• Vi invitiamo a ridimensionare le foto alla larghezza massima di 800 x 600 pixel da Regolamento PRIMA di caricarle sul forum, visto che adesso c'è anche la possibilità di caricare le miniature nel caso qualcuno non fosse capace di ridimensionarle; siete ufficialmente avvisati che NEL CASO VENGANO CARICATE IMMAGINI DI DIMENSIONI SUPERIORI AGLI 800 PIXEL LE DISCUSSIONI VERRANNO CHIUSE. Grazie per l'attenzione.

i compagni di scuola

garofano

Maestro Giardinauta
Voglio condividere con voi una bella cosa:
ieri,stavo lavorando,in un momento di calma mi arriva una telefonata.Sto aspettando che mi chiamino per un lavoro,e rispondo.E' una mia compagna di scuola di liceo,una con cui ero più amica.Ragazzi,che emozione!Non avrei mai pensato che mi avrebbero cercato,e invece vengo a sapere che era da tempo immemore che mi stavano cercando,erano andati a casa dei miei, per avere notizie.
Insomma,abbiamo parlato tantissimo,riso tantissimo e,io,pianto tantissimo.Sono pure entrata nel grupoo What's App che si era nel frattempo costituito e adesso il mio cellulare trilla in continuo.
A volte,con alcuni miei compagni ci sono stati screzi e incomprensioni,al tempo,e invece,ritrovarmeli tutti,così aaffettuosi e contenti di ritrovarmi....
Lo ammetto,sarà che sto passando anche un periodo un po' faticoso,mi ha fatto un immenso piacere e mi ha emozionato e commosso.Anche adesso,mentre vi sto scrivendo sta trillando,pare Natale...
E a voi,è successo una cosa simile?Chi è in contatto con i suoi compagni di scuola?
 

annalisa58

Maestro Giardinauta
Alle superiori, tra compagni di classe non c'era "feeling", ci si incontrava a scuola e nulla più. L'anno scorso era il quarantesimo del diploma e, grazie alla tenacia di un paio di persone, ci siamo ritrovati con qualcuno per un aperitivo e poi tutti assieme per una cena. Non lo credevo, non volevo neanche andarci, ma invece è stato emozionante e divertente. E' stato strano ritrovarci dopo quarant'anni, vederci invecchiati, addirittura non riconoscere qualcuno....ma nello stesso tempo è stato come se ci fossimo lasciati il giorno prima.
 

Datura rosa

Guru Master Florello
A me accade anni fa di essere contattata da un compagna delle superiori che stava strenuamente cercando di organizzare una "rimpatriata" a distanza di una ventina di anni che non mi permise letteralmente di rifiutare spostando la data ogni volta che mi dichiaravo impegnata.
Appuntamento per cena presso un ristorante a Fiumicino.
Forse l'errore è stato incontrarci tutti insieme d'emblée, forse sarebbe stato meglio fare incontri a "piccoli numeri" e riprendere i contatti più "scaglionati".
Ma trovarci tutti insieme seduti alla come capita intorno a un tavolo con persone che non si erano più incontrate da tanto tempo (forse anche perché non c'era stato piacere a farlo, un po' come la penso per Facebook) è stata un'esperienza tra il patetico e l'imbarazzante.
Non mi ci trovavo, erano degli sconosciuti anzi con degli sconosciuti forse sarebbe stato meglio e anche se ci ero stata tirata per il collarino mi rimproveravo per non aver tenuto il punto.

Da studenti nella maggior parte dei casi si è spensierati, si ha alle spalle una famiglia ma dopo si comincia veramente a crescere e si diventa persone diverse.
No, è un'esperienza che non ripeterei.
 

ironbee

Guru Giardinauta
Un giorno casualmente ho incontrato una compagna di scuola, lei non mi aveva riconosciuto ma io sì. In quel momento mi è scattata la voglia di reincontrarli e così, per i trent'anni del diploma pian pianino sono riuscito a contattarli tutti (tranne una che era mancata giovane).
Al primo incontro si sono presentati circa i due terzi, è stato un tuffo nel passato veramente emozionante.
Forse non per tutti è stato così, perché da allora ci ritroviamo regolarmente 2 volte all'anno con solo 8 di loro, con qualcuno ci si fa gli auguri a Natale, gli altri sono tornati alla loro vita.
Quelli che hanno declinato il primo invito o si sono presentati solo la prima volta non li ho più contattati, ognuno fa le sue scelte che vanno rispettate.
 

veciamarta

Giardinauta Senior
Ho avuto contatti con una mia compagna delle superiori via Facebook, ogni tanto cerca di trascinarmi a queste pizzate. In un modo o nell'altro ho sempre declinato l'invito. Ora che ho cambiato anche regione, il problema si è risolto da solo. No grazie, queste rimpatriate "forzate" mi farebbero venire la tristezza. Rappresentano il tempo che scorre, ciò che è stato e che non c'è più. Roba vecchia! Ma per carità. Senza contare che tre quarti dei miei ex compagni erano per me dei semplici vicini di banco, per cui non ho alcun interesse nel rivederli. Alcuni di loro manco ricordo il nome...

Il Grande freddo proprio!
 

garofano

Maestro Giardinauta
Pensate che ho scoperto che la maggior parte di loro abita vicinissimo a casa mia:).Un po' difficile fare finta di non vederli...:)
 

Stefano Sangiorgio

Guru Master Florello
Io ho mantenuto i contatti solo con una mia compagna delle medie che vedo solo per gli auguri di Natale. Basta e avanza.
Non ho voglia di rivedere nessuno. A ognuno la sua vita.
 

artemide

Florello Senior
ma voi a scuola c'andavate surserio o per fare chiodo? :tupitupi:

tutteddue
a me è capitato di incontrare in una fermata della metropolitana una mia compagna delle superiori.
ci siamo riconosciute subito, è riapparsa immediatamente la complicità di quegli tempi, come se non fossero passati xy anni ...mi ha fatto molto piacere
 

Delonix

Florello Senior
Ho un compagno delle superiori che vedo una volta ogni tanto a cena, eravamo amici oltre che compagni quindi ci piace ritrovarci e mangiare una pizza insieme. Abbiamo fatto anche la classica pizzata con una buona parte della classe ma si è poi estinta autonomamente dopo la prima ed unica occasione.

Tristemente o per fortuna ho una memoria fotografica infallibile e riconosco anche i compagni dell'asilo. Questo mi aiuta a districarmi nelle situazioni spinose: se vedo qualcuno che mi stava sulle balls attraverso la strada ed evito il malaugurato caso di essere riconosciuto. Se invece c'era sintonia posso anche lanciarmi in un saluto.

A me non darebbe fastidio mangiare una pizza con qualcuno che mi era simpatico, ma con qualcuno che non sopportavo beh, mica tanto. Se lo avrei voluto strozzare da ragazzino, lo vorrei strozzare anche oggi, quindi meglio lasciar perdere...
 

cheshirecat

Giardinauta
Io non ho contatti proprio con nessuno. A volte ho incontrato ex compagne di liceo all'università e non sapevo manco cosa dir loro. Ogni tanto ne incontro una perchè è amica di parenti, si chiacchiera, ma niente di più. Stessa cosa per i colleghi di università, anche con quelli con cui avevo legato molto. Diciamo che la socialità estesa nel tempo e nel numero di persone non è decisamente il mio forte, anzi, tutto il contrario.
 

Erika

Moderatrice Sezz. Cactacee e Succulente / Parliamo
Membro dello Staff
A me è successa la stessa cosa un paio di mesi fa, improvvisamente mi ritrovo in una chat composta dai vecchi compagni delle superiori; persone che non ho più rivisto dal lontano 1992, anno del diploma (a parte una compaesana un paio di anni fa per caso).
Lo scopo era organizzare una cena per ritrovarsi... onestamente ero un po' titubante perché se in 25 anni non avevo più rivisto nessuno, un motivo c'era....
Alla fine decido di andarci ma il destino ha voluto diversamente perché quella sera l'influenza ci ha messo del suo...
Ora sembra la ripropongano perché oltre a me, un altro paio di persone erano assenti.
Molto probabilmente ci andrò, speriamo bene!!!!
 

garofano

Maestro Giardinauta
A me è successa la stessa cosa un paio di mesi fa, improvvisamente mi ritrovo in una chat composta dai vecchi compagni delle superiori; persone che non ho più rivisto dal lontano 1992, anno del diploma (a parte una compaesana un paio di anni fa per caso).
Lo scopo era organizzare una cena per ritrovarsi... onestamente ero un po' titubante perché se in 25 anni non avevo più rivisto nessuno, un motivo c'era....
Alla fine decido di andarci ma il destino ha voluto diversamente perché quella sera l'influenza ci ha messo del suo...
Ora sembra la ripropongano perché oltre a me, un altro paio di persone erano assenti.
Molto probabilmente ci andrò, speriamo bene!!!!
Andra' bene, vedrai:)
 

Eva1984

Giardinauta
Non mi vedo con nessuno e mi va bene così, il periodo scolastico per me non è stato dei migliori.
C'era molta rivalità soprattutto a fine anno, soprattutto gli ultimi anni quando si avvicina la maturità.
Mi ricordo ancora che i giorni precedenti avevo tanta paura, poi il giorno stesso è cambiato qualcosa.
La paura è sparita ed ero contenta perché pensavo che non avrei più visto nessuno di quell'ambiente.
Tutt'ora sono felice di come sono diventata e non vorrei tornare indietro o ricordare il passato.
 
Alto