• Vi invitiamo a ridimensionare le foto alla larghezza massima di 800 x 600 pixel da Regolamento PRIMA di caricarle sul forum, visto che adesso c'è anche la possibilità di caricare le miniature nel caso qualcuno non fosse capace di ridimensionarle; siete ufficialmente avvisati che NEL CASO VENGANO CARICATE IMMAGINI DI DIMENSIONI SUPERIORI AGLI 800 PIXEL LE DISCUSSIONI VERRANNO CHIUSE. Grazie per l'attenzione.

Portulaca umbraticola, consiglio

Domenico Lancia

Aspirante Giardinauta
Salve, vorrei un consiglio per questa nuova piantina appena acquistata. Ho letto già diverse schede in proposito ma ho una domanda che può sembrare alquanto stupida; è possibile rinvasarla in una ciotola o è sempre preferire un vaso? rps20170522_113420.jpg
 

Stefano-34666

Master Florello
Ciao,

puoi usare sia ciotole sia vasi, è una pianta che ha poche esigenze.
L'unica cosa: metti una miscela sabbiosa e povera. L'unica cosa che può dar fastidio alla pianta sono i terreni che drenano poco.
Se metti nel vaso una miscela molto drenante (terra, sabbia ed inerti) puoi usare qualunque tipo di vaso.

Ste
 

Domenico Lancia

Aspirante Giardinauta
Purtroppo non ho ancora travasato la Portulaca perchè non so se comprare un terreno già pronto per le grasse o crearmi la miscela da me. Ad esempio la sabbia: a quale tipo ti riferisci? Quella edilizia o e troppo fine?
 

Stefano-34666

Master Florello
Ciao,

copio ed incollo la risposta che ti ho dato nell'altro post:

"non serve comprare il terreno adatto (costa caro e non ha nulla di speciale). Te lo puoi fare facilmente miscelando: 1/3 terra (il terriccio che hai o, meglio ancora, terra da giardino), 1/3 sabbia (quella di fiume, usata nell'edilizia, non di mare perché salata) ed 1/3 inerti (puoi usare ghiaia, lapillo, pomice, cocci tritati, pezzi di tegola sminuzzata etc.).

Con una miscela di questo tipo, un vaso munito di fori di scolo ed uno strato di ghiaia o argilla espansa sul fondo, sei tranquillo con il 95% dei travasi."

Nell'edilizia trovi vari tipi di granulometria di sabbia. Prendine una non troppo fine.

Ste
 

Domenico Lancia

Aspirante Giardinauta
Non vorrei sbagliarmi ma la sabbia per l'edilizia ho sempre visto quella fine; in alternativa qui in Sicilia si usa il pietrisco vulcanico, azolo.
L'azolo la vendono fine come la sabbia o di granulometrie varie (2-4-8-mm e più). Pensi possa andar bene in alternativa alla sabbia?
 

Stefano-34666

Master Florello
Ciao,

è quello che ti ho indicato come lapillo (lapillo vulcanico). Va benissimo. Si trova grigio, rosso o chiaro. Ma il colore non conta.
Mettine di granulometrie diverse in modo da creare un buon mix.

Ste
 

Domenico Lancia

Aspirante Giardinauta
Riprendo questa discussione per informare Stefano che ho effettuato il rinvaso con il mix terriccio/azolo/sabbia non solo con la portulaca ma anche con il lampranthus e con l'ultima arrivata, una begonia. Un altro consiglio se è possibile, la portulaca sta venendo su bene però ho notato che ci sono dei fiori che rimangono chiusi, incapuslati e sulla punta un accenno di petali color rosso scuro, quasi nero e sono appiccicosi. È il caso di staccarli? Appena posso allego un immagine. Grazie
 

Stefano-34666

Master Florello
Ciao,

puoi rimuovere i fiori secchi e quelli che non si aprono. Non fai nessun danno.
Tieni presente che avendo svasato una pianta in fioritura, alcuni fiori andranno persi (la pianta ha subito uno stress e lo dimostra abbandonando i fiori).

Ste
 
Alto