1. Vi invitiamo a ridimensionare le foto alla larghezza massima di 800 x 600 pixel da Regolamento PRIMA di caricarle sul forum, visto che adesso c'è anche la possibilità di caricare le miniature nel caso qualcuno non fosse capace di ridimensionarle; siete ufficialmente avvisati che NEL CASO VENGANO CARICATE IMMAGINI DI DIMENSIONI SUPERIORI AGLI 800 PIXEL LE DISCUSSIONI VERRANNO CHIUSE. Grazie per l'attenzione.

Protezione per piastrelle

Discussione in 'Progettazione giardino' iniziata da Marco1982, 3 Maggio 2020.

  1. Marco1982

    Marco1982 Aspirante Giardinauta

    Registrato:
    26 Aprile 2018
    Messaggi:
    114
    Località:
    Veneto
    Ciao a tutti,
    ho un giardino che è corniciato da un' aiuola con scaglie nere dove ci sono anche dei micro faretti (spot luci).

    Ad oggi è una disgrazia tagliare l' erba; non posso salirci sopra con il taglia erba e perciò i bordi devo farli con la forbice elettrica.
    Inoltre, finiscono tutti i fili d' erba tagliati in mezzo scaglie di sasso e devo passare con l' aspirafoglie senza risultati ottimi perchè se insisto aspira anchele scaglie.

    Ora, volevo andare a togliere questa aiuola/bordura (è larga circa 30/40 cm) ed arrivare con l' erba fino al piastrellato (il vialetto).

    Questo però mi è stato sconsigliato dalla vicina perchè, da lei, si sono sollevate le piastrelle causa infiltrazioni e, sia piastrellista che giardiniere, le han detto di mettere qualcosa per non far battere terra ed acqua sul vialetto.

    Pensavo, se mettessi della lamiera a filo del piastrellato che scende per circa una 15cm conficcata nel terreno?
    Riuscirebbe a tener lontana l' acqua e l' umidità?

    Inoltre, come potrei posizionare i faretti visto che ora sono a filo dei sassi?
    Potrei metterli a filo terra che tanto il taglia erba passa più alto? (nascosti nell' erba)


    Grazie per il vostro aiuto,

    Ciao!
     
  2. Gattaccio

    Gattaccio Aspirante Giardinauta

    Registrato:
    6 Gennaio 2020
    Messaggi:
    381
    Località:
    Roma
    Puoi postare qualche foto?

    Inviato dal mio SM-N960F utilizzando Tapatalk
     
  3. Marco1982

    Marco1982 Aspirante Giardinauta

    Registrato:
    26 Aprile 2018
    Messaggi:
    114
    Località:
    Veneto
    Ecco come è l' attuale bordura.
    Garden.png
     
  4. Gattaccio

    Gattaccio Aspirante Giardinauta

    Registrato:
    6 Gennaio 2020
    Messaggi:
    381
    Località:
    Roma
    Dunque, in questa condizione l'acqua non dovrebbe entrare lateralmente perché d'altronde già ci piove, e non mi sembra di scorgere danni o scollamenti.
    Comunque, la lamiera la eviterei, anche perché arrugginisce oltre che creare un eventuale ristagno.

    Se proprio ritieni necessario un intervento simile potresti optare per un impermeabilizzante da esterno, da stendere sul laterale dello scalino. Per un lavoro a regola dovresti quindi scavare una trentina di cm in profondità ed applicare il prodotto. Comunque, se possibile, dovresti postare una foto del laterale dello scalino (possibilmente già scavato) così da chiarire come è stato realizzato.

    Inviato dal mio SM-N960F utilizzando Tapatalk
     
  5. Marco1982

    Marco1982 Aspirante Giardinauta

    Registrato:
    26 Aprile 2018
    Messaggi:
    114
    Località:
    Veneto
    Grazie per il tempo che mi hai dedicato.
    Si tratta di una gettata unica di cemento cove poi sono state incollate le piastrelle.

    La lamiera pensavo, appunto per la ruggine, di prenderla in inox
    Tanto alla fine, già adesso la terra tocca il cemento, le piastrelle prendono acqua solo con pioggia o irrigazione.

    Per quanto riguarda l' impermeabilizzante, va "dipinto" ?

    Grazie ancora
     
  6. Gattaccio

    Gattaccio Aspirante Giardinauta

    Registrato:
    6 Gennaio 2020
    Messaggi:
    381
    Località:
    Roma
    Lascia stare la lamiera, di qualsiasi tipo essa sia.
    Se fai una foto alla zona scoperta dalla terra e dalle pietre riesco forse a darti qualche indicazione più puntuale.

    Inviato dal mio SM-N960F utilizzando Tapatalk
     
  7. Marco1982

    Marco1982 Aspirante Giardinauta

    Registrato:
    26 Aprile 2018
    Messaggi:
    114
    Località:
    Veneto
    Eh, se scavo devo per forza ultimare i lavori... però ora non è il momento adatto per seminare la zona che andrò a liberare dalle pietre
    Domani provo a farti una foto togliendo le pietre... tanto poi sotto è tutta gettata uguale
     
    A Gattaccio piace questo elemento.
  8. Marco1982

    Marco1982 Aspirante Giardinauta

    Registrato:
    26 Aprile 2018
    Messaggi:
    114
    Località:
    Veneto
    Ecco il profilo del camminamento pedonale; spero si capisca qualcosa.
    profilo1.png
     
    A Gattaccio piace questo elemento.
  9. Gattaccio

    Gattaccio Aspirante Giardinauta

    Registrato:
    6 Gennaio 2020
    Messaggi:
    381
    Località:
    Roma
    È una muratura ben fatta, davvero non avrai problemi anche perché viene già abbondantemente bagnata dalle pioggie e non mi sembra vi siano danni.

    Se vuoi proprio essere pignolo, oltre che acquietare ogni possibile ipocondria, potresti scoprire quanto possibile lo zoccoletto di cemento per poi stuccarlo con una malta impermeabilizzante (Mapelastic della Mapei).



    Inviato dal mio SM-N960F utilizzando Tapatalk
     
  10. Marco1982

    Marco1982 Aspirante Giardinauta

    Registrato:
    26 Aprile 2018
    Messaggi:
    114
    Località:
    Veneto
    Si, la muratura è fatta perfettamente; sono le piastrelle che son state posate a cazzum...
    Comunque vedo di trovare il prodotto della Mapei e ci faccio una stuccatina da piastrella fino a quanto riesco ad andare sotto in profondità

    Grazie per l' aiuto!

    P.s.: come mai la lamiera l' hai scartata in principio? Crea ristagni immagino.
     
  11. Gattaccio

    Gattaccio Aspirante Giardinauta

    Registrato:
    6 Gennaio 2020
    Messaggi:
    381
    Località:
    Roma
    Ristagno, principalmente.
    Meglio la terra, che così l'acqua drena.

    Inviato dal mio SM-N960F utilizzando Tapatalk
     
  12. marco.enne

    marco.enne Esperto di impianti di irrigazione da balcone

    Registrato:
    16 Marzo 2008
    Messaggi:
    11.955
    Località:
    perbacco... in italia
    esistono anche le "vernici" protettive sia di finitura sia come impregnanti apposite per la salvaguardia dei manufatti cementizi e ceramiche e/o piastrellati (praticamente in qualsiasi materiale siano, compreso pietra marmo cotto) oleoidrorepellenti antimacchia e/o consolidanti (poliuretaniche/acriliche/sintetiche o mono o bicomponenti o a resine composite o cristallizzanti)
    tutto sta a quanto si vuol spendere o se si vuole un risultato permanente o se si ha la pazienza di rifare i trattamenti regolarmente più o meno biennalmente.

    PS comunque il sistema più "economico" (perché certamente il piu duraturo e funzionale senza spese aggiuntive) sarebbe evacuare velocemente sia l'acqua sia l'umidità tenendola il meno possibile a contatto del cemento e relativa zona piastrellata...
    ovvero come MINIMO scavare perimetralmente una canalettina di drenaggio (da lasciare vuota...no ghiaia pietre o altro) magari da lasciare coperta solo da una grata...e convogliare il tutto a smaltimento poi ...al di la della canaletta se vuoi puoi interporre anche quella zona a pietre nere...
    l'udeale sarebbe stato aver fatto tutta quella zona piastrellata "galleggiante" su "spessori" lasciando uno spazio "arieggiato/vuoto" da intercapedine tra il piastrellato ed il terreno...
    ...sul genere
    https://encrypted-tbn0.gstatic.com/...hotovPbllkNVcScPkDWLUNKLCrHAJSrvEpE9vLQ27ca&s

    https://www.geatti.it/wp-content/uploads/2016/03/Canaletta-Moro-300x272.jpg
     
    Ultima modifica: 15 Maggio 2020

Condividi questa Pagina