1. Vi invitiamo a ridimensionare le foto alla larghezza massima di 800 x 600 pixel da Regolamento PRIMA di caricarle sul forum, visto che adesso c'è anche la possibilità di caricare le miniature nel caso qualcuno non fosse capace di ridimensionarle; siete ufficialmente avvisati che NEL CASO VENGANO CARICATE IMMAGINI DI DIMENSIONI SUPERIORI AGLI 800 PIXEL LE DISCUSSIONI VERRANNO CHIUSE. Grazie per l'attenzione.

Pianta grassa (Crassula ovata) forse malata

Discussione in 'Piante da appartamento e Tropicali' iniziata da niklaus, 26 Novembre 2016.

  1. njnye

    njnye Florello Senior

    Registrato:
    20 Novembre 2010
    Messaggi:
    8.166
    Località:
    Milano Nord-Est
    Ma il "cappotto" sarebbe la plastica bollata che si vede attorno al vaso? E per i rami? Che minime ci sono da te in questi giorni?
     
  2. niklaus

    niklaus Aspirante Giardinauta

    Registrato:
    1 Aprile 2012
    Messaggi:
    22
    Località:
    Ticino
    Ciao! Minima danno 1 grado qui da me, quella plastica bollata me l'hanno data al negozio di piante è apposita (per non far gelare il vaso) e mi hanno detto là che per i rami non ci dovrebbe essere rischio anche se la notte scende sullo zero o sotto... no?
     
  3. njnye

    njnye Florello Senior

    Registrato:
    20 Novembre 2010
    Messaggi:
    8.166
    Località:
    Milano Nord-Est
    Ti hanno venduto la plastica bollata... Ne avranno a tonnellate come avanzo per i confezionamenti. Che venditori abili che ci sono in giro, a me non sarebbe mai venuto in mente.
    Ok, facciamo un passo indietro. In caso di gelate ci sono due problemi: fusti e radici. Le radici si proteggono in tantissimi modi. Pacciamatura in superficie per buona parte delle piante (non le succulente), protezione del vaso quando serve per le succulente. Protezione del vaso che non ho mai visto ottenere con la plastica da imballo (ma magari è una mia lacuna). Si ottiene invece con la banalissima carta da giornale, facendo più e più strati e aggiungendo nel caso serva uno strato di TNT.
    Poi c'è il problema fusti. Le succulente hanno i fusti pieni di acqua e se gelano il rischio è che ci siano dei danni irreparabile. Si necrotizza tutta la pianta. E hai voglia a sperare che ricacci a primavera se la situazione è fortemente compromessa. Ci sono crassule che reggono sotto la neve perché le protegge da gelate maggiori. Col tuo clima non so onestamente come se la possa cavare. Ma so per certo che le crassule che al brico vicino a casa mia avevano lasciato fuori nel periodo natalizio erano ridotte da buttare per colpa del freddo. Quello che si fa piuttosto è organizzare una specie di serra fredda o proteggere il tutto col TNT facendo bene attenzione che non tocchi direttamente le foglie.
    Lascio intervenire anche altri, ma io porterei i miei soldi in un altro negozio...
     
  4. rosagialla

    rosagialla Giardinauta

    Registrato:
    19 Maggio 2010
    Messaggi:
    646
    Località:
    milano
    Forse non mi sono spiegata bene quando ho detto che la mia la lascio sempre sul balcone. Certo non la lascerei esposta al freddo e al vento come vedo tu hai posizionato la tua.
    Per chiarirci, il mio lasciarla fuori significa che la mia è su un balcone che ha il parapetto parecchio alto, la pianta è sul pavimento il più vicino possibile al muro che confina con l'interno della casa (quindi protetta dall'aria fredda), posizionata sotto un tavolino. Al momento non ho messo nessun'altra protezione, ma a brevissimo metterò del tnt e, se continua questo freddo aggiungerò, sopra, anche un telo di plastica (non protegge dal freddo, ma dall'aria gelida).
    Quando anni fa per vari problemi è rimasta appesa al davanzale, alla fine dell'inverno sono riuscita a salvare solo qualche rametto. Il resto era completamente marcito.
    Quindi, per concludere, condivido quello che ha scritto Njnye, sulla necessità di proteggere la tua con TNT.
    Sulla plastica a bolle usata come cappottino non faccio commenti :confused::eek:
     
  5. niklaus

    niklaus Aspirante Giardinauta

    Registrato:
    1 Aprile 2012
    Messaggi:
    22
    Località:
    Ticino
    Cara Njnye, cara Roagialla, non è plastica bollata da pacchi ma una plastica apposta che mi ha venduto proprio la sezione giardinaggio di un negozio molto conosciuto di fai da te (anche per i professionisti). E veniva in una confezione che spiega come utilizzarla (è leggermente aderente da una parte e isola con i suoi 3 centimetri di aria fra i due strati). Come nel suo caso, la mia pianta l'ho messa contro il muro della casa (che è comunque più "caldo"), sotto al tetto (dove non può piovere ne prendere vento freddo). Ma a questo punto dopo il suo suggerimento la tirerò in casa domani o dopo quando potrebbe avvenire un calo della temperatura.
     
  6. njnye

    njnye Florello Senior

    Registrato:
    20 Novembre 2010
    Messaggi:
    8.166
    Località:
    Milano Nord-Est
    Che io sappia il pluriball che viene venduto nei garden è di solito destinato alle serre e l'unica vera differenza rispetto a quello da pacchi è legata al filtraggio della luce (irrilevante rispetto al tuo uso):
    [​IMG]
    Se riesci a postare le istruzioni sarebbe interessante approfondire, magari è un prodotto nuovo che ancora non conosciamo.
    Anche perché a vederlo sembra davvero la normalissima plastica con le bolle di diametro maggiore...
     
  7. niklaus

    niklaus Aspirante Giardinauta

    Registrato:
    1 Aprile 2012
    Messaggi:
    22
    Località:
    Ticino
    Purtroppo ho eliminato la confezione. Ma l'ho acquistata al JUMBO e qui la pagina relativa ai consigli d'inverno: http://my.page2flip.de/Jumbo-MarktAG/Catalogo_Giardino_autunnale_2016_i/7716239/html5.html#/2
     

Condividi questa Pagina