "butto via tutto" era in senso figurato, naturalmente, non ce la faccio a mettere nell'immondizia (anzi nel compost) una cosa viva...
    quindi ho preso uno sfigatissimo vasetto dove c'è più sabbia che terra, li ho infilati lì senza tanti complimenti e li ho messi sotto la pioggia battente.
    è come buttarli via, ma se vogliono hanno un'ultimissima possibilità.....:D
     
  20. Picantina

    Picantina Fiorin Florello

    Registrato:
    21 Gennaio 2010
    Messaggi:
    23.965
    Località:
    Brianza
    Letto che in Sardegna questo è il periodo giusto per taleare, sarà mica che pur essendo la pianta buona, ma trovandoti in piemonte....:whistle::whistle::whistle:
     

Condividi questa Pagina