1. Vi invitiamo a ridimensionare le foto alla larghezza massima di 800 x 600 pixel da Regolamento PRIMA di caricarle sul forum, visto che adesso c'è anche la possibilità di caricare le miniature nel caso qualcuno non fosse capace di ridimensionarle; siete ufficialmente avvisati che NEL CASO VENGANO CARICATE IMMAGINI DI DIMENSIONI SUPERIORI AGLI 800 PIXEL LE DISCUSSIONI VERRANNO CHIUSE. Grazie per l'attenzione.

Polpo_ventose sì, ventose no

Discussione in 'In cucina!' iniziata da monikk64, 1 Settembre 2020.

  1. monikk64

    monikk64 Master Florello

    Registrato:
    1 Agosto 2009
    Messaggi:
    11.411
    Località:
    cuneo
    Località:
    Borgo San Dalmazzo CN
    Ciao a tutti!
    Domandone sul polpo:
    voi lasciate o togliete le ventose?
    Quanto lo cuocete?

    Io sono confusa, l'ho sempre cotto 40 minuti così non si staccavano le ventose, mi piacciono molto! ma non sempre restava bello tenero...
    Ora ho letto una ricetta e parlava di un'ora e mezza di cottura... e di ventose da togliere!
    Voi come fate?
    Grazie!!!!!!!
     
  2. Delonix

    Delonix Florello

    Registrato:
    2 Aprile 2012
    Messaggi:
    6.880
    Località:
    Bologna
    So che i molluschi come seppie, polpo &C hanno 2 metodi di cottura completamente opposti, o si cuociono pochissimo, tipo 3 minuti e poi nel piatto oppure vanno cotti moltissimo cosicchè si rompano le fibre e diventino morbidi. I tempi intermedi servono a mangiare un mollusco duro e elastico...
     
  3. monikk64

    monikk64 Master Florello

    Registrato:
    1 Agosto 2009
    Messaggi:
    11.411
    Località:
    cuneo
    Località:
    Borgo San Dalmazzo CN
    I moscardini fritti si cuociono pochissimo, ma il polpo solo scottato non l'ho mai sentito!
    Aspettiamo apporti...

    Non che non mi fidi delle tue capacità gastronomiche eh, Delo, ma sono molto dubbiosa..... :)

    Cuoche sopraffine da ogni dove, illuminateci, il nostro gasteropode con ventose o senza????????
     
  4. Picantina

    Picantina Fiorin Florello

    Registrato:
    21 Gennaio 2010
    Messaggi:
    26.759
    Località:
    Brianza
    Sui tempi non mi pronuncio, non l'ho mai fatto, ma sul taglio delle ventose...beh, questa mi giunge nuova. L'ho sempre mangiato completo di ventose.
     
    A monikk64 piace questo elemento.
  5. danielep

    danielep Guru Giardinauta

    Registrato:
    19 Gennaio 2016
    Messaggi:
    3.729
    Località:
    san donà di piave
    Sti montanari:whistle::whistle::whistle:
    La prima volta che trovo la carne di yak, però, ti chiedo la ricetta:D:D:D
    Come devi farlo? Provenienza?
    Mai sentito delle ventoseo_O
     
    Ultima modifica di un moderatore: 1 Settembre 2020
  6. monikk64

    monikk64 Master Florello

    Registrato:
    1 Agosto 2009
    Messaggi:
    11.411
    Località:
    cuneo
    Località:
    Borgo San Dalmazzo CN
    Mai sentito che si togliessero o che si lasciassero?
    Sono maga Magò ma a volte pretendi troppo dalle mie facoltà di lettura del pensiero......;););)

    Non devo farlo a breve, ma ieri sera leggevo una ricetta e ha minato tutte le mie certezze... Un'ora e mezza di cottura non l' avevo mai sentita.
    Una volta me lo sono dimenticato e ha cotto un'ora invece dei soliti 40 - 45 minuti e si erano staccate tutte le ventose.... :confused:
    Per questo chiedevo..... :)
     
    Ultima modifica: 1 Settembre 2020
  7. danielep

    danielep Guru Giardinauta

    Registrato:
    19 Gennaio 2016
    Messaggi:
    3.729
    Località:
    san donà di piave
    Che qualcuno si desse la pena di staccarle. Se si staccano in bollitura, bòn, altrimenti...
    Ti chiedevo provenienza, destinazione ecc. perché da noi si usa fare i "folpeti" lessi (4/5 polpi per kg) e si fanno bollire un paio d'ore (si mettono nell'acqua bollente perché si arriccino graziosamente i tentacoli). Si consumano poi, a metà o a quarti per lungo, con tutto "el sò pien" ( ma c'è chi lo disdegna), conditi con sale, pepe, limone, olio e rondelle di sedano.
    Altra cosa il polpo grosso (piovra) superiore al kg che, se fresco di pescata, andrebbe sbattuto a lungo su di una roccia (o mazzolato con un randello) per sfibrarlo, poi lessato senza acqua e poi fatto in umido.
    Il migliore che abbia mangiato è stato a cuocere per oooore sulla brace di un ceppo di legno, mantenuta in vita e ravvivata dolcemente dal Maestrale. Taccio il quando :oops: Serve che ti dica il dove?
     
    A monikk64 piace questo elemento.
  8. monikk64

    monikk64 Master Florello

    Registrato:
    1 Agosto 2009
    Messaggi:
    11.411
    Località:
    cuneo
    Località:
    Borgo San Dalmazzo CN
    No, fin lì maga Magò ci arriva.... :):):)

    Grazie mille per le info..... :bacio:
     
    A danielep piace questo elemento.

Condividi questa Pagina