• Vi invitiamo a ridimensionare le foto alla larghezza massima di 800 x 600 pixel da Regolamento PRIMA di caricarle sul forum, visto che adesso c'è anche la possibilità di caricare le miniature nel caso qualcuno non fosse capace di ridimensionarle; siete ufficialmente avvisati che NEL CASO VENGANO CARICATE IMMAGINI DI DIMENSIONI SUPERIORI AGLI 800 PIXEL LE DISCUSSIONI VERRANNO CHIUSE. Grazie per l'attenzione.

Irrigazione prato

Ciaputa

Aspirante Giardinauta
:Saluto:Ciao a tutti

Vorrei esporvi il mio problema devo fare l'irrigazione del mio prato ( che devo ancora seminarlo) di circa 1500 Mq , ho gia' fatto il conto del numero di irrigatori da utilizzare del numero di zone da effettuare ho un pozzo di 30Mt di profondità ; ma ho 2 grossi dubbi 1 su come bagnare il futuro prato l'altro è sulla pompa che ho, mi spiego meglio.
Vorrei prendere l'acqua dal pozzo con una pompa sommersa e riempire con apposita sonda di livello una cisterna di circa 5000Lt da li con un'altra pompa piu' piccola utilizzarla per il prato , orto ecc . Vi sembra decente come ragionamento o non ve vale la pena di acquistare cisterna sonda livello impianto e quindi bagnare direttamente con la pompa del pozzo ( non consideriamo il lato economico) , volevo fare cosi' per eliminare e depositare l'eventuale sabbia del pozzo e non mandare l'acqua troppo fredda .
L'altro ( dubbio ) riguarda la pompa che utilizzerei per l'irrigazione la targhetta dice 25Mt prevalenza , e poi sopra cè montato un regolatore elettronico di pressione da 1,5 a 4 bar , questa pompa è autodescante e dovrebbe aspirare l'acqua dalla cisterna di 5000Lt situata 2 mt sotto , mi rimarrebbero 23 Mt giusto? l'irrigatore piu' lontano si trova all'incirca a 150 mt di distanza e 2 Mt sopra la pompa ce la fara' la pompa a mantenere i 3 bar fino a quella distanza ?
Spero che qualcuno mi sappia consigliare
Ciao
 

Enry1990

Aspirante Giardinauta
ciao, sicuramente se l'acqua prima di darla all'orto al prato o a qualunque pianta la fai passare un giorno in una cisterna al sole è meglio, poichè eviti lo schock termico. per quanto riguarda la pompa, penso che riuscirà sicuramente a mantenere la pressione a quella distanza e a quella altezza dall'irrigatore, più che altro devi fare i conti con quanti irrigatori pensi di mettere, ovviamente più irrigatori metti e meno pressione esce.. spero di esserti stato d'aiuto
Enri
 

mr_binarydigit

Aspirante Giardinauta
Aggiungo che per il numero di irrigatori cosa ancora più importante è la portata, quindi in base ad essa dividerai l'impianto in più zone, essendo 1500mq sicuramente avrai parecchie zone non certo una soltanto. Facciamo l'ipotesi assurda che riusciresti ad irrigare tutto con una sola zona in questo modo i 5000 litri non ti basterebbero e quindi non riusciresti più ad evitare lo shock termico perchè l'acqua stazionerebbe di meno nella cisterna svuotandosi rispetto ad un impianto suddiviso in più zone e quindi con una portata inferiore l'acqua avrebbe più tempo per riscaldarsi dentro la cisterna mescolandosi con quella già presente.
Non è un problema di pressione ma di portata, la pressione indicata sulla pompa se è dinamica non hai assolutamente problemi.
Considera che se riesci a ridurre a zero gli sprechi d'acqua con una uniformità di irrigazione perfetta (praticamente impossibile, ci si può solo avvicinare) ti servirebbero per irrigare tutto il prato circa 22500 litri ovvero 22,5 mc d'acqua ad ogni irrigazione :martello:. Credo tu debba per forza suddividere l'impianto in più zone.
 

s.e.t.d.

Moderatore Sez. Tecniche
Membro dello Staff
@ Ciaputa:
il tuo ragionamento è giusto: peschi dal pozzo con un pompa che ti da molta portata e poca pressione, metti un filtro idrociclone per evitare che la sabbia finisca in cisterna (mi sembra che dalle vs. parti di sabbia ce ne sia molta) e quindi riempi la cisterna (anche se come già ti hanno fatto notare 5.000lt non sono molti). poi per quanto riguarda la pompa per irrigare se ha una prevalenza massima (normalmente indicano min-max) di 25 mt non va bene: vuol dire che è una pompa da max 2,5 bar (10mt=1 bar) e quindi già parti tirato. ti serve una pompa da 70-80lt/min a 3-4 bar (con un tempo di bagnatura molto approssimativo di 2h). metti modello di pompa e controllo la curva di lavoro. la distanza non incide molto se i tubi vengono dimensionati in maniera corretta. Prova a postare una piantina del giardino (se con irrigatori e elettrovalvole è meglio così gli diamo un occhio) e ti farò 2 conti.

Considera che se riesci a ridurre a zero gli sprechi d'acqua con una uniformità di irrigazione perfetta (praticamente impossibile, ci si può solo avvicinare) ti servirebbero per irrigare tutto il prato circa 22500 litri ovvero 22,5 mc d'acqua ad ogni irrigazione :martello:. Credo tu debba per forza suddividere l'impianto in più zone.

Perchè vuoi dare 15lt/mq a ciclo irriguo? A me sembrano un'enormità!
 

Ciaputa

Aspirante Giardinauta
Ciao , grazie per il vostro interessamento .
Devo per cominciare fare una rettifica sulla portata pompa autoaddescante : Salmson Multi-H204-SE-M/B Qmax 5Mc/H H Max 43 M e non 25 e quindi una pressione di 4 bar ad impianto chiuso ? .
La pompa del pozzo invece è una Panelli 95PR4 N13 1.5 HP e mi da' questa portata : H 90 = 0 Lt/min H 67= 70Lt/min H 38 = 100Lt/min .
Dato che l'acqua nel pozzo è a circa 30 mt dal piano dovrei avere una portata di 100Lt/min con una pressione di 6 bar sempre ad impianto chiuso ( sbaglio?).
Come da disegno ( spero si veda bene ) le zone sono 5 gli irrigatori sono tutti Dinamici 5004 e 3504 RainBird , da un conto fatto tenendo conto di avere una pressione di 3 bar , le zone consumano all'incirca : per 3 zone 65/69 Lt/min mentre per 2 zone 27/30Lt min .
La mia domanda è , se i numeri che ho scritto hanno un senso non potrei utilizzare solo la pompa pozzo niente cisterna , visto che comunque non basterebbero come dite 5000Lt di acqua per fare un ciclo di irrigazione per tutte le zone .
Potrei montare un Dispositivo di comando automatico Salmson ACSON che mi mantiene la pressione costante evitando colpi d'ariete , ( eviterei anche il polmone ) un filtro idrociclone e magari anche un flussostato per fermare la pompa in caso di mancanza d'acqua.
Spero di essermi spiegato comunque sono a vostra disposizione per ulteriori informazioni.
Grazie
 

Allegati

  • Disegno2.jpg
    Disegno2.jpg
    6,3 KB · Visite: 301

mr_binarydigit

Aspirante Giardinauta
Perchè vuoi dare 15lt/mq a ciclo irriguo? A me sembrano un'enormità!

Perchè è meglio irrigare abbondantemente ma raramente che spesso e poco. Il prato ornamentale ha bisogno di 35-40 litri a metro quadro a settimana e considerando una irrigazione ogni tre giorni diciamo che 15 litri a metro quadro sono l'optimum per ogni irrigazione (cigolo docet :D)
Le piante sopportano meglio la mancanza dell'acqua che l'abbondanza.
Un irrigazione giornaliera provocherebbe le condizioni più favorevoli all'insorgenza di patogeni (funghi...) e per contro dando poca acqua ma spesso le radici del prato non andranno mai in profondità e ciò renderebbe il prato più delicato agli stress estivi. Questo l'ho imparato proprio su questo forum i vari Green thumb, tonio, marcobri, cigolo insegnano :D (spero di aver imparato bene altrimenti rischio:mazza:) :lol::lol:
 
Ultima modifica:

Ciaputa

Aspirante Giardinauta
Irrigare ogni 3 giorni mr_binarydigit ? accidenti il mio vicino irriga tutte le sere per circa 3/4 ore ogni zona , ed il prato non mi sembra molto brutto , anche se a volte vedo l'erba che galleggia .
 

tonio

Florello
Irrigare ogni 3 giorni mr_binarydigit ? accidenti il mio vicino irriga tutte le sere per circa 3/4 ore ogni zona , ed il prato non mi sembra molto brutto , anche se a volte vedo l'erba che galleggia .

non ti preoccupare frà poco sarà invaso da malattie.......e poi vedremo ......il danno che ha fatto
troppa acqua ogni giorno e poi per giunta alla sera ,solo è sempre irrigare all ore 5 di mattina abbondantemente ogni 2-3 giorni
 
Ultima modifica:
M

marcobri

Guest
Irrigare ogni 3 giorni mr_binarydigit ? accidenti il mio vicino irriga tutte le sere per circa 3/4 ore ogni zona , ed il prato non mi sembra molto brutto , anche se a volte vedo l'erba che galleggia .

sicuramente non avra' un prato ornamentale ma un campo di patate....3-4 ore? al giorno?e per giunta di sera?:squint: altro che funghi porcini... ma stiamo scherzando o cosa?
una normale irrigazione richiede a seconda delle precipitazioni una media di 15mm ossia 15lt al mq per un totale settimanale di circa 30-45ml sempre a seconda del caldo e umidita'.i prati e le piante in genere sono fatte per procacciarsi l'acqua da sole.se il corpo umano necessita di 2lt d'acqua al giorno,voi che ne bevete 10?apparte che non no sareste capace.uno dei trucchetti per far "allungare" e quindi sviluppare l'apparato radicale di un prato e' proprio quello di mandarlo in sofferenza idrica.se poi si parla di macroterme addirittura una volta a setimana potrebbe bstare max 2.il tutto e' stato dimostrato da prove sul campo e testato da tutti noi pratofili.
ragazzi quando si parla di prato con la P maiuscola,acqua con parsimonia..:eek:k07::Saluto:
 

s.e.t.d.

Moderatore Sez. Tecniche
Membro dello Staff
Il prato ornamentale ha bisogno di 35-40 litri a metro quadro a settimana

Ok...nei progetti mi viene richiesto un fabbisogno idrico di 5lt/mq al giorno e ci siamo con i 35lt/settimana. Poi sulla scelta di quante volte a settimana e in quali orari irrigare non mi pronuncio: da qui in avanti non è più compito mio!! :-D
Io ragiono sempre per fabbisogno giornaliero ed ecco perchè mi sembravano troppi 15lt/mq!

Certo che però la mia esperienza diretta con metà dei giardinieri lombardi mi insegna che esistono 2.000 correnti di pensiero: da quella che bagna 3 volte al gg a quella che bagna una volta a settimana. possono sembrare tutte valide o tutte assurde: anche perchè nelle varie zone d'italia abbiamo terreni diversi, condizioni climatiche diverse ed altri fattori che incidono sulla validità del tipo di bagnatura e qui deve entrare in gioco la capacità e bravura del giardiniere.
Non basta dire bagni una volta al gg per 5 minuti o 2 volte a settimana per 15 minuti.
 
M

marcobri

Guest
infatti sedt,non ci sono regole fisse ma solo punti di riferimento,logicamnete un terreno sabbioso avra' bisogno di piu' acqua di uno argilloso.poi ogni impianto ha una sua portata per cui non e' detto che se il mio eroga 1mm al minuto sia cosi' per tutti.col tempo si impara ad irrigare a naso guardando il prato.esistono ance i sensori umidita' per ppezzamenti piu' grandi per aiutare...bisogna tene conto del caldo,della termo evaporazione delle precipitazioni.il solo compito dell'automazione e' quello di non doversi svegliare presto pre irrigare e per non diventare schiavi della stessa irrigazione e quel poco tempo libero magari lo usi per goderti il giardino.ci sono troppi paramentri da prendere in considerazione.oggi ad esempio qui da me ha piovuto parecchio.avendo a casa un pluvio appena rientro da lavoro gli do' un occhiata e mi regolo se staccare o meno l'impianto...
 

tonio

Florello
la cosa in assoluto da fare ad impianto maturo è bagnare alle 5 di mattina in piena estate ,e da quì non si scappa,è deleterio bagnare ogni giorno per pochi minuti ,è bene bagnare abbondantemente ogni 2-3 giorni,poi bagnare la sera è suicidio assicurato ,patologie a gògò,il trucco stà nel riconoscere quando effettivamente il prato serio e dico serio ha bisogno di acqua ,l'acqua in estate per il prato è soltanto un sostegno e deve essere tale,troppa acqua e mal distribuita reca solo che danni e non benefici ,piuottosto lasciarlo un pò in astinenza,assicurati meno patologie fungine,questo è quanto ,poi uno faccia quello che vuole,tanto le patologie non vengono fuori subito ma a tempo detito escono è come escono,a fine estate si raccolcono i danni..........
 

Ciaputa

Aspirante Giardinauta
Mi sembra di capire che non esiste un'irrigazione ideale nella quantita' e frequenza , dipende molto dalla zona , tipologia di terreno , clima , comunque all'incirca dai 5Lt/Mq ai 10Lt/Mq .
Ho messo la piantina del prato in questione se qualquno ha un consiglio in merito .
 
M

marcobri

Guest
Mi sembra di capire che non esiste un'irrigazione ideale comunque all'incirca dai 5Lt/Mq ai 10Lt/Mq .
no. i liti sono 15 a mq che corrispondono a 15mm di irrigazione.questo e' il riferimento ottimale. io possiedo un sistema di irrigazione automatico da quando ho impiantato il prato ma da un bel po' di tempo l'automazione mi serve solo per non alzarmi presto ad irrigare dato che sposto di continuo i tempi di irrigazione in base all'irraggiamento e alle precipitazioni.grossomodo un prato inglese necessita di 45mm settimanali di irrigazione ripartite in 2-3 volte a seconda dei parametri suddetti.
 

s.e.t.d.

Moderatore Sez. Tecniche
Membro dello Staff
... comunque all'incirca dai 5Lt/Mq ai 10Lt/Mq .
Ho messo la piantina del prato in questione se qualquno ha un consiglio in merito .

no. i liti sono 15 a mq che corrispondono a 15mm di irrigazione....
...grossomodo un prato inglese necessita di 45mm settimanali di irrigazione ripartite in 2-3 volte a seconda dei parametri suddetti.

Probabilmente state indicando entrambi la stessa cosa solo che ciaputa lo calcola come media giornaliera e marcobri come media settimanale.

@ciaputa:
tu hai provato ad aprire il tuo disegno?? a me resta piccolo e se lo ingrandisco vedo ancora meno di prima! a grandi linee non mi sembra sbagliato ma se fosse più grande sarebbe meglio.
 
M

marcobri

Guest
no sedt non esiste una media giornaliera sui prati.e non si irriga MAI tutti i giorni.lo so che magari non e' il tuo campo ma un irrigazione sbagliata provoca una miriade di problemi,specie in questo periodo con temperature ed umidita' elevate.nella sezione prato in questo periodo si parla quasi eslusivamente di funghi.ogni irrigazione deve essere di 15mm ogni 2-3gg durante l'estate.di qui non si scappa..
 

s.e.t.d.

Moderatore Sez. Tecniche
Membro dello Staff
no sedt non esiste una media giornaliera sui prati.e non si irriga MAI tutti i giorni.
forse non mi esprimo bene io: non sto dicendo di bagnare tutti i giorni e, se come dici tu, un prato ha bisogno di 45lt/mq di acqua a settimana, fanno 6,429lt/mq al gg di media!
 
M

marcobri

Guest
forse non mi esprimo bene io: non sto dicendo di bagnare tutti i giorni e, se come dici tu, un prato ha bisogno di 45lt/mq di acqua a settimana, fanno 6,429lt/mq al gg di media!
ok ora e' chiaro,puo' anche darsi che avevo capito male io :D:Saluto:
 
Alto