1. Vi invitiamo a ridimensionare le foto alla larghezza massima di 800 x 600 pixel da Regolamento PRIMA di caricarle sul forum, visto che adesso c'è anche la possibilità di caricare le miniature nel caso qualcuno non fosse capace di ridimensionarle; siete ufficialmente avvisati che NEL CASO VENGANO CARICATE IMMAGINI DI DIMENSIONI SUPERIORI AGLI 800 PIXEL LE DISCUSSIONI VERRANNO CHIUSE. Grazie per l'attenzione.

S.o.s Camellia sinensis

Discussione in 'Parassiti e Malattie' iniziata da Alepana, 23 Novembre 2019.

  1. Alepana

    Alepana Aspirante Giardinauta

    Registrato:
    23 Novembre 2019
    Messaggi:
    24
    Località:
    Praga - Rep. Ceca
    Ciao a tutti,

    speravo di poter contare su un po' di aiuto da esperti in materia. Ho qualche piantina del te (camellia sinensis) che facevano molto bene fino ad un paio di settimane fa.. Ultimamente le foglie si stanno macchiando sui bordi o sulle punte (vedi foto) - altre sembrano seccare. Un paio di piantine mi hanno già abbandonato.. Qualcuno sa a cosa potrebbe essere dovuto? ed in caso, rimedi?

    Per dare più dettagli le piantine sono in casa (abbiamo un terrazzino ma qui la notte la temperatura scende parecchio). Dopo l'estate ho rallentato l'irrigazione e quasi del tutto sospeso i fertilizzanti. Il terreno drena molto bene, annacquo sempre con acqua in bottiglia o addirittura distillata, per evitare accumuli di calcio nel terreno.

    Grazie mille in anticipo :)
    76759935_709757676183886_4681399419315159040_n.jpg 76782154_703848073471792_6154319575434395648_n.jpg 78042940_709234652931440_9167007269768921088_n.jpg
     
  2. kiwoncello

    kiwoncello Master Florello

    Registrato:
    29 Gennaio 2005
    Messaggi:
    11.166
    Località:
    Liguria, Golfo Tigullio
    Due possibilità: eccesso di concimazione oppure troppa umidità alle radici. La concimazione, come per altre camelie, va effettuata due volte all'anno in primavera ed autunno con granulare adatto in piccola quantità. Altra cosa è la concimazione protratta nei vivai (fertirrigazione).
     
    A erilla e Alepana piace questo messaggio.
  3. Alepana

    Alepana Aspirante Giardinauta

    Registrato:
    23 Novembre 2019
    Messaggi:
    24
    Località:
    Praga - Rep. Ceca
    Grazie mille davvero! non credo sia umidità alle radici, molto probabilmente sono stato un pò troppo generoso con il concime (usato un granulare per azalee e rododendro,va bene?). Ne ho messo un pò quando ho travasato le piantine, ma ogni tanto aggiungo due/tre granuli a caso vicino al bordo del vaso, nemmeno troppo in profondità... sbagliatissimo vero?? Maledetta e assurda impazienza!
    Ci sono rimedi? Credi che 'lavare' il terreno con un largo quantitativo di acqua facendola scolare dai buchi del vaso possa aiutare?
    Grazie ancora :)
    Ale
     
  4. kiwoncello

    kiwoncello Master Florello

    Registrato:
    29 Gennaio 2005
    Messaggi:
    11.166
    Località:
    Liguria, Golfo Tigullio
    L?eccesso di concimazione in genere si risolve automaticamente col progressivo dilavamento da piogge od annaffiature, comunque in sede di trapianto o rinvaso non si concima in quanto il nuovo terriccio fornisce di per se nutrimento. Al massimo io nel mix per acidofile mescolo un pò di cornunghia che è a lenta cessione e quindi non lesiva.
     
    A erilla e Alepana piace questo messaggio.
  5. Alepana

    Alepana Aspirante Giardinauta

    Registrato:
    23 Novembre 2019
    Messaggi:
    24
    Località:
    Praga - Rep. Ceca
    Be' in effetti ha molto senso.. potevo anche arrivarci da solo! - come avrai notato sono davvero alle prime armi..
    ti ringrazio davvero tanto.
    se mi è concessa un'ultima domanda mi piacerebbe avere un parere sul posizionamento di queste camelie: quanto possono resistere al freddo? e quanto resistono esposte a picchi di temperatura bassa tipo -10/-15 durante la notte? e quanto è importante per la sinensis avere luce in autunno/inverno? la scelta per me è tra un terrazzo freddo e luminoso oppure una finestra buia ma riscaldata...
    Potresti consigliare (non so se permesso dalle regole del forum - sono davvero inesperto di queste cose... la butto li uguale) una lettura sull'argomento, per avere un'infarinatura generale, ma anche nozioni un pò più approfondite, sulla coltivazione delle camelie?
    Grazie mille ancora.. e buona serata!!
    Ale
     
  6. kiwoncello

    kiwoncello Master Florello

    Registrato:
    29 Gennaio 2005
    Messaggi:
    11.166
    Località:
    Liguria, Golfo Tigullio
    Le temperature cui accenni sono deleterie per molte piante, camelie incluse: la sinensis in particolare non ama il freddo, quindi vicino/sotto zero va riparata in qualche modo, vigendo la solita regola molta luce e lontano dai caloriferi.... Quanto a letture sull'argomento ti basterebbe, voglia e tempo permettendo, leggerti i vari posts nella sezione acidofile oppure quanto scritto dalla International Camellia Society...
     
    A erilla piace questo elemento.
  7. Alepana

    Alepana Aspirante Giardinauta

    Registrato:
    23 Novembre 2019
    Messaggi:
    24
    Località:
    Praga - Rep. Ceca
    Grazie mille Kiwoncello, vedrò di farmi una cultura (e coltura) piano piano
     
    A kiwoncello piace questo elemento.
  8. kiwoncello

    kiwoncello Master Florello

    Registrato:
    29 Gennaio 2005
    Messaggi:
    11.166
    Località:
    Liguria, Golfo Tigullio
    Auguri, la cameliomania è contagiosa e difficilmente curabile......
     
    A erilla, angelone54, Alepana e 1 altro utente piace questo messaggio.
  9. Alepana

    Alepana Aspirante Giardinauta

    Registrato:
    23 Novembre 2019
    Messaggi:
    24
    Località:
    Praga - Rep. Ceca
    Ciao a tutti,
    aggiorno la discussione dopo 2 mesi per far vedere i risultati, cosi se qualcuno dovesse avere problemi simili può fare un confronto.
    Dopo i consigli di Kiwoncello ho semplicemente lavato abbondantemente i substrati delle piantine con acqua distillata, per togliere il grosso dei sali, facendo scolare l'acqua da sotto. Quindi, ho lasciato tutto come era facendo seccare molto bene il substrato prima di annaffiare - molto sporadicamente. Ovviamente nessuna fertilizzazione.
    Le piantine sembrano essersi riprese alla grande, ultimamente mettono molte foglie nuove (verde brillante, molto belle)..
    Ringrazio ancora Kiwoncello :)
    Camelia 1.jpg Camelia 2.jpg Camelia 3.jpg
     
  10. Alepana

    Alepana Aspirante Giardinauta

    Registrato:
    23 Novembre 2019
    Messaggi:
    24
    Località:
    Praga - Rep. Ceca
    Anche le piantine messe peggio sembrano reagire... anche se con un pò più di difficoltà, stanno cominciando a riprendersi

    spero questo sia d'aiuto a qualcuno prima o poi :) Camelia 4.jpg
     
  11. kiwoncello

    kiwoncello Master Florello

    Registrato:
    29 Gennaio 2005
    Messaggi:
    11.166
    Località:
    Liguria, Golfo Tigullio
    Bellissime foglie, congratulazioni: sembrano pronte per la raccolta.....del té...
     
  12. Alepana

    Alepana Aspirante Giardinauta

    Registrato:
    23 Novembre 2019
    Messaggi:
    24
    Località:
    Praga - Rep. Ceca
    grazie mille :) anche tanto merito tuo :)
    si, spero di fare in tempo per il té delle 5!
     
    A kiwoncello piace questo elemento.

Condividi questa Pagina