1. Vi invitiamo a ridimensionare le foto alla larghezza massima di 800 x 600 pixel da Regolamento PRIMA di caricarle sul forum, visto che adesso c'è anche la possibilità di caricare le miniature nel caso qualcuno non fosse capace di ridimensionarle; siete ufficialmente avvisati che NEL CASO VENGANO CARICATE IMMAGINI DI DIMENSIONI SUPERIORI AGLI 800 PIXEL LE DISCUSSIONI VERRANNO CHIUSE. Grazie per l'attenzione.

Pianta grassa (Crassula ovata) forse malata

Discussione in 'Piante da appartamento e Tropicali' iniziata da niklaus, 26 Novembre 2016.

  1. niklaus

    niklaus Aspirante Giardinauta

    Registrato:
    1 Aprile 2012
    Messaggi:
    22
    Località:
    Ticino
    Cari tutti, la mia crassula ovata, una pianta grassa che partita da piccolo rametto è cresciuta felice e bene per tanti anni, ora sta male ma non so cosa abbia. Poco a poco negli scorsi mesi ha perso alcuni dei suoi tronchi più grossi. Come se li lasciasse deliberatamente morire partendo dalla cima fino al punto di intersezione si lasciano morire, divenendo "secchi" e "vuoti", tanto che se appena li tocco si staccano e cadono inerti. Ha smesso di crescere in dimensioni (prima cresceva molto in fretta), di buttare radici sui rami (cosa che prima faceva spesso) e le foglie mi paiono anche più piccole. Ho pensato fosse troppa acqua, perché parevano "marci dentro" alcuni rami, ma non è quello (o almeno non mi pare). Ho provato a spostarla, a darle più o meno luce ma pare sempre in lenta agonia e tengo tantissimo a questa piantina. Consigli?

    Grazie! Nic Foto del 26.11.16 alle 17.44.jpg Foto del 26.11.16 alle 17.45.jpg
     
  2. helen

    helen Giardinauta Senior

    Registrato:
    26 Marzo 2009
    Messaggi:
    1.076
    Località:
    Ancona
    devi spostarla all'esterno e al sole il più possibile, riparata dalle piogge e dal freddo(specialmente se troppo bagnata)non tenerla dentro casa,soffre e imbruttisce...poca acqua in estate o comunque quando la pianta ne ha bisogno e per nulla in inverno,anche il vaso è troppo grande e il terriccio sembra poco drenato
     
  3. njnye

    njnye Florello Senior

    Registrato:
    20 Novembre 2010
    Messaggi:
    8.166
    Località:
    Milano Nord-Est
    La pianta sembra debolissima e anche visto lo sviluppo dei tronchi sembra che le sia mancata energia nella crescita. Ho dei dubbi che sia cresciuta felice. Ma l'hai tenuta sempre in casa? La spiegazione più probabile è che abbia cercato di crescere alla ricerca della luce finché aveva energia sufficiente e ora che è esaurita si sta spegnendo...
     
  4. niklaus

    niklaus Aspirante Giardinauta

    Registrato:
    1 Aprile 2012
    Messaggi:
    22
    Località:
    Ticino
    Grazie Helen e Njnye,
    la pianta è cresciuta all'esterno, solo d'inverno l'ho tirata dento (anche perché qui può diventare molto freddo). Mi viene il dubbio che sia da quando ho cambiato casa che stia soffrendo... Il vaso è troppo grande perché prima era molto più grande la pianta stessa, più rigogliosa e tanti rami e foglie in più che sta lentamente perdendo. Vedeste le foto di tempo fa. Ma dite che anche se la metto fuori d'inverno sul balcone, così prende molta più luce, va bene? Qui può anche gelare la notte... Grazie!
     
  5. njnye

    njnye Florello Senior

    Registrato:
    20 Novembre 2010
    Messaggi:
    8.166
    Località:
    Milano Nord-Est
    No, no, all'esterno non può stare. Ma all'esterno quante ore di sole diretto aveva al giorno?
     
  6. niklaus

    niklaus Aspirante Giardinauta

    Registrato:
    1 Aprile 2012
    Messaggi:
    22
    Località:
    Ticino
    Cara Ninye, grazie. L'ho tenuta all'interno perché ho paura prenda freddo. Sole diretto all'interno purtroppo ne aveva poco qui, solo 1-2 ore al giorno. Ma la stanza è luminosa. Fuori sul balcone ne avrebbe sicuramente di più...
     
  7. njnye

    njnye Florello Senior

    Registrato:
    20 Novembre 2010
    Messaggi:
    8.166
    Località:
    Milano Nord-Est
    Faccio un passo indietro. Hai detto che l'hai ritirata per l'inverno: da quanto? Quando era all'esterno quante ore di sole diretto aveva?
     
  8. niklaus

    niklaus Aspirante Giardinauta

    Registrato:
    1 Aprile 2012
    Messaggi:
    22
    Località:
    Ticino
    All'esterno ne aveva prima che traslocassi più di un anno e mezzo fa 4-5 ore. Poi da quando ho traslocato l'ho messa dentro perché piccolo il balcone (ma se necessario un posto glielo trovo) e perché avevo paura che qui il freddo non le facesse bene... Quest'estate sono stato assente e quindi l'ho lasciata dentro perché ho avuto paura che troppo sole e poca acqua l'avrebbero fatta soffrire, ma mi par di capire che ho fatto male perché anche la terra mi pare abbia addirittura fatto un po' di muffa...
     
  9. njnye

    njnye Florello Senior

    Registrato:
    20 Novembre 2010
    Messaggi:
    8.166
    Località:
    Milano Nord-Est
    Ma quindi parliamo di una pianta che si è fatta tutta l'estate in casa? Nel caso è scontato che sia ridotta in quello stato, è esausta.
     
  10. niklaus

    niklaus Aspirante Giardinauta

    Registrato:
    1 Aprile 2012
    Messaggi:
    22
    Località:
    Ticino
    No, all'inizio era fuori. L'ho tirata dentro quando già a inizio estate ha iniziato a dare segni di sofferenza e - sbagliando - ero convinto non stesse bene là sul balcone... :-( Era molto più grande e rigogliosa prima.
     
  11. tendaggio

    tendaggio Aspirante Giardinauta

    Registrato:
    11 Gennaio 2016
    Messaggi:
    156
    Località:
    vicenza
    per essere in condizioni così pietose mi sembra impossibile che fosse tenuta in esterno d'estate, il terriccio deve essere fradicio, il vaso enorme , cerca di svasare e utilizzare terra di qualità e materiale drenate come argilla espansa etc e tienila all'interno magari davanti ad una finestra e da maggio all'aperto al sole...poca acqua
     
  12. niklaus

    niklaus Aspirante Giardinauta

    Registrato:
    1 Aprile 2012
    Messaggi:
    22
    Località:
    Ticino
    È quello che pensavo, svasare con nuova terra in vaso più piccolo. Come detto quest'estate non è rimasta molto tempo fuori purtroppo. La metterò davanti alla finestra. Sigh... è cresciuta così bene per anni e negli ultimi mesi ha perso almeno il 50% ...
     
  13. njnye

    njnye Florello Senior

    Registrato:
    20 Novembre 2010
    Messaggi:
    8.166
    Località:
    Milano Nord-Est
    Io ho qualche difficoltà a capire la situazione. "All'esterno ne aveva prima che traslocassi più di un anno e mezzo fa 4-5 ore. Poi da quando ho traslocato l'ho messa dentro perché piccolo il balcone (ma se necessario un posto glielo trovo) e perché avevo paura che qui il freddo non le facesse bene... Quest'estate sono stato assente e quindi l'ho lasciata dentro".
    Dopo il trasloco un anno e mezzo fa quanto sole diretto prendeva sul tuo balcone? E' mai stata fuori da un anno e mezzo a questa parte? Per quanto e in quale periodo?
    Dopo 4 messaggi non ho ancora capito quanto sole diretto si è presa questa pianta da un anno e mezzo a questa parte. E' evidente che è esausta, quindi direi che di sole non ne ha visto, mi chiedo se in casa stava pure con le tapparelle abbassate...
     
  14. niklaus

    niklaus Aspirante Giardinauta

    Registrato:
    1 Aprile 2012
    Messaggi:
    22
    Località:
    Ticino
    Cara Njnye, scusa tanto, mi rendo conto che rispondendo a domande ho creato più confusione che altro. Allora, riassumendo: fino a circa 2 anni e mezzo fa vivevo in una casa in collina con tanto sole e grande balcone e la pianta stava benone, in esterno da primavera ad autunno, in casa d'inverno. La prima volta 2 anni e mezzo fa appunto e la pianta è stata all'interno (non avevo balcone) ma in posto molto soleggiato. Quindi 7 mesi fa nuovo trasloco e qui dapprima è stata in balcone (però la pianta stava già dando segni di sofferenza), quindi quando mi sono dovuto assentare quest'estate l'ho tirata dentro perché non ero qui e il balcone non è coperto bene: è rimasta in posto soleggiato (non chiudo mai le tapparelle) ma di certo ha meno ore di sole rispetto a fuori. Già prima che la tirassi dentro ha iniziato a perdere alcuni rami e in parte - sbagliando - l'ho portata dentro perché credevo che fuori stesse soffrendo. E le ho dato più acqua di prima perché vedevo che i rami che perdeva erano "secchi e morti". Anche l'inquilino che ha abitato da me durante la mia assenza ha credo dato troppa acqua. Ora, vedendo che dopo mesi non migliora mi sono rivolto al forum. Mi par di capire, ma correggimi se sbaglio, che la sofferenza di ora non è relativa a questo periodo ma all'appartamento di prima dove è rimasta per un anno e mezzo senza luce diretta. Avessi capito questo prima avrei reagito diversamente, io credevo fosse il balcone nuovo, non quello...

    La terra era di qualità (prendo una terra di qualità per tutte le mie piante, lei è l'unica che soffre ora...), ma è troppo umido. A questo punto la svaserò in un vaso più piccolo, aumenterò il drenaggio e cercherò di darle più luce possibile. Solo sono preoccupato perché fuori prossimamente gelerà durante la notte ma in casa non prende così tanta luce... Mi spiace tanto, questa piantina mi segue da tanti anni (sarà la quarta casa che me la porto dietro) e l'ho vista cresce da quando era poco più di un ramoscello di 4-5 cm.

    Grazie.
     
  15. rosagialla

    rosagialla Giardinauta

    Registrato:
    19 Maggio 2010
    Messaggi:
    646
    Località:
    milano
    Ciao, io non sono un'esperta, ma ho una crassula da diversi anni che cresce bene. Quindi mi sento di dirti cosa farei io.
    Prima di tutto taglierei almeno qualcuno di quei rametti esili e ne farei delle talee da lasciare fuori, riparate dalla pioggia e protette dal freddo con un telo di plastica o tnt o entrambi, e ovviamente senza bagnarle fino a primavera.
    Ho visto che la mia, se taglio dei rami, butta immediatamente foglie nuove e ramifica sempre più.
    La mia la tengo sul balcone tutto l'anno, d'inverno coperta con tnt e plastica. E' vero che sono in città e il balcone è abbastanza riparato dall'aria fredda, ma credo che sia meglio che tenerla in casa.
    Certamente condivido la tua intenzione di svasarla e lasciarla asciugare, prima di rimetterla fuori.
    In bocca al lupo!
     
  16. njnye

    njnye Florello Senior

    Registrato:
    20 Novembre 2010
    Messaggi:
    8.166
    Località:
    Milano Nord-Est
    Ciao, tutto chiaro. Secondo me si è indebolita, in casa anche in posizione luminosa non ha neppure lontanamente i benefici del sole diretto. Se una tropicale può stare anni in casa prima di dare segni di sofferenza, una succulenta regge molto meno.
    Svasa e rinvasa in terra adeguata e asciutta che se marcisce non c'è più niente da fare e cerca di tenerla sui 5 gradi, così va a riposo e risparmia energia per quando ci sarà sole...
     
  17. niklaus

    niklaus Aspirante Giardinauta

    Registrato:
    1 Aprile 2012
    Messaggi:
    22
    Località:
    Ticino
    Carissima Njnye, grazie mille mille per le tue risposte. Ho fatto come hai consigliato, svasato (in un vaso leggermente più piccolo) mettendo palline d'argilla drenanti e una nuova terra, effettivamente svasandola ho trovato una terra un po' marcia (più che altro molto umida) e poco drenata. Le ho messo il "cappotto" e la lascerò fuori, o almeno così penso ma dimmi tu che ne pensi. In balcone prende molta più luce diretta e dovrebbe farle bene. Che ne pensi? Grazie tante, Niklaus image.jpeg
     
  18. niklaus

    niklaus Aspirante Giardinauta

    Registrato:
    1 Aprile 2012
    Messaggi:
    22
    Località:
    Ticino
    Grazie tante Anna, ho fatto come mi consigliate in questo forum (vedi sopra), speriamo si riprenda bene!
     
  19. njnye

    njnye Florello Senior

    Registrato:
    20 Novembre 2010
    Messaggi:
    8.166
    Località:
    Milano Nord-Est
    Non lasciarla fuori adesso in Ticino, rischia di prendere le gelate... La terra a occhio è ancora troppo povera di inerti, quanti ne hai messi. Le radici come stavano? Se c'era un principio di marciume dovresti trattarla adeguatamente con un funghicida.
     
  20. niklaus

    niklaus Aspirante Giardinauta

    Registrato:
    1 Aprile 2012
    Messaggi:
    22
    Località:
    Ticino
    Cara Njnye, grazie, infatti è il dubbio per cui ti scrivevo. Ho acquistato appositamente il "cappotto" per le gelate e al negozio dove l'ho acquistato mi ha detto che sul balcone ben soleggiato, contro il muro della casa, con il cappotto, non prenderà le gelate e godrà del sole. Visto che pure tu dici di darle un po' di sole ho pensate che almeno queste splendide giornate assolate di questi giorni le avrebbero fatto bene. Meglio di no? Per la terra, le radici mi pare stessero bene, ho pulito bene la terra e nel vaso ho messo tanti tanti inerti, dalla foto non si vedono perché l'ultimo strato è sopratutto terra, ma il fondo del vaso è unicamente inerti e poi è terra mescolata a inerti.
     

Condividi questa Pagina