1. Vi invitiamo a ridimensionare le foto alla larghezza massima di 800 pixel da Regolamento PRIMA di caricarle sul forum, visto che adesso c'è anche la possibilità di caricare le miniature nel caso qualcuno non fosse capace di ridimensionarle; siete ufficialmente avvisati che NEL CASO VENGANO CARICATE IMMAGINI DI DIMENSIONI SUPERIORI AGLI 800 PIXEL LE DISCUSSIONI VERRANNO CHIUSE. Grazie per l'attenzione.

Perché le piante in idrocoltura non marciscono?

Discussione in 'Idrocoltura - Coltivazione Idroponica' iniziata da lucyda87, 14 Settembre 2017.

  1. lucyda87

    lucyda87 Aspirante Giardinauta

    Registrato:
    27 Agosto 2017
    Messaggi:
    333
    Località:
    Teramo
    Domanda un po'strana... Mi chiedevo, perché tante piante interrate a rischio marciume (es. Le tropicali da appartamento come il potos, lo spatifillo e simili..) posso crescere in idrocoltura e anche direttamente in acqua?
    Cioè...se il mio potos lo innaffio troppo ma incontro a marciume radicale...ma lo stesso potos se spostato in acqua cresce senza marcire...

    Che stregoneria è mai questa? o_Oo_O
     
    A CLEMETIS68 piace questo elemento.
  2. Elarsus

    Elarsus Aspirante Giardinauta

    Registrato:
    10 Luglio 2017
    Messaggi:
    62
    Località:
    Sassari
    La butto lì: magari le muffe/funghi che causano marciume vivono in ambienti molto umidi (ma comunque in presenza di aria) e con materiale organico (terreno) ben rappresentato. In acqua non c'è aria e nemmeno terreno, quindi magari questi microrganismi non riescono a svilupparsi. Se ci pensi, in acquario nessuna pianta soffre di marciume radicale :D
    Poi magari la motivazione non è proprio questa, anche se mi sembra logica :ciao:
     
    A lucyda87 piace questo elemento.
  3. njnye

    njnye Florello Senior

    Registrato:
    20 Novembre 2010
    Messaggi:
    7.587
    Località:
    milano nord-est
    Aggiungo che le radici sviluppate in acqua sono ben diverse da quelle che servono nel terreno. Se si prende una pianta radicata in terra, si ripuliscono le radici e la si mette in acqua, a tendere perderà le vecchie radici per crearne di nuove. Si riconoscono perché sono bianche e molto più delicate. Finché non si riempiono di alghe, se si usano vasi trasparenti, e diventano verdi :)
     
    A Elarsus e lucyda87 piace questo messaggio.
  4. lucyda87

    lucyda87 Aspirante Giardinauta

    Registrato:
    27 Agosto 2017
    Messaggi:
    333
    Località:
    Teramo
    Questa non la sapevo! :)
     
  5. franzliszt

    franzliszt Aspirante Giardinauta

    Registrato:
    11 Novembre 2017
    Messaggi:
    14
    Località:
    brianza

    Non marciranno le radici ma le piante acquatiche marciscono sì. Hai mai avuto acquari?
    E riguardo i microrganismi... beh, se non ci fossero, non ci sarebbe nemmeno il ciclo dell'azoto.
    Infine dico che anche in idroponica ho riscontrato il potos marcire in parti di stelo, ma probabilmente è dovuto più al rovinarsi dello stesso che per batteri ecc. O meglio: finché la piante è integra e non si rovina, sopravvive; se succede qualcosa, marcisce come ogni cosa vivente.
     

Condividi questa Pagina