• Vi invitiamo a ridimensionare le foto alla larghezza massima di 800 x 600 pixel da Regolamento PRIMA di caricarle sul forum, visto che adesso c'è anche la possibilità di caricare le miniature nel caso qualcuno non fosse capace di ridimensionarle; siete ufficialmente avvisati che NEL CASO VENGANO CARICATE IMMAGINI DI DIMENSIONI SUPERIORI AGLI 800 PIXEL LE DISCUSSIONI VERRANNO CHIUSE. Grazie per l'attenzione.
Alessandro2005

Messaggi del profilo Ultime Attività Messaggi e Discussioni Info

  • Caro Alessandro:) desideravo saper da te di cosa ne pensi dell’idea di un giardiniere che mi disse l’altro giorno che posso annaffiar concimandoli le piante con un bel bicchiere di vino rosso diluito nell’annaffatoio di acqua . . . ( non uso ormai più nessun concime da mesi) te dici che aggiova usar una volta alla settimana questo preparato? Che se mi dai l’ok già da stasera inizio
    MaryFlowers
    MaryFlowers
    No grazie sangue di bue non buono per me oltre la puzza dei morti che si sente ogni volta dar a giro con l’annaffiatoio alle sempre tante e tante piante vicine nei vasi o nel terreno è andando con un certo ritmo veloce tra tutte le piante verso al tramontar del sole perché illuminazione notturna non ho e andava i suoi schizzi sulle foglie brucciandomeli una volta li è una volta la No grazie
    MaryFlowers
    MaryFlowers
    E se il giardiniere tiene ragione saprò come ricambiar la gentilezza nel darli una bella pianta grande del frutto del drago introvabile ancora da noi averli :)
    MaryFlowers
    MaryFlowers
    Ps Alessandro Dici per te “a nulla valgono 'esperimenti' domestici in quanto assolutamente privi di una validazione secondo le procedure sperimentali? “ beh se non si prova e si verifica rimangono sempre presunte teorie e aggiungo paranoie mentali :) e con questo vi auguro buona serata
    che girando in Rete mi sembra possa riguardare la possibilità che si tratti di Peronospora (non ti mettere a ridere). Se hai tempo e ti va ti spiacerebbe dare un'occhiata e togliermi questo "tarlo" Grazie comunque!
    mi sembra che tu ti scaldi un tantino troppo. capisco la presunzione ma visto che non sai quello che so o meno ti pregherei per il futuro di rispondere perlomeno a me in tono diverso. non si pretende la democrazia, ma l'educazione sì
    ciao Alessandro: non so come ringraziarti per le informazioni che mi hai dato! GRAZIE GRAZIE GRAZIE!!!
    spero un giorno di poter contraccambiare..:):Saluto::flower:
    Ciao
    bhe io non sono professore :) sono solo un profondo amante del verde ;) mettermi a leggere una dispensa fa molto piacere ma il mio sarebbe sempre un occhio da non esperto di libri, visto che prima della stampa si controlla tutto miriade di volte.
    Buon giorno Alessandro ho visto un tuo intervento del 2008 su un forum relativo al problema di "afide ceroso su faggio" dove spiegavi che si interviene in endoterpia.
    Io abito in provincia di Udine ed ho un piccolo faggio in giardino alto circa 4/5 metri che credo proprio soffra di questo problema , inoltre su un lato del troco si è formata una spaccatura doce sono presenti anche dei fori tipo tarlo
    Cosa posso fare hai qualche serio giardiniere da segnalarmi in questa zona che possa aiutarmi a salvare questo splendido albero che purtroppo comincia già ad evidenziare qualche ramo secco
    Resto fiduciosa in attesa di una tua risposta
    grazie anticipatamente
    Raffaella
    Ciao Alessandro! Ho visto che scrivi cose interessantissime e ora che ho visto il tuo profilo, scopro che sei un professore...!!!! Posso approfittare della tua conoscenza per un attimo???
    Ho un albicocco di 15 anni che ci ha sempre dato più di mille frutti all'anno, è bello, grande, sano, ma mio padre non ha mai fatto trattamenti preventivi e ora... disastro!!
    L'anno scorso ha fatto pochissime albicocche, quasi tutte cadute prematuramente, nel giro di due settimane.
    da allora notavo delle macchiette sulle foglie, che però mio padre sottovalutava dicendo "tutti gli albicocchi le hanno". Decise però di fare un trattamento invernale con lo ziram, ma se n'è dimenticato e l'ho fatto io ormai a fine gennaio!
    Ad oggi, l'albicocco è l'unica pianta del giardino che non ha un fiore né una foglia sebbene mi sembri pieno di gemme... abbiamo provato a tagliare dei rametti e a me sembra che dentro siano verdi.
    è come se l'albicocco fosse ancora in pieno inverno.
    Cosa può essere successo?
    Ciao Alessandro, spero tutto bene.
    Avevo provato a mandarti un messaggio privato, ma hai la casella piena.
    Scusami se ti disturbo, ma volevo porti un paio di domande.
    Ho visto che è da un po' che non stai scrivendo sulla discussione dedicata al Punteruolo rosso. I tuoi aggiornamenti erano sempre molto utili ed interessanti. Come sta procedendo la questione del rincoforo? Novità dai vari congressi?

    In secondo luogo, ricordo che avevi scritto un bel libro di patologia vegetale. Per caso sai se è possibile trovarlo specificamente alla feltrinelli? Ho un buono da spendere lì e vorrei un bel libro sulle patologie delle piante e avevo anche aperto un post a riguardo sul forum per qualche consiglio sui vari libri in commercio.

    Grazie mille per le tue risposte.

    Luigi
    scusa l'imbranataggine mi è arrivata una notifica tipo richiesta di amicizia/contatto (nb io e la tecnologia ci guardiano con reciproca diffidenza...) ppremesso che mi fa piacere non ho capito cosa devo fare e quest ocosa comporta.
    Abbi tanta pazienza - i rapporti dal vivo mi paiono molto più semplici!
  • Sto caricando…
  • Sto caricando…
  • Sto caricando…
Alto