• Vi invitiamo a ridimensionare le foto alla larghezza massima di 800 x 600 pixel da Regolamento PRIMA di caricarle sul forum, visto che adesso c'è anche la possibilità di caricare le miniature nel caso qualcuno non fosse capace di ridimensionarle; siete ufficialmente avvisati che NEL CASO VENGANO CARICATE IMMAGINI DI DIMENSIONI SUPERIORI AGLI 800 PIXEL LE DISCUSSIONI VERRANNO CHIUSE. Grazie per l'attenzione.
Alessandro2005

Messaggi del profilo Ultime Attività Messaggi e Discussioni Info

  • Buonasera Alessandro, oggi ho avuto una notiziaccia di maledetto punteruolo anche qui a Moricone.... finora eravamo stati graziati, invece tre palme tre sono state colpite nelle vicinanze e mi aspetto il peggio per la mia unica phoenix maschio..... al centro del mio giaridno :cry:
    Tienimi le dita incrociate e dammi un solo consiglio, perchè non ce la faccio a rileggermi più di 400 interventi nello storico post.
    Sempre affezionata, ti ringrazion in anticipo :)
    Ciao, scusa se ti scrivo, ma ho visto che hai risposto a delle domande sulle malattie dei corbezzoli. Le mie painte stanno morendo.. sono diventate nere, le foglie sono cadute e i frutti si sono induriti diventanto neri anch essi. Stanno perdendo tutte le foglie. Sai cosa possa essere???? tutti i giardinieri che h sentito non mi hanno saputo dire nulla.
    molte grazie
    francesca
    Ciao, scusa se ti scrivo qui, ma non mi ci trovo proprio nel nuovo forum, troppo dispersivo.
    la mia orchidea phal, presenta delle macchioline rotonde gialle, alcune con al centro un puntino nero: hanno il diametro di circa 2 mm.
    come posso rimediare?
    Grazie.
    GRAZIE ALE PENSO PROPRIO KE SIANO QUELLI! COME DICI TU SONO LUNGHI POCHI MM E SON NERI! PER FORTUNA SI TRATTA DI UNA PIANTA CHE HO IN GIARDINO ED E' ISOLATA QUINDI PROVO A FARLE UN TRATTAMENTO CON UN INSETTICIDA SISTEMICO ABBASTANZA FORTE :burningma ! I TRATTAMENTI NN MI PIACCIONO TANTO MA IN QUESTO CASO MI PARE SIA L'UNICA SOLUZIONE SE VOGLIO SALVARE LA PIANTA! CHE TU SAPPIA SVERNANO SOTTO LA CORTECCIA QUESTI INSETTI?? VISTO IL PERIODO IN CUI HANNO ATTACCATO!!
    Tanti auguri di buona Pasqua, Alessandro :flower:

    A te e famiglia :) :love_4:
    alessandro prima ciao ,poi ho bisogno di un consiglio .oppure un sito dove posso attingere informazioni ,mi spiego ho dovuto tirare fuori una pianta dal vaso perche cominciava molto lentamente a seccare , le radici non erano marce ,ma ricoperte di una cosa ruvida a sfere ,e altre secche, se deduci con cosi poche descrizioni cosa sia ti ringrazio anna
    Eccoti! E non avevo vistooooooo :cry:

    Certo, comprendo bene...credo che anche quell'idromele potesse servire a tal fine :hehe:
    Quanto al mio...ho imparato a mangiarne un paio di cucchiaini ogni giorno, sai? E' davvero buono, a queste piccole dosi però...perché è così dolce che mangiarne di più mi nauseerebbe :embarrass
    Ha un retrogusto, come dire, piccantino...ma non è il termine esatto, scusa :ros: è che non so come definirlo, diciamo corposo? Ecco sì...forse questo aggettivo si avvicina di + a ciò che intendevo :rolleyes:

    E' miele di robinia, forse è normale? Oppure, nel tempo, il miele può modificarsi nel sapore diventando, magari...che so...più o meno forte?

    Chiedo sempre, sorry Ale...io di miele non so proprio nullissimo, adoro le api però...quindi sarò perdonata, eh :embarrass

    Grazie mille...buona serata e buona Domenica! :flower:
    Ma quante cose hai trovato!
    Io la sapevo molto più prosaica: il miele è, oltre che dolce e buono, molto calorico e di pronta digeribilità dunque, come dire, fornisce combustibile sia per lo sprint che per il girone di andata e quello il ritorno (cose che si si aspettano da una coppia in luna di miele)!
    Però Alessandro...questo idromele, sarà pur stato a bassa gradazione alcolica (leggo 15%) e sarà stato anche considerato utile per la fertilità...ma diciamolo...forse era più perché poteva far girare un po' la testa :crazy:
    Se penso che a me gira già con mezzo bicchiere di birra che ha una gradazione alcolica del solo 5% :storto: voglio dire...aiutava in allegria, no? :lol:
    Vabbè che non credo che i novelli sposi ne avessero bisogno, ehehhe...però sai, a quell'epoca, probabilmente non molti si sposavano per amore, o no? :embarrass
    E chissà...il liquore dolce poteva aiutare...vabbè comunque un po' di allegria la portava eh...mi sto incartando e non riesco più a venirne fuori, si capisce? :ros: :lol:

    EDIT: perdona i miei sproloqui Alessandro, eh :embarrass
    P.S. Ovviamente ti faccio sapere, eh :D

    Ops...sto leggendo, però vedo che di spiegazioni all'uso di questo detto, ce ne sono diverse :eek:
    Mi piace molto, per ora, quella riferita al fatto che, ai tempi di Babilonia, si era soliti regalare agli sposi una certa quantità di idromele, dicono che era un liquore al miele :food: , sufficiente per un mese, perché si pensava che questa bevanda garantisse fertilità.
    In verità non è male neppure l'altra, eh...quella risalente al medioevo. Lasciando stare il fatto che un uomo poteva avere più mogli :martello2 pare che la donna "ceduta" in matrimonio dalla famiglia...portasse con sé il miele.
    Non è questo che mi piace tanto, a dire il vero, ma il fatto che la donna fosse considerata lunare, perché la durata del ciclo femminile è come quella delle fasi lunari.
    Il tutto collegato al miele che lei portava, ovviamente.
    L'ho fatto io il riassuntino :hehe: secondo me però non è a uno di questi che tu ti riferivi, vero? :storto:
    Ciao Alessandro! :)

    Spero mi scuserai ma...ho visto ora la tua risposta :embarrass
    E mi dicevo..."possibile che si sia scordato di rispondermi? Non è da lui" :flower:
    Il fatto è che mi hai risposto sul tuo profilo, così non mi è arrivata alcuna notifica, poco fa ho provato a venire a vedere se c'eri ed eccola! Grazieeeee! :froggie_r :love_4:

    Okay allora, non lo butto e ne metterò un po' ogni giorno nelle numerose tisane, o tè, che prendo :)
    E scusami ancora se non sono venuta prima a controllare anche qui da te :martello:

    Mmmmm...mi hai incuriosita, ora cerco sùbito...ma se non trovo la risposta al quesito "luna di miele"...me la darai tu, spero :crazy: che io sono una curiosona eh -:- (grazie! :eek:k07:)
    Io lo mangerei senza alcun timore. L'alto titolo di sostanze zuccherine (come per converso di sale) è ambiente sfavorevole alla crescita di microrganismi.
    Chiederò anche a un mio amico agronomo che alleva api: lo vedrò fra qualche giorno...ma sono sicuro che ti ritroverò ancora ben viva e vegeta :hands13:!

    P.S. Lo sai perché, diciamo l'immediato dopo-matrimonio...perché poi più avanti non si sa:sleep2:, viene chiamato "luna di miele" :love_4:?...cerca...cerca...
  • Sto caricando…
  • Sto caricando…
  • Sto caricando…
Alto