1. Vi invitiamo a ridimensionare le foto alla larghezza massima di 800 x 600 pixel da Regolamento PRIMA di caricarle sul forum, visto che adesso c'è anche la possibilità di caricare le miniature nel caso qualcuno non fosse capace di ridimensionarle; siete ufficialmente avvisati che NEL CASO VENGANO CARICATE IMMAGINI DI DIMENSIONI SUPERIORI AGLI 800 PIXEL LE DISCUSSIONI VERRANNO CHIUSE. Grazie per l'attenzione.

Perché le piante in idrocoltura non marciscono?

Discussione in 'Idrocoltura - Coltivazione Idroponica' iniziata da lucyda87, 14 Settembre 2017.

  1. djinn95

    djinn95 Guest

    ;)
    No perché sai, non è che non si sia visto:
    - ommioddio, la mia pianta che ho messo in acqua 3 mesi fa è marcita e mi ha appestato la casa, come MAY???
    - quando hai cambiato l'acqua?
    - MAY, MAYYYY!!! Era stagnante già da prima che ci mettessi la pianta, l'ho lasciata a 40 gradi al sole, ho fatto male!?!?!
     
  2. cmr

    cmr Aspirante Giardinauta

    Registrato:
    16 Maggio 2018
    Messaggi:
    346
    Località:
    Castelli Romani
    Sarà stata quella che chiamo scherzosamente "la fortuna del principiante" ma non ho mai cambiato l'acqua delle cactacee che avevo in idrocoltura e non si è mai infestato e/o marcito nulla. Si evince chiaramente dalla patina verde che ricopre decisamente il barattolo sotto il ferocactus. Se ingrandite l'immagine è molto chiara. Forse che le grasse, nell'immaginario collettivo più sfavorite/delicate di altre piante nel rapporto con l'acqua, in realtà sono molto più "toste" anche delle nostre convinzioni? :tupitupi::whistle:
     
  3. Vitalba94

    Vitalba94 Aspirante Giardinauta

    Registrato:
    9 Novembre 2018
    Messaggi:
    5
    Località:
    Ginosa
    Salve ho un photos in acqua e una nel vaso ma perché marciscono?non capisco.quella nel vaso la innaffio quando mi ricordo fanno le foglie mosce
     
  4. Amy

    Amy Aspirante Giardinauta

    Registrato:
    28 Aprile 2018
    Messaggi:
    276
    Località:
    provincia di modena
    i pothos in vaso vanno con poca terra e le piante vicine tra loro. Il terriccio deve essere drenante, con ciotoli sul fondo per evitare i ristagni. A quelle in acqua devi cambiare l'acqua ogni tanto e togliere le parti marce. Quando fanno le radici nuove puoi aggiungere un pugno di terra una volta alla settimana fino a sostituire l'acqua con la terra. Se utilizzi come vaso una mezza bottiglia di plastica sarà più facile romperla per fare il travaso. Avrai una pianta nuova da mettere in vaso. Sempre la solita condizione: le piantine vanno tenute vicine tra loro, quindi usa un vaso piccolo.
     
    A Mida piace questo elemento.
  5. Vitalba94

    Vitalba94 Aspirante Giardinauta

    Registrato:
    9 Novembre 2018
    Messaggi:
    5
    Località:
    Ginosa
    Ok spero che vada bene grazie mille del consiglio
     
  6. Vitalba94

    Vitalba94 Aspirante Giardinauta

    Registrato:
    9 Novembre 2018
    Messaggi:
    5
    Località:
    Ginosa
    Ma perché la mia pianta e così aiutatemiiiiiii
     

    Files Allegati:

  7. Amy

    Amy Aspirante Giardinauta

    Registrato:
    28 Aprile 2018
    Messaggi:
    276
    Località:
    provincia di modena
    secondo me è un po' al buio, serve luce perchè possa produrre il glucosio di cui si nutre ... la foglia marcia mi pare che indichi che è troppo bagnata per rispetto all'acqua che consuma ... non ha le radici aeree, farla arrampicare lungo quel bastone sembra essere contro la sua natura. Ho sentito dire (e non so se sia giusto) che per favorire la comparsa di radici aeree (quelle che poi si aggrappano al bastone) dovresti spruzzarla con acqua una o due volte al giorno ma se è già troppo bagnata allora questa non è una bella idea.
    Io non li spruzzo (a casa mia c'è già umido a sufficienza). I miei pothos sono tutti 'a cascata' appesi affianco a una finestra.
    Però hanno scelto di stare lì ... se alla pianta 'non piace' la collocazione scelta allora si indebolisce. Vanno lasciate nello stesso posto per lungo tempo ma se non va allora è opportuno spostarle: entro pochi giorni la pianta ti 'farà sapere' se il nuovo posto le è più congeniale (non peggiora più e se la lasci lì, con il tempo, si irrobustisce) o se il nuovo posto non va bene per lei (peggiora più velocemente e allora la rimetti dov'era, o meglio, cerchi un posto migliore).
     
    A Mida piace questo elemento.
  8. mendel

    mendel Aspirante Giardinauta

    Registrato:
    13 Gennaio 2020
    Messaggi:
    9
    Località:
    catania
    Località:
    Catania
    I idroponica le piante non marciscono perchè la soluzione nella quale sono immerse le radici possiede una pressione osmotica ottimale. Senza andare nel dettaglio , lo spiego con un esempio : se l'acqua fosse troppo piena di sali minerali le radici farebbero la stessa fine delle nostre mani quando facciamo un lungo bagno a mare , ovvero la pianta rilascerebbe acqua dalle radici verso la soluzione che le immerge andando in contro a disidratazione e morte. Se l'acqua in cui sono immerse è troppo povera di sali minerali la pianta assorbirebbe acqua in eccesso creando uno sbilanciamento idrosalino non ottimale per la sua crescita e ne verrebbe danneggiata fino alla morte. Capitolo a parte è l'ossigeno. Essendo l'acqua di per se povera di ossigeno è necessario inserirlo artificialmente oppure lasciare che l'acqua si ossigeni naturalmente creando un ricircolo per cui l'acqua a contatto con le radici deve muoversi . Se le radici stessero ammollo in acqua stagnante la piante morirebbe asfissiata.
     

Condividi questa Pagina