• Vi invitiamo a ridimensionare le foto alla larghezza massima di 800 x 600 pixel da Regolamento PRIMA di caricarle sul forum, visto che adesso c'è anche la possibilità di caricare le miniature nel caso qualcuno non fosse capace di ridimensionarle; siete ufficialmente avvisati che NEL CASO VENGANO CARICATE IMMAGINI DI DIMENSIONI SUPERIORI AGLI 800 PIXEL LE DISCUSSIONI VERRANNO CHIUSE. Grazie per l'attenzione.

Suggeritemi una rosa rampicante rossa

tacitus

Aspirante Giardinauta
Tempo fa ho acquistato una rosa rampicante GPT COCKTAIL varietà MEIMICK. La rosa, quando è fiorita, è molto bella, ma ho scoperto (a mie spese) che la sua rifiorenza è intermittente; tra una fioritura e l'altra, la rosa è completamente senza fiori.
Io vorrei avere un rosaio (a parete, con rosa coltivata in vaso) sempre fiorito. Il colore desiderato è sul rosso o comunque in una tinta che risalti bene rispetto al muro grigio.
Per favore, mi potete suggerire il nome di una tale rosa e se la rosa è commercialmente disponibile? Grazie
 

Jc123

Giardinauta
Le rose sono così: le varietà rifiorenti rifioriscono a ondate nella stagione, e cocktail ha un'ottima rifiorenza. Anche quando si dice "a rifiorenza continua" si intende che la rosa continua a rifiorire, ma quasi sempre a ondate
 

kebby

Guru Giardinauta
Concordo, io ho una Guinèe (splendida), ma anche lei spesso va a intermittenza durante la stagione. Per “stimolarla” taglio man mano i fiori sfioriti.
 

Jc123

Giardinauta
Concordo, io ho una Guinèe (splendida), ma anche lei spesso va a intermittenza durante la stagione. Per “stimolarla” taglio man mano i fiori sfioriti.
Guinée, tra l'altro, è molto meno rifiorente di Cocktail. Per stimolare la rifiorenza è necessario rimuovere i fiori appassiti (cocktail lo fa da sola: è completamente sterile come seed parent e fa cadere da sola tutto entro due settimane dalla sfioritura) e concimare con un NPK ad alto titolo di potassio

Secondo me, nel giardinaggio come nella vita, è importante imparare ad accettare il ciclo delle stagioni e cogliere il bello nel momento in cui c'è (mi rendo conto che sembra un discorso filosofico posto così, ma nelle mie intenzioni era molto più pragmatico: i fiori non ci sono sempre, la pianta è un essere vivente e in quanto tale ha la sua stagionalità).
Quello che puoi fare è scegliere delle varietà che siano belle anche quando non hanno i fiori, concentrandoti più che altro su portamento, vogore, fogliame e resistenza alle malattie e in ultimo al fiore (che comunque per tutte le rose in commercio è, più o meno a seconda dei gusti, bello. Se proprio vuoi sostituire Cocktail, potrei consigliarti Golden Gate, di Kordes, molto bella anche senza fiori; sceglile però un vaso di grandi dimensioni, sui 100l di volume.
 

Spulky

Moderatrice Sezz. Orchidee e Giardini d'Acqua
Membro dello Staff
forse se la si accostasse ad un'altra rosa rifiorente ma che abbia ondate sfalzate

la cocktail è una delle prime a fiorire, affiancandola ad una che arriva a fiorire un po' dopo, se innesca ondate differenziate, copri l'effetto vuoto

su quale scegliere lascio ai tecnici pronunciarsi :D

io ho scelto questa tecnica per evitare il vuoto dopo la prima ondata, aggiungendo alle precoci alcune "tardive"
 

Jc123

Giardinauta
Si potrebbe teoricamente fare, ma bisognerebbe aggiungere un altro vaso e stare attenti che la luce e l'aria riescano a filtrare, se no si rischia di peggiorare la situazione e basta.
 

tacitus

Aspirante Giardinauta
Ringrazio tutti per il loro contributo.
Un appunto per Spulky: solitamente nelle descrizione delle rose non si trova se sia precoce o tardiva.
Non ho fretta di sostituire la rosa Cocktail e, quindi, continuerò nella mia ricerca.
 

Spulky

Moderatrice Sezz. Orchidee e Giardini d'Acqua
Membro dello Staff
Ringrazio tutti per il loro contributo.
Un appunto per Spulky: solitamente nelle descrizione delle rose non si trova se sia precoce o tardiva.
spesso no è vero, però io ho acquistato la Banksiae Lutea, la violacea e la vielchenblau proprio sulla base delle indicazioni del periodo di fioritura
B. lutea ad aprile, la violacea a maggio e primi di giugno la Vielchenblau... perchè avevo un preciso progetto in merito, e sono attente a rispettare i loro tempi :) ma sono a fioritura unica, probabilmente è più semplice in quel caso definire il periodo quasi esatto di fioritura, cambiano magari di 10-15 gg in base alle annate, ma mantengono la scalarità 1-2-3

facci sapere l'esito della tua ricerca che risultati dà, perchè anche io non sono particolarmente soddisfatta della rifiorenza "continua" della cocktail
mi son data la colpa per averla accudita non adeguatamente dopo la prima fioritura, quest'anno penso di essere più presente per lei.. vediamo se migliora oppure no

:ciao:
 
Alto