1. Vi invitiamo a ridimensionare le foto alla larghezza massima di 800 x 600 pixel da Regolamento PRIMA di caricarle sul forum, visto che adesso c'è anche la possibilità di caricare le miniature nel caso qualcuno non fosse capace di ridimensionarle; siete ufficialmente avvisati che NEL CASO VENGANO CARICATE IMMAGINI DI DIMENSIONI SUPERIORI AGLI 800 PIXEL LE DISCUSSIONI VERRANNO CHIUSE. Grazie per l'attenzione.

zoo sinonimo di lager

Discussione in 'Altri animali' iniziata da robmel, 10 Febbraio 2014.

  1. Marcello

    Marcello Master Florello

    Registrato:
    27 Luglio 2009
    Messaggi:
    10.306
    Località:
    sud Sardegna
    io rimango dell'idea che se un animale (ormai allevato in cattivita') è trattato bene(non come certi canili del quale spesso sentiamo brutte notizie) la cosa si puo' fare.

    mi viene piu' difficile giustificare il come vengono trattati altri animali,nel trasporto,nell'allevamento,in particolar modo polli e galline in batteria e agnelli sbattacchiati da una parte all'altra.

    Sapete che le galline non covano piu'? l'uomo "bestia e parassita" usa l'incubatrice elettrica e le uova che mangiate,oltre a non sapere di niente,sono frutto di selezione da parte dell'uomo bestiaccia.

    anche queste modalita'(giraffa a parte) denotano un uso a fini merceologico degli altri esseri viventi,incolpevoli e forse consapevoli della vitaccia innaturale che gli pone davanti la loro breve esistenza.

    Non credo che le cose miglioreranno.Io,nel frattempo,al di la' di ideologici animalismi,curo il mio pollaio e imparo dalla loro vita,da come si rapportano tra loro,le gerarchie autoritarie,i naturali incesti tra gallo e sorelle/figlie galline e il "mangio io tu no" attuati
    quando gli fornisco il becchime.

    pero' le uova che mi danno,non hanno niente a che vedere con quelle commerciali.
    Mi spiace solo che non tutti voi possiate avere un pollaio.
    ciaociao
     
  2. robmel

    robmel Giardinauta Senior

    Registrato:
    1 Ottobre 2012
    Messaggi:
    1.891
    Località:
    segrate - mi -
    Ma mi facciano il piacere ..... In realtà non pensavano che questa notizia facesse il giro del mondo ed ora cercano di trovare qualche giustificazione. L'unica cosa intelligente a questo punto che potrebbero fare i danesi è disertare tutti quanti quello zoo, ma non credo che lo faranno.
     
  3. Piera58

    Piera58 Moderatrice Sez. Piccoli Amici Membro dello Staff

    Registrato:
    26 Settembre 2008
    Messaggi:
    15.564
    Località:
    Prov. Palermo Zona climatica 9b/10a (USDA) Tempera
  4. Olmo60

    Olmo60 Guru Master Florello

    Registrato:
    12 Febbraio 2011
    Messaggi:
    16.314
    Località:
    Bologna
    Località:
    bologna
    ho letto il link di piera. Le argomentazioni a favore dell'abbattimento sono diverse ma partono da un punto solo che non mi torna: la necessità di trattare "eugeneticamente" i soggetti per farne una razza "pura" (mi esprimo non in tecnicese, che faccio fatica) poichè se si accoppiassero all'interno dello zoo con consanguinei ciò -potrebbe-(il condizionale del link mi perplime) dare esemplari a rischio di malattie. Questo è giusto dal punto di vista scientifico, dal nostro punto di vista, ma mi chiedo, nella savana cosa succede? dal mio punto di vista è una motivazione che mi sembra pretestuosa. Non sarà che questo zoo ottiene finanziamenti proprio per "selezionare" eugeneticamente sti animali ed è per mantener fede al SUO statuto e basta?

    8 Si poteva sterilizzare Marius? Forse si, ma la giraffa castrata sarebbe stata fonte di proteste e accuse di mostruosita’ almeno altrettanto energiche [vedi animalisti che hanno bloccato la procedura di sterilizzazione degli scoiattoli grigi a Genova], sarebbe vissuto li per decadi sottraendo risorse ad animali piu’ a rischio rimanendo li’ come marchio di infamia dello zoo. Un gatto o un toro castrato non ci turba, un grande mammifero selvatico si perche’ associamo questi animali a idee del tutto umane di liberta’, lotta per la sopravvivenza etc. Sarebbe stato forse addirittura peggio.

    questo passaggio poi a me fa ridere: sembra che i medici dello zoo abbiano fatto una scelta in base a + proteste per la castrazione rispetto all'abbattimento e si siano detti "ma no, non lo possiamo castrare, perchè poi a Genova si incaxxano:D) pare possibile? poi, di nuovo tutti sti condizionali....per inciso, qualsiasi persona con un pò di cervello preferisce la castrazione a morte certa.

    . Portare la questione su “l’uomo e’ cattivo, mangia le mucche e uccide le giraffe” non e’ un’argomentazione. Anche il leone mangia le giraffe e uccide le mucche, se puo’, e nessuno protesta. Ebbene si, siamo dei superpredatori, e’ ora che qualcuno lo dica, facciamocene una ragione.

    qui di nuovo le soliite castronerie: primo non è vero che nessuno protesta per le mucche, secondo non è vero che "essendo anche noi dentro e parte della natura" allora siamo esattamente come gli altri predatori: noi abbiamo (ci siamo dati, abbiamo ereditato, si è formato grazie alla selezione, scegli quello che più ti piace) una capacità di raziocinio che ci diversifica. Siamo dei superpredatori che possono scegliersi la preda e anche scegliersi una non-preda.

    Detto questo, penso anche io che l’autopsia pubblica sia stato un autogol mediatico prossimo a un suicidio. Non per i bambini presenti, sicuramente. I bambini sono curiosi per natura e non hanno un’etica congenita, hanno l’etica che gli viene imposta dai genitori, almeno sino a che non se ne formano una propria. I bambini dei cacciatori-raccoglitori non sono mai stati traumatizzati dal vedere un animale macellato,

    che i bambini siano curiosi non dice niente: (vedesi post precedenti). Che non vengano traumatizzati, di nuovo è una supposizone di chi scrive: ci sono episodi cruenti che vissuti da piccoli rimangono: perchè questo è fatto passare per "non cruento" e addirittura educativo? logico che si tratti solo delle opinioni di chi scrive. Inoltre noto che si contraddice là dove vorrebbe invece confermare ciò che scrive: se l'etica viene imposta ai bimbi dai genitori, (che detta così è vera solo parzialmente) come mai fa un assioma tra i bambini del 2014, occidentali, con genitori emancipati ecc ai bambini del cacciatori-raccoglitori? si da la zappa sui piedi.

    Non che dovesse fare tutto di nascosto, ma sicuramente farlo con piu’ riserbo

    infine un bel principio di civile convivenza: certo che questa libertà (di espressione)e democrazia ( partecipazione) a certi crea pù problemi che benefici!!!:D
     
    Ultima modifica: 12 Febbraio 2014
  5. Piera58

    Piera58 Moderatrice Sez. Piccoli Amici Membro dello Staff

    Registrato:
    26 Settembre 2008
    Messaggi:
    15.564
    Località:
    Prov. Palermo Zona climatica 9b/10a (USDA) Tempera
    Olmo per quanto riguarda i bambini credo che sia un fatto di cultura, per il riserbo credo proprio che non pensavano proprio di creare tutto questo clamore.
     
  6. Olmo60

    Olmo60 Guru Master Florello

    Registrato:
    12 Febbraio 2011
    Messaggi:
    16.314
    Località:
    Bologna
    Località:
    bologna
    di cultura, infatti, è quello che sostengo io...per il clamore, non so..qui se ne sta parlando pacificamente.:flower:
     
  7. Piera58

    Piera58 Moderatrice Sez. Piccoli Amici Membro dello Staff

    Registrato:
    26 Settembre 2008
    Messaggi:
    15.564
    Località:
    Prov. Palermo Zona climatica 9b/10a (USDA) Tempera
    qui si, su FB non ti dico, gli animalisti sono scatenati e per protestare stanno mettendo la foto di Marius come foto profilo.
     
  8. Olmo60

    Olmo60 Guru Master Florello

    Registrato:
    12 Febbraio 2011
    Messaggi:
    16.314
    Località:
    Bologna
    Località:
    bologna
    che dire? a me non danno fastidio certe manifestazioni, ritengo che fino a che non si delinque ognuno abbia il sacrosanto diritto di esprimere le proprie idee su tutto, persino di dire caxxate, che tanto verrà qualcuno a smentire, se è il caso...Poi per la foto di Marius, tanti come te, la percepiscono come un'esagerazione, per altri solo una manifestazione di "appartenenza" e solidarietà..questo mi ricorda che la stessa cosa (cambiare avatar per sostenere una posizione) fu fatta da migliaia di utenti di facebook per l'episodio di una discriminazione sessuale: misero tutti il logo degli omosessuali sul loro profilo, per un certo periodo anch'io lo misi in firma..lo leggo solo come una piccolissima cosa, però devo dire che non vado su facebook, non mi piace, mi hai fatto venire la curosità di andare a dare una sbirciatina..:flower:
     
  9. Grappino

    Grappino Esperto Sez. Prato

    Registrato:
    27 Agosto 2013
    Messaggi:
    5.473
    Località:
    Bari - Torre a Mare
    leggendo tutti son d'accordo quasi con tutto e tutti :lol:.
    Odio gli animalisti modello "figli dei fiori" perchè ripeto, con le loro posizioni esagerate, sensazionalistiche, e le loro assurde prese di posizione e sprezzo delle altrui decisioni (a norma di legge) non fanno altro che "allontanare" la gente comune (che ripeto, molto spesso NON SA, NON CI PENSA, E NON CI AVEVA MAI RIFLETTUTO SU DETERMINATE COSE) dalle reali problematiche del mondo animale.
     
  10. Piera58

    Piera58 Moderatrice Sez. Piccoli Amici Membro dello Staff

    Registrato:
    26 Settembre 2008
    Messaggi:
    15.564
    Località:
    Prov. Palermo Zona climatica 9b/10a (USDA) Tempera
    Le solite rivoluzioni fatte davanti ad un monitor con il fondo schiena incollato su una sedia.
     
  11. Olmo60

    Olmo60 Guru Master Florello

    Registrato:
    12 Febbraio 2011
    Messaggi:
    16.314
    Località:
    Bologna
    Località:
    bologna
    tra la maggioranza che chatta e basta, c'è chi il suo kulo lo muove, non solo per i cagnolini poverini.
     
  12. Piera58

    Piera58 Moderatrice Sez. Piccoli Amici Membro dello Staff

    Registrato:
    26 Settembre 2008
    Messaggi:
    15.564
    Località:
    Prov. Palermo Zona climatica 9b/10a (USDA) Tempera
    Certamente e meno male, ognuno con le proprie possibilità.
     
  13. robmel

    robmel Giardinauta Senior

    Registrato:
    1 Ottobre 2012
    Messaggi:
    1.891
    Località:
    segrate - mi -
    Ma perchè bisogna sempre arrivare a dire che serve una rivoluzione ? Non sarebbe già qualcosa di buono smettere di portare i bambini allo zoo ? Anche perchè a quanto pare i Danesi ci hanno preso gusto e c'è già pronto un altro zoo che deve macellare un altra giraffa maschio di sette anni perchè devono far arrivare una giraffa femmina e per il maschio non c'è più posto :mazza:
     
  14. Grappino

    Grappino Esperto Sez. Prato

    Registrato:
    27 Agosto 2013
    Messaggi:
    5.473
    Località:
    Bari - Torre a Mare
    Ma scambiarvi le giraffe non risolveva il pb ad entrambi????
     
  15. Piera58

    Piera58 Moderatrice Sez. Piccoli Amici Membro dello Staff

    Registrato:
    26 Settembre 2008
    Messaggi:
    15.564
    Località:
    Prov. Palermo Zona climatica 9b/10a (USDA) Tempera
    Non credo che smettere di portare i bimbi allo zoo possa servire a far chiudere gli zoo almeno questo tipo di zoo, sono zoo studi affiliati all’EAZA. Si parla di un altro giraffino da eliminare, chissà se è vero, speriamo di no. Nello zoo danese prima di Marius erano stati uccisi cinque cuccioli di leone, morte passata nel silenzio più assoluto, ci voleva Marius per scoperchiare il calderone.
     
  16. Grappino

    Grappino Esperto Sez. Prato

    Registrato:
    27 Agosto 2013
    Messaggi:
    5.473
    Località:
    Bari - Torre a Mare
    Passata nel dimenticatoio perchè non ne hanno fatto un evento circense......stavolta l'hanno fatta fuori dal vaso.....ma il loro intento è stato esaudito: farsi pubblicità. Oggi ormai non importa se ne parli bene o male, basta che se ne parli.
     
  17. Piera58

    Piera58 Moderatrice Sez. Piccoli Amici Membro dello Staff

    Registrato:
    26 Settembre 2008
    Messaggi:
    15.564
    Località:
    Prov. Palermo Zona climatica 9b/10a (USDA) Tempera
    Anche per i cuccioli di leone fu fatta l'autopsia in pubblica, le chiamano lezioni di anatomia e i bimbi danesi sono abituati a queste manifestazioni. Attenzione, non approvo questa crudeltà gratuita, non riusciamo a comprendere la loro cultura.
     
  18. Grappino

    Grappino Esperto Sez. Prato

    Registrato:
    27 Agosto 2013
    Messaggi:
    5.473
    Località:
    Bari - Torre a Mare
    Non lo sapevo, grazie Piera.
    E' facile per loro nascondersi dietro affermazioni tipo "è la nostra cultura". Purtroppo non sono giustificabili, se in materia Natura/ambiente stanno fermi al Medioevo è ignoranza loro.
     
  19. Grappino

    Grappino Esperto Sez. Prato

    Registrato:
    27 Agosto 2013
    Messaggi:
    5.473
    Località:
    Bari - Torre a Mare
    Proprio oggi sentivo invece di alcuni abitanti di Scansano che, stanchi della presenza dei lupi nei loro boschi, hanno pensato di decapitare un lupo appenderne la testa all'ingresso del paese e protestare contro WWF, ENPA e LAV.........
    Vedete? Questa è pura ignoranza. Forse loro non sanno che il lupo è l'animale meno addomesticabile al mondo, forse loro non sanno che colpiscono uno degli animali più particolari che esista ancora oggi per tutta una sua serie di caratteristiche. Loro non sanno perchè sono UNA MASSA DI IGNORANTI.
    Il mio vino rosso preferito era il Morellino di Scansano.....pazienza, ne farò a meno da domani. E se ci fosse un pò di giustizia nella terra, speranzoso di quella postuma, se tutto il mondo non bevesse più il loro vino che faranno? si inizierebbero a impalare tra di loro?
    Purtroppo ripeto, l'ignoranza non ha nazionalità......poi i professorucoli di economia della sezione OT possono dire le scemenze che vogliono in merito per cercare di dimostrare il contrario.
     
  20. Olmo60

    Olmo60 Guru Master Florello

    Registrato:
    12 Febbraio 2011
    Messaggi:
    16.314
    Località:
    Bologna
    Località:
    bologna
    sono d'accordo anche perchè essendo vissuta in terra di confine con un parco nazionale, conosco benissimo sti delinquenti che purtroppo per quanto mi riguarda sono tutti cacciatori e motivano queste robe col fatto che i lupi mangiano le prede che LORO cacciano (cinghiali, cervi, lepri)..E non si fermano a questo: spargono sul territorio bocconi avvelenati che purtroppo poi si beccano i loro stessi cani da caccia o cani di chi va a fare passeggiate nei boschi! che gli frega a loro se x o y sono animali a rischio..anche se sapessero un'enciclopedia intera sul mondo animale, è l'inidifferenza che supera tutto il resto..
    Altra cosa, invece e ci tengo a precisarla solo i danni che questi predatori possono fare agli animali da allevamento: dovrebbe intervenire il risarcimento da parte del corpo forestale, ma non sempre accade e se accade non sempre il risarcimento copre il danno stesso..ora, dalle mie parti era così fino a 10 anni fa, ma non so se ultimamente è cambato qualcosa pro allevatori.
     

Condividi questa Pagina