1. Vi invitiamo a ridimensionare le foto alla larghezza massima di 800 x 600 pixel da Regolamento PRIMA di caricarle sul forum, visto che adesso c'è anche la possibilità di caricare le miniature nel caso qualcuno non fosse capace di ridimensionarle; siete ufficialmente avvisati che NEL CASO VENGANO CARICATE IMMAGINI DI DIMENSIONI SUPERIORI AGLI 800 PIXEL LE DISCUSSIONI VERRANNO CHIUSE. Grazie per l'attenzione.

Come procedo?

Discussione in 'Il Prato' iniziata da Blu21, 5 Ottobre 2013.

  1. cigolo

    cigolo Esperto Sez. Prato

    Registrato:
    3 Settembre 2009
    Messaggi:
    16.156
    Località:
    nordest
  2. Blu21

    Blu21 Aspirante Giardinauta

    Registrato:
    5 Ottobre 2013
    Messaggi:
    65
    Località:
    bassa friulana
    Bene siamo al dunque, credo che sia giunta l'ora di ravvivare il mio praticello.
    Le temperature non dovrebbero scendere oltre i 5° stando alle previsioni web.
    Domenica metton pure qualche sporadica pioggia ma niente di torrenziale.

    Il probl rimane sempre il tratto di prato sotto un muro che dovrei riseminare,non batte sole. E' umido,solo in pieno Luglio lo trovo asciutto.

    Fine Settembre scorso ho seminato ma non è nato nulla,qualche ciuffo sporadico. Ora il muschio la fa di nuovo da padrone.

    Vorrei procedere così:

    Arieggiare/semina di riparazione/concimata con 20 5 10 (nella porzione di prato "buono")

    Stesso procedimento anche nel tratto "sotto muro" con l'aggiunta però dell'estirpazione del muschio e una semina leggermente più abbondante.

    Può andare?

    Ultima cosa, l'arrieggiatore va passato con forza (i denti devono conficcarsi per bene nel terreno) o leggero ??
     
  3. cigolo

    cigolo Esperto Sez. Prato

    Registrato:
    3 Settembre 2009
    Messaggi:
    16.156
    Località:
    nordest
    -può andare ma non esagerare coi semi perchè potrebbe essere controprodcente
    -usa la giusta forza che ti permetta di ripulirlo per bene da secco e muschio .. per farti un'idea guarda qui, qui, qui, qui

    cigolo
     
  4. Blu21

    Blu21 Aspirante Giardinauta

    Registrato:
    5 Ottobre 2013
    Messaggi:
    65
    Località:
    bassa friulana
    Buongiorno!! Riapro questa discussione perché a distanza di anni ho rinnovato il prato (settembre 2019) tra molte difficoltà ora è arrivata la primavera e avrei gentilmente bisogno di un consiglio esperto per non vanificare tutto il lavoro fatto.
    Riassumendo.. dal mese di agosto ho iniziato a diserbare totalmente il prato che ormai era diventato regno d'infestanti.
    Rimosso tutto e girata la terra ho provveduto alla semina con un mix di sementi Royal Blue by Bottos con relativo concime starter. È arrivato un periodo di forti piogge ed ho dovuto riseminare altre volte per coprire i danni della pioggia. Nonostante queste sfortune l'erba è nata bella fitta ma pian piano durante l'inverno sono aumentate di nuovo alcune infestanti. Trifoglio per lo più.
    Circa 20giorni fa ho fatto un trattamento con il selettivo per le foglia larga. Il risultato c'è stato, vorrei fare un nuovo passaggio a giorni e poi trascorsi altri 15 dare una leggera arieggiata con un normale rastrello, fare una semina di riparazione nei vari punti dove si è diradata e concimare. Sarà metà aprile.
    Come procedura è corretta?
     
  5. america

    america Giardinauta Senior

    Registrato:
    24 Settembre 2006
    Messaggi:
    1.881
    Località:
    Bassano del Grappa (VI)
    La seconda passata la farei solo se ci sono ancora molte infestanti vive.

    L'arieggiatura leggera solo dove devi trasemunare giusto per smuovere il terreno superficiale.

    Io con il royal blue ho visto che arriva al top dopo circa 8/9 dalla semina.

    Inviato dal mio Redmi 4X utilizzando Tapatalk
     
  6. Blu21

    Blu21 Aspirante Giardinauta

    Registrato:
    5 Ottobre 2013
    Messaggi:
    65
    Località:
    bassa friulana
    Secondo me ci sono molte zone diradate causa la tanta pioggia che c'è stata a ridosso della semina. Il royal Blue ha una propagazione riempitiva?
    Per le infestanti un accenno alla ripresa in alcuni punti c'è.. credo che ci voglia ancora un passaggio lieve.. forse anche un passaggio a foglia stretta. Purtroppo ne avevo tante in precedenza. Comunque allego foto per rendere l'idea.
    Edit: Dal cell mi è impossibile, lo faro dopo dal pc
     
    Ultima modifica: 24 Marzo 2020
  7. Jack1978

    Jack1978 Guru Giardinauta

    Registrato:
    5 Settembre 2017
    Messaggi:
    3.121
    Località:
    Roma
    Concordo con @america piu che il secondo trattamento selettivo mi concentrerei più su una trasemina dove serve e una programmazione nutritiva per far si che prima dell’estate chiuda bene , non c’è miglior cosa contro le infestanti avere un tappeto erboso fitto e rigoroso.
     
  8. Blu21

    Blu21 Aspirante Giardinauta

    Registrato:
    5 Ottobre 2013
    Messaggi:
    65
    Località:
    bassa friulana
    Ecco lo stato attuale a 6 mesi dalle semina. Maluccio vero? :unsure:
    Per la semina di riparazione è meglio usare una seminatrice, fare a mano quindi a spaglio, o agire solo nelle zone più diradate mettendo i semini e poi coprire?
     

    Files Allegati:

    Ultima modifica: 25 Marzo 2020
  9. Jack1978

    Jack1978 Guru Giardinauta

    Registrato:
    5 Settembre 2017
    Messaggi:
    3.121
    Località:
    Roma
    Dalle foto non sembra il Royal Blue come mix , secondo me ti conviene effettuare una trasemina totale , quanti gr/mq hai utilizzato in fase di semina ? Quante ore di sole prende la superficie ? Buona cosa usare un carrello a caduta per le sementi , discorso infestanti se già hai trattato una volta prima dell’estate valuti la situazione.
     
  10. america

    america Giardinauta Senior

    Registrato:
    24 Settembre 2006
    Messaggi:
    1.881
    Località:
    Bassano del Grappa (VI)
    La seminatrice è fondamentale se vuoi fare un lavoro al top.

    Concordo sulla trasemina totale

    Inviato dal mio Redmi 4X utilizzando Tapatalk
     
    A Jack1978 piace questo elemento.
  11. Blu21

    Blu21 Aspirante Giardinauta

    Registrato:
    5 Ottobre 2013
    Messaggi:
    65
    Località:
    bassa friulana
    Sì giuro, Royal Blue! Il prato è 50mq piantumato, ho usato una confezione la prima semina. Poi dopo una forte pioggia ho usato mezza scatola circa. Le ore di luce d'estate sono circa 9 per l'80% del prato. Primavera un po' meno.. durante l'inverno sole diretto 0 ore. Ho un alto muro perimetrale a sud ed una casa ad ovest che mantengono l'ombra. Il terreno rimane di conseguenza umido.
     
  12. Jack1978

    Jack1978 Guru Giardinauta

    Registrato:
    5 Settembre 2017
    Messaggi:
    3.121
    Località:
    Roma
    Da come dici hai utilizzato 1,5 Kg di sementi circa , facendo due conti x 50 mq di superficie il dosaggio al mq di sementi è stato 30 gr/mq ( in due fasi ) decisamente basso , il Royal Blue da scheda tecnica va seminato con un dosaggio di 45-50 gr/mq , calcola anche le varie problematiche che hai elencato....... queste potrebbero essere state le cause della situazione che riscontri ora , anzi con l’esposizione che hai in inverno sta messo anche bene fidati , programma una rigenerazione completa traseminare con stesso mix 50 gr/mq
     
    A america piace questo elemento.
  13. Blu21

    Blu21 Aspirante Giardinauta

    Registrato:
    5 Ottobre 2013
    Messaggi:
    65
    Località:
    bassa friulana
    Quei muri li sono un grosso problema.. è nata con poca luce diretta avendo seminato a fine settembre. Senza contare l'abbondante pioggia a ridosso.
    Ma procedo come stessi seminando per la prima volta? Stessa modalità? Meglio tagliare basso basso il prato per permettere a più semini di andare a contatto con il terreno?
     
  14. Jack1978

    Jack1978 Guru Giardinauta

    Registrato:
    5 Settembre 2017
    Messaggi:
    3.121
    Località:
    Roma
    Certo taglio basso 30 mm ok se hai un arieggiatore manuale o un rastrello cerca di pulire e raschiare leggermente il terreno come preparazione del letto di semina , procedi come una nuova semina , procurati anche del terriccio per la copertura delle sementi.
     
  15. Blu21

    Blu21 Aspirante Giardinauta

    Registrato:
    5 Ottobre 2013
    Messaggi:
    65
    Località:
    bassa friulana
    Credo darò una leggera passata con il rastrello a denti larghi così da non estirpare i ciuffi che stanno spuntando ora. Giusto per togliere le infestanti che si stanno seccando. Poi la concimazione è sufficiente per tutto il prato con il concime starter?
     
  16. Jack1978

    Jack1978 Guru Giardinauta

    Registrato:
    5 Settembre 2017
    Messaggi:
    3.121
    Località:
    Roma
    Se a breve farai il lavoro non dare lo starter appena la trasemina germina farai una concimazione azotata esempio : NPK - 20/5/10
     
  17. Blu21

    Blu21 Aspirante Giardinauta

    Registrato:
    5 Ottobre 2013
    Messaggi:
    65
    Località:
    bassa friulana
    Visto l'andamento del tempo penso farò metà/fine aprile.. al mattino capitano ancora gelate ultimamente.. abito in Friuli
     
  18. Jack1978

    Jack1978 Guru Giardinauta

    Registrato:
    5 Settembre 2017
    Messaggi:
    3.121
    Località:
    Roma
    Tra un paio di settimane sicuramente puoi fare tutto.
     
  19. Blu21

    Blu21 Aspirante Giardinauta

    Registrato:
    5 Ottobre 2013
    Messaggi:
    65
    Località:
    bassa friulana
    Balza all'occhio la differenza di colore di alcune zone, quelle di un più bel verde scuro sono anche le zone con erba più fitta, può essere dovuto al freddo? Errata concimazione? Progressivamente durante l'inverno ho notato un generale ingiallimento.. ho concimato solo con lo starter
     

    Files Allegati:

Condividi questa Pagina