1. Vi invitiamo a ridimensionare le foto alla larghezza massima di 800 x 600 pixel da Regolamento PRIMA di caricarle sul forum, visto che adesso c'è anche la possibilità di caricare le miniature nel caso qualcuno non fosse capace di ridimensionarle; siete ufficialmente avvisati che NEL CASO VENGANO CARICATE IMMAGINI DI DIMENSIONI SUPERIORI AGLI 800 PIXEL LE DISCUSSIONI VERRANNO CHIUSE. Grazie per l'attenzione.

ragnetto rosso

Discussione in 'Bonsai' iniziata da RAY87, 3 Maggio 2010.

  1. RAY87

    RAY87 Aspirante Giardinauta

    Registrato:
    15 Maggio 2009
    Messaggi:
    99
    Località:
    MONZA
    Ragazzi credo proprio ke 2 dei miei bonsai siano affetti dal più ******** degli acari!! le foglie ingialliscono, anke le più nuove.. e al minimo tocco cadono...
    qualcuno sa consigliarmi qualke prodotto facile da reperire(non faccio acquisti on-line)?????????
    grazie!!!!
    ancora un'altra domanda.. devo allontanarli dagli altri bonsai?????
     
  2. francobet

    francobet Moderatore Sez. Bonsai Membro dello Staff

    Registrato:
    19 Aprile 2005
    Messaggi:
    8.397
    Località:
    serramazzoni ( mo )
    sicuro sia ragnetto?
    innanzi tutto vive nella pagina inferiore della foglia, e lo vedi perchè nella pagina superiore è puntinata di chiaro.
    al limite controlla con una lente sotto la foglia se vedi animaletti.
    poi fai una foto che è meglio, comunque, a parte il confidor che è e rimane il n°1, anche questo non è male,l'Actara 25WG sistemico pure lui

    http://www.ks-agricoltura.it/consumer/contents.asp?back=1&prodotto=FS34
     
  3. RAY87

    RAY87 Aspirante Giardinauta

    Registrato:
    15 Maggio 2009
    Messaggi:
    99
    Località:
    MONZA
    Guarda io nn vedo nessun animaletto... e anke le foglie non mi sembrano puntinate.. ingialliscono semplicemtente... sono quasi sicuro sia ragnetto rosso xkè qnd tocco le foglie gialle prima di cadere rimangono qualke secondo sospese... come se appunto fossero rette dal filo della ragnatela... xò animaletti non ne vedo... ho provato anke a sbattere leggermente il vaso sul piano per vedere se ne cadeva qualcuno.. ma niente....
    altrimenti cosa potrebbe essere secondo te????????
     
  4. francobet

    francobet Moderatore Sez. Bonsai Membro dello Staff

    Registrato:
    19 Aprile 2005
    Messaggi:
    8.397
    Località:
    serramazzoni ( mo )
    ma sai difficile senza vedere la foglia, ma non battezzare una patologia così senza scartare altre problematiche.
    anche perchè le ragnatele, se così si possono chiamare, sono così insignificanti che non sorreggono la foglia sicuramente.

    altra cosa di che essenze stiamo parlando?
     
  5. RAY87

    RAY87 Aspirante Giardinauta

    Registrato:
    15 Maggio 2009
    Messaggi:
    99
    Località:
    MONZA
    Sono 2 banalissimi olmi cinesi.... appena riesco posto le foto cmq. così mi dai un'opinione...
     
  6. francobet

    francobet Moderatore Sez. Bonsai Membro dello Staff

    Registrato:
    19 Aprile 2005
    Messaggi:
    8.397
    Località:
    serramazzoni ( mo )
    o.k. aspetto foto
     
  7. ultras monza

    ultras monza Aspirante Giardinauta

    Registrato:
    7 Febbraio 2010
    Messaggi:
    38
    Località:
    lissone
    Scusate se disturbo, ma vorrei sapere se, con il ragnetto rosso la pianta muore o si dbilita e basta
     
  8. flavi

    flavi Aspirante Giardinauta

    Registrato:
    12 Aprile 2010
    Messaggi:
    205
    Località:
    carbonia
    se non si debbella il ragneto con un acaricida ,il piu presto possibile si.... purtroppo non c'e niente da fare ,e oltretutto come ha finito su quella piantina continua con le altre vicine ,quindi attenzione nel dubbio io la metterei in quarantena!!
     
  9. francobet

    francobet Moderatore Sez. Bonsai Membro dello Staff

    Registrato:
    19 Aprile 2005
    Messaggi:
    8.397
    Località:
    serramazzoni ( mo )
    non è proprio così, infatti ci sono essenze appetite da ragnetto ed altre no.
    invece della quarantena, una bella passata di antiacaro ed è fatto!!
    però meglio le foto per sapere se è un ragnetto.
     
  10. Greenray

    Greenray Esperto di Bonsai

    Registrato:
    12 Agosto 2009
    Messaggi:
    3.318
    Località:
    Milano
    Prima che appaiano le foto, puoi anticiparci cosa vedremo se si tratteà del ragnetto rosso?
    Mi piacerebbe se riuscissimo a capire queste cose anche senza foto, oppure considerandole solamente una conferma finale delle nostre conclusioni, basate però sulle parole, sulla capacità di descrivere accuratamente i sintomi eccetera.
    Non lo si può pretendere da chi come te si prodiga nel rispondere, ma spero che tu voglia fare un'eccesione, mi piacerebbe.

    Grazie e ciao.
     
  11. francobet

    francobet Moderatore Sez. Bonsai Membro dello Staff

    Registrato:
    19 Aprile 2005
    Messaggi:
    8.397
    Località:
    serramazzoni ( mo )
    Allora Green non è sempre semplicissimo da una foto, poi dipende da chi e come la si fa.
    innanzi tutto, copme saprai, il ragnetto è quasi invisibile ad occhio nudo, in quanto di dimensioni microscopiche e di vari colori.
    inoltre nella pagina inferiore della foglia, quindi ancora più difficile da vedere.
    i sintomi sono, su varie essenze una leggerissima puntinatura chiara sulla pagina superiore della foglia, puntinatura creata dalla necrosi che fa l'insetto pungendo per succhiare la linfa nella parte inferiore.
    se non si vede la puntinatura ( tipo su conifere), noti una leggera decolorazione della vegetazione della pianta, segno di un inizio di sofferenza.
    da qui purtroppo, tanti tendono a dare le più disparate opinioni sulla patologia ( poca acqua, troppa acqua, poca luce, troppa luce, freddo, mancanza di ferro ecc.....) creancùdo così ancora più scompiglio.
    la cosa migliore è: controllare cin una lente sotto la foglia ( si vedono i fetentoni), sfregare la foglie fra le dita, tipo schiacciatura leggera, poi ti guardi le dita se presentano animali spiciccati o mettere un foglio di carta bianca sotto la foglia, e battere la parte superiore della foglia, così se ci sono...cadono sul foglio e li vedi.
    se ci sono, una passata di antiacaro ( spaikil taem bayer ottimo), da ripetere dopo 15 gg ( le bestiacce fanno varie generazioni all'anno)

    http://www.leserre.it/glossario-4367/acari.html

    ti dirò che voglio aprire un post sulle patologie, perchè vedo un pò di.....trambusto in riferimento a questa problematica.
     
  12. Greenray

    Greenray Esperto di Bonsai

    Registrato:
    12 Agosto 2009
    Messaggi:
    3.318
    Località:
    Milano
    Caro Franco,

    sono riuscito a vedere il ragnetto rosso verso la fine della scorsa estate, con una luce molto forte ed effettivamente hanno dimensioni prossime al limite del visibile.
    Quindi ne concludo che con delle fotografie anche ottime, non lo si possa vedere, ma se ne possono cogliere solamente alcuni effetti.
    Logicamente con una macrofotografia che si spingesse fino alla microfotografia, questo ragnetto si vedrebbe, ma si tratta di fotografie che nessuno di noi in pratica scatta mai.

    La tua descrizione dei diversi metodi per accertare la presenza della bestiaccia rossa, ci permette perfino di fare a meno di tante inutili fotografie e ci permette di arrivare più rapidamente al dunque e di levarci il dubbio del ragnetto fin da subito, e di concentrarci se è il caso sulla ricerca di una diversa patologia.

    Sono proprio contento, perché con questo esempio hai dimostrato che senza una fotocamera digitale da 500 Euro è comunque possibile formulare domande pertinenti, fornendo accurate descrizioni della propria pianta, ed ottenere risposte relativamente sicure, oppure ulteriori richieste di specificare determinati aspetti non ancora chiariti.
    Non ho niente contro la fotografia, anzi ne sono appassionato ed è forse anche per questo che soffro nel vederla abusata, per pubblicare fotografie superiori ai 5 Mega pixels per non vedere comunque nulla. Certe volte ho l'impressione che la fotografia sia considerata come un "data sheet" di una pianta, sul quale si spera siano racchiuse tutte le caratteristiche che crediamo di non saper rilevare e descrivere.

    Non sto cercando di dare "lezioni di vita" a nessuno, ma suggerisco a tutti di aver più fiducia nei propri sensi, nella propria capacità di osservare, nei nostri sforzi per descrivere ciò che talvolta con una camera al collo ci sfugge. Almeno con le piante evitiamo di essere frettolosi e superficiali, non facciamoci distrarre dall'illusione di poter fare in fretta affidandoci ad un CCD anziché alle doti che la natura ci ha dato. Non dobbiamo credere che i problemi delle nostre piante non si possano risolvere senza foto o senza internet. Sfruttiamo questi mezzi meglio che possiamo, ma non rinunciamo ad usare quelli che nessuno ci può togliere, a quelli che possono solo crescere, consolidando la nostra esperienza e la fiducia in noi stessi.

    Perdonatemi lo sconfinamento dal tema.
    Ciao a tutti
     
  13. francobet

    francobet Moderatore Sez. Bonsai Membro dello Staff

    Registrato:
    19 Aprile 2005
    Messaggi:
    8.397
    Località:
    serramazzoni ( mo )
    guarda green ti quoto in pieno!!!

    è più importante osservare, capire e percepire ciò che le nostre piante ci trasmettono, che 10, 100, 1000 fototgrafie!!
     
  14. RAY87

    RAY87 Aspirante Giardinauta

    Registrato:
    15 Maggio 2009
    Messaggi:
    99
    Località:
    MONZA
    Perfetto!! sono daccordissimo ank'io... x non parlare del fatto ke la mia fotocamera è ancora quella k mi hanno regalato al mio diciottesimo compleanno quindi è ai limit dell'accettabile!!!
    Tutti i testi ke franco mi ha consigliato sono negativi... mi spiego meglio:
    -guardando la attentamente la parte inferiore della foglia non noto nulla,
    -sfregando l foglie tra le punte delle dita non rimane nulla di anomalo,
    -il metodo del foglio di carta l'avevo già utilizzato come ho scritto all'inizio del post, l'ho ripetuto, ma niente anke stavolta.
    L'ingiallimento delle foglie è un ingiallimento normale.. nessuna strana puntinatura.. è coinvolge circa il 20% delle foglie...
    L'unica cosa ke ke mi fa anocra pensare ke sia ragnetto rosso è questa: Guardando la pianta contro sole noto tantissime piccole raganatele all'apice dei rametti... molti piccoli filamenti.
    Ma se per non saper ne leggere ne scrivere una passata di anti.acaro gliela do lo stesso??? è un problema????
     
  15. francobet

    francobet Moderatore Sez. Bonsai Membro dello Staff

    Registrato:
    19 Aprile 2005
    Messaggi:
    8.397
    Località:
    serramazzoni ( mo )
    dai un antiacaro per sicurezza, male non fa.
     
  16. RAY87

    RAY87 Aspirante Giardinauta

    Registrato:
    15 Maggio 2009
    Messaggi:
    99
    Località:
    MONZA
    nei prossimi giorni lo compro!!!!!!!!! grazie ;)
     
  17. RAY87

    RAY87 Aspirante Giardinauta

    Registrato:
    15 Maggio 2009
    Messaggi:
    99
    Località:
    MONZA
    scusa frando ma quante volte devo darlo quest'antiacaro???? cioè.. basta una volta sola oppure devo andare avanti per un pò di tempo???
    l'unico ke ho trovato è della bayer, mi hanno detto ke va benissimo anke per i bonsai, un cc ogni litro d'acqua.
     
  18. francobet

    francobet Moderatore Sez. Bonsai Membro dello Staff

    Registrato:
    19 Aprile 2005
    Messaggi:
    8.397
    Località:
    serramazzoni ( mo )
    gli antiparassitari sono per le piante, sia alberi in natura, in giardino e bonsai, l'unica cosa sono le quantità da somministrare.
    per il prodotto, lo somministri ora, e controlli dopo 15 gg se hai ancora delle bestiacce.
    ricorda di insistere sotto la pagine della foglia, perchè sti fetenti si annidano li sotto e nelle intercapedini della corteccia.
     
  19. mixpix

    mixpix Aspirante Giardinauta

    Registrato:
    6 Maggio 2006
    Messaggi:
    153
    Località:
    Padova
    Qui ci sono un paio di foto che avevo scattato l'anno scorso al mio acero

    acero4..jpg

    acero5..jpg

    Si vede del rumore in quanto avevo scattato a 400 ISO ma comunque si nota bene il maledetto :burningma
     
  20. RAY87

    RAY87 Aspirante Giardinauta

    Registrato:
    15 Maggio 2009
    Messaggi:
    99
    Località:
    MONZA
    x le quantità mi ha detto un cc x un litro d'acqua!! ma scusa quindi devo nebulizzarlo sulle foglie????? o usare la miscela x l'innafffiatura?!?!?!?!? sono un pò confuso!!!!:confused:
     

Condividi questa Pagina