• Vi invitiamo a ridimensionare le foto alla larghezza massima di 800 x 600 pixel da Regolamento PRIMA di caricarle sul forum, visto che adesso c'è anche la possibilità di caricare le miniature nel caso qualcuno non fosse capace di ridimensionarle; siete ufficialmente avvisati che NEL CASO VENGANO CARICATE IMMAGINI DI DIMENSIONI SUPERIORI AGLI 800 PIXEL LE DISCUSSIONI VERRANNO CHIUSE. Grazie per l'attenzione.

Aiuto con Azalea sofferente

barbara0410

Aspirante Giardinauta
Salve a tutti, sono Barbara e sono nuova del forum e sono alle prime armi con le piante che però ho scoperto essere diventate una passione in poco tempo. A marzo ho comprato due bellissime azalee japoniche con la forma a cono, erano un tripudio di fiori, bellissime. Le ho posizionate all'ombra di una tettoia, al riparo dai raggi solari a dal vento. Come sapevo con il primo caldo hanno perso la fioritura ma sono rimaste tutte le foglie verdi. Ho continuato a concimarle una volta a settimana con concime liquido per acidofile e ad innaffiarle tutti i giorni con moderazione, senza lasciar ristagno. Ora è una settimana che una delle due ha iniziato a perder le foglie e quelle poche rimaste stanno appassendo, l'altra è in splendida forma, che fare? Credo che la mia acqua sia abbastanza calcarea e quindi forse potrebbe esser questo il problema, però perchè solo una pianta sta soffrendo? Secondo voi se provo a darle un po' di sequestrene, potrebbe aiutarla? Vi prego datemi suggerimenti, non posso vederla così..
Grazie a tutti e buona giornata
 
Salve a tutti, sono Barbara e sono nuova del forum e sono alle prime armi con le piante che però ho scoperto essere diventate una passione in poco tempo. A marzo ho comprato due bellissime azalee japoniche con la forma a cono, erano un tripudio di fiori, bellissime. Le ho posizionate all'ombra di una tettoia, al riparo dai raggi solari a dal vento. Come sapevo con il primo caldo hanno perso la fioritura ma sono rimaste tutte le foglie verdi. Ho continuato a concimarle una volta a settimana con concime liquido per acidofile e ad innaffiarle tutti i giorni con moderazione, senza lasciar ristagno. Ora è una settimana che una delle due ha iniziato a perder le foglie e quelle poche rimaste stanno appassendo, l'altra è in splendida forma, che fare? Credo che la mia acqua sia abbastanza calcarea e quindi forse potrebbe esser questo il problema, però perchè solo una pianta sta soffrendo? Secondo voi se provo a darle un po' di sequestrene, potrebbe aiutarla? Vi prego datemi suggerimenti, non posso vederla così..
Grazie a tutti e buona giornata

Una foto era meglio.
Il sequestrene non risolve,svasala ,sicuramente ha finito la carica:)
Prendi del terriccio per acidofile ,un vaso leggermente più grande e cerca di liberare un pò le radici ,spuntale un pò,nello stesso tempo riduci anch ela parte aerea,taglia il secco e riducila un pò.
innaffia e non concimare,mettila all'ombra,una spruzzata di rame ed aspetta.ciao
vincenzo
 

Stefano-34666

Master Florello
Ciao e benvenuta.

Le azalee che si comperano nei vivai sono molto molto pompate. Normalmente, dopo averle acquistate, bisognerebbe svasarle tagliando la fitta rete di radici che hanno e che riepie il vaso (se la svasi vedrai che hanno pochissima terra ed una fittissima rete di radici).
Segui i consigli di Vincecos e stai a vedere come si comporta.

Stefano
 

alysium

Aspirante Giardinauta
Un saluto al Forum

A me e' successo che l'azalea, messa in piena terra 4 anni fa, a causa del lavoro mal fatto, non abbia mai messo radici al di fuori del suo bozzo di terra originale; pressoche' rinsecchita, l'ho invasata con terra da acidofile e messa all'ombra; si sta' rapidamente riprendendo con l' emissione di foglie nuove.
ciao.

Aly
 

cerere

Aspirante Giardinauta
azalee

ciao,sono Cerere è la prima volta che scrivo e mi iscrivo ad un forum,quindi mi scuso in primis per le cose sbagliate che potrei fare. Per mia ezperienza ho capito che le piante non vogliono cure esagerate,le prime volte che abbiamo piante nuove tendiamo ad inaffiarle troppo ,concimarle troppo e così via.Questo può procurarne la morte.Lasciale respirare un pò, dimenticale qualche giorno e metti acqua solo quando ne vedi la necessità.Io per troppo amore ho fatto morire diversi cactus.
 

Stefano-34666

Master Florello
Ciao Alysium,

quello che dici tu è un problema classico delle azalee. Si risolve solo, come dicevo nel mio commento, rompendo il pane di terra nel momento della messa a terra. Basta prendere un coltello e fare dei tagli verticali dall'alto in basso nel pane di terra/radici. Questo permette alle radici di aprirsi e non continuare a crescere "in tondo" attorno al pane.
Capita spessissimo di vedere delle azalee soffrire e poi morire. Quando le si toglie hanno ancora la terra a forma del vaso originale e tutte le radici che, non essendosi aperte, hanno soffocato la pianta.

Stefano
 

Zenais

Giardinauta Senior
Hai concimato troppo però.. una volta a settimana con questo caldo è un'assassinio... le azalee vogliono un posto fresco e il terriccio sempre almeno un pò umido. A me è capitato per due anni di seguito che ad agosto hanno seccato tutte le foglienel giro di due giorni quando sono partito e ho lasciato la pianta a mia madre...credo che abbiano preso un colpo di secco anche se mia madre dice di aver dato sempre l'acqua ma non ci credo molto. Comunque si riprendono :) anche se seccano completamente... basta che non gli fai macanre l'acqua.
 

barbara0410

Aspirante Giardinauta
Grazie a tutti per i preziosi consigli. Per quanto riguarda le concimanzioni al vivaio mi avevano detto di farlo assolutamente una volta la settimana per questo sono stata tanto ligia..Per l'acqua non credo le sia mancata visto che l'altra è stata annaffiata esattamente allo stesso modo ed è in splendida forma. A questo punto seguirò le vostre dritte, comprerò un vaso più grande e la rinvaserò, anzi prima che si ammali anche l'altra lo farò anche a lei. Secondo voi che diametro ci vorrà? Sono piante alte circa un metro e settanta..
Grazie ancora per tutto, buona giornata a tutti voi
 
Alto