1. Vi invitiamo a ridimensionare le foto alla larghezza massima di 800 pixel da Regolamento PRIMA di caricarle sul forum, visto che adesso c'è anche la possibilità di caricare le miniature nel caso qualcuno non fosse capace di ridimensionarle; siete ufficialmente avvisati che NEL CASO VENGANO CARICATE IMMAGINI DI DIMENSIONI SUPERIORI AGLI 800 PIXEL LE DISCUSSIONI VERRANNO CHIUSE. Grazie per l'attenzione.

Dopo transemina e primo taglio...

Discussione in 'Il Prato' iniziata da carulli, 2 Ottobre 2017.

  1. Caleuche

    Caleuche Aspirante Giardinauta

    Registrato:
    1 Maggio 2017
    Messaggi:
    409
    Località:
    Cessalto (TV)
    Io 184cm :D:p
     
    A carulli piace questo elemento.
  2. carulli

    carulli Aspirante Giardinauta

    Registrato:
    23 Marzo 2017
    Messaggi:
    29
    Località:
    CASAMASSIMA
    e allora grande in ogni senso:D......grazie per la dritta eh , leggendo bene nel concime naturalgreen che stavo per prendere c'e' solo cessione immediata degli acidi umici, in pratica non c'e' azoto a lenta cessione ma e' mai possibile che lo spaccino per concime nutriente? boh...mi sembra strano perche' i biostimolanti sono ottimi di quella marca ora mi viene un poì il dubbio sulla serieta' dell'azienda...
     
  3. Phil

    Phil Esperto Sez. Prato

    Registrato:
    5 Maggio 2015
    Messaggi:
    5.412
    Località:
    nordest
    Sono nutrienti indirettamente diciamo. Migliorano la fertilità del terreno e la loro dotazione microbica (di quanto veramente non ci é dato saperlo...) ma non forniscono direttamente gli elementi nutritivi per il prato. Sono due cose diverse quindi..
     
    A carulli piace questo elemento.
  4. carulli

    carulli Aspirante Giardinauta

    Registrato:
    23 Marzo 2017
    Messaggi:
    29
    Località:
    CASAMASSIMA
    quindi volendo sarebbe complementari, uno nutre il terreno l'altro le piantine
     
  5. carulli

    carulli Aspirante Giardinauta

    Registrato:
    23 Marzo 2017
    Messaggi:
    29
    Località:
    CASAMASSIMA
    venerdi scorso ho fatto un trattamento anche con propiconazolo dose 30 ml x 90mt in 10 lt di acqua....mi ha definitivamente messo KO la ruggine....quindi ricapitolando il prato si e' completamente ripreso con 1 trattamento combo propamocarb+azoxystrobina curativo con dosi 150 ml +20 ml e l'altro suddetto con propriconazolo....ora il prato e' curato e protetto , vorrei sapere quando ripetere questi trattamenti come prevenzione , fra un mesetto prima del grande freddo o fine febbraio /marzo alla ripresa vegetativa in primavera ?
    oggi mi dovrebbe arrivare il summerK , mi tengo basso con le dosi ? 20/25 gr al mt?
     
  6. Phil

    Phil Esperto Sez. Prato

    Registrato:
    5 Maggio 2015
    Messaggi:
    5.412
    Località:
    nordest
    Ti sei tenuto a dir poco abbondante con i dosaggi.. (per il propiconazolo è 16 ml/100 mq), ma va beh, al massimo avrai un temporaneo effetto nanizzante sul t.e.
    Dovresti essere ben coperto da qualsivoglia patologia per almeno 4/5 settimane.
    In prossimità dell'inverno ti consiglio come preventivo trattamenti progressivamente sempre più pesanti con solfato di ferro somministrato tramite spoon feeding con pompa nebulizzatrice. Provoca un'abbassamento del pH considerevole sulla spuerfice contrastando in modo efficace la maggior parte delle patologie. I dosaggi li vedremo più avanti.. Come inizio del periodo ti posso già dire a partire da fine novembre.. quindi ci siamo come periodo di copertura.
    Dosi Summer K tieniti sui 20 gr/mq..non di più.
     
    A carulli piace questo elemento.
  7. carulli

    carulli Aspirante Giardinauta

    Registrato:
    23 Marzo 2017
    Messaggi:
    29
    Località:
    CASAMASSIMA
    ho letto male le dosi per il propiconazolo spero non faccia danni ne ho buttato praticamente il doppio di cio' che serviva...va be andiamo avanti , sto setacciando il web alla ricerca dei componenti per lo spoon feeding 2.0 e ricapitolando ho necessita' che mi dai qualche consiglio :

    1 - la bilancia super sensibile c'e' l'ho....
    2 - pompa a spalla anche
    3 - tanica 5 lt. quante ne vuoi..
    4- urea n46 sul web c'e' ne a bizzeffe devo capire quanta ne serve , vendono sacchi da 5kg in su...
    5- solfato di potassio difficile da trovare se mi dai una dritta e anche qui quanto ne serve ?
    6- solfato ferroso facile da trovare ma anche qui non so la quantita' , vendono sacchi da 5kg in su come per l'urea.

    per le dosi ti riassumo la storia del prato : 90 mt di mix 80/10/10 festuca, poa e loietto a rotoli messo ad aprile concimato dal giardiniere il mese successivo non so cosa abbia usato da li in poi nessun altra concimazione , a settembre ho transeminato (dopo arieggiata e trattamento biostimolante Naturalgreen Soccorre+Protegge) con Maciste Bottos + 2kg di Bio Start Bottos , poi ho fatto i trattamenti medicali previcur+ortiva e infine il sovradosaggio di propriconazolo...oggi pomeriggio concimo col summerk a 20gr/mt come mi hai Ordinato :mazza::D

    aspetto che mi indichi le dosi...c'e' tempo sino a fine novembre ma non vorrei andare in astinenza :eek::p
     
  8. Phil

    Phil Esperto Sez. Prato

    Registrato:
    5 Maggio 2015
    Messaggi:
    5.412
    Località:
    nordest
    https://www.agrariagioiese.it/contents/it/p19817.html
    questo un link di un ottimo prodotto idrosolubile di potassio.
    per 90 mq ti conviene prenderti 25 kg e poi te lo tieni per anni.. lo stesso vale per l'urea... o 5 kg, vedi tu.
    Il solfato ferroso assicurati sia in polvere e non granulare.. per poterlo sciogliere più facilmente possibile.
     
  9. carulli

    carulli Aspirante Giardinauta

    Registrato:
    23 Marzo 2017
    Messaggi:
    29
    Località:
    CASAMASSIMA
    ok phil ora comincio a procurarmi il materiale , ho individuato un solfato di ferro in polvere come mi hai consigliato
     

Condividi questa Pagina