1. Vi invitiamo a ridimensionare le foto alla larghezza massima di 800 pixel da Regolamento PRIMA di caricarle sul forum, visto che adesso c'è anche la possibilità di caricare le miniature nel caso qualcuno non fosse capace di ridimensionarle; siete ufficialmente avvisati che NEL CASO VENGANO CARICATE IMMAGINI DI DIMENSIONI SUPERIORI AGLI 800 PIXEL LE DISCUSSIONI VERRANNO CHIUSE. Grazie per l'attenzione.

La sabbiatura

Discussione in 'Il Prato' iniziata da pitosforo, 8 Aprile 2011.

  1. assokattivo

    assokattivo Aspirante Giardinauta

    Registrato:
    9 Aprile 2011
    Messaggi:
    78
    Località:
    Villa Pompea (MI)
    Questa è pura filosofia pratistica! Ah ah ah... ben detto!
     
  2. pitosforo

    pitosforo Aspirante Giardinauta

    Registrato:
    7 Marzo 2011
    Messaggi:
    28
    Località:
    lamezia terme
    Scusami Green se insisto, non mi prendere per scemo.
    Tu dici 7 cm contando dalle ruote alla lama o dal terreno alla lama?
    Perchè, nel primo caso, ti ritrovi con 10-15 cm. di prato. E come la mettiamo con l'aria che deve ricevere il terreno?

    Poi, e in ogni caso, altro problema: come fare per mantenere negli anni lo spessore desiderato (7, 8 o quant'altro) e contestualmente praticare ogni anno l'arieggiatura? Evidentemente io non l'ho saputa fare.
    L'arieggiatore che ho comprato macina come un dannato e il bel materassino che avevo se lo è divorato. Va bene che puoi affondare di meno le lame ma queste comunque tagliano gli stoloni, che si sollevano e vengono falciati e lo spessore, inevitabilmente, diminuisce parecchio. O no? :confuso:
     
  3. marcobri

    marcobri Guest

    quando si parla di altezza di taglio si intende sempre l'altezza che intercorre tra il terreno e la lamina. io non ho mai tagliato una macroterme quindi non saprei cm regolarmi per il cosiddetto effetto materasso. credo che se devi tagliare a 7 cm dovresti regolare il tosaerba ad un'altezza di 4-5cm considerando poi che un paio di cm sotto le ruote ci rimagono dati gli spessori dei rizomi. cmq aspetta green che di sicuro e' piu' esperto e ti dara' una risposta precisa
    p.s. aggiungo che il mio e' piu' un ragionamento di logica che di esperienza:storto:
     
    Ultima modifica di un moderatore: 19 Aprile 2011
  4. Green thumb

    Green thumb Moderatore Sezz. Prato / Libri Membro dello Staff

    Registrato:
    9 Ottobre 2007
    Messaggi:
    15.528
    Località:
    Centro Italia
    :lol: :lol: :lol:

    Ci mancherebbe!!!
    Allora come ha detto marco per sapere a che altezza stai tagliando controlli per prima cosa di quanti cm. è arretrata la lama rispetto alla scocca del raserba, poi ti posizioni su un mattonato in piano e misuri quanto dista la scocca dal terreno e ottieni i cm. di taglio quando passerai la macchinetta quella sarà l'altezza di taglio con un minimo di variabili dovute alle imperfezioni del terreno, lo Steno crea il "materassino" perché stratifica gli stoloni e crea una rete.

    Per quanto riguarda l'arieggiatura Renato un altro utente ha segnalato che Bindi sconsiglia di arieggiare lo steno, era un'informazione che mi mancava e non avendola mai fatta io personalmente non avevo idea di cosa potesse accadere, il prato con solo steno che gestisco per svariati motivi non è mai stato arieggiato e mi accingevo a farlo quest'anno ma non se ne parlerà prima dei primi di maggio (anche per controllare qual'è il comportamento post trauma)

    Bindi consiglia ad inizio stagione di effettuare un taglio basso che per me non deve essere al disotto dei 5 cm. comunque
     
  5. pitosforo

    pitosforo Aspirante Giardinauta

    Registrato:
    7 Marzo 2011
    Messaggi:
    28
    Località:
    lamezia terme
    Perfetto.
    Spero dunque che il lavoro di quest'anno mi sia almeno servito per "guarire la malattia" che aveva preso il mio prato (specie con riferimento a un substrato di una specie di muffa bianca, proprio dove l'erba era ingiallita e gli alberelli non crescevano più).
    Ho dato 5 o 6 kg. di nitroposca gold su 100 mt di prato circa 15 gg fa. Pensi che per velocizzare la ricrescita degli stoloni farei male a spargerne un altro pò, magari fra altri 15 gg.? Che potrebbe succedere?
     
  6. DereckWan

    DereckWan Aspirante Giardinauta

    Registrato:
    21 Aprile 2011
    Messaggi:
    7
    Località:
    Napoli
    Aspetta un poco in più, non avere fretta. Mai eccedere con nessuna sostanza, se ci sono dosi consigliate ci sarà un perchè! E te lo dice uno che è cocciuto come un mulo e fa tanti tentativi empirici quando le indicazioni specifiche del singolo prodotto non mi convincono. Qualche volta ci azzecco, altre NO !
     
  7. Green thumb

    Green thumb Moderatore Sezz. Prato / Libri Membro dello Staff

    Registrato:
    9 Ottobre 2007
    Messaggi:
    15.528
    Località:
    Centro Italia
    effettua una concimazione al mese magari abbassando un po' le dosi, Bindi consiglia di concimarlo con 500gr. di azoto al mese nel periodo vegetativo e di effettuare un'0ultima concimazione ricca di potassio in autunno, non sono in vena di calcoli ora se passa Cigolo li fa lui :lol: altrimenti riscrivi qui e magari sarò un po' più "riposato" scusate ma questa è la settimana più incasinata dell'anno e per giunta ci si mettono pure gli amici a chiedere favori!!!
     
  8. liuc76

    liuc76 Aspirante Giardinauta

    Registrato:
    27 Settembre 2010
    Messaggi:
    193
    Località:
    fiorenzuola d'arda
    Cigolo,il carrellino spandiconcime/spandisale può andare bene?Ne ho visti alcuni con capacità di 40-45 KG a prezzi decenti....meglio lineare o rotativo?
     
  9. tonio

    tonio Florello

    Registrato:
    2 Ottobre 2010
    Messaggi:
    6.644
    Località:
    nord est
    è indiferrente........
     
  10. samfdk

    samfdk Aspirante Giardinauta

    Registrato:
    3 Luglio 2015
    Messaggi:
    109
    Località:
    Pergine Valsugana (TN)
    Mi intrufolo in questa vecchi a discussione per chiedere una cosa. Questa primavera, dopo l'arieggiatura vorrei mettere un pò di sabbia sul mio tappeto erboso. Lo faccio perchè ho dei piccoli problemi di muschio e spesso la terra tra l'erba un pò ammuffita.
    Devo prendere per forza la sabbia silicea in sacchi o, avendo il trattore, posso andare in una cava e prendere la normale sabbia che si usa in edilizia? Come granulometria c'è la 0/2 0/4 e 0/8, quale mi consigliate? Ho circa 300 m² di giardino, quanta ne posso mettere? 1 m³ basterà?
     
  11. Phil

    Phil Esperto Sez. Prato

    Registrato:
    5 Maggio 2015
    Messaggi:
    5.726
    Località:
    nordest
    Nelle tue zone la sabbia silicea penso sia reperibile nei rivenditori di materiali edili o cave specializzate. Assicurati però che sia di fiume e lavata.. meglio se con contenuto di carbonato di calcio basso. (potati via un limone casomai e per provare tu stesso, spremine un po' sopra un po' di sabbia e vedi se fa reazione, "frigge".. se non lo fa (o lo fa poco), va bene.
    Con 1 m3 di sabbia faresti un topdressing con circa 3 mm di spessore per 300 mq, quindi può andare.
     
  12. samfdk

    samfdk Aspirante Giardinauta

    Registrato:
    3 Luglio 2015
    Messaggi:
    109
    Località:
    Pergine Valsugana (TN)
    Si, ma deve essere silicea per forza? Da noi la sabbia è porfirica o calcarea.

    Inviato dal mio SM-G950F utilizzando Tapatalk
     
  13. Phil

    Phil Esperto Sez. Prato

    Registrato:
    5 Maggio 2015
    Messaggi:
    5.726
    Località:
    nordest
    Importante che abbia un pH tendente alla neutralità e che non sia carica di carbonati di calcio. Il resto conta meno.
     

Condividi questa Pagina