1. Vi invitiamo a ridimensionare le foto alla larghezza massima di 800 x 600 pixel da Regolamento PRIMA di caricarle sul forum, visto che adesso c'è anche la possibilità di caricare le miniature nel caso qualcuno non fosse capace di ridimensionarle; siete ufficialmente avvisati che NEL CASO VENGANO CARICATE IMMAGINI DI DIMENSIONI SUPERIORI AGLI 800 PIXEL LE DISCUSSIONI VERRANNO CHIUSE. Grazie per l'attenzione.

Enigma per rose in ambiente caldo

Discussione in 'Le ROSE' iniziata da nefermaatra, 8 Marzo 2020.

  1. nefermaatra

    nefermaatra Aspirante Giardinauta

    Registrato:
    11 Marzo 2011
    Messaggi:
    18
    Località:
    udine
    Buongiorno a tutti! :)
    ho da poco comprato la mia prima casa e, trattandosi di un contesto molto bello e romantico (casa di fine '800), ho messo subito gli occhi sulla deliziosa grande aiuola davanti: si tratta di una vasca di cemento esposta a sud-est, lunga 8 metri e larga 60 cm, dove vorrei tantissimo metterci delle rose bianche!
    Il problema è che i vicini mi dicono che il muro alle spalle è molto caldo d'estate ed è difficile mettere a dimora qualcosa diverso dal rosmarino o della lavanda..
    Ricordo ci fossero delle rose rifiorenti che stavano bene anche in pieno sole (e con poca manutenzione), ma non sono sicura se vivrebbero, avete suggerimenti?
    Grazie mille! :V
     
  2. sabryina

    sabryina Giardinauta Senior

    Registrato:
    18 Giugno 2019
    Messaggi:
    1.321
    Località:
    .
    Tutte le rose amano il pieno sole, l'unica cosa è che le rose scure tendono a bruciare prima i petali. Quindi ti direi rose... Si!!! :)
     
  3. nefermaatra

    nefermaatra Aspirante Giardinauta

    Registrato:
    11 Marzo 2011
    Messaggi:
    18
    Località:
    udine
    Grazie mille! :) dici che quel muro caldo non darà fastidio facendo effetto forno?
    Che tipo di rose bianche mi consigli che siano a cespuglio e di bassa manutenzione? Ti ringrazio in anticipo!
     
  4. Erĕbus

    Erĕbus Aspirante Giardinauta

    Registrato:
    13 Febbraio 2013
    Messaggi:
    459
    Località:
    Camaiore (Lucca) Toscana
    Località:
    Camaiore
    Io ti consiglio Pascali, la mia anche sotto il sole non brucia mai, solo che non ha un profumo forte, ma leggero, di mela verde, altrimenti di bianche profumate ci sono
    Annapurna, Pierre Arditi, Jeanne Moreau, Papa Giovanni Paolo II, Fair Bianca....
    Se vuoi qualcosa di rustico c'è anche la Blanc double de Coubert, che è una rugosa dal forte profumo.
     
  5. nefermaatra

    nefermaatra Aspirante Giardinauta

    Registrato:
    11 Marzo 2011
    Messaggi:
    18
    Località:
    udine
    Hai un bellissimo modo di parlare delle rose.. :) penso che la caratteristica principale sia che soffra meno possibile il caldo, se rifiorente meglio ancora perché vorrei che venisse una aiuola compatta.. e a proposito, quante piante dovrei mettere secondo voi? La vasca è 60 cm x 8 metri
     
    A Erĕbus piace questo elemento.
  6. Erĕbus

    Erĕbus Aspirante Giardinauta

    Registrato:
    13 Febbraio 2013
    Messaggi:
    459
    Località:
    Camaiore (Lucca) Toscana
    Località:
    Camaiore
    Grazie! Quelle che ti ho elencato sono tutte rifiorenti, la Papa Giovanni Paolo II è inoltre profumatissima e su Helpmefind gli utenti hanno valutato la sua resistenza al calore come eccellente. Se parli di compattezza allora la Blanc double de coubert essendo una rugosa creerebbe un effetto più corposo, fitto e serrato. Le HT tendono a svilupparsi in altezza e non
    hanno un portamento cespuglioso, quindi se vuoi che il muro dietro venga coperto dal fogliame forse non fanno al caso tuo.
    Considerando che la distanza ideale tra una rosa e l'altra è di 60 cm, penso al massimo 13 rose.
     
    A Giraffa piace questo elemento.
  7. Giraffa

    Giraffa Maestro Giardinauta

    Registrato:
    28 Maggio 2005
    Messaggi:
    2.549
    Località:
    Germania
    Località:
    Bassa Sassonia
    Se riesci a trovarla ci sarebbe anche Miss Angela di Davide Della Libera.
    La conosci Erĕbus?
    Io l'avevo in Italia. Una bella rosa.
     
  8. nefermaatra

    nefermaatra Aspirante Giardinauta

    Registrato:
    11 Marzo 2011
    Messaggi:
    18
    Località:
    udine
    che bella rosa! io ho il terrore che il caldo uccida tutte le piante..
     
    A Giraffa piace questo elemento.
  9. Giraffa

    Giraffa Maestro Giardinauta

    Registrato:
    28 Maggio 2005
    Messaggi:
    2.549
    Località:
    Germania
    Località:
    Bassa Sassonia
    A Genova ho avuto estati torride e senza pioggia. Con caldo fino a 38 gradi e forse più.
    Sole cocente.
    Le rose col caldo vanno in dormienza, fermano tutto per riprendersi ai primi accenni di fresco.
    Basta dare acqua ogni tanto, una settimana/10 gg.
    Oppure, se le vuoi sempre attive devi innaffiare regolarmente.
    Avevo una rosa meilland, Nicolas Hulot, che da quanto fioriva era commovente. Mai senza fiori e molto profumata. Me la consigliò Nino Sanremo. É stata una delle prime rose.
    Solo è gialla, non bianca.
    Ma il sole non le fa nulla.
    upload_2020-3-9_21-28-57.jpeg
     
    A Picantina, Stefano Sangiorgio e Erĕbus piace questo elemento.
  10. nefermaatra

    nefermaatra Aspirante Giardinauta

    Registrato:
    11 Marzo 2011
    Messaggi:
    18
    Località:
    udine
    adesso mi inizio un pò a preoccupare per questa quarantena e le rose da acquistare, che periodo massimo hanno per la messa a dimora?
     
  11. sabryina

    sabryina Giardinauta Senior

    Registrato:
    18 Giugno 2019
    Messaggi:
    1.321
    Località:
    .
    Se hai le rose in vaso, puoi aspettare anche molto a lungo. Il problema viene se sono a radice nuda che vanno messe a dimora piuttosto rapidamente.
     
    A Giraffa piace questo elemento.
  12. Giraffa

    Giraffa Maestro Giardinauta

    Registrato:
    28 Maggio 2005
    Messaggi:
    2.549
    Località:
    Germania
    Località:
    Bassa Sassonia
    La radice nuda andrebbe messa a dimora entro marzo, prima che la ripresa vegetativa abbia inizio. Anzi, forse in Italia marzo è già troppo tardi. Io non sono mai andata oltre febbraio.
    Le rose in vaso possono essere messe a dimora sempre tranne che nei mesi più caldi. Il periodo migliore rimane quello tra novembre e marzo.
     
    A Erĕbus piace questo elemento.
  13. Erĕbus

    Erĕbus Aspirante Giardinauta

    Registrato:
    13 Febbraio 2013
    Messaggi:
    459
    Località:
    Camaiore (Lucca) Toscana
    Località:
    Camaiore
    No non la conoscevo! Grazie per la scoperta!
     
    A Giraffa piace questo elemento.
  14. nefermaatra

    nefermaatra Aspirante Giardinauta

    Registrato:
    11 Marzo 2011
    Messaggi:
    18
    Località:
    udine
    no in realtà come accennavo non ho ancora acquistato, ma mi trovo in una zona a rischio e dubito che fino a metà-fine aprile si riesca ad andare in giro a cercare i fiori adatti.. si arriverebbe in totale a circa metà maggio per la messa a dimora, è troppo avanti?
     
  15. Giraffa

    Giraffa Maestro Giardinauta

    Registrato:
    28 Maggio 2005
    Messaggi:
    2.549
    Località:
    Germania
    Località:
    Bassa Sassonia
    Ti consiglio di scegliere a maggio e poi comprare verso settembre in vaso o a novembre a radice nuda.
     
  16. nefermaatra

    nefermaatra Aspirante Giardinauta

    Registrato:
    11 Marzo 2011
    Messaggi:
    18
    Località:
    udine
    quindi secondo te (volevo essere ottimisti sulla situazione), qual'è il limite massimo per la messa a dimora in questa prima metà dell'anno?
     
  17. Giraffa

    Giraffa Maestro Giardinauta

    Registrato:
    28 Maggio 2005
    Messaggi:
    2.549
    Località:
    Germania
    Località:
    Bassa Sassonia
    In Italia marzo, aprile ma poi devi annaffiare molto di più.
    Le rose non hanno il tempo di andare in profondità nel terreno con le radici. Hanno bisogno di più acqua
     
  18. lisyy

    lisyy Esperta in identificazione delle piante

    Registrato:
    9 Maggio 2009
    Messaggi:
    5.020
    Località:
    Udine
    Tenendo conto della situazione generale, prima di pensare all’acquisto di nuove rose, mi permetto di consigliarti di approfittare del momento di "blocco forzato" per preparare il sito di impianto. Tempo permettendo puoi lavorare a fondo il terreno dell'aiuola aggiungendo del concime organico (stallatico e cornunghia, per es.). Mantenendo inoltre zappettato lo strato superiore, impedirai la crescita delle erbacce che nel frattempo cresceranno.
    Temo che dovrai rimandare l'acquisto a tempi migliori. Comunque i vivai rimarranno chiusi e rimanderanno le spedizioni a data da destinarsi, credo.
    Prova inoltre a studiare il comportamento delle rose paesaggistiche, per intenderci quelle che vengono usate anche nelle aiuole spartitraffico, resistono bene alle alte temperature e non necessitano nemmeno di grande manutenzione.
     
  19. nefermaatra

    nefermaatra Aspirante Giardinauta

    Registrato:
    11 Marzo 2011
    Messaggi:
    18
    Località:
    udine
    Buongiorno a tutti, rieccomi qui a tirare le fila.. purtroppo siamo davvero arrivati a maggio, secondo voi nelle prossime 1-2 settimane sono ancora in tempo per l'impianto delle nuove rose o è proprio tardi? che succede a metterle a dimora adesso? grazie mille
     
  20. MargiM

    MargiM Aspirante Giardinauta

    Registrato:
    29 Aprile 2017
    Messaggi:
    498
    Località:
    Treviso
    Maggio è tardi, ti perdi gran parte della fioritura, se non tutta e dovrai seguire attentamente le rose con annaffiature per tutta l'estate e fino all'inizio delle piogge in autunno

    Inviato dal mio Lenovo TB-8703X utilizzando Tapatalk
     
    A Giraffa piace questo elemento.

Condividi questa Pagina