• Vi invitiamo a ridimensionare le foto alla larghezza massima di 800 x 600 pixel da Regolamento PRIMA di caricarle sul forum, visto che adesso c'è anche la possibilità di caricare le miniature nel caso qualcuno non fosse capace di ridimensionarle; siete ufficialmente avvisati che NEL CASO VENGANO CARICATE IMMAGINI DI DIMENSIONI SUPERIORI AGLI 800 PIXEL LE DISCUSSIONI VERRANNO CHIUSE. Grazie per l'attenzione.

Missione di salvataggio

RobertoB

Giardinauta Senior
Premesso che io non taglierei le parti marroni ma le interrerei

Aspetta, forse continuo ad essermi spiegato male:LOL:

Io non taglierei le parti marroni sui singoli polloncini, il danno è solo superficiale, quelli li tratterei e li metterei tal quale a radicare.

Mi riferivo solo al pezzo con le radici: separerei le parti più belle nel loro punto di giunzione con quei due o tre schifezzi basali. Si potrebbe anche lasciare tutto insieme per carità, una volta curato non dovrebbe più dare problemi e per la salute della pianta non credo ci sarebbe alcuna differenza, però non ci vedo un convincente risultato estetico
 

Tchaddo

Giardinauta Senior
Si i polloncini alla fine interrandoli un pochino sparisce il marrone, quello lungo e schifido non so... Interrarlo è complicato visto quanto è lungo... Magari potrei tagliare solo quello e tenerne solo le parti verdi (certo mi scoccia un po'eliminare le uniche radici che ci sono in tutto questo accrocchio, ma se dite che radica facile mi fido)

Comunque ho trovato chi vende un vero acaricida (obi) e oggi dovrei riuscire a passarci
 

Tchaddo

Giardinauta Senior
Intanto ho recuperato l'acaricida e spruzzato tutte le piantine. Le lascio ancora lì ad asciugare e domani le interro visto che non gli ho causato nessun danno.

A questo punto non taglio neanche lo schifidone, se ributta lateralmente bene, se no ci penserò più avanti...
 

mariated

Giardinauta
Intanto ho recuperato l'acaricida e spruzzato tutte le piantine. Le lascio ancora lì ad asciugare e domani le interro visto che non gli ho causato nessun danno.

A questo punto non taglio neanche lo schifidone, se ributta lateralmente bene, se no ci penserò più avanti...
Bravo, va bene così. Ricorda di ripetere l'acaricida. Gli acaricidi più diffusi sono ovo-larvicidi, non uccidono gli adulti. Quindi qualche adulto potrebbe essere rimasto e deporre nuovamente uova.
Leggi le istruzioni per capire a che distanza di tempo va dato il secondo trattamento.

Inviato dal mio BLA-L09 utilizzando Tapatalk
 

Sofia D.

Giardinauta Senior
L'acaricida non ce l'ho ma mi sa che sarà il caso di procurarmelo alla svelta prima di infestarmi tutte le piante...:confused:

Allora oggi svaserò e pulirò ben bene tutto (y)
A me come acaricida di emergenza funziona bene qualche goccia (1ml al massimo) di olio di paraffina in 1 litro di acqua saponata calda. Scuoti bene il mix e a me piace molto usarlo sui ragnetti come su certe cocciniglia. È un adulticida per contatto
 

Tchaddo

Giardinauta Senior
A me come acaricida di emergenza funziona bene qualche goccia (1ml al massimo) di olio di paraffina in 1 litro di acqua saponata calda. Scuoti bene il mix e a me piace molto usarlo sui ragnetti come su certe cocciniglia. È un adulticida per contatto

Buono a sapersi! Ma sapresti anche dirmi dove si trova l'olio di paraffina? Per cosa si usa abitualmente?

Grazie
 

Sofia D.

Giardinauta Senior
Buono a sapersi! Ma sapresti anche dirmi dove si trova l'olio di paraffina? Per cosa si usa abitualmente?

Grazie
Sono gli olii Johnsons trasparenti per bambini, oppure la vaselina nel raparto lassativi del supermercato. Non usare altri oli perché tendono a ostruire gli atomi della pianta che tratti. Niente sole per la pianta trattata e non dovrebbe rimanere assurdamente unta anche dopo un'irrorazione generosa
 

Tchaddo

Giardinauta Senior
Oggi finalmente ho invasato il tutto, alla fine ho tagliato solo uno dei bracci dello schifidone, aveva un buco... Quello è ancora ad asciugare, il resto è in una ciotola con terriccio molto drenante e già che c'ero gli ho dato la seconda mano di acaricida (un giorno in anticipo, ma vabbè).

Ora devo mettere al sole o aspettare che radichino tenendo a mezz'ombra?
 

mariated

Giardinauta
A me fa così strano lasciare quelle mini ciccine totalmente senz'acqua, ma d'altronde non avendo radici non saprebbero che farsene... :unsure:

Però mi fa comunque strano:(
Se disponi di un locale non riscaldato e luminoso, dove le temperature non scendono troppo, fra 8-10 giorni puoi iniziare a dare pochissima, ma proprio poca ehh, acqua da sotto, in modo da bagnare solo in basso. L'acqua non deve assolutamente arrivare dove sta la pianta, che deve sentire l'umidità che proviene dal basso. Dicono che così si stimoli la radicazione.

Inviato dal mio BLA-L09 utilizzando Tapatalk
 

Stefano-34666

Florello Senior
Ciao,

le piante, senza radici, non potrebbero bere, quindi il bagnare è inutile.
Se vuoi, tra qualche giorno, o bagni leggermente dal basso o inumidisci la terra lontano da dove le piante si infilano nel terreno. In questo modo le piante "sentono" l'acqua e sono stimolate ad andarla a cercare con le radici.

Ste
 

RobertoB

Giardinauta Senior
Suvvia non ti preoccupare, questa è una pianta che si può trattare barbaramente senza troppi patemi.

Io quando si staccano i fusti, li raccolgo e li interro in sabbia pura. Se lo faccio in estate li metto in mezz'ombra, in autunno/inverno al sole e me li dimentico. Praticamente attecchiscono tutti
Questi sono quelli di fine settembre
IMG_20210225_155510_1.jpg
Mai bagnati, mai ritirati e hanno preso pure due nevicate. Qualcuno è un po' rosso per il freddo,ma tutti e cinque fanno resistenza, segno che hanno radicato. Presto li rinvaserò, se vuoi ti metterò qualche foto delle radici
 

Tchaddo

Giardinauta Senior
Suvvia non ti preoccupare...

Beh immagino sia tutta questione di esperienza, tu avendolo fatto tante volte vai sereno, io non avendolo mai fatto mi faccio impietosire :)

Se non ho sabbia/pomice e li appoggio su un terriccio molto ricco di inerti non dovrebbe cambiare molto, giusto? Tanto acqua non ne do quindi asciutto per asciutto non farà grande differenza spero...
 

Stefano Sangiorgio

Master Florello
Suvvia non ti preoccupare, questa è una pianta che si può trattare barbaramente senza troppi patemi.

Io quando si staccano i fusti, li raccolgo e li interro in sabbia pura. Se lo faccio in estate li metto in mezz'ombra, in autunno/inverno al sole e me li dimentico. Praticamente attecchiscono tutti
Questi sono quelli di fine settembre
Vedi l'allegato 607568
Mai bagnati, mai ritirati e hanno preso pure due nevicate. Qualcuno è un po' rosso per il freddo,ma tutti e cinque fanno resistenza, segno che hanno radicato. Presto li rinvaserò, se vuoi ti metterò qualche foto delle radici
Ma costano 1 cent l'uno a volerli acquistare?
 
Alto