• Vi invitiamo a ridimensionare le foto alla larghezza massima di 800 x 600 pixel da Regolamento PRIMA di caricarle sul forum, visto che adesso c'è anche la possibilità di caricare le miniature nel caso qualcuno non fosse capace di ridimensionarle; siete ufficialmente avvisati che NEL CASO VENGANO CARICATE IMMAGINI DI DIMENSIONI SUPERIORI AGLI 800 PIXEL LE DISCUSSIONI VERRANNO CHIUSE. Grazie per l'attenzione.

Bambù in vaso

nairus

Aspirante Giardinauta
Ciao a tutti.
Ho a disposizione un grosso vaso di plastica di circa 110 cm di diametro x 60 di profondità, dentro al quale vorrei far crescere del bambù.
Lo scopo sarebbe quello di ottenere ogni anno alcuni pali per le piante dell'orto.
Ho letto qui sul forum alcuni utili consigli che seguirò sicuramente, come la profondità minima del vaso di 50 cm, o il fatto di chiudere i fori di scolo sul fondo (per evitare infestazioni) e tenere ispezionabili quelli laterali (già presenti alla base del vaso).
Ora le domande:
- quale varietà di bambù è più adatta allo scopo (e con il clima della bassa pianura padana orientale)?
- quando va seminato o trapiantato?
- nel vaso va bene mettere uno strato di argilla espansa sul fondo, poi il tessuto non tessuto e poi la terra?
- che tipo di terreno usare?
- i pali tagliati devono essere impregnati con il rame (come si fa qui da noi con quelli di salice) o non c'è il rischio che attecchiscano, usati come sostegni nell'orto?
Qualsiasi informazione è ben accetta.
Grazie a chi vorrà rispondere.
 

njnye

Florello Senior
Che io sappia in vaso si usano le varietà nane a scopo ornamentale, quelle da canne sono dei bestioni che quando vuoi rimuoverli dal giardino devi far venire la ruspa.
Sarebbe interessante capire se si possono adattare al poco spazio o se invece soffrono.
Seguo perché interessa anche a me.
 

Crimson king

Florello
Ciao , si anch'io penso che il bambù in vaso stia stretto non credo a una crescita sufficiente, forse la varietà nana come dici njnye ma per uso orto forse meglio la canna solita da orto più reperibile . Però certo la resistenza del bambù non ha paragoni, io col bambù ho rinforzato il gazebo che uso l'inverno per gli agrumi in vaso. Li ho usati come montanti aggiuntivi della struttura che ho acquistato la quale lasciava molto a desiderare al livello di resistenza agli agenti atmosferici https://forum.giardinaggio.it/threads/lavoro-e-gratificazioni-in-giardino.214338/page-3
 

nairus

Aspirante Giardinauta
Grazie a @njnye e @Crimson king per l'intervento.
Ho saputo dal mio vicino di casa che ha un appezzamento con un bel po' di bambù che cresce dietro un rudere. Dice che se non li taglia, i pali diventano alti anche due piani. Anche lui concorda sul fatto che se volesse eliminarlo dovrebbe usare uno scavatore.
Per ques'anno quindi mi farò dare da lui i pali, così mi faccio spiegare anche se bisogna trattarli in qualche maniera perché non attecchiscano una volta piantati nell'orto (anche lui li usa come sostegni per pomodori e melanzane).
Così mi porto a casa anche un paio di "piantine" da trapiantare; faccio comunque l'esperimento, così vedo che sviluppo possono avere in quel vaso (che altrimenti resterebbe inutilizzato).
Vi tengo aggiornati.
 

Stefano-34666

Master Florello
Ciao,

e non solo serve la ruspa per sradicare tutto.
Bisogna fare anche attenzione a rimuovere tutti i residui, anche la radici più piccole. Altrimenti ricomincia a crescere forte e rigoglioso.

Ste
 

nairus

Aspirante Giardinauta
Se li fai asciugare al sole dopo averli tagliati tranquillo che non possono radicare io faccio cosi:ciao:
Io pensavo di doverli mettere a bagno nel verde rame, come i pali di salice.
Tu quanto li lasci a seccare? Bastano 2-3 settimane?
O c'è un modo per riconoscere che si sono seccati abbastanza? (Che so, magari cambiano colore...)
 

Crimson king

Florello
Si quando cominciano a prendere il colore avana. Meglio comunque farli asciugare sotto una tettoia pioggia e sole potrebbero spaccarli
 

nairus

Aspirante Giardinauta
Aggiornamento: sabato sono andato dal vicino a prendere i pali/tronchi di bambù e ho portato a casa anche 3 polloni (si chiamano così?) che per ora ho trapiantato in un vaso piccolo con terra e compost.
Uno ha un pezzo di radice attaccata, ma ha già subito i maltrattamenti dei bimbi e si è spezzato a metà; ho piantato nel vaso anche la metà spezzata.
Gli altri due mi si sono staccati dalle radici mentre cercavo di prenderli; li ho trapiantati lo stesso. Vediamo se fanno qualcosa.
Una considerazione: non avevo mai visto una pianta con un apparato radicale così; davvero impressionante. Ora capisco bene il discorso che ci vuole la ruspa...
 
Alto