1. Vi invitiamo a ridimensionare le foto alla larghezza massima di 800 x 600 pixel da Regolamento PRIMA di caricarle sul forum, visto che adesso c'è anche la possibilità di caricare le miniature nel caso qualcuno non fosse capace di ridimensionarle; siete ufficialmente avvisati che NEL CASO VENGANO CARICATE IMMAGINI DI DIMENSIONI SUPERIORI AGLI 800 PIXEL LE DISCUSSIONI VERRANNO CHIUSE. Grazie per l'attenzione.

Albicocco

Discussione in 'Orto e frutteto' iniziata da monikk64, 18 Gennaio 2019.

  1. monikk64

    monikk64 Apprendista Florello

    Registrato:
    1 Agosto 2009
    Messaggi:
    4.641
    Località:
    cuneo
    Località:
    Borgo San Dalmazzo CN
    .facebook_1547849830894.jpg .facebook_1547849801319.jpg .facebook_1547849769169.jpg
    Lui è il mio (unico) albicocco, a dimora da 3 anni, tantissimi fiori ma finora mai vista un'albicocca...
    Guardatelo bene, lo lascio in pace o poto? Voi cosa fareste?
     
    Ultima modifica: 19 Gennaio 2019
  2. PeLLe

    PeLLe Aspirante Giardinauta

    Registrato:
    4 Aprile 2012
    Messaggi:
    437
    Località:
    Brescia
    Ommioddio Monikk, qui c'è molto da lavorare sull'albicocco :LOL:
    Scherzi a parte, cerca di tenere una forma a vaso, tenendo tre rami disposti tra loro a 120gradi.
    Elimina gli altri rasandoli al tronco.

    Inoltre facci sapere che varietà di albicocco hai; potrebbe essere una varietà non autofertile e che non ci sia un impollinatore nelle vicinanze!
     
  3. danielep

    danielep Giardinauta Senior

    Registrato:
    19 Gennaio 2016
    Messaggi:
    1.727
    Località:
    san donà di piave
    Se lo farai, ricorda di coprire il taglio col mastice da innesti; l'albicocco è abbastanza spesso soggetto a malattie fungine.
    La predisposizione può essere maggiore in alcune varietà mentre altre possono essere meno soggette, altro motivo per conoscerne la varietà.
    Poi influisce il suolo. Il tuo mi sembra bello drenante, con tutti quei sassi, anche se posto piuttosto in basso;)
     
    A NicolaScru e monikk64 piace questo messaggio.
  4. monikk64

    monikk64 Apprendista Florello

    Registrato:
    1 Agosto 2009
    Messaggi:
    4.641
    Località:
    cuneo
    Località:
    Borgo San Dalmazzo CN
    in realtà sono 3 le branche principali ! poi hanno ramificato....
    devo togliere TUTTE le branche secondarie????
    quella che tengo deve essere la più lunga e vigorosa o quella che si "allarga" di più? cioè quella meno verticale?
    ma sicuri sicuri che devo togliere tutto?
    oh che panico.... :cry:
     
  5. monikk64

    monikk64 Apprendista Florello

    Registrato:
    1 Agosto 2009
    Messaggi:
    4.641
    Località:
    cuneo
    Località:
    Borgo San Dalmazzo CN
    in effetti contavo di cercare un impollinatore, quando sarà fiorito....
    dietro consiglio di qualcuno di voi, alcuni mesi fa.....
    altrochè drenante! è quasi tutta sabbia, ghiaia e sassi....

    quella di questi alberi da frutta è una triste storia....
    quando mi hanno fatto dei lavori in giardino, ho chiesto all' escavatorista di scavarmi una trincea per piantare il frutteto...
    preso dal sacro fuoco (è un quasi amico di famiglia) l'ha scavata, ha messo le piante e ha ricoperto e pigiato bene con l'escavatore....
    quando sono arrivata sono rimasta impietrita :eek::eek::eek: me li aveva piantati interrandoli credo almeno 30 cm più bassi di quanto fosse giusto, ricoprendo, ovviamente, con la terra schifosa che c'era già, senza humus, senza sostanza organica, senza nulla, poveretti!!!!!
    tutto ciò convinto di avermi fatto chissà quale favore....
    avrei pianto!
    le pomacee le ho lasciate com'erano, dietro suggerimento di Nicolascru, e le drupacee le ho scavate tutt'intorno fino a scoprire almeno il punto d'innesto!!!!
    un lavoro allucinante considerato che c'era il terreno gelato!
    e comunque hanno tardato a "partire" di almeno una stagione, il primo anno sono cresciute niente, sono solo sopravvissute, giusto la scorsa stagione hanno iniziato a ingranare un po' ....

    quindi il 'posto abbastanza in basso' è a causa del fatto che devo tenere scoperto il punto d'innesto...artificialmente, due volte l'anno tolgo la terra che piogge e neve fanno scendere nella fossetta...
     
  6. NicolaScru

    NicolaScru Giardinauta

    Registrato:
    22 Aprile 2015
    Messaggi:
    954
    Gli albicocchi come i ciliegi sono piante capricciose. Io ho un albicocco (di cui ho perso il nome) che sebbene circondato da 7 albicocchi diversi, mi darà si e no 2 albicocche all'anno. Quindi è importante che gli abbini le giuste varietà.
    Consiglio se non sai la varietà, di piantare un albicocco autofertile, almeno se non si impollineranno a vicenda, avrai comunque delle albicocche.
    Ciao!
     
    A monikk64 piace questo elemento.
  7. monikk64

    monikk64 Apprendista Florello

    Registrato:
    1 Agosto 2009
    Messaggi:
    4.641
    Località:
    cuneo
    Località:
    Borgo San Dalmazzo CN
    grazie mille, Nicola, lo farò, sei sempre gentile!
     
    A NicolaScru piace questo elemento.
  8. awalkony

    awalkony Giardinauta Senior

    Registrato:
    5 Settembre 2007
    Messaggi:
    1.019
    Località:
    Grisignano di Zocco (VI)
    Ma che varietà è il tuo albicocco???
     
  9. monikk64

    monikk64 Apprendista Florello

    Registrato:
    1 Agosto 2009
    Messaggi:
    4.641
    Località:
    cuneo
    Località:
    Borgo San Dalmazzo CN
    Non lo so, non me lo ricordo.... :cry:
    quando ho piantato il mio frutteto non avevo ancora scoperto quanto fosse importante la varietà di ogni pianta....
    e ho buttato via i cartellini! :banghead: :banghead: :banghead:
    meli e peri li ricordo perchè li ho scelti, in base alla varietà, per gli altri....per me l'albicocco era un albicocco, punto. accidenti a me!
     
    Ultima modifica: 1 Febbraio 2019
  10. awalkony

    awalkony Giardinauta Senior

    Registrato:
    5 Settembre 2007
    Messaggi:
    1.019
    Località:
    Grisignano di Zocco (VI)
    Uhmmmm ti potrei mandare un paio di marze del mio albicocco e te del tuo, così magari abbiamo fortuna e sono varietà compatibili tra loro e vediamo le albicocche!!!
     
  11. monikk64

    monikk64 Apprendista Florello

    Registrato:
    1 Agosto 2009
    Messaggi:
    4.641
    Località:
    cuneo
    Località:
    Borgo San Dalmazzo CN
    si può fare, solo non ho chiaro quando si possano prelevare le marze e come....
    tu lo sai?
     
  12. awalkony

    awalkony Giardinauta Senior

    Registrato:
    5 Settembre 2007
    Messaggi:
    1.019
    Località:
    Grisignano di Zocco (VI)
    Credo si prelevino durante la potatura oppure no? Mi sa che conviene aprire un thread apposito cosa dici?
     
  13. monikk64

    monikk64 Apprendista Florello

    Registrato:
    1 Agosto 2009
    Messaggi:
    4.641
    Località:
    cuneo
    Località:
    Borgo San Dalmazzo CN
    Vai sulla discussione "innesto di giugno" ... È un po' lunga, M pare che gli innesti sull'albicocco siano un po'.. problematici!
    E se ho capito bene c'è chi li fa a febbraio, chi a giugno, chi a novembre.... Boh?
     
  14. brandegeei

    brandegeei Esperto in Fitopatologie

    Registrato:
    29 Dicembre 2003
    Messaggi:
    18.286
    Località:
    lombardia
    Località:
    Pianura Padana
    Ciao
    molto più importante è fare i giusti trattamenti prima e subito dopo la fioritura, l'albicocco non è una pianta capricciosa ma molto delicata, muffe e funghi sono i primi artefici della caduta del fiore.
     
    A monikk64 piace questo elemento.
  15. NicolaScru

    NicolaScru Giardinauta

    Registrato:
    22 Aprile 2015
    Messaggi:
    954
    Visto che ti riferisci al mio aggettivo, vorrei ribattere:
    Non tratti in pre fioritura? Rischio Monilia
    Non tratti in post fioritura? Rischio monilia
    La poti poco? Alternanza di produzione
    La poti troppo? Gommosi
    Terreno poco drenante? Gommosi
    Fai tutto correttamente ma produce poco? È autosterile
    Fai tutto correttamente ma produce comunque poco? È il microclima sbagliato/gelate tardive

    Mai visto una pianta più esigente, possiamo cavillare su delicata o capricciosa, ma è una rompipalle, specie per i professionisti.

    Per le marze: al sud della sicilia i mandorli lo scorso anno avevano già i fiori in questo periodo, giusto per dire che è tardi, le piante tra poco ingrossano le gemme e gli innesti falliscono. Come termine ultimo direi 2 settimane per la raccolta e la frigoconservazione delle marze al centro-nord. Di solito si raccolgono da metà a fine gennaio
    Ciao
     
    Ultima modifica: 1 Febbraio 2019
    A monikk64 piace questo elemento.
  16. monikk64

    monikk64 Apprendista Florello

    Registrato:
    1 Agosto 2009
    Messaggi:
    4.641
    Località:
    cuneo
    Località:
    Borgo San Dalmazzo CN
    Non discuto sui tempi "canonici" ma qui da me stiamo arrivando ai 50 cm. di neve... e ti giuro che l'albicocco sta dormendo e sognando saporitamente....
    Tardi nel resto d' italia, forse, non da me di certo...
    Grazie mille per gli utilissimi consigli e un' ulteriore domanda...
    Se usassi uno dei mille "ramassin" spontanei come portainnesto????? Sono ultravigorosissimi, nati da seme, hanno tre-quattro anni..... Che mi dici, @NicolaScru ? :whistle::whistle:
     
  17. NicolaScru

    NicolaScru Giardinauta

    Registrato:
    22 Aprile 2015
    Messaggi:
    954
    I ramassin vanno benissimo come portainnesti, se hanno già qualche anno ancora meglio, l'innesto formerà una bella chioma in appena un anno e mezzo
    Ciao
     
    A monikk64 piace questo elemento.
  18. awalkony

    awalkony Giardinauta Senior

    Registrato:
    5 Settembre 2007
    Messaggi:
    1.019
    Località:
    Grisignano di Zocco (VI)
    Quindi per le marze fino a metà febbraio e poi innesti a marzo per l’albiccocco. Eh ti pareva te che l’albicocco è rognoso?!? Io torno a metà marzo in Italia, spero di essere in tempo per potarlo ( o almeno eliminare tutti i polloni/succhioni)
     
  19. monikk64

    monikk64 Apprendista Florello

    Registrato:
    1 Agosto 2009
    Messaggi:
    4.641
    Località:
    cuneo
    Località:
    Borgo San Dalmazzo CN
    Metà marzo mi sa che sarà già fiorito....
     
  20. brandegeei

    brandegeei Esperto in Fitopatologie

    Registrato:
    29 Dicembre 2003
    Messaggi:
    18.286
    Località:
    lombardia
    Località:
    Pianura Padana
    Ciao
    vorrei aggiungere che dopo 3 anni la pianta è ancora giovane, visto le dimensioni raggiunte. Dunque attendi ed esegui i trattamenti minimi consigliati e vedrai che avrai da fare marmellate come tutte le albicocche...
     
    A danielep e monikk64 piace questo messaggio.

Condividi questa Pagina