1. Vi invitiamo a ridimensionare le foto alla larghezza massima di 800 x 600 pixel da Regolamento PRIMA di caricarle sul forum, visto che adesso c'è anche la possibilità di caricare le miniature nel caso qualcuno non fosse capace di ridimensionarle; siete ufficialmente avvisati che NEL CASO VENGANO CARICATE IMMAGINI DI DIMENSIONI SUPERIORI AGLI 800 PIXEL LE DISCUSSIONI VERRANNO CHIUSE. Grazie per l'attenzione.

Pianta grassa: credo abbia qualcosa che non va

Discussione in 'Piante grasse' iniziata da Eckate, 17 Gennaio 2020.

  1. Eckate

    Eckate Aspirante Giardinauta

    Registrato:
    17 Gennaio 2020
    Messaggi:
    20
    Località:
    Roma
    Ciao! Ho comprato questi due cactus mesi fa. Da un mesetto sembra che stia per cadere, come se non fossero ben ancorati nel terreno, li ho sterrati e la situazione è questa. Ho fatto male? Sono sani? Come posso aiutarli? Mi dite di che specie si tratta precisamente?
    Grazie!
     

    Files Allegati:

  2. mariated

    mariated Giardinauta

    Registrato:
    14 Settembre 2017
    Messaggi:
    630
    Località:
    ploaghe
    Certo che le radici sono un po' striminzite, però sembrano sane. Non ricordi come erano quando le hai interrate? Hai bagnato in questo periodo, come la tieni? In ogni caso falle asciugare bene e poi rinvasa in un buon mix, bello drenante, e asciutto.

    Inviato dal mio BLA-L09 utilizzando Tapatalk
     
  3. reginaldo

    reginaldo Florello Senior

    Registrato:
    9 Gennaio 2001
    Messaggi:
    8.434
    Località:
    Bologna
    Segui le istruzioni di https://forum.cactofili.org/viewtopic.php?t=38370 con anche un buon sottofondo. Procedi mettendo prima il sottofondo di materiale grossolano poi un piccolo stato con la miscela indicata nelle istruzioni poi aiutandoti con foglio di giornale (serve per tenere i posizione la pianta) appoggia la pianta sul terriccio immesso pigiandolo intorno alle radici e poi completa il riempimento del vaso fino alla sommità lasciando un piccolo spazio dalla cima. Sostieni le tue piante con tutore. Posiziona il tuo vaso in luogo asciutto fresco alla luce.
     
    A yeye27 e Stefano Sangiorgio piace questo messaggio.
  4. cmr

    cmr Giardinauta

    Registrato:
    16 Maggio 2018
    Messaggi:
    833
    Località:
    Castelli Romani
    Corretta osservazione. Sono striminzite perche mancano completamente i capillari: i due cactus non crescono perche non assorbono e non sono ancorati al terreno perche manca la rete che creano. Una buona coltivazione ovvierà a questo "inconveniente"!
     
    A yeye27 e Stefano Sangiorgio piace questo messaggio.
  5. Eckate

    Eckate Aspirante Giardinauta

    Registrato:
    17 Gennaio 2020
    Messaggi:
    20
    Località:
    Roma
    Grazie mille! Secondo voi potrò lasciarle fuori dalla terra per 6-7 giorni finchè non riuscirò a trovare un buon terriccio e gli inerti per rinvasare?
     
  6. mariated

    mariated Giardinauta

    Registrato:
    14 Settembre 2017
    Messaggi:
    630
    Località:
    ploaghe
    Anche di più. Tanto fino a primavera non innaffi, porterebbero starci fino ad allora, in teoria.

    Inviato dal mio BLA-L09 utilizzando Tapatalk
     
    A Stefano Sangiorgio piace questo elemento.
  7. reginaldo

    reginaldo Florello Senior

    Registrato:
    9 Gennaio 2001
    Messaggi:
    8.434
    Località:
    Bologna
    Dipende dalla temperatura e dall'umidità. In genere dopo il rinvaso o rimpianto si usa tenerle rparato fin tanto che non danno segnali di ripresa vegetativa (cambio colore tessuti)
     
    A mariated e Stefano Sangiorgio piace questo messaggio.
  8. Eckate

    Eckate Aspirante Giardinauta

    Registrato:
    17 Gennaio 2020
    Messaggi:
    20
    Località:
    Roma
    No un attimo mi sono persa. Compro un buon terriccio con inerti e lo rinvaso, poi lo tengo riparato (non al sole) senza innaffiarlo?
     
  9. mariated

    mariated Giardinauta

    Registrato:
    14 Settembre 2017
    Messaggi:
    630
    Località:
    ploaghe
    Certo, le succulente, e soprattutto le cactacee, si tengono a secco da ottobre a marzo, più o meno, dipende dalle temperature. Non è che tu la hai innaffiata ed è per questo che ti è partito il marciume radicale (menomale te ne sei accorta per tempo, che se avesse preso anche le radici principali sarebbe stato molto più difficile)?

    Inviato dal mio BLA-L09 utilizzando Tapatalk
     
  10. Eckate

    Eckate Aspirante Giardinauta

    Registrato:
    17 Gennaio 2020
    Messaggi:
    20
    Località:
    Roma
    Infatti io la sto innaffiando lo stesso, un poco una volta al mese. Ma le radici non sembrano marce, solo secche altrimenti si sarebbe tipo sgonfiata no? Comunque ora recupererò un po' di inerti da mescolare al terriccio e la rinvaserò. Spero che le radici si riprenderanno! Grazie mille!
     
  11. mariated

    mariated Giardinauta

    Registrato:
    14 Settembre 2017
    Messaggi:
    630
    Località:
    ploaghe
    I capillari, cioè la rete di radici sottili che si estendono nel terriccio, certo che sono marcite, non ci sono più (vedi cmr), e se le pianta non avesse perso di stabilità (pensa, per esempio, ad una pianta appiattita, che poggia bene nel terreno anche in assenza di radici) tu te ne saresti accorta troppo tardi. Le piante a secco di sgonfiano, si, è vero, chi più chi meno, ma sopravvivono benissimo. In questo periodo devono stare a secco perché sono in riposo vegetativo, non assorbono. È difficilissimo che una succulenta muoia per la macanza d'acqua, molto frequente per acqua in eccesso. Dai retta, sospendi le innaffiature, anche delle altre.

    Inviato dal mio BLA-L09 utilizzando Tapatalk
     
    A Eckate piace questo elemento.
  12. Eckate

    Eckate Aspirante Giardinauta

    Registrato:
    17 Gennaio 2020
    Messaggi:
    20
    Località:
    Roma
    Grazie mille ancora!
     

Condividi questa Pagina