1. Vi invitiamo a ridimensionare le foto alla larghezza massima di 800 x 600 pixel da Regolamento PRIMA di caricarle sul forum, visto che adesso c'è anche la possibilità di caricare le miniature nel caso qualcuno non fosse capace di ridimensionarle; siete ufficialmente avvisati che NEL CASO VENGANO CARICATE IMMAGINI DI DIMENSIONI SUPERIORI AGLI 800 PIXEL LE DISCUSSIONI VERRANNO CHIUSE. Grazie per l'attenzione.

Problema alla base della pianta

Discussione in 'Piante grasse' iniziata da neko23, 25 Aprile 2020.

  1. neko23

    neko23 Aspirante Giardinauta

    Registrato:
    21 Settembre 2007
    Messaggi:
    477
    Località:
    Puglia
    Quanti giorni più o meno?
     
  2. cri1401

    cri1401 Guru Giardinauta

    Registrato:
    30 Novembre 2010
    Messaggi:
    3.005
    Località:
    Asti
    Località:
    Asti
    in linea di massima una settimana 10 giorni
     
  3. neko23

    neko23 Aspirante Giardinauta

    Registrato:
    21 Settembre 2007
    Messaggi:
    477
    Località:
    Puglia
    ok è fatta, questi sono i risultati; il marcio c'era eccome, dopo un primo taglio c'era ancora del marcio nella pianta, nel secondo taglio mi sembra di non vederlo più. Anche se ormai la porzione di pianta avanzata è un terzo del originale


    Screenshot_20200427_200425.jpg

    Screenshot_20200427_200437.jpg
     
  4. cri1401

    cri1401 Guru Giardinauta

    Registrato:
    30 Novembre 2010
    Messaggi:
    3.005
    Località:
    Asti
    Località:
    Asti
    Be, tanto l'alternativa era la morte quindi...
    Adesso falla asciugare con la parte del taglio verso l'alto, così vedi anche se per caso spunta di nuovo il marciume: non vorrei portare male ma il centro lo vedo troppo scuro.
     
    Ultima modifica: 27 Aprile 2020
  5. neko23

    neko23 Aspirante Giardinauta

    Registrato:
    21 Settembre 2007
    Messaggi:
    477
    Località:
    Puglia
    Facciamo tutti gli scongiuri del caso, da quando l'ho tagliata ce l'ho in casa o la dovevo lasciare fuori? Le notti sono ancora fresche. Così come sta non devo esporla al sole vero? Meglio all'ombra? Come farò ad essere sicuro che sia asciugata? Scs la sfilza di interrogativi, speriamo bene....
     
  6. cri1401

    cri1401 Guru Giardinauta

    Registrato:
    30 Novembre 2010
    Messaggi:
    3.005
    Località:
    Asti
    Località:
    Asti
    Ma figurati. Si tienila in casa. Ti accorgerai che è asciutta se passandoci sopra il dito il taglio sarà asciutto appunto. Come una ferita per intenderci.
     
  7. neko23

    neko23 Aspirante Giardinauta

    Registrato:
    21 Settembre 2007
    Messaggi:
    477
    Località:
    Puglia
    Ok tra una settimana ti aggiorno degli eventuali sviluppi e degli eventuali miei dubbi:banghead:grazie
     
  8. cmr

    cmr Giardinauta

    Registrato:
    16 Maggio 2018
    Messaggi:
    885
    Località:
    Castelli Romani
    Non ci arriva a una settimana....
     
  9. neko23

    neko23 Aspirante Giardinauta

    Registrato:
    21 Settembre 2007
    Messaggi:
    477
    Località:
    Puglia
    Cmr sta per 'comunque muore' ? :D
    Grazie per la schiettezza, serve anche quella, cmq sia la speranza è sempre l'ultima a morire, sicuramente non prima che muoia la pianta...
     
  10. cri1401

    cri1401 Guru Giardinauta

    Registrato:
    30 Novembre 2010
    Messaggi:
    3.005
    Località:
    Asti
    Località:
    Asti
    Lo penso anche io che morirà ma così fai le prove su una pianta già spacciata e prendi confidenza nel tagliare ecc....serve anche quello.
     
  11. neko23

    neko23 Aspirante Giardinauta

    Registrato:
    21 Settembre 2007
    Messaggi:
    477
    Località:
    Puglia
    Non ci resta che aspettare:sleep:
     
  12. cmr

    cmr Giardinauta

    Registrato:
    16 Maggio 2018
    Messaggi:
    885
    Località:
    Castelli Romani
    Anche se con le grasse non è mai detta l'ultima parola in quanto potrebbe decidere di guarire, asciugare perfettamente e emettere radici, comunque avresti una pianta "imperfetta" (con tutte le valenze di questa parola). Aspettiamo! :)
     
  13. neko23

    neko23 Aspirante Giardinauta

    Registrato:
    21 Settembre 2007
    Messaggi:
    477
    Località:
    Puglia
    Imperfetta nella sua forma, il suo sviluppo?
     
  14. cmr

    cmr Giardinauta

    Registrato:
    16 Maggio 2018
    Messaggi:
    885
    Località:
    Castelli Romani
    In tutto. Resterà, se sopravvive e come ti hanno già detto, come il risultato di un esperimento. Qui sotto ho preso una immagine qualunque in rete e l'ho messa vicino alla cupoletta rimasta. Molte volte ci facciamo prendere la mano e pretendiamo di salvare l'insalvabile: te lo dico per esperienza.

    Screenshot_20200427_200437.jpg
     
  15. neko23

    neko23 Aspirante Giardinauta

    Registrato:
    21 Settembre 2007
    Messaggi:
    477
    Località:
    Puglia
    Ti do ragione ma se l'esperimento non ci costa nulla tanto vale.... Nel caso di improbabile successo magari lo identificherò come nuova specie Astrophytum Frankenstein :confused:
     
  16. neko23

    neko23 Aspirante Giardinauta

    Registrato:
    21 Settembre 2007
    Messaggi:
    477
    Località:
    Puglia
    Riguardo all'euphorbia, con in testa le perplessità di Cmr sul suo stato di salute, stamane l'ho tastato alla base e non lo sentivo morbido e vuoto come l'astrophytum nonostante il colore giallino-marrone, però è uscita una goccia biancastra...sarà che ci sono andato con l'unghia. Non so se intervenire con qualche esperimento anche qui o attendere e vedere che succede.....
     
  17. Sofia D.

    Sofia D. Giardinauta Senior

    Registrato:
    18 Marzo 2018
    Messaggi:
    1.221
    Località:
    Cesena
    Il latice bianco è normale nelle euphorbia, che non sono cactus
     
  18. neko23

    neko23 Aspirante Giardinauta

    Registrato:
    21 Settembre 2007
    Messaggi:
    477
    Località:
    Puglia
    Salve non vorrei contestare le spiegazioni che mi sono già state date, mi riferisco ad aspettare una settimana prima di provare a far radicare l'avanzo di pianta rimasto... Dico ciò perché la parte tagliata (sarà l'aria secca) mi sembra già molto asciutta e già raggrinzite. Che ne dite?

    Screenshot_20200429_204305.jpg
     
  19. cri1401

    cri1401 Guru Giardinauta

    Registrato:
    30 Novembre 2010
    Messaggi:
    3.005
    Località:
    Asti
    Località:
    Asti
    Ma non c'è una regola....ogni pianta è diversa e, come giustamente hai detto, il tempo atmosferico influisce tanto.
    Se secondo te è asciutta appoggiala su una vasetto di sola pomice se ne hai. Se hai il tuo mix per grasse va anche bene per me, basta che sia ASCIUTTO.

    PS: riduci quella foto perché al massimo può essere 800x600

    PPS: incrocio le dita per te ma a me quel centro marroncino non convince, ma perso per perso fai bene a vedere se si può recuperare.
     
  20. neko23

    neko23 Aspirante Giardinauta

    Registrato:
    21 Settembre 2007
    Messaggi:
    477
    Località:
    Puglia
    Ok grazie dei consigli e dell'incoraggiamento. Una volta appoggiata continuo a tenerla in casa o la sposto fuori?

    P. S. Non ho ridotto la foto perché in realtà si tratta di uno screenshot di una foto che avrebbe una risoluzione minore... e sono andato tranquillo nel caricarla perché in genere mi avvisa se il peso dell'immagine è troppo grande
     
    A cri1401 piace questo elemento.

Condividi questa Pagina