1. Vi invitiamo a ridimensionare le foto alla larghezza massima di 800 x 600 pixel da Regolamento PRIMA di caricarle sul forum, visto che adesso c'è anche la possibilità di caricare le miniature nel caso qualcuno non fosse capace di ridimensionarle; siete ufficialmente avvisati che NEL CASO VENGANO CARICATE IMMAGINI DI DIMENSIONI SUPERIORI AGLI 800 PIXEL LE DISCUSSIONI VERRANNO CHIUSE. Grazie per l'attenzione.

Amarillis.....strana foglia...che fare?

Discussione in 'Bulbi - Cormi - Rizomi - Tuberi' iniziata da valeriapaleologo, 20 Febbraio 2020.

  1. valeriapaleologo

    valeriapaleologo Aspirante Giardinauta

    Registrato:
    27 Gennaio 2020
    Messaggi:
    27
    Località:
    Palermo
    Ho comprato circa 2 mesi fa una pianta ,o meglio un bulbo,di Amarillis che ha fatto 4 bellissimi fiori rossi.Via via che sono seccati li ho tagliati piuttosto in basso lasciando sempre una parte fuori dalla terra.Ora è spuntata una strana foglia che cresce ogni giorno. Cos'è esattamente?Sono completamente inesperta in campo di Amarillis e vorrei consigli su cosa fare. La pianta è in casa,in bagno,vicino alla finestra.[​IMG][​IMG]

    Inviato dal mio SM-A750FN utilizzando Tapatalk
     
  2. annamar71

    annamar71 Aspirante Giardinauta

    Registrato:
    9 Maggio 2017
    Messaggi:
    255
    Località:
    Salerno
    Ciao, l'amarillis dove i fiori produce bellissime foglie,quindi la tua pianta sta bene in primavera puoi metterla fuori

    Inviato dal mio Redmi 4A utilizzando Tapatalk
     
    A valeriapaleologo piace questo elemento.
  3. valeriapaleologo

    valeriapaleologo Aspirante Giardinauta

    Registrato:
    27 Gennaio 2020
    Messaggi:
    27
    Località:
    Palermo
    E devo continuare ad innaffiarla?Grazie

    Inviato dal mio SM-A750FN utilizzando Tapatalk
     
  4. annamar71

    annamar71 Aspirante Giardinauta

    Registrato:
    9 Maggio 2017
    Messaggi:
    255
    Località:
    Salerno
    Si,pochissima acqua e non spesso solo a terreno quasi asciutto,io ho iniziato da poco a coltivare questi splendidi fiori. Li tengo fuori e a me sbocceranno verso giugno,uno in casa è in fiore ora.

    Inviato dal mio Redmi 4A utilizzando Tapatalk
     
    A valeriapaleologo piace questo elemento.
  5. Mile

    Mile Florello

    Registrato:
    18 Settembre 2017
    Messaggi:
    5.233
    Località:
    Prov. Asti
    Località:
    Prov. Asti
    Se i bulbi sono ancora nel vaso originale svasali e cambia il terriccio. Puoi usare terriccio universale con un po' di sabbia per favorire il drenaggio. Concima con concime liquido per piante fiorite fino al prossimo autunno quando in ingialliranno le foglie. A quel punto entreranno a riposo fino a primavera
     
    A Dodi, Stefano Sangiorgio e valeriapaleologo piace questo elemento.
  6. valeriapaleologo

    valeriapaleologo Aspirante Giardinauta

    Registrato:
    27 Gennaio 2020
    Messaggi:
    27
    Località:
    Palermo
    Devo concimare anche se i fiori sono già seccati e sta spuntando una foglia ,come si vede nella.foto?

    Inviato dal mio SM-A750FN utilizzando Tapatalk
     
  7. Mile

    Mile Florello

    Registrato:
    18 Settembre 2017
    Messaggi:
    5.233
    Località:
    Prov. Asti
    Località:
    Prov. Asti
    Devi concimare quando ci sono le foglie durante tutta la primavera e l'estate. Così si rinforzano i bulbi e potranno fiorire il prossimo anno
     
    A Dodi, Stefano Sangiorgio e valeriapaleologo piace questo elemento.
  8. valeriapaleologo

    valeriapaleologo Aspirante Giardinauta

    Registrato:
    27 Gennaio 2020
    Messaggi:
    27
    Località:
    Palermo
    Ok...grazie



    Inviato dal mio SM-A750FN utilizzando Tapatalk
     
  9. Mile

    Mile Florello

    Registrato:
    18 Settembre 2017
    Messaggi:
    5.233
    Località:
    Prov. Asti
    Località:
    Prov. Asti
    Di niente.:ciao::ciao:
     
  10. Stefano Sangiorgio

    Stefano Sangiorgio Master Florello

    Registrato:
    2 Settembre 2017
    Messaggi:
    11.193
    Località:
    Erba
    Località:
    Erba
    Aggiungo: le concimazioni, fatte nella bella stagione stimolano il bulbo a sviluppare un certo n° di foglie.
    Se, all'inizio dell'autunno, prima che ingialliscano , -occhio a far seccare bene le foglie ( non staccarle prima che siano ben secche): così i nutrienti migrano al bulbo!- hai più di 6 foglie stai sicura che il bulbo ti rifiorisce l'anno dopo. Se le foglie, nello stesso periodo, sono meno di 6 niente fiori l'anno dopo: si lascia che secchino bene e che permettano la ricarica del bulbo e, l'anno dopo, si cerca di essere più generosi con cure e concimazioni senza eccedere.
    Se, invece, sono 6 è una botta di c**** la fioritura dell'anno dopo.
     
    A valeriapaleologo e Mile piace questo messaggio.
  11. nonnapiccola

    nonnapiccola Maestro Giardinauta

    Registrato:
    6 Aprile 2007
    Messaggi:
    2.007
    Località:
    Marche, in riva al mare, a nord di Ancona
    Approfitto di questa discussione per chiedere aiuto a Stefano, che mi sembra un esperto.
    Io ho tre bulbi che non sono mai riuscita a far andare a riposo. E che , naturalmente, non hanno mai rifiorito. Cosa posso fare?
    PS : ogni tanto aggiungo un po' di concime liquido all'acqua .
     
  12. Stefano Sangiorgio

    Stefano Sangiorgio Master Florello

    Registrato:
    2 Settembre 2017
    Messaggi:
    11.193
    Località:
    Erba
    Località:
    Erba
    Perchè non sono mai andati a riposo?
    Per farli andare a riposo bisogna, in autunno, indicativamente a novembre, sospendere le innaffiature fino alla primavera e ricoverare in un posto freddo e poco luminoso (cantina, garage). In questo modo la pianta inizierà a ingiallire le foglie e a farle seccare. Qualche volta (a me succede) una o due foglie restano sempre vive e vegete.
    In primavera (da metà marzo in poi) sposto il vaso fuori in un posto riparato e soleggiato: cambio parzialmente il terriccio e bagno bene. I bulbi partono e, dopo la fioritura che a me avviene a maggio/giugno, sposto a mezz'ombra e aiuto la pianta con concimazioni liquide ogni 15-20 gg fino a settembre.
    Lascio fuori fino a fine ottobre e poi a novembre ricovero in garage e il ciclo si chiude/ricomincia.
     
  13. nonnapiccola

    nonnapiccola Maestro Giardinauta

    Registrato:
    6 Aprile 2007
    Messaggi:
    2.007
    Località:
    Marche, in riva al mare, a nord di Ancona
    Grazie, Stefano. Ho capito quale è stato il mio errore. Ormai dovrò attendere il prossimo autunno per seguire i tuoi consigli.
    In passato avevo interrato due bulbi in giardino ed uno aveva ripreso il suo ciclo naturale, ma poi i bulbi sono stati mangiati da non so quale animale, perciò questi volevo tenermeli in casa.
     
  14. peppeorchid

    peppeorchid Giardinauta Senior

    Registrato:
    24 Aprile 2014
    Messaggi:
    1.180
    Località:
    acquacanina (mc)
    Località:
    monti sibillini
    ho questa scissione di amaryllis/hippeastrum, perse quasi tutte le foglie all' inizio del freddo perchè ho seguitato ad annaffiarlo, poi l' ho messo in serra che era in pessime condizioni ed ora eccolo che vuol fiorire.....vi aggiornerò sugli sviluppi, avete consigli da darmi ?
    DSC04809.JPG
     
  15. Stefano Sangiorgio

    Stefano Sangiorgio Master Florello

    Registrato:
    2 Settembre 2017
    Messaggi:
    11.193
    Località:
    Erba
    Località:
    Erba
    Continua a coltivarlo così. Solo una nota: prima di bagnare di nuovo lascia sciugare bene il terriccio, pena marciumi perchè le radici son molto carnose.
    Dopo la fioritura: concima ogni 15-20 gg con un concime liquido perchè sviluppi bene il fogliame.
    Verso ottobre andrà a nanna (ingialliscono le foglie): allora sospendi le innaffiature e ricoveralo in un posto fresco e poco luminoso (cantina, garage) fino alla primavera (marzo) quando lo riporterai fuori. Durante la bella stagione: all'aperto a mezz'ombra.
    E' importante lasciar seccare bene le foglie, quando il bulbo andrà a riposo, perchè esse ricaricano il bulbo.
    Trucco per sapere se l'anno prox farà o no i fiori: contare quante foglie ci sono verso agosto-settembre.
    Se son più di 6 la fioritura è certa.
    Se sono meno di 6: niente: bisogna, l'anno dopo, concimare di più il bulbo per permettergli la ricarica e fargli sviluppare molto fogliame.
    Se sono 6: la fioritura può avvenire o meno: è una vera botta di fortuna.
     
    A peppeorchid piace questo elemento.
  16. valeriapaleologo

    valeriapaleologo Aspirante Giardinauta

    Registrato:
    27 Gennaio 2020
    Messaggi:
    27
    Località:
    Palermo
    Il mio amarillis fiorito circa un mese fa e a cui ho tagliato le parti secche,sta già facendo, finora,cinque foglie nuove e forse una.sesta sta.spuntando.Io continuo ad innaffiarlo come mi è stato suggerito e a dargli poche gocce di fertilizzante. Potrebbe fiorire ora a primavera?Grazie sempre per i preziosissimi consigli.

    Inviato dal mio SM-A750FN utilizzando Tapatalk
     
  17. Stefano Sangiorgio

    Stefano Sangiorgio Master Florello

    Registrato:
    2 Settembre 2017
    Messaggi:
    11.193
    Località:
    Erba
    Località:
    Erba
    No, sta primavera nada.
    Svilupperà solo belle foglie da tenere in vita il più possibile fino a ottobre quando andrà a nanna.
    Come? Leggi il messaggio sopra il tuo quesito.
     
    A peppeorchid piace questo elemento.

Condividi questa Pagina