1. Vi invitiamo a ridimensionare le foto alla larghezza massima di 800 x 600 pixel da Regolamento PRIMA di caricarle sul forum, visto che adesso c'è anche la possibilità di caricare le miniature nel caso qualcuno non fosse capace di ridimensionarle; siete ufficialmente avvisati che NEL CASO VENGANO CARICATE IMMAGINI DI DIMENSIONI SUPERIORI AGLI 800 PIXEL LE DISCUSSIONI VERRANNO CHIUSE. Grazie per l'attenzione.

Aloe vera, sole o ombra?

Discussione in 'Piante grasse' iniziata da Sagittarius, 4 Ottobre 2018.

  1. Sagittarius

    Sagittarius Aspirante Giardinauta

    Registrato:
    23 Settembre 2018
    Messaggi:
    19
    Località:
    Chiavari
    Salve, ho già scritto un paio di volte parlando di aloe vera, ma ho ancora un paio di cose da chiedervi. Leggo gente che dice di tenerla assolutamente al sole e altri che dicono che sarebbe meglio l’ombra. Io ho due terrazzi, uno sempre all’ombra (ma comunque un’ombra luminosa) e uno sempre al sole diretto. Su quale la tengo? Avevo provato a spostarla su quello al sole ma era diventata marrone e molla, perciò l’avevo rimessa all’ombra, ma ora che fa un po’ più fresco posso rimetterla al sole? Ma poi il sole è molto essenziale? Ho letto che se non sta al sole non le vengono le macchiette bianche tipiche dell’aloe vera, sono importanti quelle macchiette?
    Comunque io vedo sempre gente che la tiene all’aperto, soggetta a pioggia, vento, sole ecc eppure cresce grossa e bella, io appena la sposto al sole si brucia :banghead: .Poi l’altra volta ha piovuto e il terreno delle mie piante si è inzuppato (infatti le ho spostate al sole sperando che si asicugassero in fretta), ma nonostante questo non vedo segni di marciume (fortunatamente).
    Ultime due domande, poi la smetto giuro!
    Voglio travasarle tutte in un terriccio per succulente (perché ora sono tutte in un terriccio universale), l’argilla espansa devo metterla solamente sul fondo del vaso o devo anche mischiarla al terreno? E il sottovaso va messo? Perchè alcuni dicono che vada messo, ma questo non aumenta il rischio che l’acqua ristagni? Grazie mille e scusate per il disturbo.
     
  2. Icchy92

    Icchy92 Maestro Giardinauta

    Registrato:
    7 Ottobre 2013
    Messaggi:
    2.418
    Località:
    Sesto san Giovanni
    Ovviamente se è verde pallido e la sposti al sole da un giorno con l'altro soffre, va abituata gradualmente ma poi sole pieno ;)
     
  3. cmr

    cmr Aspirante Giardinauta

    Registrato:
    16 Maggio 2018
    Messaggi:
    89
    Località:
    Castelli Romani
    Diciamo subito che il sole non è " molto essenziale" ma "fondamentale" per la vita delle piante e della Terra in generale e le aloe non fanno eccezione!
    Detto questo l'Aloe vera puoi coltivarla dove preferisci a condizione di non cambiarle piu il posto come ad un soprammobile. Se la coltiverai all' ombra luminosa crescerà più chiara, con le foglie piu lunghe, forse con un aspetto malaticcio se è troppo "ombra" e poco "luminosa"; scarse possibilità di fioritura. Se coltivata al sole (quanto sole: tutto il giorno? Mezza giornata? Solo il pomeriggio?, ecc. - presumiamo sole tutto il giorno) assumerà una colorazione tendente al rossastro, le foglie cresceranno un po piu corte e compatte ma ci saranno buone possibilità di vederla crescere e fiorire. L'ideale sarebbe una collocazione con il sole fino alle prime ore del pomeriggio oppure collocarla in un posto dove non prenda il colpo del sole delle ore estive piu calde. Il terriccio, qualunque userai, che sia drenante e evitare di aggiungerci argilla espansa. Prova a cercare il terriccio della Vigor plant per agrumi che contiene al suo interno della pomice in varie granulometrie. Il sottovaso non lo userei, non solo nell'aloe ma neanche per altre piante succulente. Troverei anche una posizione dove non prenda tutta la pioggia che cade: un conto potrebbe essere una spruzzatina sporadica, ma irrigarla in pieno inverno non la farebbe campare molto. Come gia detto da Icchy92, lo spostamento dovra essere graduale: se sceglierai la posizione al sole aspetta l'inizio dell'inverno, quando il sole non scotta piu...almeno qui.
    La storiella delle "macchiette bianche tipiche" mi mancava.... :mazza: hai un link da girare? :whistle:
     
    A Stefano Sangiorgio piace questo elemento.
  4. Sagittarius

    Sagittarius Aspirante Giardinauta

    Registrato:
    23 Settembre 2018
    Messaggi:
    19
    Località:
    Chiavari
    Grazie mille! Allora quando inizierà l’inverno proverò a metterle in pieno sole. Comunque il terrazzo al sole di cui parlo riceve sole praticamente dalle 10 di mattina fino al tramonto. Ora comunque le ho rimesse all’ombra luminosa.
     
  5. pNino

    pNino Aspirante Giardinauta

    Registrato:
    15 Luglio 2011
    Messaggi:
    339
    Località:
    Roma
    per curiosità perché si deve evitare l'argilla espansa con l'aloe?
     
  6. reginaldo

    reginaldo Florello Senior

    Registrato:
    9 Gennaio 2001
    Messaggi:
    7.854
    Località:
    Bologna
    E' troppo leggera e quindi quando annaffi la terra si muove. L?argilla espansa serve solo colture idroponiche
     
    A pNino piace questo elemento.
  7. olly42

    olly42 Aspirante Giardinauta

    Registrato:
    17 Giugno 2007
    Messaggi:
    278
    Località:
    Valtellina
    Io sono convinta che le macchiette bianche le hanno solo le piante giovani. Dopo una certa età scompaiono indipendentemente dal fatto che stiano al sole.
    Il sole è indispensabile anche per la sintesi delle proprietà curative dell'aloe.
     
  8. reginaldo

    reginaldo Florello Senior

    Registrato:
    9 Gennaio 2001
    Messaggi:
    7.854
    Località:
    Bologna
    Il sole del mattino, nel pomeriggio il sole pieno rende le foglie rosse
     

Condividi questa Pagina