1. Vi invitiamo a ridimensionare le foto alla larghezza massima di 800 x 600 pixel da Regolamento PRIMA di caricarle sul forum, visto che adesso c'è anche la possibilità di caricare le miniature nel caso qualcuno non fosse capace di ridimensionarle; siete ufficialmente avvisati che NEL CASO VENGANO CARICATE IMMAGINI DI DIMENSIONI SUPERIORI AGLI 800 PIXEL LE DISCUSSIONI VERRANNO CHIUSE. Grazie per l'attenzione.

MARCIUME RADICALE: SALVARE LA PIANTA

Discussione in 'Parassiti e Malattie' iniziata da fox_face, 2 Novembre 2020.

  1. fox_face

    fox_face Aspirante Giardinauta

    Registrato:
    20 Ottobre 2020
    Messaggi:
    6
    Località:
    milano
    Ho individuato il problema delle mie Kalanchoe e purtroppo è il marciume radicale (venivano annaffiate una volta a settimana).

    Volevo:
    - rinvasare la pianta
    - lavare con acqua tiepida le radici e farle asciugare per 2/3 ore
    - tagliare le radici marce
    - tagliare i rami intaccati

    Ma ho delle domande:
    1) Che terriccio devo utilizzare? C'è qualcosa di specifico per far drenare bene?
    2) Sarebbe corretto applicare un funghicida? Se sì, quale?

    Spero in un vostro riscontro.
     
  2. mariated

    mariated Giardinauta

    Registrato:
    14 Settembre 2017
    Messaggi:
    722
    Località:
    ploaghe
    Ok per la pulizia delle radici. Va bene anche l'acqua fredda, ma per asciugare bene credo che avranno bisogno di più tempo, almeno una settimana, o forse più, all'ombra, poggiate su un foglio di carta. Per quanto riguarda il substrato io per la maggior parte delle succulente uso un mix composto da un 50% di terriccio, ben setacciato in modo da eliminare le parti più grossolane, e il resto inerti: pomice, lapillo, sabbia, tutto di granulometria media, diciamo fra 2 e 7 mm.

    Inviato dal mio BLA-L09 utilizzando Tapatalk
     
  3. fox_face

    fox_face Aspirante Giardinauta

    Registrato:
    20 Ottobre 2020
    Messaggi:
    6
    Località:
    milano
    Grazie Maria per la risposta. Seguirò il tuo consiglio e lascerò asciugare bene le radici.
    Ho comprato argilla espansa e perlite. Spero di aver fatto giusto.
    Farei 50% terriccio, 30% perlite e 20% argilla. Sarebbe corretto?

    P.s. Ho in casa il terriccio di anni e anni fa, lo tengo in garage ma l'ho conservato ben chiuso.
     
  4. mariated

    mariated Giardinauta

    Registrato:
    14 Settembre 2017
    Messaggi:
    722
    Località:
    ploaghe
    No, argilla espansa no! Assorbe molta acqua e risme il terriccio umido molto a lungo. Puoi procurarti del sabbione per edilizia, di quello grossolano, magari setacciato con un colino per eliminare la parte più fina. La perlite va bene perché è drenante, ma è molto leggera e con le innaffiature viene su.

    Inviato dal mio BLA-L09 utilizzando Tapatalk
     
  5. fox_face

    fox_face Aspirante Giardinauta

    Registrato:
    20 Ottobre 2020
    Messaggi:
    6
    Località:
    milano
    Aggiornamento: ho svasato e rinvasato. Ho messo un po' di perlite, cosa intendi con il fatto che viene su con le annaffiature?
    In una delle due piantine le radici mi sembravano sane, ma ho notato che il fusto ha delle venature bianche. Posto qualche foto sotto.
    Ho anche intravisto nella terra degli insettini non meglio identificati, forse pidocchi/afidi? Erano neri, saltellavano e avevano le antenne.
    Tutti i problemi del mondo ce l'hanno le mie piante.

    P.s. una settimana è troppo, le kalanchoe hanno un sistema radicale minuscolo e dopo qualche giorno le radici si stavano seccando.
     

    Files Allegati:

    • 1.jpg
      1.jpg
      Dimensione del file:
      17,6 KB
      Visite:
      4
    • 2.jpg
      2.jpg
      Dimensione del file:
      17,6 KB
      Visite:
      3
  6. Amy

    Amy Giardinauta Senior

    Registrato:
    28 Aprile 2018
    Messaggi:
    1.019
    Località:
    provincia di modena
    per il marciume da me ha funzionato bene la polvere di roccia.
    Pare che disinfetti il terreno.
    trovata al vivaio
     

Condividi questa Pagina