• Vi invitiamo a ridimensionare le foto alla larghezza massima di 800 x 600 pixel da Regolamento PRIMA di caricarle sul forum, visto che adesso c'è anche la possibilità di caricare le miniature nel caso qualcuno non fosse capace di ridimensionarle; siete ufficialmente avvisati che NEL CASO VENGANO CARICATE IMMAGINI DI DIMENSIONI SUPERIORI AGLI 800 PIXEL LE DISCUSSIONI VERRANNO CHIUSE. Grazie per l'attenzione.

Sos Aloe

Amberr

Aspirante Giardinauta
Buonasera,ho lasciato la mia Aloe per problemi di spazio in veranda,era coperta dal un telo in plastica apposta(tipo Serra) oggi ho deciso di scoprirla per il rialzo delle temperature.
Qualcuno sa dirmi cos ha? Se è possibile fare qualcosa per recuperarla,ce l’ho da diversi anni
Grazie mille
 

Allegati

  • D5CC7BB0-893C-42A1-B3FE-6A552F05C7D2.png
    D5CC7BB0-893C-42A1-B3FE-6A552F05C7D2.png
    515,2 KB · Visite: 12
  • CA8C2E83-6414-4931-8E69-51BD4949A1A1.png
    CA8C2E83-6414-4931-8E69-51BD4949A1A1.png
    453,7 KB · Visite: 12
  • 0106D223-DB2B-442B-BC0E-59A4B77704C8.png
    0106D223-DB2B-442B-BC0E-59A4B77704C8.png
    429,1 KB · Visite: 8

Stefano-34666

Florello Senior
Ciao,

la tua pianta ha patito il freddo e l'umidità che si è creata sotto al telo.
Elimina tutte le foglie brutte (non buttarle nel composter) e vedi se il centro della pianta è sano. Se quello è verde e turgido la pianta emetterà nuove foglie.

Anche se coperte con il telo le piante vanno scoperte quando c'è il sole per evitare che, sotto al telo, si formi condensa. Inoltre l'aloe non tollera il freddo, non è una pianta che si possa lasciare in veranda durante l'inverno (specie quest'anno che ha fatto freddo).

Ste
 

Stefano-34666

Florello Senior
Ciao,

per il momento io non userei nulla. Se il marciume ha intaccato il centro della pianta non c'è nulla da fare.
Se ha intaccato solo alcune foglie allora, eliminandole, togli anche il problema.

Dopo aver eliminato le foglie marce e mollicce non fare altro. Aspetta e vedi cosa succede. Se però, man mano che togli le foglie (lascia un piccolo moncherino che verrà via seccando) vedi che anche il fusto centrale della pianta è molle, allora hai poche speranze di salvare la pianta.

Ste
 

Amberr

Aspirante Giardinauta
Ciao,tagliando le foto ho notato che ci sono 3 “teste” da cui partone le foglie,tutte e tre sono molto dure,ho fatto molta fatica a tagliare le foglie perché sono verso la base erano molto dure,sia le foglie che le spine..ho eliminato le parti più danneggiate,può andare bene così? Ho notato anche delle piccole macchie rosse che sono su quasi tutte le foglie,quelle cosa sono?Allego foto! Grazie
 

Allegati

  • 5CD8B8BF-17F9-4628-A170-EBA396488EBE.jpeg
    5CD8B8BF-17F9-4628-A170-EBA396488EBE.jpeg
    116,1 KB · Visite: 4
  • 68FF4C00-671B-46B7-846D-6995D6FEF6EC.jpeg
    68FF4C00-671B-46B7-846D-6995D6FEF6EC.jpeg
    90,2 KB · Visite: 6

Stefano-34666

Florello Senior
Ciao,

le macchiline sulle foglie sono segni lasciati dal freddo.
Dalla prima foto si vede che le foglie tagliate hanno la polpa marcia (dovrebbe essere di un verde chiaro, gelatinoso e quasi trasparente).
E' molto strano che le foglie siano così dure da far fatica a tagliarle. Le foglie dell'aloe sono morbide, si affettano con facilità con un coltello affilato.

In ogni caso, secondo me, hai tagliato poco. Le foglie con interno marroncino le dovrai tagliare praticamente dove si attaccano al fusto ma, se vuoi ,per ora lascia così.

Le 3 teste sono tre piante separate. Probabilmente una "madre" e due polloni.

Ste
 

Amberr

Aspirante Giardinauta
Ho tirato fuori la pianta dal vaso per pulire anche le radici,mi sono accorta che la terra era completamente bagnata,e le radici erano lunghissime le ho un po’ tagliete,i fusti mi sembrano molto duri,e le foglie alla base sono tutte molto sode e si fa fatica a spostarle,infatti mi sono pure tagliata.
Può andare bene così? La posso lasciare scoperta?qui a Parma le temperature sono sui 18 gradi durante il giorno,nella mia veranda batte sempre il sole fino a sera, Grazie mille per la gentilezza!
 

Allegati

  • 30236602-C83E-4193-A5C2-98DEE90536AD.jpeg
    30236602-C83E-4193-A5C2-98DEE90536AD.jpeg
    169,5 KB · Visite: 6
  • FA13B90E-6C2F-4DB8-BAC7-BF28AEF17644.jpeg
    FA13B90E-6C2F-4DB8-BAC7-BF28AEF17644.jpeg
    131 KB · Visite: 5
  • 447754E2-3CBB-4F20-BE91-8686DDE1DC54.jpeg
    447754E2-3CBB-4F20-BE91-8686DDE1DC54.jpeg
    106,6 KB · Visite: 4

Stefano-34666

Florello Senior
Ciao,

da già che hai svasato fai un bel lavoro.
Togli via tutta la terra, lascia la pianta "a radice nuda".
Aiutati con un bastoncino ed un leggero getto di acqua tiepida. Non ci deve essere più traccia di terra.

Poi lascia la pianta all'ombra, appoggiata su un foglio di giornale, senza terra per almeno una settimana.

A quel punto prendi il vaso, metti un bello strato di drenante sul fondo e rinvasa con una miscela fatta da 50% terra e 50% inerti (ghiaia, lapillo, pomice, etc.)

Non bagnare per altri 7/10 giorni e poi annaffia bene (fino a quando l'acqua non esce dai fori di scolo del vaso).

Metti poi la pianta al sole e stai a vedere se si riprende.

Ste

PS: ti metto un'immagine presa da Internet per farti capire come devono essere le radici dopo la pulizia
 

Allegati

  • 2ca1aa3bf59ed669a0fda4af3a4920a5.jpg
    2ca1aa3bf59ed669a0fda4af3a4920a5.jpg
    185,1 KB · Visite: 4
Alto